Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come convertire MOV in MP4

di

Hai appena importato un video in formato MOV sul tuo computer. Ora vorresti convertirlo in MP4 per renderlo compatibile con alcuni software che non sembrano leggerlo in maniera corretta, ma non sai come riuscirci? Tranquillo, ti aiuto io. Prima però fammi chiarire un concetto fondamentale: MOV e MP4 non sono due formati di video differenti, sono due contenitori, all'interno dei quali possono essere ospitati flussi audio e video di vario genere. Questo significa che, in teoria, il contenuto di un file MOV potrebbe essere identico a quello di un file MP4 rendendo la conversione da un formato all'altro superflua.

Quando un file MOV rispetta gli standard tecnici dei file MP4, quindi ospita un video in formato MPEG-4/H.264 e una traccia audio in formato AAC, è possibile cambiare il contenitore del file senza modificarne il contenuto, quindi senza alterare i flussi audio e video presenti al suo interno. Ciò si traduce in una conversione pressoché istantanea del filmato e in un azzeramento del rischio che ci possano essere perdite di qualità in seguito al passaggio da un formato all'altro.

In alcuni casi è possibile perfino convertire MOV in MP4 cambiando l'estensione del file… ma diciamo che non si tratta di una pratica molto corretta sotto il punto di vista tecnico, in quanto ogni contenitore ha una struttura differente e rinominare i file potrebbe creare un po' di "confusione" nei software che poi andranno leggerli. Adesso però non perdiamoci ulteriormente in chiacchiere e passiamo subito al sodo: vediamo come trasformare i video MOV in MP4 convertendo interamente i loro flussi audio/video o cambiando semplicemente il loro contenitore.

Convertire MOV in MP4

Come convertire MOV in MP4

Se vuoi trasformare un file MOV in MP4 convertendo i flussi audio e video contenuti in quest'ultimo, prova Miro Video Converter.

Miro Video Converter è un software gratuito e open source compatibile con tutti i principali sistemi operativi per PC: Windows, Mac OS X e Linux. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante verde Download Miro Video Converter che si trova al centro della pagina.

A download ultimato, apri il file MiroConverterSetup.exe che hai appena scaricato sul tuo PC e porta a termine il processo d'installazione del programma cliccando prima su e poi su Install e Finish . Se utilizzi un Mac, apri invece il pacchetto .dmg che contiene il software, trascina la sua icona nella cartella Applicazioni di OS X e il gioco è fatto.

A questo punto, avvia Miro Video Converter, trascina i file MOV da convertire in MP4 nella finestra del programma e seleziona la voce Video > MP4 dal menu Format (in basso a destra). Dopodiché pigia sul pulsante Convert to MP4 e attendi pazientemente che la conversione venga portata a termine.

Se vuoi, puoi creare anche dei file MP4 ottimizzati per iPhone, iPad, Android e altri dispositivi portatili selezionando le apposite voci dal menu di Miro Video Converter. A te la scelta, in base a quelle che sono le tue necessità.

I video di output vengono salvati in una cartella denominata Miro Video Converter che si trova all'interno della cartella Video di Windows o Mac OS X.

Convertire MOV in MP4 cambiando il formato del contenitore

Come convertire MOV in MP4

I file MOV che intendi trasformare in MP4 includono dei flussi video in formato MPEG-4/H.264 e delle tracce audio in formato AAC1? In questo caso puoi cambiare il loro contenitore senza agire effettivamente sul contenuto del file.

Per compiere quest'operazione devi scaricare FFmpeg, un software multimediale gratuito e open source che permette di registrare, convertire e trasmettere tantissimi formati di file audio e video. Purtroppo non è semplicissimo da usare in quanto funziona da linea di comando, ma con un po' di pratica dovresti riuscire a "maneggiarlo" senza troppi problemi.

Se utilizzi un PC Windows, scarica FFmpeg collegandoti a questa pagina Web e cliccando sul primo collegamento situato sotto la voce 32-bit Downloads oppure sotto la voce 64-bit Downloads (a seconda del sistema operativo installato sul tuo computer). Dopodiché apri l'archivio 7z che hai appena scaricato sul PC (per aprire gli archivi in formato 7z puoi usare 7-Zip) e avvia l'eseguibile ffmpeg-dd.exe.

Se utilizzi un Mac, scarica FFmpeg installando il software Homebrew sul tuo computer e dando il comando brew install ffmpeg dal Terminale. In alternativa installa MacPorts (un software simile a Homebrew che permette di configurare facilmente dei pacchetti software sul Mac) e scarica FFmpeg usando il comando sudo port install ffmpeg dal Terminale.

A questo punto, indipendentemente dal sistema operativo che utilizzi, trasforma il contenitore del tuo video da MOV in MP4 usando il seguente comando.

ffmpeg -i [cartella e nome del file di input] -c copy [cartella e nome del file di output].mp4

es. ffmpeg -i /Users/andrea/Desktop/video.mov -c copy /Users/andrea/Desktop/video.mp4 per convertire il file video.mov che si trova nella cartella /Users/andrea/Desktop/ nel file video.mp4 situato anch'esso nella cartella /Users/andrea/Desktop/.

Per facilitarti il lavoro, puoi digitare ffmpeg -i e poi copiare il video di input nel Prompt dei comandi di Windows o nel Terminale del Mac. In questo modo compariranno automaticamente il suo percorso e il suo nome completi. La "conversione" dovrebbe durare appena pochi istanti.

Convertire MOV in MP4 rinominando il file

In alcuni casi, come accennato in apertura del post, è possibile convertire MOV in MP4 cambiando semplicemente l'estensione alla fine del nome del file. È un'operazione poco "elegante", ma a volte funziona. Se non sai come come modificare estensione file, consulta il tutorial che ho scritto sull'argomento.


  1. Per scoprire i formati di video e audio inclusi in un file MOV, puoi utilizzare un software come Media Info. Attenzione, durante il setup potrebbero esserti proposti alcuni contenuti promozionali. Deselezionali tutti! ↩︎