Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come convertire DVD in MP4

di

Ogni volta che lanci un’occhiata alla tua collezione di DVD, quella che hai costruito con tanta dedizione nel corso degli ultimi anni, un brivido ti corre lungo la schiena? Conosco bene questa sensazione. Tu hai paura che, da un giorno all’altro, chissà per qualche infausto motivo, i tuoi dischetti possano rompersi lasciandoti orfano di tutte quelle opere che hanno segnato il tuo animo da spettatore.

Ho indovinato? Bene, allora lascia che ti dia un consiglio. Se non vuoi vivere con questo senso d’angoscia, segui il tutorial che sto per proporti e scopri come convertire i DVD in MP4. In questo modo, potrai creare delle copie di backup dei tuoi film preferiti – delle copie in formato compresso che occupano poco spazio – e archiviarle sul tuo PC o su un hard disk esterno da destinare a questo scopo.

Non è difficile, devi credermi. Ti basta solo qualche minuto di tempo libero tutto per te, un minimo di concentrazione e di attenzione ed è fatta. Allora? Posso sapere che cos ci fai ancora li impalato? Posizionati bello comodo dinanzi il tuo fido computer ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto e che sarai pronto ad affermare che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Rippare DVD in MP4

Come ti dicevo ad inizio guida, per convertire i tuoi DVD in MP4 ti basta ricorrere all’uso di alcuni programmi appositamente adibiti allo scopo. Mi chiedi quali sono questi software e come fare per potertene servire? Beh, per scoprirlo non devi far altro che continuare a leggere. Qui di seguito trovi infatti elencati quelli che ritengo essere i migliori strumenti della categoria e le relative “istruzioni” d’uso.

Con HandBrake

Come convertire DVD in MP4

Uno dei migliori software ai quali puoi rivolgerti per trasformare i tuoi DVD in MP4 è HandBrake. Si tratta di un’applicazione gratuita ed open source che funziona sia su Windows che su Mac. È estremamente semplice da utilizzare e include dei profili di conversione personalizzati che consentono di ottenere video ottimizzati per la riproduzione su PC, smartphone, tablet o console per videogiochi (i file MP4 ormai sono riproducibili senza troppi problemi su tutti i device appena menzionati).

Per scaricare HandBrake sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download HandBrake x.x.x.

A scaricamento ultimato, se utilizzi un PC Windows, apri il file .exe appena ricavato e pigia su Si. Fai quindi clic su Next, su I Agree, su Install e su Finish. Successivamente avvia il programma facendo doppio clic sul relativo collegamento che trovi sul desktop.

Se invece utilizzi un Mac, apri il pacchetto .dmg appena ottenuto e trascina l’icona del programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente facci clic destro sopra e seleziona Apri per due volte di fila, in modo tale da avviare HandBrake andando però ad aggirare le limitazioni che Apple impone verso gli sviluppatori non autorizzati.

Ora non ti rimane che inserire il DVD da convertire in MP4 nel computer e selezionare, nella finestra del programma, l’icona del dischetto previo clic sul pulsante Open Soruce in alto a sinistra. Attendi dunque che vengano rilevate le tracce video presenti sul supporto (ci vorranno pochi secondi) e seleziona, attraverso il menu a tendina Title, il titolo del DVD che contiene il film.

Ad operazione completata, per creare un file MP4 ottimizzato per la riproduzione su PC e TV, fai clic sul bottone Presets che sta in alto a destra e scegli, dal menu che si apre, l’opzione Normal (la trovi nella categoria Legacy). In alternativa, se vuoi ottenere un video ottimizzato per i dispositivi portatili, scegli iPad, Android o un’altra delle voci disponibili (nella categoria Devices).

Infine, scegli l’opzione MP4 dal menu a tendina Format, pigia sul pulsante Browse per selezionare la cartella in cui salvare i video di output e clicca sul bottone Start Encode (su Windows) oppure Start (su Mac) in alto a sinistra per avviare la conversione.

Se vuoi, recandoti nelle schede Audio e Subtiles di HandBrake, puoi scegliere anche quali tracce audio e quali sottotitoli includere nel file di backup.

Con Movavi Video Converter

Come convertire DVD in MP4

Un’altra ottima risorsa che hai dalla tua per convertire i DVD in MP4 è Movavi Video Converter. Trattasi di un software commerciale (ma eventualmente fruibile in versione di prova funzionante per 7 giorni senza limitazioni, quella che ho usato io per redigere questo passo) disponibile sia per Windows che per Mac grazie al quale è possibile convertire tra loro tutti i principali formati video (AVI, MP4, MKV ecc.) oltre che rippare DVD ed estrapolare da questi ultimi i relativi filmati in modo tale da salvarli poi sul computer o masterizzarli nuovamente.

Per potertene servire, provvedi in primo luogo a collegarti al sito Internet del programma e fai clic sul bottone Scarica gratis, in modo tale da avviare il download del software. Se stai usando un Mac, clicca prima sul collegamento Vai alla versione Mac e schiaccia il pulsante per avviare il download.

A scaricamento completato, se quello che sta usando è un PC Windows apri il file .exe ottenuto, seleziona la casella accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e premi su Installa. Ad installazione conclusa, premi sul pulsane Avvia!.

Se invece quello che stai usando è un Mac, apri il pacchetto in formato .dmg appena ricavato e fai doppio clic sull’icona del programma. Dopodiché segui la procedura guidata per l’installazione che ti viene proposta. Successivamente apri il Launchpad ed avvia Movavi Video Converter facendo clic sulla relativa icona.

Adesso, inserisci nel computer il DVD relativamente al quale ti interessa andare ad agire e pigia sul bottone Aggiungi file nella parte in alto a sinistra della finestra di Movavi Video Converter. In seguito, seleziona Aggiungi DVD dal menu che appare e fai clic sul nome del dischetto.

Seleziona quindi la traccia video che vuoi estrapolare facendo clic sulla relativa anteprima al centro della finestra, clicca sulla scheda Video che si trova in basso, scegli MP4 ed indica la qualità che preferisci dal menu che si apre.

Per concludere, specifica la posizione in cui desideri salvare il file di output facendo clic sul pulsante Salva in… collocato a fondo schermata e pigia sul bottone Converti (che sta sempre in basso, sulla destra) per dare il via alla procedura di conversone.

Se vuoi, prima di dare il via alla conversione puoi regolare i parametri relativi all’audio e ai sottotitoli facendo clic sulle voci apposite che trovi annesse al riquadro con l’anteprima del filmato al centro della finestra.

Con WinX DVD Ripper

Come convertire DVD in MP4

Se nessuna delle soluzioni di cui ti ho già parlato ti ha convinto in maniera particolare, puoi rivolgerti a WinX DVD Ripper per convertire i tuoi DVD in MP4. Trattasi di un software gratuito (ma eventualmente disponibile in una variante a pagamento con un maggior numero di funzionalità), funzionante sia su Windows che su Mac ed in grado di svolgere praticamente le stesse funzioni dei programmi di cui sopra: estrapolare i filmati dai DVD e convertire i video in altri formati.

Mi chiedi come fare per potertene servire? Te lo indico subito. Se stai usando un PC Windows, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Free Download DVD Ripper, così da effettuare lo scaricamento del software sul computer.

Una volta completato il download, apri il file .exe appena ricavato e pigia su Si. Successivamente fai clic su OK, su Next, seleziona la voce I accept the agreement e premi ancora su Next per quattro volte consecutive, poi su Install e su Finish.

Se invece quello che stai usando è un Mac, collegati a quest’altra pagina del sito del programma e schiaccia sul bottone Download Now, in modo tale da scaricare il software sul computer.

In seguito, apri il pacchetto .dmg ricavato e trascina l’icona nel programma nella cartella Applicazioni di macOS. Successivamente facci clic destro sopra e scegli Apri per due volte consecutive, in modo tale da avviare il software agitando però le limitazioni di Apple verso gli sviluppatori “non benedetti”.

Quando vedrai apparire la finestra del programma sullo schermo, inserisci il DVD relativamente al quale ti interessa intervenire nel lettore del computer e fai clic sul pulsante Disc che sta in alto a sinistra. Seleziona dunque il dischetto dal menu a tendina Select the source DVD disc: e premi su OK.

Adesso, seleziona dalla sezione General Profles nella nuova finestra che si è aperta sullo schermo l’opzione MP4 Video, clicca su OK, seleziona la traccia video che vuoi convertire in MP4 dall’elenco che ti viene mostrato, indica la posizione di destinazione del file di output preso clic sul bottone Browse in basso e pigia sul pulsante Run a destra.

Se prima di avviare la procedura di conversione desideri intervenire su parametri quali bitrate, risoluzione, codec audio ecc., fai clic sul pulsante con l’ingranaggio che trovi nella parte in alto della finestra e serviti delle opzioni che vedi apparire su schermo.

Rimuovere protezioni DVD

Con i programmi di cui sopra si possono convertire i DVD in MP4 ma non si possono rippare (cioè estrapolare dai DVD) i film protetti con sistemi anti-copia. Per superare questa limitazione, puoi ricorrere all’uso delle risorse che trovi indicate qui di seguito.

Con AnyDVD

Come convertire DVD in MP4

Per superare i sistemi anti-copia, in modo tale da poter poi convertire i DVD in MP4, ti suggerisco di affidarti a AnyDVD, un software commerciale disponibile esclusivamente per i sistemi Windows che sblocca “al volo” tutti i dischetti inseriti nel computer e consente di elaborarne il contenuto con HandBrake o qualsiasi altro programma adatto allo scopo. È a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che consente di testarne tutte le funzioni per un periodo di 21 giorni.

Se vuoi scaricare la trial gratuita di AnyDVD sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Download che trovi sulla sinistra e poi sull’altro bottone Download presente accanto alla voce RedFox AnyDVD HD.

A download completato, apri il file .exe ottenuto e clicca su Si, su Accetto, su Avanti, su Installa, su , su Chiudi e ancora per completare il setup. Successivamente clicca sul pulsante Richiesta prova… e su Si per avviare la trial del programma.

AnyDVD andrà a “soggiornare” nell’area di notifica dii Windows ed entrerà in azione in maniera automatica ogni volta che inserisci un dischetto nel lettore del computer, analizzando e mostrandoti una finestra apposita indicante il fatto che è riuscito ad aggirare la protezione anticipa presente sullo stesso.

Successivamente potrai rippare il DVD procedendo così come ti ho indicato nelle precedenti righe. Qualora qualcosa andasse storto, prova a copiare sul computer la cartella VIDEO_TS del DVD e darla “in pasto” al programma scelto.

Ulteriori strumenti utili

Come riversare VHS su DVD

Se l’idea di dover utilizzare uno strumento a pagamento non ti aggrada, puoi aggirare il sistema anti-copia presente sui tuoi dischi affidando a DVD43, un software gratuito per Windows simile ad AnyDVD. Per maggiori informazioni, fa’ riferimento al mio tutorial su come copiare un DVD protetto mediante il quale ho provveduto a parlartene in maniera dettagliata.

Se invece stai usando Mac o cerchi ulteriori alternative alle risorse già menzionate, puoi affidarti al programma MakeMKV, il quale consente di convertire i dischetti protetti in file MKV, come deducibile dal nome stesso, che puoi poi trasformare in MP4 (ma anche in qualsiasi altro formato). Per maggiori informazioni in tal senso, leggi il mio post su come rippare DVD protetti.

Sempre per Mac, inoltre, sono disponibili altre applicazioni commerciali (a pagamento), come Mac DVD Ripper Pro, che permettono di rippare anche i DVD protetti in pochi clic.