Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

File MKV

di

Avevi intenzione di gustarti un video appena scaricato da Internet ma il tuo PC sembra non voglia saperne di riprodurlo correttamente? Per caso si tratta di un file MKV? Non ti preoccupare, per risolvere il problema hai bisogno solo di installare i software giusti.

Per essere precisi, hai due soluzioni a tua disposizione: installare dei codec esterni per Windows Media Player o QuickTime (se usi un Mac) oppure ricorrere a dei media player all-in-one che integrano già al loro interno tutto quello che ti serve per riprodurre qualsiasi tipo di video senza problemi.

Io ti consiglio vivamente di optare per il “piano B”, quindi prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri quali sono le applicazioni che devi installare sul tuo computer per riprodurre i video MKV senza intoppi.

La migliore soluzione per riprodurre file MKV su Windows è rappresentata dal media player gratuito VLC che permette di guardare video di qualsiasi tipo – in maniera molto fluida anche su hardware non recentissimi – senza necessitare di codec esterni.

Per scaricare VLC sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica VLC. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. vlc-2.1.3-win32.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su  e poi su OKAvanti tre volte consecutive, Installa e Fine per concludere il setup.

Adesso, avvia VLC e acconsenti al download delle informazioni per i file multimediali da Internet cliccando sul pulsante Prosegui. Successivamente, recati nel menu Media > Apri file e seleziona il file MKV che intendi riprodurre sul tuo computer. È tutto, buona visione!

Se vuoi fare in modo che tutti i video in formato MKV si aprano automaticamente in VLC, selezionane uno qualsiasi con il tasto destro del mouse e clicca sulla voce Proprietà presente nel menu che compare. Nella finestra che si apre, clicca quindi sul pulsante Cambia e seleziona VLC dall’elenco delle applicazioni disponibili.

File MKV

VLC è disponibile anche per Linux e Mac ma sui computer Apple puoi optare anche per altri media player gratuiti, come ad esempio MplayerX che gode di molte funzioni interessanti fra cui spiccano il supporto alle gesture del trackpad, la riproduzione automatica di tutti gli episodi di una serie presenti nella stessa cartella e la possibilità di comandare la riproduzione tramite Apple Remote.

Così come Videolan Player non necessita di codec esterni per funzionare e garantisce una riproduzione molto fluida dei contenuti. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca prima sul link Download che vedi in alto a destra e poi sul pulsante Direct download.

A scaricamento ultimato, apri il pacchetto zip del programma e trascina l’icona di MplayerX nella cartella Applicazioni di OS X. Avvia quindi il software (facendo click destro sulla sua icona e scegliendo la voce Apri dal menu che si apre) e seleziona la voce Archivio > Apri dalla barra dei menu per scegliere il video da riprodurre.

Se vuoi associare i file MKV ad MplayerX, in modo che si aprano automaticamente con quest’ultimo, selezionane uno qualsiasi e premi la combinazione di tasti cmd+i sulla tastiera del Mac per accedere alle sue proprietà. Nella finestra che si apre, seleziona MplayerX dal menu Apri con e clicca su Modifica tutto per salvare i cambiamenti.

Video MKV

Vuoi guardare file MKV sul tuo iPhone/iPad o sul tuo dispositivo Android ma non sai come riuscirci? Non ti preoccupare, anche in questo caso basta installare le app giuste e il gioco è fatto.

Se utilizzi un tablet o uno smartphone equipaggiato con Android, ti consiglio di scaricare VLC che proprio come la sua controparte desktop è gratis al 100% e consente di riprodurre senza problemi qualsiasi tipo di video.

La app è disponibile anche per iOS ma su iPhone e iPad il media player più affidabile è Infuse che si può scaricare gratuitamente ma consente di riprodurre i file MKV solo dopo aver sbloccato la versione completa della app a 5,99 euro (tramite acquisto in-app). Consente non solo di visualizzare tutti i principali formati di video senza intoppi ma anche di guardare o scaricare i file multimediali presenti nella rete domestica e visualizzare automaticamente copertine e informazioni su film e serie TV dal Web. Decisamente da non perdere.