Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come convertire WMV in MP4

di

Hai dei video in formato WMV che vorresti gustarti sul tuo tablet ma non sai come riuscirci? Ti consiglio di convertirli in MP4, un formato molto più flessibile di quello Windows Media che viene “digerito” senza alcun problema da tablet, smartphone, console per videogiochi e televisori di tutte le marche più diffuse. Proprio a tal proposito, oggi vorrei spiegarti come convertire WMV in MP4 con delle ottime applicazioni gratuite, sia per Windows che per Mac, le quali sono in grado di mantenere intatta la qualità dei filmati trattati.

Come dici? Non ti va di installare nuovi programmi sul tuo computer e vorresti sapere se esiste qualche servizio online utile allo scopo? Ma certo che si, non temere. Ovviamente, si tratta di soluzioni un po’ più limitate rispetto ai classici programmi per PC (in fatto di peso massimo dei file supportati e di tempistiche necessarie per completare la procedura) ma comunque risultano essere molto comode oltre che perfettamente in grado di assolvere al compito a cui sono preposte.

In tutti i casi, per servirti degli strumenti in questione non è richiesta alcuna conoscenza tecnica particolare e non né è assolutamente necessario avere un computer particolarmente potente (anche se la velocità di conversione potrebbe non essere entusiasmante sulle macchine più datate). Che aspetti a provarle?

HandBrake (Windows/Mac)

Come trasformare WMV in MP4

Il primo tra i programmi che voglio suggerirti di mettere alla prova per convertire WMV in MP4 su Windows e Mac è HandBrake, un comodo convertitore a costo zero e di natura open source che, appunto, permette di creare file MP4 o MKV partendo da tutti i principali formati di file video. Include anche dei profili predefiniti per i dispositivi portatili, come iPad, iPhone e device Android.

Per scaricarlo sul tuo computer collegati al suo sito Internet ufficiale e premi il bottone Download HandBrake, dopodiché se stai usando Windows, apri il file HandBrake-xx-Win GUI.exe appena ottenuto e clicca su Next, su  I AgreeInstall e successivamente su Finish.

Se invece utilizzi un Mac, apri il pacchetto in formato .dmg che hai scaricato dal sito Internet del programma e copia l’icona del software nella cartella Applicazioni di macOS/OS X dopodiché clicca con il tasto destro del mouse sull’icona del software e scegli la voce Apri dal menu che appare (in questo modo andrai ad aggirare le limitazioni imposte da Apple nei confronti degli sviluppatori non autorizzati).

Ora che visualizzi la finestra del programma sullo schermo, clicca sulla voce Apri dal menu che compare e nella finestra che si apre seleziona il video WMV da trasformare in MP4. Dopodiché clicca sul pulsante Toggle Presets che si trova in alto a destra per visualizzare la lista dei profili di conversione inclusi nell’app.

In conclusione non ti resta che selezionare il nome di un dispositivo dalla barra laterale comparsa sulla destra (es. iPad o Android tablet) oppure scegliere la voce Normal per creare un video di tipo standard, accertarti che ci sia selezionata l’opzione MP4 nel menu a tendina Format e avviare la conversione del filmato premendo il bottone Start.

Adapter (Windows/Mac)

Convertitore video

Altro programma che ti invito a provare all’istante è Adapter, un software gratuito in grado di convertire tra loro tutti i principali formati di file video: MP4, AVI, MKV, WMV, MOV, FLV ecc. È compatibile sia con Windows che con Mac ed è dotato di una bella interfaccia utente.

Per usarlo, provvedi innanzitutto ad effettuarne il download sul tuo computer collegandoti al sito del programma, facendo clic sulla freccia accanto al bottone Download e scegliendo l’opzione relativa al tuo sistema operativo. A scaricamento completato, se stai usando Windows apri il file Adapter-x.x.x.exe, clicca su Si, poi su OK ed in seguito su Next. Apponi una spunta accanto alla voce I accept the agreement e pigia nuovamente su Next per sei volte di fila dopodiché fai clic su Install e per concludere premi su Finish.

Nota: Durante la procedura di installazione saranno scaricati da Internet anche FFmpeg (un componente gratuito e open source indispensabile per il corretto funzionamento del programma) e VLC (il famoso player audio e video indispensabile, in questuo caso specifico, per visualizzare le anteprime dei file da convertire).

Se invece stai usando un Mac, provvedi innanzitutto ad aprire il file in formato .dmg che contiene il programma dopodiché trascina l’icona di quest’ultimo nella cartella Applicazioni di macOS/OS X. Successivamente avvia il software facendo doppio clic sulla sua icona ed acconsenti all’installazione di FFmpeg sul tuo computer premendo sul pulsante Continue.

Ad operazione completata, trascina i video che desideri trasformare in MP4 nella finestra di Adapter, clicca sul menu a tendina Video collocato in basso al centro, seleziona General e poi Custom MP4 e fai clic sul pulsante Convert per avviare la conversione.

Se desideri creare un filmato ottimizzato in maniera specifica per un dispositivo, recati nel menu a tendina collocato in basso al centro e seleziona una delle opzioni disponibili nella sezione Video (es. Tablets per i tablet, Sony per i dispositivi a marchio Sony, Misc cell phones per gli smartphone e così via). Inoltre, se sai bene dove mettere le mani, tramite la barra laterale di destra puoi anche regolare i parametri avanzati dei video, come bitrate, risoluzione e via discorrendo.

Freemake Video Converter (Windows)

Come trasformare WMV in MP4

Se vuoi trasformare WMV in MP4 su un PC Windows non puoi trovare software migliore di Freemake Video Converter, un convertitore all-in-one ed a costo zero estremamente potente che include profili dedicati a varie piattaforme e dispositivi, fra cui smartphone e tablet Android, iPhone/iPad e PlayStation.

Per scaricarlo sul tuo computer collegati al suo sito Internet e premi il bottone Scarica. Successivamente, apri il pacchetto d’installazione del programma (FreemakeVideoConverter.exe) e fai clic sui pulsanti  e OK. Rimuovi dunque la spunta dall’opzione relativa all’invio di statistiche d’uso a Freemake e pigia su Avanti.

Ora devi negare l’installazione di alcuni software promozionali aggiuntivi sul PC apponendo il segno di spunta accanto alla voce Installazione personalizzata e deselezionando le opzioni relative ad AVG Tune-Up e Opera Browser (o altri programmi). In conclusione, premi il bottone Avanti e poi su Fine ed aspetta qualche secondo affinché il setup venga portato a termine (devi avere una connessione a Internet attiva).

A installazione completata, avvia Freemake Video Converter facendo doppio clic sulla sua icona comparsa sul desktop e fai clic sul pulsante +Video situato in alto a sinistra per selezionare il video WMV da convertire.

Per finire, premi il bottone In MP4 che si trova in basso a destra e clicca su Converti per avviare il processo di trasformazione del video. Se non vuoi creare un MP4 generico ma un file ottimizzato per tipi particolari di tablet o smartphone, scorri il menu collocato nella parte bassa della finestra e seleziona la piattaforma o il terminale di tuo interesse (es. Android, Apple, PlayStation).

Se sai bene dove mettere le mani, puoi anche cambiare lo standard qualitativo del video da generare scegliendo una delle opzioni disponibili nel menu a tendina Profili (DVD QualityHD 1080p ecc.). Inoltre, cliccando sul pulsante […] puoi scegliere un percorso personalizzato in cui esportare il file di output.

Video to Video Converter (Windows)

Come convertire WMV in MP4

Le soluzioni per sistemi operativi Windows che ti ho già proposto non hanno saputo attirare in maniera particolare la tua attenzione? Allora prova a dare uno sguardo a Video to Video Converter, e vedrai che non te ne pentirai. È in grado di supportare tutti i più diffusi formati di file video, integra anch’esso dei profili di conversione per creare video ottimizzati per vari dispositivi al volo ed è compatibile solo ed esclusivamente con i sistemi operativi Windows. Inoltre è disponibile in una comoda versione portale (che per essere usata non necessita di installazioni) ed è completamente gratuito quindi… perché non provalo subito?

Per effettuare il download del programma sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e pigia sul bottone Download che sta in alto dopodiché fai clic sulla voce Click here to download ZIP archive che si trova nella pagina che si apre.

A download ultimato, apri l’archivio compresso VTV.zip appena ottenuto ed estrai il suo contenuto in una posizione qualsiasi. Successivamente avvia l’eseguibile vv.exe, scegli l’italiano come lingua d’uso dall’apposito menu che ti viene mostrato e clicca sul bottone OK.

A questo punto, ti ritroverai al cospetto della schermata principale del programma. Trascina dunque il video in formato WMV che è tua intenzione convertire in MP4 nella finestra principale di Video to Video Converter dopodiché seleziona l’icona MP4 e regola i parametri relativi al video di output.

Puoi fare tutto servendoti dei comandi che trovi nella barra laterale sulla destra. Più precisamente, espandendo il menu a tendina Qualità puoi scegliere il grado di qualità del video da ottenere (seleziona l’opzione Same as source per mantenere la stessa qualità del video di origine), mediante i menu Codec Video e Codec Audio puoi invece selezionare i codec che intendi usare per codificare video e audio (es. XVID ed MP3) e così via.

Se necessario, puoi anche applicare dei filtri speciali al video (es. puoi ruotare o capovolgere l’immagine visualzizata) selezionando le opzioni annesse alla sezione Avanzate sempre nella bara laterale di destra. Qualora necessario, puoi anche intervenire sul volume del filmato utilizzando l’apposita barra di regolazione.

Per concludere, pigia sul bottone OK, specifica il percorso in cui desideri salvare il filmato convertito facendo clic sull’icona della cartella collocata in basso a destra e avvia la procedura pigiando sul pulsante Converti in alto a sinistra.

OnlineVideoConverter (Online)

Come convertire WMV in MP4

Come ti dicevo ad inizio guida, esistono anche alcuni servizi Web che consentono di convertire i filati da un formato ad un altro direttamente dalla finestra del browser. Tra i tanti disponibili io ti consiglio di provare OnlineVideoConvert che è gratuito, semplicissimo da usare e compatibile con un gran numero di formati di file differenti e consente di convertire un numero praticamente illimitato di video.

Come si usa? Nulla di più semplice. Innanzitutto collegati alla pagina principale del servizio dopodiché clicca su pulsante converti un video o file audio che si trova in alto al centro, pigia su Seleziona o trascina un file e seleziona il video in formato WMV presente sul tuo computer che desideri convertire in MP4. Se lo preferisci, invece che selezionare “manualmente” il filmato su cui intervenire puoi sfruttare il drag and drop, trascinandolo direttamente nella finestra del browser.

Attendi poi che l’upload del video venga avviato e completato dopodiché pigia sulla freccia collocata in corrispondenza del menu a tendina Formato: Seleziona un formato, clicca sulla voce .mp4 e poi premi su Start.

Aspetta dunque che la procedura di conversione venga avviata dopodiché clicca sul bottone Download per scaricare subito il filmato trasformato sul tuo computer. Se non hai apportato modifiche alle impostazioni di default del browser Web in uso, il file verrà salvato nella cartella Download del tuo PC. Se invece vuoi scaricare il video direttamente sul tuo smartphone o tablet, scannerizzare il codice QR che ti viene mostrato a schermo con un’app ad hoc (te ne ho consigliato diverse nel mio articolo su come leggere QR Code, dagli un’occhiata). Comodo, non ti pare?