Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programma per convertire video

di

La comodità di poter guardare un video scaricato da Internet su vari dispositivi, quali PC, tablet, smartphone e console per videogiochi, spesso cozza con la noia di dover convertire i file per renderli compatibili con tali device.

Ecco il motivo per il quale ti consiglio di tenere sempre a portata di click un programma per convertire video universale, attraverso il quale creare filmati compatibili con qualsiasi piattaforma software e dispositivo.

Ce ne sono alcuni estremamente potenti e facili da usare disponibili in maniera totalmente gratuita. Che ne dici se te ne segnalo qualcuno e ti illustro rapidamente come usarlo? Rimarrai sorpreso da quanto è semplice.

Il primo programma per convertire video che ti consiglio di scaricare è Freemake Video Converter che si contraddistingue per la sua interfaccia utente estremamente intuitiva (completamente in italiano) e per il supporto a tutti i principali formati di file video. Consente anche di “rippare” i DVD, estrarre le tracce audio dai video e applicare piccole modifiche a questi ultimi prima di convertirli, come ad esempio tagliare le scene superflue o ruotare l’inquadratura.

Per scaricare Freemake Video Converter sul tuo computer, collegati al sito Internet del programma e clicca sul pulsante Scarica. A download completato, apri il file FreemakeVideoConverterSetup.exe appena scaricato e clicca prima sul pulsante e poi su OK e Avanti. A questo punto, togli il segno di spunta dalle opzioni relative a Linkury Smartbar e AVG TuneUp per evitare l’installazione di software promozionali sul PC e invece apponila sulla voce Installazione personalizzata, dopodiché deseleziona l’opzione Installa plugin (per evitare l’installazione di addon superflui in Chrome e Firefox) e concludi il setup cliccando prima su Avanti due volte consecutive e poi su Fine.

Ora, avvia Freemake Video Converter e seleziona il filmato da convertire utilizzando il pulsante +Video collocato in alto a sinistra. Dopo aver effettuato questo passaggio, utilizza le frecce collocate in basso per trovare l’icona relativa al formato di file in cui desideri trasformare il video e clicca su di essa (es. in MKV per convertire il video in MKV, in AVI per convertire il video in AVI e così via). Se devi realizzare dei file ottimizzati per smartphone, tablet o altri dispositivi, non selezionare formati di file generici ma icone come per Apple (se devi creare video per iPhone o iPad), per Android (se devi creare video per dispositivi Android) e così via.

Infine, seleziona la qualità che desideri ottenere per il filmato di output dal menu a tendina Profili, indica la cartella in cui salvare il video cliccando sul pulsante […] e avvia il processo di elaborazione del file facendo click su Converti. Se prima di salvare il file vuoi applicare delle piccole modifiche a quest’ultimo, clicca sull’icona delle forbici che vedi accanto alla miniatura del video e utilizza i pulsanti Inizio selezione, Seleziona fine e Taglia selezione per tagliare le scene superflue oppure il pulsante Ruotare per ruotare l’inquadratura.

Convertire video

Un altro eccellente programma per convertire video disponibile gratuitamente è Format Factory, il quale permette di convertire fra loro tutti i principali formati di file multimediali. Questo significa che è in grado di trattare non solo i video ma anche le foto e i brani musicali. Per scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito ufficiale e clicca prima sul pulsante Download (collocato sulla destra) e poi su Download now e Direct download link (nella pagina che si apre).

A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. FFSetup3.3.4.0.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su e poi su I Agree (per accettare le condizioni di utilizzo del software), Install, Decline (per evitare l’installazione di software promozionali) e Finish per concludere il setup.

Per convertire un filmato con Format Factory, trascinalo nella finestra principale dell’applicazione e seleziona il formato in cui desideri trasformarlo (es. AVI, MP4, MKV oppure Dispositivo portatile per creare video da guardare su smartphone e tablet) dal riquadro che compare. Clicca quindi sul pulsante Impostazioni se vuoi impostare la qualità del file di output e avvia la procedura di conversione facendo click prima su OK e poi su Vai.

Per impostazione predefinita, i filmati vengono salvati nella stessa cartella del file di origine. Per cambiare il percorso di destinazione, clicca sul pulsante Modifica collocato accanto al menu per la selezione della cartella (in basso a destra).

Conversione video

Utilizzi un Mac? Allora ti consiglio di provare Smart Converter, un programma per convertire video gratuito che supporta tutti i principali formati di file video ed è estremamente intuitivo. Se vuoi installarlo sul tuo computer, collegati alla pagina del Mac App Store online ad esso dedicata e clicca su Visualizza nel Mac App Store.

Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Gratis/Installa l’app e digita la password del tuo ID Apple per avviare il download e l’installazione del software. A procedura ultimata, avvia Smart Converter e trascina il filmato da trattare nella finestra del programma.

Espandi dunque il menu More, seleziona da quest’ultimo il formato di output che desideri ottenere (es. DivX, MKV, video per iPad, PlayStation 3 ecc.) e clicca sul pulsante Convert per avviare il processo di trasformazione del file. Il risultato finale verrà salvato nella cartella Filmati/SmartConverter del tuo Mac.