Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come navigare anonimi su Internet gratis

di

Vorresti navigare su Internet in maniera anonima perché sei fissato con la privacy e il browser in incognito secondo te non garantisce abbastanza tutele? Ti capisco, non preoccuparti, vi sono altre soluzioni che puoi utilizzare.

Hai sentito parlare della possibilità di utilizzare Web Proxy o VPN ma non hai ancora chiaro quali siano i migliori strumenti da utilizzare? Non devi preoccuparti nemmeno in questo caso nel corso di questo tutorial faremo luce sulla questione.

Tutto quello che ti serve è qualche minuto di tempo libero. Mettiti seduto comodo e prenditi del tempo per leggere questo mio tutorial. Nelle righe che seguiranno ti parlerò di quelle che ritengo siano le migliori soluzioni che ti permetteranno di navigare in maniera del tutto anonima su Internet, il tutto senza spendere un centesimo. Sei pronto per iniziare? Sì? Benissimo! Allora non mi resta che augurarti una buona lettura.

Indice:

Come navigare anonimi su Internet gratis da computer

Navigare in modo anonimo su Internet è possibile tramite il tuo computer. Esistono diversi software adibiti a questo scopo che puoi installare sul tuo computer; esistono però anche alcuni strumenti online fruibili direttamente dal loro sito Web di cui è possibile usufruire senza effettuare alcuna installazione di software. Nei prossimi paragrafi, ti mostrerò quindi alcune soluzione che possono fare al caso tuo, ovviamente gratuite.

Tor Browser (Windows/Mac)

La prima soluzione per navigare anonimi su Internet che ti propongo è Tor Browser. Se non hai mai sentito parlare di questo software, ti darò alcune informazioni al riguardo. Tor Browser, così come lo stesso nome può far intuire, è un browser Web che si basa su una versione modificata di Mozilla Firefox.

All’interno di questo browser, sono presenti dei moduli e delle configurazioni tali da poter accedere alla rete Tor, una rete nata con lo scopo di tutelare gli utenti che navigano ogni giorno su Internet, evitando che vengano tracciati e che possa essere violata la loro privacy. Questa rete nasconde l’identità dell’utente che si connette a Internet, facendo in modo che la connessione che ha stabilito venga fatta rimbalzare tra i vari nodi sparsi in tutto il globo.

Tor Browser è gratuito e non richiede alcuna installazione sul computer in uso. È possibile quindi scaricarlo sulle piattaforme più comuni, come Windows, macOS e Linux. È inoltre disponibile una versione per dispositivi mobili su Android, oltre che diverse applicazioni di terze parti collegate a Tor, disponibili sempre su Android e anche su iOS. Di queste versioni per dispositivi mobili te ne parlerò comunque meglio nei paragrafi successivi.

Per scaricare la versione sul tuo computer, dovrai come prima cosa collegarti al sito Internet di Tor Browser. Dopo averlo raggiunto, fai clic sul pulsante Donwload Tor, che troverai a inizio pagina. Nella pagina che si aprirà, fai clic sul pulsante Download Tor Browser, selezionando però prima la lingua dal menu a tendina.

Se vuoi scaricare una versione per un sistema operativo differente da quello in uso, fai clic invece sulle diciture che si trovano accanto: Mac oppure Linux. In questa guida mi occuperò dell’installazione per Windows, ma l’uso del programma è simile tra tutte le versioni.

Dopo aver completato il download, fai doppio clic sul file torbrowser-install-xx_it.exe appena scaricato e fai clic sul pulsante OK, nella finestra di selezione della lingua.

Dovrai adesso selezionare la cartella dove estrarre i file necessari di Tor Browser, tramite il pulsante Sfoglia. Questa procedura non è una vera e propria installazione, ma una semplice estrazione dei file da un archivio autoestraente.

Procedi poi facendo clic sul pulsante Installa e poi su Fine. Recati quindi nella cartella dove hai estratto i file di Tor Browser e avvia il collegamento Start Tor Browser, tramite un doppio clic su di esso.

Ti verrà quindi presentata una schermata per l’inizializzazione di Tor Browser. Fai quindi clic sul pulsante Connetti e attendi qualche secondo, in modo che l’applicazione possa connettersi alla rete Tor e permetterti quindi di navigare in completo anonimato.

Stabilita quindi la connessione con la rete Tor, verrà avviata la versione di Mozilla Firefox già configurata per garantirti una navigazione anonima in Internet. Il tuo IP sarà anche camuffato, così da garantirti pieno anonimato. Utilizza quindi la barra degli indirizzi in alto per avviare le tue ricerche.

Quando vorrai chiudere la navigazione in anonimato tramite Tor Browser, dovrai semplicemente fare clic sulla X che troverai in alto a destra nella finestra di navigazione.

Sui dispositivi invece con macOS, per interrompere la navigazione in anonimato, dal menu di Tor Browser, dovrai fare clic sulla voce Esci da Tor Browser.

Hotspot Shield (Windows/Mac)

Oltre a quanto indicato nel paragrafo precedente, ti consiglio l’uso un software che permettere di navigare in anonimato sia con qualsiasi browser da te utilizzato, sia tramite qualsiasi software e applicazione da te in uso: Hotspot Shield.

Questo software è una VPN (Virtual Private Network), cioè un un’applicazione che ti permette di collegare il computer a una rete remota che gestisce tutte le connessioni che avvengono dal tuo computer verso l’esterno. Tali connessioni saranno quindi non solo sicure, ma anche anonime, grazie anche alla possibilità di camuffare il proprio IP con uno di una località differente. Hotspot Shield è disponibile gratuitamente (nella sua versione base) sia per Windows che per macOS.

Se vuoi utilizzare questo software, collegati al sito Internet di Hotspot Shield e fai clic su uno dei pulsanti che trovi a inizio pagina, corrispondenti alla piattaforma da te in uso. Puoi quindi scaricarlo sia sui dispositivi mobili, sia sui computer con Windows o macOS e puoi anche scaricare l’estensione per Chrome.

Fai quindi clic su una delle icone che rappresentano il dispositivo da te in uso e fai poi clic sul pulsante Get Free, per iniziare a scaricare il programma sul tuo dispositivo. In questa guida mi soffermerò all’installazione di Hotspot Shield su dispositivi con sistema operativo Windows.

Dopo aver effettuato il download, fai doppio clic sul file HotspotShield-xxx-xxxxxxxx.exe e, nella finestra che ti appare, fai clic su Install, seguito poi da un clic sul pulsante  e poi su Finish.

Dopo che si sarà aperta la finestra del programma, ti verrà richiesto l’inserimento dei tuoi dati per la sottoscrizione alla versione di prova. Dato che vuoi utilizzare invece la versione base gratuita di Hotspot Shield, fai clic sul simbolo con la freccia rivolta verso sinistra, che trovi nell’angolo in alto a sinistra dell’interfaccia del programma.

Fai quindi clic sul pulsante con il simbolo di accensione, che trovi al centro, così da avviare la procedura di attivazione della VPN. Nella versione gratuita di Hotspot Shield, puoi impostare come server soltanto uno che si trova negli Stati Uniti. Maggiore scelta ti viene invece garantita nella versione con sottoscrizione.

Quando vuoi interrompere l’uso di HotSpot Shield, dovrai semplicemente fare clic sulla dicitura Stop, che troverai al centro della finestra del programma.

Hide.me (Online)

Ci sono poi altre soluzioni che puoi utilizzare per navigare anonimi su Internet. Quella che ti propongo nelle righe che seguono è una soluzione che si può utilizzare senza l’installazione di alcun software sul tuo computer. Sto parlando di Hide.me, un servizio Web che puoi utilizzare per navigare sui siti Web in anonimato, camuffando il tuo indirizzo IP con uno di un Paese diverso da quello da cui ti stai connettendo.

Questo servizio è appunto un Web proxy, cioè un servizio che funziona dal tuo browser, facendo passare la connessione tra te e il sito Web che vuoi navigare tramite un intermediario, un server remoto situato in un’altra parte del globo.

Puoi iniziare a utilizzare questo servizio, collegandoti alla sua pagina Web principale. Scegli quindi una dei Paesi disponibili dal menu a tendina in basso a sinistra e digita l’indirizzo URL del sito Internet che vuoi visitare. Fai quindi clic sul pulsante Visit anonymously.

Verrai quindi indirizzato al sito Internet che hai digitato, ma l’indirizzo IP sarà diverso dal tuo. Più precisamente, sarà relativo al Paese che avevi selezionato prima dal menu a tendina.

Devi considerare però che questo genere di servizi offerti, cioè i Web proxy come Hide.me, in quanto solitamente gratuiti, non risultano adeguati a supportare download di file di grandi dimensioni oppure streaming di contenuti multimediali. Dovrai quindi acquistare necessariamente dei piani in sottoscrizione per avere maggiore larghezza di banda. Puoi però utilizzarli per la navigazione tradizionale sui siti Web.

Come navigare anonimi su Internet gratis da smartphone e tablet

Se vuoi invece utilizzare il tuo smartphone per la navigazione in anonimato su Internet, allora ti consiglio alcune app che potrebbero fare al caso tuo. Vediamole nel dettaglio.

Orbot & Orfox (Android)

Da dispositivo mobile Android puoi utilizzare l’accoppiata di applicazioni Orbot e Orfox. Queste due applicazioni ti permettono di avviare una connessione sicura e anonima tramite la rete Tor, di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti.

Nello specifico, Orbot è un’applicazione che permette di creare un collegamento tra il tuo dispositivo mobile e la rete Tor. Orfox è invece un browser per la navigazione in anonimo sui dispositivi Android. Entrambe le app sono ovviamente gratuite.

Tramite i link che ti ho fornito, puoi quindi scaricare le due applicazioni, se ne sei interessato. Per farlo, raggiungi quindi le pagine dedicate sul Play Store ed effettuane il download e l’installazione. Avvia quindi prima Orbot, facendo tap sul pulsante Avvia. Quando la connessione con la rete Tor sarà stabilita, avvia quindi Orfox per navigare in rete.

Da questo momento in poi il tuo reale indirizzo IP sarà camuffato e potrai visualizzare normalmente contenuti Web che solitamente risultato bloccati a causa di restrizioni geografiche. Per disconnetterti alla rete Tor, torna su Orbot e fai tap sul pulsante Ferma al centro dello schermo.

Onion Browser (iOS)

Sempre rimanendo in tema di rete Tor, sui dispositivi Apple con sistema operativo iOS, puoi scaricare Onion Browser. Quest’applicazione è un browser gratuito configurato per stabilire una connessione alla rete Tor. Puoi scaricare Onion Browser gratuitamente dall’App Store di iOS.

Dopo aver effettuato il download e l’installazione di Onion Browser sul tuo dispositivo Apple, avvia l’applicazione tramite la sua icona e fai tap sulla dicitura Continue without. Attendi quindi qualche secondo, cosicché l’applicazione possa stabilire la connessione con la rete Tor. Fai poi tap sul pulsante Start browsing, per iniziare la navigazione in anonimato.

Per interrompere la connessione alla rete Tor, dovrai semplicemente tornare alla homescreen di iOS o avviare un’altra applicazione.

Altre app per navigare anonimi su Internet gratis

A parte le soluzione che ti ho proposto nei paragrafi precedenti, magari hai bisogno di qualcuna che possa attivare una vera e propria VPN e quindi permetterti un anonimato con qualsiasi app installata sul tuo dispositivo.

Se questo è il tuo intento, allora dovrai installare delle app differenti da quelle che ti ho citato, orientate alla vera e propria funzionalità di VPN. Continua a leggere questo paragrafo, dove ti consiglierò alcune app che potrebbero fare al caso tuo in questa specifica situazione.

  • TunnelBear (Android/iOS) – Un’app gratuita molto famosa per il camuffamento dell’IP del proprio dispositivo è TunnelBear. Quest’app ti permette di selezionare il Paese tra quelli indicati sulla mappa interattiva, così da modificare il proprio IP con uno diverso. Il piano base, che è gratuito, permette di effettuare un trasferimento dati in VPN fino a 1500 MB in un mese. Se dovessi consumarlo prima o ne volessi in quantità maggiore, dovrai allora sottoscrivere un abbonamento.
  • Hola VPN (Android/iOS) – Un’altra simile app a quella che ti ho indicato prima è Hola VPN la quale ha un’interfaccia utente semplice e intuitiva. Ti basta infatti digitare l’indirizzo URL nell’apposita casella di testo per avviare la navigazione. Potrai anche avviare una VPN con le app installate sul tuo dispositivo, facendo tap sulle rispettive icone presenti nell’elenco all’interno dell’app Hola VPN.