Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Navigatore offline Android

di

Anche se ormai è possibile acquistare dei navigatori satellitari di ottimo livello a prezzi contenuti, quando non si fa un uso intensivo di questo tipo di dispositivi si può sopperire benissimo alla loro mancanza installando delle app per le mappe sul proprio smartphone. Anche tu, se ad esempio hai un telefonino equipaggiato con il sistema operativo Android, puoi evitare l’acquisto di un navigatore GPS per la tua auto e scaricare un’applicazione che svolge le stesse funzioni a costi più contenuti. Se non addirittura gratis!

Sì, hai letto bene! Esistono degli ottimi navigatori GPS per Android che si possono scaricare e utilizzare gratis, talvolta in maniera illimitata, talvolta con qualche limite relativo ai Km che si possono percorrere senza sottoscrivere un abbonamento a pagamento. Ma non è finita qui! Oltre ad essere gratuite, molte di queste app per il GPS consentono la visualizzazione di informazioni sul traffico, forniscono indicazioni vocali e consentono di scaricare le mappe offline.

Scaricare le mappe offline è molto vantaggioso, in quanto offre la possibilità di raggiungere le proprie destinazioni preferite senza temere per la perdita della connessione dati e senza consumare la batteria del cellulare più del dovuto. Comodo, vero? Allora lascia che ti consigli alcune app GPS con il supporto alla navigazione offline e ti spieghi come utilizzarle. Scommetto che alla fine troverai anche tu il navigatore offline Android che fa per te!

TomTom Go

Navigatore offline Android

Il primo navigatore offline Android che ti consiglio di provare è quello di TomTom Go che può essere scaricato gratuitamente dal Google Play Store ma, purtroppo, come facilmente immaginabile, non è free al 100%. L’applicazione viene distribuita con una formula piuttosto innovativa che consente di scaricare tutte le mappe gratis, aggiornarle, consultarle offline ma limita a 75 i Km che si possono percorrere ogni mese. Se si vuole sbloccare la versione completa della app per compiere qualsiasi percorso senza limiti, bisogna acquistare un abbonamento pari a 19,99 euro all’anno o 49,99 euro per tre anni. Non sussistono altre limitazioni: si possono impostare punti d’interesse e visualizzare gli Autovelox sulla mappa, ricevere indicazioni vocali sul tragitto da percorrere e visualizzare le mappe in 3D. Tutto in maniera davvero semplicissima.

Al primo avvio, l’applicazione mostra una schermata introduttiva con alcune delle sue funzioni principali, dopodiché invita l’utente a scegliere le mappe da scaricare offline. Si possono scegliere singole nazioni o aree più vaste, ma il download è quasi sempre di svariate centinaia di MB, quindi bisogna stare attenti allo spazio disponibile sullo smartphone e alla percentuale di carica della batteria (nonché alla disponibilità di una connessione Wi-Fi, per non consumare tutto il traffico dati del proprio piano).

Dopo aver scaricato le mappe, per cercare una destinazione, basta pigiare sull’icona (…) collocata in basso a sinistra e selezionare la voce Cerca dal menu che si apre. È possibile trovare indirizzi, abitazioni o uffici dei propri Contatti e altri punti d’interesse. Per maggiori informazioni, consulta la guida che ho realizzato su TomTom per Android.

HERE WeGo

Navigatore offline Android

Non sei dispositivo a sottoscrivere abbonamenti a pagamento per avere una buona app per il GPS? Nessun problema, puoi rivolgerti a HERE WeGo. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, HERE WeGo è un eccellente navigatore GPS per Android che supporta i percorsi per auto, bus, taxi, bici e perfino car sharing (oltre ai percorsi pedonali). È molto facile da utilizzare, include le indicazioni vocali in italiano e si integra con servizi come Trip Advisor, BlaBlaCar, Expedia e Car2Go.

Per cominciare a utilizzare HERE WeGo, non devi far altro che scaricare la app sul tuo smartphone, pigiare sul pulsante Vai e impostare (se lo ritieni opportuno) la posizione geografica della tua abitazione. Successivamente, non ti resta che pigiare sulla barra di ricerca collocata alto e digitare il nome della tua destinazione (che può essere una strada o un punto di interesse). Una volta selezionata la meta di tuo interesse, scegli il tuo mezzo di trasporto preferito e otterrai le indicazioni su come raggiungere la destinazione.

Per attivare il salvataggio delle mappe offline, fai “tap” sul pulsante  che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Scarica mappe dalla barra che compare lateralmente. Dopodiché pigia sul pulsante Scarica mappe e seleziona la mappa da scaricare. I download sono piuttosto corposi, quindi assicurati di farli sotto rete Wi-Fi e non sotto rete dati.

Navigon

Navigatore offline Android

Un altro navigatore offline Android che vale sicuramente la pena prendere in considerazione è Navigon di Garmin, il quale si può provare gratis per 7 giorni e poi richiede la sottoscrizione di un abbonamento di 1 mese (4,99 euro), 1 anno (29,99 euro) oppure l’acquisto della versione completa della app per 79,99 euro (senza scadenza).

Il funzionamento dell’applicazione è molto intuitivo. Al primo avvio, Navigon chiede di inserire i propri dati personali per ricevere delle newsletter (passaggio opzionale) e poi invita a scegliere la regione delle mappe da scaricare fra Europa, Nord America e Australia/Nuova Zelanda. Una volta scelta la regione di propri interesse, bisogna selezionare la nazione di cui si desidera scaricare la mappa offline (es. Italia) e attendere pazientemente il termine del download. I file da scaricare sono molto pesanti (circa 800MB per la mappa dell’Italia), quindi è consigliato l’utilizzo di una connessione Wi-Fi.

Al termine del download si può cominciare a usare il navigatore vero e proprio. Per impostare la destinazione da raggiungere, basta inserire l’indirizzo nell’apposita barra di ricerca. Per visualizzare le informazioni sul traffico, invece, bisogna selezionare l’apposita voce dal menu (…) che si trova in alto a destra. Da segnalare anche la presenza delle indicazioni vocali e dei percorsi pedonali per chi, di tanto in tanto, ama lasciare l’auto a casa.

Google Maps

Navigatore offline Android

Forse non tutti lo sanno ma anche l’applicazione di Google Maps (che si trova installata “di serie” su Android) può essere usata come navigatore offline: basta selezionare le aree di proprio interesse e attivare il salvataggio delle mappe in locale, si tratta davvero di un gioco da ragazzi.

Per attivare la visualizzazione delle mappe offline su Google Maps, avvia l’applicazione sul tuo telefonino e digita una destinazione nella barra di ricerca che si trova in alto. Successivamente, fai “tap” sul nome della destinazione selezionata (che nel frattempo è comparsa in fondo allo schermo) e seleziona la voce Scarica area offline dal menu (…) che si trova in alto a destra.

Individua dunque l’area geografica di cui intendi salvare la mappa, aiutati con lo zoom per rendere la selezione quanto più precisa possibile e pigia sul pulsante Salva per salvare la mappa sul terminale. Per consultare le mappe offline, pigia sull’icona  che si trova in alto  sinistra e seleziona l’apposita voce dal menu che si apre.

Navit

Navigatore offline Android

In conclusione voglio parlarti di Navit. Si tratta di un navigatore GPS basato sul progetto di mappe open source OpenStreetMap, il quale consente il download delle mappe offline e la loro consultazione senza alcun limite. Purtroppo non è molto facile da usare e presenta diversi bug che ne rendono l’uso non particolarmente piacevole, ma vale comunque la pena dargli un’occhiata.

Per scaricare le mappe di tuo interesse in Navit (che inizialmente non presenta alcun percorso al suo interno), pigia sul pulsante (…) che si trova in alto a destra e seleziona la voce Scarica mappe dal menu che si apre. Seleziona quindi il continente e la nazione di cui intendi scaricare la mappa e attendi pazientemente che il download venga portato a termine.

A download completato, pigia sul pulsante (…) collocato in alto a destra e seleziona la voce Cerca indirizzo dal menu che si apre per selezionare la località da raggiungere. In alternativa, seleziona un punto sulla mappa, tieni il dito premuto su di esso e seleziona la voce Percorso per questo punto dal riquadro che compare per ottenere le indicazioni necessarie a raggiungere la destinazione.