Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Programmi per QR Code

di

Recentemente, hai pensato di apportare un piccolo restyling grafico ai tuoi biglietti da visita includendovi un codice QR di rimando alla tua landing page o a uno dei tuoi profili social: mi sembra proprio un’ottima idea, devo dirtelo! Se però sei giunto su questa guida, mi sembra di capire che non hai la più pallida idea di quali programmi per QR Code adoperare per tale scopo, ho indovinato? Beh, non temere. Sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di elencarti alcune applicazioni per computer e dispositivi mobili che ti saranno utili non solo per generare codici QR, ma anche per leggerli e vedere il loro contenuto. Ti garantisco che utilizzarli sarà semplicissimo, purché tu segua in maniera attenta e scrupolosa le “dritte” che ti darò: questo mi pare ovvio!

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Ottimo! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di individuare la soluzione che fa al caso tuo tra quelle elencate qui sotto. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Programmi per generare QR Code

Iniziamo questa disamina vedendo alcuni programmi per generare QR Code da computer. Ti garantisco che sono tutti molto semplici da utilizzare e, come se ciò non bastasse, gratuiti al 100%.

Free QR Creator (Windows)

Se stai cercando un software gratuito per generare codici QR su Windows, non puoi non rivolgerti a Free QR Creator: si tratta di una soluzione che permette di generare codici che rimandano a siti Web, contatti telefonici, testo e quant’altro. Volendo, è possibile acquistare una licenza (34,95 dollari) per farne un uso commerciale e per usufruire di alcune funzionalità avanzate..

Per scaricare Free QR Creator, collegati a questa pagina, fai clic sul link portable FreeQRCreator posto in basso e, a download completato, apri l’archivio ZIP ottenuto. Estraine, dunque, il contenuto in una cartella qualsiasi e poi avvia il file .exe ottenuto.

A questo punto digita, nel campo di testo Data, l’URL o il testo al quale vuoi rimandare tramite il codice QR che stai per generare e pigia sul pulsante Load situato sulla destra, in modo da scegliere un elemento da caricare e aggiungere al codice.

Seleziona, poi, il tipo di codice QR da realizzare tramite il menu Symblogy collocato in alto a sinistra, seleziona i colori pigiando sui quadratini posti nel campo Colors (collocato anch’esso sulla sinistra) e scegli se applicare o meno dei bordi tramite i menu disponibili nella sezione Border. Per impostare le dimensioni dell’immagine, invece, serviti della barra di regolazione collocata al centro.

A lavoro ultimato, apri il menu File (in alto), seleziona la voce Export, indica il formato in cui intendi esportare il codice sul tuo computer (es. BMP, JPG, PNG, etc.), specifica la posizione in cui salvare l’immagine e, infine, clicca sul pulsante Salva.

The QR Code Generator (Windows/macOS/Linux)

The QR Code Generator è un’altra soluzione che ti consiglio di provare per generare codici QR. Non si tratta di un programma per sistemi desktop, bensì di un’applicazione per Google Chrome. Dato che è gratuita, semplice da utilizzare e fruibile anche offline, direi di scoprire subito come funziona.

Per usarla, si presuppone che tu abbia già installato sul tuo computer il browser Google Chrome (in caso contrario, puoi installarlo adesso, magari aiutandoti con le indicazioni che ti ho fornito in un’altra guida). Dopodiché recati su questa pagina del Chrome Web Store e installa l’applicazione pigiando sui bottoni Aggiungi e Aggiungi app.

Ora, fai clic sull’icona di The QR Code Generator da questa pagina e seleziona il tipo di contenuto a cui rimandare tramite il codice QR che stai per creare selezionando una delle schede poste in alto a sinistra (es. Free text, URL, Contact, Phone, etc.), dopodiché compila i campi di testo che compaiono a schermo (in base alla scelta fatta precedentemente) fornendo le informazioni richieste.

Per concludere, pigia sul simbolo dei tre puntini posto in alto a destra, specifica le dimensioni del QR e se aggiungere o meno i margini a quest’ultimo tramite le opzioni che vedi a schermo e il gioco è fatto. Non ti resta altro da fare che pigiare sul bottone SAVE (l’icona del floppy disk situata in alto a destra) e selezionare il formato di download dell’immagine generata (es. PNG, SVG o EPS).

Ti segnalo anche la possibilità di trasformare il codice che hai generato in dinamico (così che possa essere modificato il suo contenuto in qualsiasi momento) effettuando l’accesso al tuo account Google. Per riuscirci, basta pigiare sul collegamento Sign In with Google and convert your Code to a Dynamic QR Code ed effettuare l’accesso al proprio account Google.

Programmi per leggere QR Code

Hai bisogno di leggere un codice QR che hai trovato su una pagina Web, senza “scomodare” il tuo smartphone o tablet? Sappi che puoi riuscirci adoperando dei programmi gratuiti e delle applicazioni Web: eccone un paio che possono fare al caso tuo.

OnBarcode QR Code Scanner (Windows)

OnBarcode QR Code Scanner, come facilmente intuibile dal suo nome, è un software per PC Windows che permette di leggere codici QR in maniera piuttosto semplice e veloce. Dal momento che è gratuito, supporta tutti i formati d’immagine più diffusi e non necessita di alcuna procedura d’installazione per essere utilizzato.

Per scaricare OnBarcode QR Code Scanner sul tuo computer, collegati a questa pagina Web, pigia sul bottone Download Now Barcode Scanner Software situato sulla destra e, a scaricamento completato, apri l’archivio qrcode.zip che hai ottenuto. Estraine quindi il contenuto in una cartella qualsiasi e poi avvia l’applicazione contenuta al suo interno. Se ti viene chiesto di installare il componente .Net Framework, acconsenti a farlo.

Nella finestra principale del programma, pigia poi sul bottone Open QR Code Image e seleziona l’immagine che contiene il codice che vuoi “scansionare” tramite PC. Nel giro di qualche istante, riceverai maggiori informazioni sul suo contenuto, le quali saranno elencate nel box situato nella parte inferiore della finestra principale del software.

WebQR (Online)

Come ti anticipavo qualche riga più su, è possibile utilizzare anche delle applicazioni Web per leggere codici QR. Una delle migliori su piazza è WebQR che permette di scansionare codici QR utilizzando la webcam del proprio computer, oppure effettuando l’upload di file che li contengono. Tia anticipo già che è gratuito, funziona su tutti i browser e non richiede l’installazione di alcun plugin aggiuntivo.

Per servirtene, collegati alla sua pagina principale usando uno dei browser supportati (è consigliato Chrome), pigia sull’icona della cinepresa situata sulla sinistra e autorizza l’accesso alla webcam pigiando sul pulsante Consenti. Dopodiché posiziona il codice QR davanti alla webcam per leggerne il contenuto, che ti verrà mostrato nel riquadro posto in basso.

In alternativa, pigia sull’icona della fotocamera situata sulla destra, clicca sul bottone Scegli file ed effettua l’upload dell’immagine contenente il codice QR per scansionarlo. Più semplice di così?

Programmi per QR Code per Android e iOS

In conclusione, ecco una rassegna di app per leggere e generare codici QR utilizzando i dispositivi portatili equipaggiati con Android e iOS.

  • QR Code Generator (Android) — si tratta di un’applicazione gratuita per Android che offre la possibilità di generare in maniera piuttosto semplice codici QR che rimandano a pagine Web, contatti, testi, etc.
  • Avira QR Scanner (Android/iOS) — è un’app per leggere codici QR sviluppata dalla nota software house operante nel settore della sicurezza informatica. Come ci si aspetterebbe da un’app sviluppata da questa azienda, prima di leggere i codici QR effettua un controllo sugli stessi, bloccando l’apertura di eventuali contenuti pericolosi.
  • QR Code Generator & Creator (iOS) — è un’app che permette di generare codici QR su iPhone e iPad. La sua interfaccia semplice e minimale, in perfetto stile Apple, la rendono particolarmente semplice da utilizzare. Per la lettura dei QR, invece, puoi usare molto semplicemente l’app Fotocamera inclusa “di serie” in iOS.

Se vuoi approfondire l’argomento e avere maggiori informazioni su come adoperare al meglio queste e altre app per leggere o generare codici QR, consulta gli approfondimenti che ti ho linkato. Sono sicuro che ti saranno utili.