Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una landing page

di

Hai iniziato a seguire dei corsi di Web marketing per la tua azienda e, di recente, ti hanno parlato dell’importanza delle landing page per la promozione della stessa e per la vendita di prodotti e servizi. Beh, non potrebbe essere altrimenti: la landing page è quella pagina che un potenziale cliente visualizza dopo aver cliccato su un collegamento o una pubblicità: il suo obiettivo è quello di indurre l’utente a compilare un modulo di contatto o acquistare un bene o un servizio, trasformandolo dunque in cliente.

Dopo aver appreso la parte teorica di questo complesso argomento, hai deciso che è arrivato il momento di passare alla pratica e, al tal proposito, vorresti qualche suggerimento su come creare una landing page. Se le cose stanno in questo modo, puoi stare tranquillo: in questo tutorial ti illustrerò come iniziare a mettere in pratica quanto hai appreso a lezione, attraverso l’impiego di strumenti avanzati e professionali, come MailChimp. Inoltre, nel corso dei capitoli di questa guida, ti indicherò come creare una landing page con piattaforme di blogging come WordPress e ti parlerò anche di alcuni strumenti, più semplici, messi a disposizione dal social network Facebook.

Come dici? Ora che hai un’idea degli argomenti di cui tratterò in questa guida non vedi l’ora di iniziare? Posso ben immaginarlo! Che ne dici, quindi, di prenderti qualche minuto di tempo libero? Mettiti seduto bello comodo davanti al computer e leggi con la massima attenzione le indicazioni che sto per fornirti. Vedrai che, con un po’ di pazienza e tanta creatività riuscirai a realizzare una landing page di successo, scommettiamo? Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro!

Indice

Creare una landing page con MailChimp

Se hai bisogno di creare una landing page, ovvero una pagina di “atterraggio” che ti aiuti ad aumentare la tua lista di contatti oppure a promuovere i prodotti e servizi che vendi, puoi avvalerti dello strumento gratuito messo a disposizione dal sito Internet MailChimp, una famosa e avanzata piattaforma di email marketing che offre anche la possibilità di realizzare gratuitamente una landing page.

Mailchimp è utilizzabile a costo zero per lo scopo oggetto di questo tutorial ma, facoltativamente, vi è la possibilità di sottoscrivere piani in abbonamento con prezzi a partire dai 10$/mese.

Per iniziare a realizzare una landing page tramite MailChimp, collegati al sito Internet ufficiale di questo servizio, facendo clic sul link fornito, e verrai rimandato direttamente alla sezione dedicata alla realizzazione di una landing page.

Nella schermata che visualizzi, premi sul pulsante Try it out, dopodiché effettua l’accesso al sito utilizzando le tue credenziali (se le possiedi) e fai clic sul pulsante Login. Se, invece, devi ancora creare un account, fai clic sul collegamento Create an account che vedi a schermo.

Per effettuare questa procedura, indica, come prima cosa un indirizzo email, un username e una password, poi clicca sulla voce Get Started, conferma l’account creato premendo sul bottone Activate Account che trovi nell’email ricevuta all’indirizzo di posta elettronica fornito e, infine, conferma la tua identità, premendo sul pulsante I’m not a robot che vedi a schermo.

Per completare la procedura di creazione dell’account, devi fornire anche alcune informazioni su di te e la tua azienda. Compila, quindi, tutti i successivi campi di testo, quali per esempio Firstname (nome), Lastname (cognome), What’s the name of your business (il nome della tua azienda) What’s your website (l’URL del tuo sito Internet) facendo clic sul pulsante Continue per ogni schermata visualizzata relativa all’indicazione di tutte le informazioni del tuo profilo.

Una volta terminata la creazione dell’account, puoi eventualmente saltare il tutorial iniziale di MailChimp, facendo clic sul pulsante Not right now, e poi cliccare su Let’s Go per passare subito alla parte pratica e quindi alla creazione di una landing page.

Nella schermata iniziale di Mailchimp che ora visualizzi, puoi creare una landing page da zero in maniera abbastanza semplice; per farlo, clicca sul pulsante Create situato in alto, nella barra dei menu e pigia sul bottone Landing page che puoi vedere nella barra laterale di sinistra, all’interno della nuova schermata visualizzata.

Adesso, scegli se fare clic sulla scheda Signup landing page o su quella denominata Product Landing Page, a seconda dell’obiettivo che intendi raggiungere: nel primo caso, ad esempio, ottenere indirizzi email in cambio di un download gratuito; nel secondo caso andrai invece a realizzare una landing page per presentare un prodotto (o un servizio) ai tuoi clienti.

Nelle righe che seguono, a titolo di esempio, ti spiego passo dopo passo come realizzare una landing page facendo clic sulla scheda Signup landing page, in modo da crearne una che permetta di ottenere degli indirizzi email. Per proseguire, digita il nome della landing page da creare nel campo di testo che vedi a schermo e premi sul pulsante Begin, per passare alla fase successiva.

Arrivato a questo punto, devi mettere in pratica la tua creatività per costruire la landing page in maniera personalizzata, utilizzando gli strumenti presenti nelle sezioni Content e Design. Farlo non è particolarmente difficile, in quanto basta selezionare i vari elementi disponibili e trascinarli nell’area di lavoro. Se, ad esempio, vuoi aggiungere un blocco con all’interno un video, trascina il riquadro Video situato nella scheda Content all’interno della pagina di anteprima della landing page che vedi nella sezione di sinistra e il gioco è fatto.

Come puoi notare, grazie a questo strumento di site building, ciascun elemento aggiunto alla schermata di creazione della landing page è personalizzabile in maniera completa.  Vuoi anche modificare lo stile della pagina creata? Nessun problema: fai riferimento alla sezione Design e alle voci situate al suo interno, come per esempio Home page, Header e Body.

Al termine della creazione della landing page premi sul pulsante Save & Close situato in basso a destra, compila le altre informazioni richieste per la pubblicazione della pagina Web (Page Title e URL, ovvero titolo della pagina e URL), dopodiché fai clic sul pulsante Publishing. La pagina da te creata tramite MailChimp sarà visibile all’URL https://mailchi.mp/[xxx]/[xxx].

Se vuoi approfondire il funzionamento di MailChimp, in modo da utilizzarlo anche per altri obiettivi di marketing, come per esempio la creazione di una lista di utenti con conseguente invio di newsletter, leggi il mio tutorial dedicato a questa piattaforma.

Creare una landing page con WordPress

Se già possiedi un sito Internet creato attraverso l’utilizzo del popolare CMS WordPress, puoi avvalerti di numerosi strumenti gratuiti o a pagamento per la realizzazione di una landing page.

Per compiere quest’operazione, è infatti possibile usufruire di plugin che aiutano nella realizzazione di landing page professionali con uno stile grafico accattivante. A tal proposito, nelle prossime righe ti parlerò di come creare una landing page con il plugin WordPress Landing Pages, che è completamente gratuito.

Per utilizzare il plugin in questione, collegati al pannello di amministrazione del tuo sito Internet, fai clic sulla voce di menu Plugin situata nella barra laterale di sinistra e poi premi sul bottone Aggiungi nuovo che è visibile in alto. A questo punto, nel motore di ricerca denominato Ricerca plugin in corso che vedi nella parte in alto a destra dello schermo, digita WordPress Landing Pages; una volta individuato, fai clic sul pulsante Installa ora e, al termine del download e dell’installazione automatica, premi su Attiva.

Successivamente, ti verrà mostrata la pagina di benvenuto del plugin: per poter impiegare al meglio tutte le funzionalità dello stesso, è necessaria una conoscenza abbastanza approfondita del CMS WordPress. Inoltre, per la creazione della landing page, sarebbe meglio possedere competenze specifiche di Web marketing, in modo da poter costruire una landing page di successo che sia in grado di convertire, cioè raggiungere l’obiettivo per la quale si ha intenzione di realizzarla.

Se non possiedi conoscenze di marketing, ma vuoi comunque creare una landing page, in quanto hai esigenze di base, prima di iniziare, ti suggerisco di prendere visione del video Creating Your First Landing Page with WordPress Landing Pages che trovi in corrispondenza della scheda Quick Starter guide nella pagina di benvenuto.

Inoltre, WordPress Landing Pages si integra al meglio con gli strumenti complementari WordPress Calls to Action e WordPress Leads, plugin avanzati che permettono di realizzare delle Call to Action e delle Lead generation.

Detto ciò, per iniziare a creare una landing page tramite WordPress Landing Pages, fai clic sulla voce di menu Landing Page situata nella barra laterale di sinistra, in modo da vedere a schermo un primo esempio di una pagina che è possibile creare attraverso l’utilizzo di questo plugin.

Come ti spiegherò a breve, uno tra i strumenti più utili è dato dalla possibilità di realizzare A/B Test, in modo da poter provare più versioni della stessa landing page e analizzare quella che ottiene maggiori conversazioni.

Inizia, quindi, facendo clic sul pulsante Add new situato in alto, scegli il template della landing page che vuoi creare (per esempio, ti consiglio di fare clic sul pulsante Responsive che vedi a schermo, in modo da creare una landing page adatta alla visualizzazione su dispositivi mobili) e poi, una volta individuato il tema, premi sulla voce Select.

Nella successiva schermata, dai un nome alla pagina da realizzare utilizzando il campo di testo Name Your New Landing Page situato in alto, poi fai clic sul bottone Create Landing Page.

Ci sei quasi: finalmente puoi personalizzare il contenuto della pagina. Per farlo fai riferimento all’editor che vedi a schermo e compila tutti i campi di testo che intendi personalizzare, come per esempio quello relativo alla Main Headline (il titolo principale), al Middle Content (il contenuto testuale della landing page) e Conversion Area (sezione dove andrà scritta la Call to Action).

Se una volta personalizzata la landing page, vuoi crearne una versione alternativa, in modo da effettuare un A/B Test, fai clic sul pulsante Add new Variant. Al termine della personalizzazione, clicca sul pulsante Pubblica e poi sul bottone denominato Launch Visual Editor, per vedere il risultato finale. Tramite questa schermata puoi effettuare ulteriori modifiche in tempo reale utilizzando lo strumento di editor situato nella colonna di sinistra.

Se il plugin che ti ho consigliato non ti soddisfa, puoi optare per strumenti professionali a pagamento, tra cui Optimize Press (prezzi a partire dai 97$), Lead Pages (prezzi a partire dai 25$/anno), Visual Composer (gratuito con abbonamento facoltativo a partire da 59$) e ClickFunnels (a pagamento a partire da 97$/mese con trial gratuita di 14 giorni).

Come creare una landing page su Facebook

Il concetto di landing page su Facebook è un po’ diverso da quello tradizionale; questo perché il social network di Mark Zuckeberg mette a disposizione soltanto alcuni strumenti preconfigurati per la creazione della stessa.

Ad ogni modo, creare una landing page su Facebook è possibile, in quanto vi è la possibilità di dare vita a una pagina di “atterraggio” gratuita pensata appositamente per i dispositivi mobili. Ciò è realizzabile tramite uno strumento chiamato Canvas che non richiede particolari competenze tecniche. Tale tool è inoltre disponibile gratuitamente, in quanto basta agire direttamente da una pagina Facebook creata in precedenza: nel corso delle prossime righe ti spiegherò come utilizzarlo.

Per iniziare a creare una landing page su Facebook tramite lo strumento Canvas, accedi al social network e, nella barra laterale di sinistra, fai clic sul nome della pagina Facebook di cui disponi i permessi di amministrazione. Adesso, premi sul pulsante Strumenti di pubblicazione che puoi trovare nella barra in alto e scorri la successiva schermata, fino a individuare la voce Canvas situata in basso nella barra laterale di sinistra. Fai quindi clic su di essa e poi premi sul pulsante Crea che vedi in alto per iniziare, in modo da visualizzare la sezione di benvenuto.

Prima di iniziare, puoi visualizzare la sezione dedicata all’Assistenza, in modo da leggere alcuni suggerimenti e best practice oltre a visualizzare alcuni Esempi, premendo sugli appositi pulsanti. Inoltre, puoi premere sul pulsante Fai un tour guidato per avviare la guida passo dopo passo di Facebook che spiega il funzionamento di base delle landing page create tramite Canvas.

Detto ciò, per iniziare, premi sul pulsante Apri un’unità Canvas vuota oppure fai clic su una delle voci che trovi in corrispondenza della dicitura Scopri i layout. In particolar modo, se sei alle prime armi con l’utilizzo di questo strumento, ti consiglio di partire da un modello predefinito. Per farlo, clicca prima sull’obiettivo che intendi raggiungere (Acquisizione di nuovi clienti, Presentazione dell’azienda o Vendita di prodotti) e poi premi sul pulsante Usa il layout.

Adesso che sei arrivato a questo punto, puoi iniziare a personalizzare la tua landing page. Se, per esempio, hai scelto di utilizzare il layout dedicato alla presentazione dell’azienda, fai riferimento alle sezioni Immagine o Video di copertina per caricare un contenuto multimediale.  Inoltre, per presentare il tuo brand, il tuo prodotto o il tuo servizio, puoi anche realizzare una presentazione con incluse fino a 10 foto.

La sezione Testo, invece, è quella dedicata alla presentazione della azienda o del prodotto ed è personalizzabile tramite i più classici strumenti di formattazione (Grassetto [G], Corsivo [C] e Sottolineato [S], per esempio), e tramite l’impostazione di un colore di sfondo.

Inoltre, per presentare la tua azienda, puoi utilizzare i successivi riquadri dedicati all’inserimento di testi e immagini o video. Vuoi che le persone compiano un’azione all’interno della landing page, in modo tale, per esempio, da rimandare al tuo sito Web? In questo caso, utilizza gli strumenti presenti all’interno della sezione Pulsante.

Per personalizzare in maniera più avanzata la landing page che stai creando premi sul pulsante Aggiungi Componente che trovi in basso, in modo da inserire altri elementi come per esempio quelli denominati Pulsante, Carosello, Foto, Blocco di testo, Video o Intestazione.

Al termine della personalizzazione, fai clic sul pulsante Salva situato in alto. Dopodiché, per vederne un’anteprima su dispositivi mobili, fai clic sulla voce di menu Anteprima che trovi sempre situata nella barra in alto.

In questo modo, all’interno dell’applicazione di Facebook per dispositivi Android e iOS ti verrà notificata la possibilità di visualizzare l’anteprima della landing page creata, facendo clic sull’apposita notifica.

Una volta effettuate tutte le personalizzazioni di cui necessiti, premi sul pulsante Fine che trovi nella barra in alto, all’interno dello strumento che hai utilizzato la creazione della landing page. Premi poi su Completa in modo tale da poterla pubblicare all’interno della pagina Facebook e come post oppure utilizzarla per la realizzazione di una campagna pubblicitaria a pagamento di Facebook.

Nel primo caso, fai clic sul pulsane Post della pagina che trovi sempre nella barra di menu, mentre se desideri utilizzarla per una campagna pubblicitaria a pagamento, fai clic sul bottone Ottieni URL.

Altre soluzioni per creare una landing page

Le soluzioni proposte nei precedenti capitoli non fanno al caso tuo? Il tuo intento è quello di creare una landing page completamente personalizzata? In questo caso, se conosci il linguaggio di programmazione come per esempio l’HTML oppure sai come usufruire di un altro CMS diverso da WordPress, come Joomla, posso consigliarti alcune soluzioni utili a questo proposito.

Nello specifico, nel caso di Joomla, ti consiglio la lettura di questo mio tutorial in cui ti spiego come creare un sito con questo CMS. Inoltre, per un maggiore approfondimento, posso consigliarti l’acquisto di alcuni libri più tecnici, in modo che tu possa riuscire nel tuo intendo di realizzare una landing page con questo strumento.

Joomla! La guida ufficiale
Amazon.it: 39,00 € 33,15 €Vedi offerta su Amazon

Invece, se possiedi competenze tecniche riguardanti il linguaggio di programmazione in HTML, puoi rivolgerti al servizio Jekyll, famosa piattaforma che permette di creare pagine Internet statiche. Collegandoti al suo sito internet ufficiale puoi avvalerti di alcuni tutorial e guide in lingua inglese che spiegano nel dettaglio come utilizzarlo.

Vorresti realizzare una landing page, ma non conosci il linguaggio programmazione in HTML? Non preoccuparti: fai riferimento al mio tutorial su come creare un sito in HTML oppure approfondisci l’argomento leggendo dei manuali, come per esempio quelli che trovi elencati qui di seguit0.

HTML e CSS. Progettare e costruire siti web. Con Contenuto digitale pe...
Amazon.it: 39,90 € 33,91 €Vedi offerta su Amazon
HTML & CSS + Javascript & Jquery
Amazon.it: 56,68 € 42,29 €Vedi offerta su Amazon

Inoltre, se ciò non bastasse, puoi approfondire l’argomento relativo alle landing page tramite alcuni libri tecnici sul web marketing, come quello che ti propongo qui di seguito.

Landing Page Efficace
Amazon.it: 19,90 € 17,91 €Vedi offerta su Amazon