Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Realtà virtuale: come funziona (febbraio 2024)

di , 27 Febbraio 2024

Negli ultimi tempi, senti parlare continuamente della realtà virtuale e dei suoi possibili impieghi. Tuttavia, non hai ancora ben capito su cosa si basa questa tecnologia e su come, tecnicamente, essa consenta di esplorare ambienti virtuali che sembrano "reali". Per questa ragione, hai aperto Google alla ricerca di una guida che ti aiutasse a fare luce sull’argomento e sei finito qui, sul mio sito.

Beh, che dire? Sei capitato proprio nel posto giusto al momento giusto! Nelle prossime righe, infatti, avrò modo di spiegarti nel dettaglio come funziona la realtà virtuale illustrandoti il funzionamento di questa tecnologia, i suoi scenari d’impiego più comuni e suggerendoti alcuni prodotti che potresti acquistare per cominciare le tue prime esperienza con essa. Tranquillo: eviterò, per quanto possibile, di usare tecnicismi che ti confonderebbero ulteriormente le idee e, come mio solito, cercherò di usare un linguaggio quanto più semplice possibile.

Allora, sei curioso per approfondire l’argomento? Sì? Alla grande! Forza: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e vedrai che, al termine di questo approfondimento, avrai le idee più chiare circa il funzionamento della realtà virtuale. Ti auguro buona lettura!

Indice

Sistemi di realtà virtuale

Meta Quest 2

Meta Quest 2

Vedi su Amazon
NK Occhiali 3D VR per smartphone

NK Occhiali 3D VR per smartphone

Vedi su Amazon
PICO 4

PICO 4

Vedi su Amazon
PlayStation VR2

PlayStation VR2

Vedi su Amazon
Sony PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi

Sony PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi

Vedi su Amazon
Google Cardboard POP!

Google Cardboard POP!

Vedi su Amazon

Meta Quest 2

Il Meta Quest 2 è un visore VR all-in-one che ti permette di immergerti in mondi virtuali senza la necessità di cavi o connessioni esterne. Il suo design leggero e portatile lo rende ideale per viaggiare, offrendoti l'opportunità di esplorare la realtà virtuale ovunque tu sia.

La caratteristica più impressionante del Meta Quest 2 è il suo processore ultrarapido e il display ad alta risoluzione. Questa combinazione garantisce un'esperienza fluida e senza interruzioni, anche durante le azioni più frenetiche. Inoltre, l'audio posizionale 3D, l'hand tracking e il feedback tattile contribuiscono a creare un'immersione totale nei mondi virtuali.

Un altro aspetto degno di nota è la vasta libreria di contenuti disponibili. Con oltre 250 titoli tra giochi, fitness, attività social/multiplayer e intrattenimento, non mancheranno mai nuove esperienze da scoprire. Che tu preferisca viaggiare attraverso universi di fantasia, provare il brivido dell'horror o collaborare con i tuoi colleghi in spazi di lavoro innovativi, il Meta Quest 2 ha qualcosa da offrire a tutti.

Il visore VR offre anche una serie di funzionalità sociali interessanti. Puoi unirti a gruppi in aree social e arene multiplayer, partecipare a eventi dal vivo con amici e familiari, conoscere un gruppo di allenamento o affrontare missioni con compagni di avventura. Queste funzionalità rendono il Meta Quest 2 non solo un dispositivo di intrattenimento, ma anche uno strumento per connettersi con gli altri.

La facilità d'uso è un altro punto forte del Meta Quest 2. Grazie al suo sistema di controllo intuitivo, puoi impostare facilmente la tua area di gioco e ricevere avvisi se esci dai limiti designati. Inoltre, grazie alla batteria integrata, non dovrai preoccuparti di rimanere senza energia durante le tue sessioni di gioco.

Infine, il Meta Quest 2 è un prodotto in continua evoluzione. Nonostante il cambio di marchio da Oculus a Meta, l'impegno della società nel migliorare e ampliare le capacità del visore VR rimane inalterato. Quindi, puoi aspettarti aggiornamenti regolari e nuove funzionalità nel tempo.

Meta Quest 2 - Visore VR All-In-One - 128 Gb
Vedi offerta su Amazon

NK Occhiali 3D VR per smartphone

Gli occhiali 3D VR di NK sono un'ottima soluzione per immergersi nel mondo della realtà virtuale utilizzando il proprio smartphone. Questi visori intelligenti sono compatibili con dispositivi che hanno una dimensione compresa tra 4,7" e 6,53", offrendo così un'ampia gamma di opzioni per gli utenti.

Una delle caratteristiche principali di questi occhiali è l'immersione in 3D e 360 gradi. Grazie a questa funzione, potrai vivere esperienze uniche e coinvolgenti in qualsiasi momento e situazione desiderata. Inoltre, la possibilità di muoversi e ruotare di 360 gradi rende l'esperienza ancora più realistica e avvincente.

Per garantire una visione ottimale, gli occhiali NK offrono la possibilità di regolare la distanza pupillare e dell'oggetto. Basta ruotare la rotella sulla parte superiore del dispositivo per ottenere un'immagine nitida e adatta alle proprie esigenze.

Gli occhiali 3D VR di NK sono ideali anche per divertirsi con gli amici, grazie alla loro portabilità e facilità d'uso. Indossateli e condividete momenti unici con chi volete, ridendo e divertendovi insieme.

Inoltre, potrai goderti migliaia di video e scenari diversi disponibili su piattaforme come YouTube. Cerca la situazione che vuoi vivere a 360º e immergiti nell'esperienza!

La compatibilità è un altro punto di forza di questi occhiali 3D VR. Sono infatti compatibili con tutti gli smartphone Apple, Samsung, Huawei, Xiaomi e altri dispositivi di dimensioni comprese tra 4,7" e 6,53". Questo li rende adatti a una vasta gamma di utenti, indipendentemente dal tipo di smartphone in loro possesso.

NK Occhiali 3D VR per Smartphone – Visori Intelligenti di Realtà Virtu...
Vedi offerta su Amazon

PICO 4

Le Cuffie VR all-in-one PICO 4 da 256 GB rappresentano un vero e proprio balzo in avanti nel mondo della realtà virtuale. Prodotte dal brand PICO, queste cuffie si distinguono per una serie di caratteristiche tecniche che le rendono un prodotto di punta nel settore.

Prima tra tutte, la loro leggerezza: grazie al design della lente pancake, il peso delle cuffie è inferiore a 300 grammi. Questo significa che potrai goderti lunghe sessioni di gioco senza alcun fastidio o affaticamento. La comodità non è mai stata così accessibile nel campo della realtà virtuale.

Un altro punto di forza del PICO 4 è il suo display. Dotato di due schermi Fast-LCD da 2,56 pollici, offre una visione a 105°, permettendo un'immersione di gioco ancora più elevata. L'esperienza visiva offerta da queste cuffie è davvero impressionante, con una risoluzione 4K+ che ti farà sentire come se fossi veramente dentro al gioco.

Ma non finisce qui. Il PICO 4 supporta anche la regolazione motorizzata della distanza inter-pupillare, che può variare tra i 62 e i 72 mm. Questa funzione, facilmente regolabile tramite il menu delle impostazioni, garantisce un comfort visivo personalizzato, adattandosi perfettamente alle esigenze di ogni singolo utente.

Infine, ma non meno importante, c'è da sottolineare la versatilità del sistema operativo PICO OS 5.0. Questo ti permette di rimanere in contatto con i tuoi amici online e di accedere a oltre 250 app e giochi tramite il PICO Store. Un universo di possibilità sempre a portata di mano, per un divertimento senza fine.

Cuffie VR all-in-one PICO 4 da 256 GB
Vedi offerta su Amazon

PlayStation VR2

La PlayStation VR2, l'ultimo gioiello della casa Sony, rappresenta un vero e proprio salto nel futuro per tutti gli appassionati di videogiochi. Pensata per la nuova console PlayStation 5, questa realtà virtuale offre un'esperienza di gioco immersiva come mai prima d'ora.

Design e materiali: La PlayStation VR2 si presenta con un design moderno ed elegante, in linea con l'estetica minimalista della PlayStation 5. Il colore predominante è il bianco, che conferisce al dispositivo un aspetto pulito e sofisticato. Nonostante il peso dell'articolo sia di 2,5 chilogrammi, la distribuzione del peso è stata studiata in modo da garantire un comfort ottimale durante le sessioni di gioco prolungate.

Prestazioni e compatibilità: Questo dispositivo è stato progettato specificamente per la PlayStation 5, garantendo una perfetta compatibilità con la console. L'hardware interno della PlayStation VR2 è in grado di sfruttare appieno la potenza della PS5, offrendo grafiche mozzafiato e un framerate stabile e fluido.

Schermo e risoluzione: La PlayStation VR2 dispone di uno schermo da 6 pollici, che garantisce un campo visivo ampio e coinvolgente. Le immagini sono nitide e dettagliate, grazie alla risoluzione elevata dello schermo. I colori sono vividi e brillanti, contribuendo a rendere ogni scena di gioco ancora più realistica.

Esperienza di gioco: L'esperienza di gioco offerta dalla PlayStation VR2 è senza dubbio il suo punto di forza principale. Grazie alla realtà virtuale, i giocatori possono immergersi completamente nei loro giochi preferiti, vivendo avventure emozionanti come se fossero davvero all'interno del mondo di gioco. La sensazione di presenza è sorprendente e l'interazione con l'ambiente di gioco è intuitiva e naturale.

PlayStation VR2
Vedi offerta su Amazon

Sony PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi

Il Sony - PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi CUH-ZVR2 è un pacchetto completo che offre un'esperienza di gioco immersiva e coinvolgente. Questo kit, prodotto dalla rinomata azienda Sony, include una console PlayStation 4, una videocamera e cinque videogiochi, il tutto racchiuso in un design multicolore attraente.

La console PlayStation 4 è nota per le sue prestazioni eccezionali e la sua capacità di offrire un gameplay fluido e senza interruzioni. La tecnologia di connettività USB assicura una connessione stabile e veloce, mentre la piattaforma PlayStation 4 supporta una vasta gamma di titoli di gioco, rendendo questa console adatta a tutti i tipi di giocatori.

Il Mega Pack 3 include anche una Kamera, un accessorio indispensabile per sfruttare appieno le potenzialità della realtà virtuale. Questa telecamera, progettata specificamente per la PlayStation 4, consente di tracciare i movimenti del giocatore in tempo reale, aggiungendo un ulteriore livello di immersione al gameplay.

Il pacchetto include inoltre cinque giochi, selezionati accuratamente per offrire una varietà di esperienze di gioco. Che tu preferisca l'azione frenetica, l'avventura epica o il puzzle stimolante, troverai sicuramente qualcosa che ti piacerà in questo assortimento.

Un altro punto di forza di questo prodotto è la sua versatilità. Nonostante sia stato pensato principalmente per i bambini, grazie alla sua vasta gamma di giochi e alla facilità d'uso, può essere goduto da persone di tutte le età.

Il Sony - PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi CUH-ZVR2 è un prodotto di alta qualità, come ci si aspetta dal marchio Sony. I materiali utilizzati sono robusti e durevoli, garantendo una lunga durata nel tempo. Inoltre, il design multicolore aggiunge un tocco di vivacità che sarà sicuramente apprezzato dai più giovani.

Infine, è importante notare che, come per tutti i prodotti destinati ai bambini, è fondamentale seguire le raccomandazioni d'uso del produttore riguardanti l'età e/o il peso. Per un uso corretto e sicuro del prodotto, si consiglia sempre di leggere attentamente le avvertenze di sicurezza.

Sony playstation 4 - PS4 VR Mega Pack 3 + Kamera + 5 giochi CUH-ZVR2, ...
Vedi offerta su Amazon

Google Cardboard POP!

Il Google Cardboard POP! CARDBOARD di MR.CARDBOARD è un visore VR di alta qualità, progettato per offrire un'esperienza di realtà virtuale immersiva sia su dispositivi Android che iOS. Realizzato in Germania, questo prodotto si distingue per la sua robustezza e durabilità, garantendo al contempo un comfort ottimale grazie al cinturino incluso.

La compatibilità con una vasta gamma di dispositivi mobili è uno dei punti di forza del Google Cardboard POP! CARDBOARD. Puoi utilizzare il tuo smartphone come schermo, inserendolo nel Cardboard e godendo di un campo visivo di 95 gradi. Il design intelligente permette di avere un controllo completo sul telefono cellulare, usando i pollici mentre il dispositivo è all'interno del Cardboard.

Uno degli aspetti più impressionanti di questo visore VR è la sua capacità di adattarsi a qualsiasi dimensione dello smartphone. Questo lo rende un accessorio estremamente versatile, capace di offrire un'esperienza di visualizzazione superiore indipendentemente dal dispositivo utilizzato. La rivista specializzata c't ha persino dichiarato che la qualità dell'immagine e la definizione sono "ancora meglio dell'originale di Google", sottolineando la maggior definizione offerta da questo modello.

Un altro elemento distintivo del Google Cardboard POP! CARDBOARD è il ritaglio per la fotocamera del cellulare, che lo rende "Ready for Augmented Reality". Questa caratteristica apre la porta a un'ampia gamma di applicazioni di realtà aumentata, offrendo un valore aggiunto significativo.

In termini di design, il Google Cardboard POP! CARDBOARD si distingue per la sua eleganza e semplicità. Il colore nero dona un aspetto professionale, mentre le dimensioni compatte (24 x 13 x 2 cm) e il peso leggero (140 grammi) lo rendono facile da trasportare e da utilizzare anche per periodi prolungati.

Google Cardboard POP! CARDBOARD di MR.CARDBOARD. Visore VR Occhiali di...
Vedi offerta su Amazon

Che cos’è la realtà virtuale

Come funziona la realtà virtuale

Iniziamo a vedere innanzitutto che cos’è la realtà virtuale (spesso abbreviata come VR, Virtual Reality): come ti ho già accennato nell’introduzione, la VR è una tecnologia di realtà simulata che si basa su un ambiente tridimensionale, realizzato al computer o catturato con obiettivi in grado di riprendere la scena a 360 gradi, il quale può essere esplorato dall’utente usando appositi dispositivi, tra cui visori, auricolari e guanti/controller.

Da questo si evince, quindi, che la realtà virtuale nasce dalla combinazione di software e dispositivi hardware che, insieme, permettono di replicare uno spazio virtuale, all’interno del quale l’utente può muoversi liberamente, come se si trattasse di un ambiente "reale". 

Il visore e i software che vengono impiegati a tale scopo, tengono traccia dei movimenti del capo e del corpo dell’utente (più avanti ti spiegherò in che modo), adattando la prospettiva e la visuale alla propria posizione, restituendo un’esperienza alquanto realistica.

Quando si parla di realtà virtuale, bisogna stare attenti a non confondere tale tecnologia con la realtà aumentata (spesso abbreviata in AR, Augmented Reality) che, invece, potenzia la percezione del mondo che ci circonda con una serie di contenuti e informazioni. Esempi lampanti di realtà aumentata sono le app che permettono di "indossare" virtualmente dei vestiti e quelle che permettono di posizionare all’interno di una stanza dei mobili prima di acquistarli (te ne ho parlato in quest’altra guida).

La realtà virtuale, invece, è immersiva, isola l’utente dall’ambiente che lo circonda e lo trasporta in uno spazio tridimensionale che lo assorbe in tutto e per tutto. Ora spero tu abbia compreso la netta differenza tra VR e AR.

Come funziona la realtà virtuale

Esempio di visore VR

Adesso è giunto il momento di capire effettivamente come funziona la realtà virtuale. Come ti accennavo nelle righe precedenti, questa tecnologia funziona tramite la coniugazione di strumenti hardware e software che, insieme, permettono all’utente di immergersi in un mondo virtuale, talvolta estremamente realistico.

Per rendere l’esperienza il più reale possibile, vengono usate varie tecnologie, come l’head tracking, cioè il tracciamento del capo. Tramite questa tecnologia, il visore rileva la direzione e i movimenti della testa dell’utente che indossa il visore VR per determinare la scena da fargli visualizzare.

Fondamentalmente, esistono due tipologie di head tracking: quella basata sull’orientamento, che rileva semplicemente la direzione delle rotazioni del capo dell’utente (es. da sinistra verso destra o dall’alto verso il basso), e quella basata sulla posizione che, invece, rileva i movimenti della testa associandoli anche agli spostamenti effettuati dal corpo, rilevando anche movimenti quali l’oscillazione del busto in avanti o all’indietro.

Per quanto riguarda l’head tracking basato sulla posizione, questo può essere implementato sui visori in molteplici modi: in alcuni casi, il tracciamento avviene grazie all’utilizzo di videocamere con infrarossi, le quali leggono i dati provenienti da alcuni sensori, come il giroscopio.

Per quanto riguarda i visori VR – quelli che bisogna indossare per essere "immersi" nell’ambiente virtuale -, ne esistono sostanzialmente di due tipi: quelli a display singolo e quelli a display multipli, solitamente dotati di due lenti interne (una per ciascun occhio), che s’indossano sul viso come se fossero degli occhiali piuttosto voluminosi.

I visori per PC e console e quelli standalone (ovvero indipendenti rispetto ad altro hardware) sono dotati di solito di due display interni, direttamente alloggiati sulla scocca; quelli pensati per essere usati in accoppiata ai dispositivi mobili, invece, sono sprovvisti di display interni e consentono di integrare lo smartphone al loro interno, trasformandolo nel display del visore stesso.

Più è elevata la risoluzione utilizzata dal display presente nel visore (che può essere integrato o aggiunto, come nel caso dei visori nei quali va inserito lo smartphone), maggiore è la qualità dell’esperienza restituita dallo stesso. Per intenderci: uno schermo con risoluzione QHD offrirà un’esperienza migliore rispetto a un display FHD o con una risoluzione inferiore.

Nell’acquistare un visore VR bisogna prestare molta attenzione anche alla frequenza di aggiornamento (o refresh rate) delle immagini: è consigliabile che questa sia superiore ai 60 Hz, cosa che riduce al minimo il fenomeno di motion sickness, ovvero la sensazione di nausea che viene generata dal movimento nell’ambiente virtuale. Una volta indossato, il visore offre all’utente una visione stereoscopica all’utente, che permette di percepire il senso di profondità che caratterizza la tridimensionalità dell’ambiente virtuale.

Oltre ai visori VR, ci sono anche altri dispositivi che possono essere utilizzati insieme a questi ultimi e che hanno lo scopo di rendere l’esperienza il più reale possibile e persino interagire con l’ambiente virtuale. Tra questi, vi sono ad esempio gli auricolari, che trasferiscono i suoni all’utente, e i guanti/controller che, invece, vengono utilizzati come strumenti di input (specialmente nei videogiochi VR) per eseguire movimenti, impartire comandi, digitare su tastiere virtuali e così via.

Esistono anche delle tute VR o cybertute, che avvolgono tutto il corpo per eseguire una scansione tridimensionale dello stesso e trasferirlo nell’ambiente virtuale, tuttavia non sono ancora molto diffuse.

Utilizzi della realtà virtuale

Utilizzo della realtà virtuale

Viste le interessanti caratteristiche e la versatilità di questa tecnologia, gli utilizzi della realtà virtuale sono molteplici. In primis, ovviamente, c’è quello legato al mondo videoludico: grazie alla realtà virtuale, infatti, è possibile entrare in prima persona in un videogioco e godere di un livello di immersività molto elevato.

La realtà virtuale, tuttavia, può trovare impiego anche in altri contesti: basti pensare al settore educational, dove la VR può consentire di studiare la storia, la geografia, l’arte e tantissime altre materie offrendo la possibilità di vedere personaggi, luoghi e ambientazioni che sono lontani dall’utente sia in termini di spazio che di tempo. Questo impiego viene fatto solitamente nei campus universitari e nei musei.

Anche negli ambienti di lavoro la realtà virtuale può trovare ampio spazio. Grazie all’utilizzo di complessi software di rendering 3D, ad esempio, è possibile progettare, realizzare virtualmente ed esplorare edifici prima ancora di iniziare a costruirli, in modo tale da poter verificare la loro solidità strutturale e ridurre al minimo le probabilità di incorrere in eventuali difetti di progettazione.

In ambito medico, la realtà virtuale trova una collocazione importante nella preparazione di interventi chirurgici particolarmente complessi: prima di mettere mano al bisturi, un chirurgo può sfruttare tale tecnologia per esercitarsi sui passaggi più articolati dell’intervento che dovrà effettuare.

E che dire anche del settore turistico? L’uso della realtà virtuale può consentire agli utenti di "viaggiare" virtualmente in giro per il mondo e scegliere la meta della loro prossima vacanza. Le agenzie turistiche, invece, possono sfruttare la realtà virtuale per mostrare un’anteprima dei servizi offerti ai propri potenziali clienti.

Chiaramente questi solo soltanto alcuni dei possibili utilizzi della realtà virtuale. In linea di massima, però, l’impiego di tale tecnologia può trovare spazio potenzialmente in qualsiasi settore: basta soltanto capire come sfruttarla in maniera utile.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.