Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Risolvere espressioni con foto

di

La matematica rappresenta sempre un problema per te? A scuola ti impegni molto ma, nonostante i numerosi sforzi, hai difficoltà con i numeri e anche le equazioni più semplici ti sembrano un dramma insormontabile? Su, non abbatterti, probabilmente hai solo bisogno di cambiare metodo di studio. Che ne diresti di adottare degli strumenti di studio più moderni che consentono di imparare la matematica, ad esempio, offrendo la possibilità di risolvere le espressioni con foto.

Come dici? Ti sembra fantascienza? Ti assicuro che non è così! Leggi questa mia guida in cui si parla proprio di questa possibilità, data da semplici applicazioni disponibili sia per dispositivi Android che per iPhone e iPad dedicate alla risoluzione di svariati quesiti matematici. Si tratta di strumenti molto semplici da adoperare e spesso gratuiti. Vedrai che, leggendo questa mia guida, non avrai nessuna difficoltà nel capire come utilizzarli, anche perché te ne spiegherò passo per passo il funzionamento.

E non finisce qui! Molte di queste applicazioni, infatti, non si limitano a risolvere le espressioni con foto, ma spiegano nel dettaglio il procedimento completo per capirne la risoluzione. A conti fatti, risolverai il problema matematico che ti affligge ma, allo stesso tempo, capirai anche come potrai risolverlo da solo per le prossime volte. Quello che ti serve è solo la fotocamera del tuo smartphone o tablet. Provaci, su!

Indice

App risolvi espressioni con foto

Se sei d’accordo, andiamo subito al sodo e vediamo alcune app risolvi espressioni con foto da installare sia su Android che su iOS/iPadOS.

Photomath (Android/iOS/iPadOS)

Photomath

Photomath è la prima applicazione che ti segnalo che è in grado di risolvere complessi e variegati problemi di matematica, semplicemente inquadrandoli con la fotocamera di un dispositivo Android (l’app è disponibile anche sugli store alternativi dei device senza servizi Google) o iOS/iPadOS.

L’applicazione offre spiegazioni chiare in lingua italiana e supporta la maggior parte dei problemi matematici. Supporta addizioni e sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni, potenze e radicali, frazioni ed espressioni con frazioni, espressioni lineari, logaritmiche e trigonometriche, sistemi, disequazioni, derivate e integrali. Di base è gratis, ma per accedere a spiegazioni di matematica approfondite occorre sottoscrivere un abbonamento a partire da 10,99 euro/mese.

Detto questo, dopo aver installato e avviato Photomath, seleziona la lingua di tuo interesse (es. Italiano) e premi sul bottone Andiamo. Dopodiché scorri le schede informative che ti illustrano il funzionamento dell’applicativo e premi sulla voce Fatto (oppure Salta, se hai deciso di non consultarle). Indica poi la tua età, premi sul bottone Successivo, specifica se sei studente, genitore o insegnante e premi sul pulsante Fatto. Successivamente, concedi a Photomath l’accesso alla fotocamera.

Fatto ciò, inquadra l’espressione matematica che desideri risolvere. Controlla che l’app metta correttamente a fuoco la formula matematica nel riquadro centrale che servirà per la scansione e premi sul pallino collocato in fondo allo schermo, per fotografare il testo della stessa. Vedrai che l’espressione verrà scansionata e analizzata in tempo reale. In un batter d’occhio comparirà digitalizzata sul display del tuo dispositivo.

Poco più sotto, invece, vedrai il risultato dell’espressione. Se tocchi il pulsante Mostra i passaggi della soluzione, si aprirà una nuova schermata dove troverai maggiori informazioni che ti serviranno per studiare la matematica.

Oltre alla soluzione dell’espressione e i relativi passaggi da fare per risolverla, uno sotto l’altro, troverai alcune spiegazioni su come l’espressione è stata risolta. Toccando i vari passaggi che verranno mostrati sul display potrai così visualizzare tutte le regole matematiche che sono state applicate, con spiegazioni anche dettagliate. Premendo sul pulsante Condividi (in alto a destra) potrai invece condividere l’espressione e la sua risoluzione tramite i maggiori social network, o potrai semplicemente salvarla sul tuo dispositivo.

Se desideri inserire manualmente l’espressione da risolvere, nella schermata principale di Photomath puoi premere sul pulsante Calcolatrice. Si aprirà così una nuova schermata dove, grazie a una tastiera con simboli matematici, potrai inserire tutti i numeri che desideri dell’espressione, cancellarli completamente ed eventualmente modificarli. Anche in questo caso, l’applicazione Photomath calcolerà il risultato in maniera istantanea e tu potrai facilmente condividerlo.

Photomath tiene anche traccia delle espressioni risolte, con una cronologia che puoi visualizzare in qualsiasi momento. Come si fa? Basta premere sull’icona del quaderno con l’orologio (nell’angolo in alto a destra nella schermata principale dell’app) e il gioco è fatto.

Se, in qualsiasi momento, dovessi avere dei dubbi sul funzionamento dell’applicazione, la sezione Centro assistenza, disponibile all’interno del menu che è possibile richiamare premendo sul bottone (≡) (in alto a sinistra) ti fornirà la risoluzione per alcuni problemi popolari.

Cymath Android/iOS)

Cymath

Anche Cymath, è una soluzione utile per risolvere espressioni matematiche con una foto. Questa app è disponibile gratuitamente per Android (anche su store alternativi) e iOS/iPadOS e si supporta tramite banner pubblicitari non molto invasivi. Volendo, è possibile sottoscrivere un abbonamento a partire da 5,49 euro/mese, per rimuovere le pubblicità e avere spiegazioni più dettagliate sulla risoluzione dei problemi matematici, con guide passo per passo che illustrano le regole applicate.

Dopo aver installato e avviato Cymath sul tuo dispositivo, fai tap sul bottone Camera (sulla destra) e concedi a quest’ultima i permessi necessari per accedere alla fotocamera. Successivamente, inquadra l’espressione che intendi risolvere, facendo in modo che questa rientri all’interno del riquadro posto al centro dello schermo, e pigia sul pulsante ▶︎ situato in basso. Nella nuova schermata che si apre, come per “magia”, troverai l’espressione risolta, con tanto di passaggi necessari alla sua risoluzione.

Ti segnalo, inoltre, la possibilità di scrivere l’espressione con la tastiera (qualora per un qualche motivo non potessi agire con la fotocamera), pigiando sul bottone Keyboard presente in alto a sinistra nella schermata principale dell’app. Facendo invece tap sul pulsante (≡), in alto a sinistra, e selezionando la voce History dal menu apertosi, puoi vedere la cronologia delle espressioni risolte in precedenza.

Microsoft Math Solver (Android/iOS/iPadOS)

Microsoft Math Solver

Un’altra soluzione utile allo scopo è Microsoft Math Solver che, come suggerisce il nome, permette di effettuare rapidamente calcoli matematici inquadrando con la fotocamera del proprio device le espressioni da risolvere. Consente anche di scrivere le espressioni con la digitazione a mano, oltre che con la digitazione da tastiera. È disponibile a costo zero sia su Android (compresi gli store alternativi) che su OS/iPadOS.

Dopo aver installato e avviato Math Solver sul tuo dispositivo, seleziona dunque la lingua che preferisci impostare (es. Italiano) e premi sul pulsante Introduzione collocato in basso. Successivamente, guarda il tutorial informativo che te ne illustra il funzionamento, oppure salta questo passaggio pigiando sull’apposito bottone collocato in alto a destra.

A questo punto, pigia sul bottone Scatta una foto tu e concedi a Math Solver l’accesso alla fotocamera del dispositivo; dopodiché inquadra l’espressione che intendi risolvere, avendo cura che questa rientri completamente all’interno del riquadro posto al centro della schermata, e pigia sul pulsante circolare posto in fondo allo schermo.

Successivamente, premi sul bottone Continua e nella schermata apertasi vedrai comparire la risoluzione dell’espressione inquadrata poc’anzi. Facendo tap sul pulsante Visualizza i passaggi della soluzione, potrai vedere i passaggi che hanno portato alla risoluzione della stessa con tutte le spiegazioni del caso. Scorrendo la schermata, inoltre, potrai vedere l’espressione in un grafico, analizzare problemi analoghi, guardare video correlati presi da Internet e potrai accedere ad altro materiale di apprendimento utile.

Per accedere alle altre modalità di scrittura delle espressioni, ti basta premere sul bottone Disegna, per quanto riguarda la scrittura a mano, e Tastiera, per richiamare invece la modalità che consente la scrittura da tastiera.

Altre app per risolvere espressioni con foto

Math Solver

Ci sono altre app per risolvere espressioni con foto che puoi prendere in considerazione. Te le elenco di seguito: magari ne trovi qualcuna che fa al caso tuo.

  • FastMath (Android/iOS/iPadOS) — come suggerisce il suo nome, permette di effettuare rapidamente calcoli matematici inquadrando con la fotocamera del proprio device le espressioni da risolvere. Può essere scaricata gratis, ma per l’accesso completo a tutte le sue funzioni occorre sottoscrivere un abbonamento a partire da 10,99 euro/mese.
  • Math Scanner (Android/iOS/iPadOS) — si tratta di un’altra applicazione appartenente alla categoria in oggetto mediante la quale è possibile risolvere espressioni matematiche sfruttando la fotocamera del proprio dispositivo. Per rimuovere la pubblicità e utilizzare tutte le funzioni dell’app occorre sottoscrivere un abbonamento a partire da 3,99 euro/settimana.
  • Calculator Plus (Android) — è una soluzione gratuita per Android mediante la quale è possibile risolvere espressioni matematiche inquadrandole con la fotocamera del proprio dispositivo. Integra anche un pratico convertitore d’unità utilizzabile allo scopo. L’accesso a tutte le sue funzioni richiede acquisti in-app a partire da 1,09 euro.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.