Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

App per fare la spesa

di

Da qualche tempo, stai pensando di impiegare il tuo smartphone per aiutarti, oltre che nelle comunicazioni, anche durante quelle piccole operazioni che compi ogni giorno, ad esempio fare la spesa. Intenzionato ad assecondare il tuo desiderio, hai aperto Google alla ricerca di informazioni sull’argomento e, per questo motivo, sei capitato qui, sul mio sito Web.

Se le cose stanno esattamente in questo modo, allora lascia che te lo dica: ti trovi nel posto giusto, al momento giusto! Nel corso di questa guida, infatti, ti spiegherò come impiegare alcune delle migliori app per fare la spesa disponibili al momento su Android e iOS/iPadOS, grazie alle quali potrai fare i tuoi acquisti direttamente da casa e, perché no, risparmiare qualche euro.

Dunque, senza attendere un attimo in più, mettiti bello comodo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti sull’argomento: sono sicuro che, terminata la lettura di questa guida, sarai perfettamente in grado di ottenere il risultato che ti sei prefissato. Detto ciò, non mi resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e… buono shopping!

Indice

App per fare la spesa da casa

Adori vagare per i supermercati ma, in alcuni giorni, preferiresti fare la spesa senza muoverti di casa e, nel migliore dei casi, vedertela consegnata direttamente alla porta. È così? Bene, allora questa è proprio la sezione del tutorial che fa al tuo caso: di seguito, infatti, ti mostrerò il funzionamento di alcune app realizzate per lo scopo dalle più grandi catene della Grande Distribuzione Organizzata (ma non solo) disponibili in Italia.

App per fare la spesa su Amazon

App per fare la spesa da casa

Se t’interessa fare i tuoi acquisti giornalieri su Amazon, troverai estremamente utile l’app ufficiale Amazon Mobile, disponibile su Android e iOS/iPadOS: dopo averla scaricata, effettua l’accesso al tuo account toccando il pulsante Sei già un cliente? Accedi o, se non disponi ancora di un account Amazon, tocca il pulsante Nuovo cliente? Crea un account Amazon e segui le istruzioni che ti vengono fornite a schermo (oppure attieniti alle indicazioni che ti ho fornito in questa guida).

Una volta effettuato l’accesso, puoi iniziare a fare la spesa utilizzando il campo di ricerca dello store e i suggerimenti che ti vengono proposti per accedere alle offerte del momento, oppure fai tap sulla scheda Categorie (in alto) per visualizzare le categorie di beni disponibili.

Una volta individuato il bene da te desiderato, selezionane il quantitativo, utilizzando l’apposito menu a tendina, tocca il pulsante Aggiungi al carrello e procedi con l’acquisto successivo. Quando hai finito, tocca l’icona del carrello, collocata in alto a destra, e sfiora il pulsante Acquista ora, per passare alla fase di acquisto dei prodotti scelti, durante la quale ti verrà chiesto di specificare il tuo indirizzo, la modalità di consegna e, infine, il metodo di pagamento da utilizzare.

App per fare la spesa Carrefour

App per fare la spesa da casa

Al momento in cui scrivo questa guida, non esiste una vera e propria app che consenta di ordinare la spesa al Carrefour online: l’app myCarrefour, disponibile per Android e iOS/iPadOS, permette di trovare i punti vendita, gestire la carta PAYBACK, ma per la spesa rimanda al sito della celebre catena di distribuzione.

Per ordinare la spesa a casa, devi dunque servirti del portale online messo a disposizione da Carrefour, accessibile tramite qualsiasi browser per Android, iOS/iPadOS e PC.

Il servizio è disponibile in tutte le principali località italiane e consente di fare la spesa direttamente online, scegliendo se ritirarla "di persona", presso il punto vendita più vicino, oppure riceverla direttamente a casa; in quest’ultimo caso, possono essere applicati alla spesa dei costi di consegna che, tuttavia, vengono azzerati se l’importo speso è maggiore di 70€.

Tutto chiaro? Benissimo, procediamo. Dopo esserti collegato al sito Internet di Carrefour, controlla innanzitutto la disponibilità del servizio presso il tuo indirizzo, facendo tap sul pulsante Cambia (collocato sulla striscia verde superiore) e indicando, nella sezione Ricevi a casaScegli un punto di ritiro, il CAP oppure il nome della tua città.

Appurata la disponibilità del servizio, fai tap sul pulsante Inizia la spesa, tocca il pulsante OK, se necessario e, servendoti delle varie categorie presenti sul sito, individua i beni di tuo interesse e tocca sul pulsante del carrello, per aggiungerli alla tua spesa (indicando, se necessario, la quantità degli stessi).

Quando hai finito, premi sulla scheda del Carrello (si trova in alto), controlla la spesa e il totale dei tuoi acquisti e, quando sei pronto, tocca il pulsante Procedi all’acquisto, per passare alla fase successiva dell’ordine, nella quale ti sarà chiesto di accedere al tuo account Carrefour, immettendo il nome utente e la password, oppure di crearne uno, usando l’apposito link situato nella pagina.

Una volta completata la registrazione al servizio, non dovrai fare altro che indicare il metodo di pagamento da usare e la data e l’ora della consegna (oppure il punto di ritiro presso il quale prendere "di persona" la spesa).

Se lo desideri, puoi aggiungere un collegamento rapido alla sezione Spesa Online del sito Carrefour, in modo da averlo sempre a disposizione, come fosse un’app: per farlo, recati sul sito Internet in questione e, se stai usando il browser Google Chrome, fai tap sul pulsante (⋮) e seleziona la voce Aggiungi a schermata Home; se, invece, utilizzi Safari, fai tap sul pulsante della condivisione (il quadrato con la freccia) e seleziona la voce Aggiungi a Home dal pannello visualizzato a schermo.

App per fare la spesa Conad

App per fare la spesa da casa

L’app ufficiale di Conad, disponibile per Android e iOS/iPadOS, è progettata principalmente per tenere traccia dei volantini, delle offerte e delle proprie carte fedeltà; essa però consente, in maniera piuttosto semplice, di accedere all’ecommerce della catena di distribuzione e di fare la spesa direttamente da casa, scegliendo se riceverla presso il proprio domicilio o ritirarla in un punto vendita nelle vicinanze.

Prima di procedere, ti consiglio di recarti su questo sito Web e di verificare che, nella tua provincia, il servizio da te scelto sia effettivamente disponibile. Tengo a specificare che il ritiro in negozio è gratuito, mentre il servizio di consegna a domicilio costa 4,50€ (che vengono azzerati nel caso l’importo speso sia maggiore di 95€).

Una volta effettuati gli opportuni controlli, scarica e avvia l’app di Conad, tocca il pulsante Salta e scegli di consentire l’accesso alla tua posizione, in modo da visualizzare le offerte e i negozi nelle vicinanze.

In seguito, effettua l’accesso utilizzando l’account Conad in tuo possesso, oppure creane uno toccando il pulsante Registrati; per semplificare il tutto, puoi scegliere di registrarti tramite FacebookGoogle, premendo gli appositi pulsanti visualizzati a schermo.

A questo punto, fai tap sul pulsante con le tre linee orizzontali situato in basso a destra, tocca la voce Al tuo servizio Conad e sfiora il pulsante Scopri dove, per selezionare il punto vendita più vicino a te, indicando, quando richiesto, il tuo CAP o indirizzo di residenza.

Una volta effettuata la tua scelta, fai tap sul pulsante Ritira la spesa in negozio o Ricevi la spesa a casa, a seconda del servizio di cui intendi usufruire e, giunto alla schermata successiva, utilizza la barra di ricerca posta in alto, in modo da trovare i prodotti di tuo interesse, oppure fai tap sul pulsante Prodotti (in alto a sinistra), per visualizzare le varie categorie.

Una volta conclusa la tua spesa, tocca la scheda Carrello, situata in alto e, dopo aver controllato gli articoli, premi il pulsante Acquista e segui le istruzioni che ti vengono proposte per completare la transazione e ricevere le istruzioni relative al ritiro presso il punto vendita scelto, oppure alla consegna.

App per fare la spesa Esselunga

App per fare la spesa da casa

Se ti interessa fare la spesa da casa presso i negozi della catena Esselunga, puoi affidarti all’app Esselunga OnLine, disponibile per Android e iOS/iPadOS. Tramite la stessa, è possibile fare la spesa direttamente da casa, scegliendo se riceverla presso il proprio domicilio o ritirarla in un punto vendita vicino.

Dopo aver avviato l’app, tocca il pulsante Verifica indirizzo e immetti il CAP della tua zona di residenza per verificare l’effettiva copertura del servizio; conclusa la verifica, scegli se registrarti al portale Esselunga, toccando sul pulsante Registrati, oppure se accedere usando un profilo già esistente, facendo tap sulla voce Accedi.

Una volta conclusa la fase di login, individua i prodotti da acquistare, avvalendoti delle categorie visualizzate oppure della barra di ricerca situata in alto, e tocca sul pulsante a forma di carrello, per aggiungerli alla spesa (indicandone, se necessario, la quantità).

Una volta terminata questa fase, fai tap sul pulsante a forma di Carrello (in alto a destra) e, se lo ritieni opportuno, premi sulla voce Buoni sconto, per aggiungere uno o più buoni sconto alla spesa appena effettuata. Quando hai finito, tocca il pulsante Concludi la spesa e segui le istruzioni mostrate a schermo per selezionare la modalità di consegna (a casa o ritiro) e il metodo di pagamento da usare.

App per fare la spesa COOP

App per fare la spesa da casa

EasyCoop è il servizio messo a disposizione dalla celebre catena di distribuzione COOP, sotto forma di app per Android e iOS/iPadOS, e dedicato a chi desidera fare la spesa e riceverla direttamente a casa.

EasyCoop consente di scegliere tra oltre 13.000 prodotti (di cui 3.000 freschi) e di pagare sia in contanti, al momento della consegna, sia tramite conto online. Al momento in cui ti scrivo questa guida, il servizio è disponibile a Roma, in Veneto e in Emilia.

Usare l’app di EasyCoop è semplicissimo: dopo averla aperta, tocca il pulsante Salta, per saltare il tutorial di primo utilizzo e, subito dopo, inserisci le credenziali del tuo profilo EasyCoop, se ne disponi, oppure tocca il pulsante Non hai un account? Registrati, per crearne subito uno: in tal caso, ti verrà chiesto di indicare l’indirizzo di consegna, il piano, la scala e il nome del citofono (con la possibilità di segnalare la presenza o meno di portiere e ascensore) e, infine, di specificare la tua situazione giuridica (privato oppure azienda) e i dati personali.

Una volta effettuato l’accesso al servizio, ti verrà mostrato il catalogo di EasyCoop, dal quale potrai scegliere, utilizzando le categorie o la barra di ricerca visualizzata in alto, i prodotti di tuo interesse; per aggiungerli al carrello, fai tap sull’apposita icona presente in corrispondenza del bene scelto (indicandone, se necessario, la quantità); quando hai finito, tocca la scheda carrello e, per prenotare la tua spesa, fai tap sul pulsante Prenota la consegna situato nella schermata che ti viene proposta.

Altre app per fare la spesa da casa

app per fare la spesa da casa

Come dici? Ritieni interessanti le applicazioni che ti ho proposto finora, ma vorresti una soluzione che ti consenta di fare la spesa presso supermercati differenti, e non in una precisa catena di distribuzione? In tal caso, potresti trovare utili le alternative che ti propongo qui sotto.

  • Supermercato24 (Android/iOS/iPadOS) – quest’app consente di ricevere la spesa direttamente a casa, selezionando il supermercato dal quale ordinare, l’orario di consegna e la modalità di pagamento. Il servizio, al momento, è attivo nelle province di Roma, Milano, Torino, Verona, Bologna, Padova, Genova, Vicenza, Brescia, Modena, Varese, Bergamo, Monza Brianza, Treviso, Venezia, Mantova, Forlì-Cesena, Catania, Rimini, Ravenna, Pordenone, Pesaro, Trieste, Udine, Como, Parma e Savona.
  • Cicalia (Android/iOS/iPadOS) – si tratta di un supermercato virtuale dal quale acquistare prodotti di diversi generi (alimentari, pulizia della casa, bevande, prodotti per bambini ecc.) e riceverli in qualsiasi località del territorio nazionale.
  • Spesasicura (Android/iOS/iPadOS) – altra app che consente di fare la spesa online e riceverla direttamente a casa, avvalendosi dell’omonimo servizio Web.

App per fare la spesa risparmiando

Dopo aver iniziato a usare un’app per la gestione delle spese, ti sei reso conto che spendi fin troppi soldi al supermercato. Per questa ragione, hai deciso di stare un po’ più attento alle tue finanze e di valutare l’utilizzo di un’app per fare la spesa risparmiando che possa indicarti dove acquistare i tuoi prodotti preferiti al miglior prezzo? Benissimo, allora questa è esattamente la sezione della guida che fa al caso tuo: sugli store di smartphone e tablet esistono davvero tantissime app di questo tipo!

DoveConviene

App per fare la spesa risparmiando

DoveConviene, per esempio, è un’app gratuita che consente di sfogliare i volantini delle più importanti catene della grande distribuzione presenti in Italia, oltre che di ricevere notifiche relative a sconti e promozioni messe in atto dai negozi nelle vicinanze.

Usare DoveConviene è molto semplice: dopo aver scaricato l’app su Android o iOS/iPadOS, avviala e tocca il pulsante rosso Abilita posizione, per consentirle di mostrarti i negozi e le offerte in atto nelle vicinanze. Nella schermata successiva, effettua l’accesso al portale registrandoti tramite Facebook oppure indirizzo email.

Conclusa la fase di login, indica le tue preferenze, spostando su ON le levette di tuo interesse (ad es. Iper e SuperDiscount), tocca il pulsante Salva, per confermare le impostazioni scelte e attendi qualche istante affinché i volantini vengano mostrati sullo schermo. Più facile di così?

PromoQui

App per fare la spesa risparmiando

Molto simile all’app già vista in precedenza, PromoQui permette, oltre che di accedere con semplicità ai volantini delle catene appartenenti alla GdO, anche di gestire la propria lista della spesa, di conservare ritagli e offerte provenienti dai volantini e molto altro ancora.

Dopo aver scaricato l’app sul tuo dispositivo Android o iOS/iPadOS, avviala, indica il tuo Paese di residenza (presumibilmente l’Italia) e attendi che i volantini in atto vengano mostrati a schermo. Se lo desideri, puoi utilizzare la voce Categorie, per vedere soltanto quelli che promuovono offerte su alimentari, cura della casa e così via.

Una volta individuato il volantino di tuo interesse, fai tap sulla sua anteprima, per visualizzarlo (puoi navigare al suo interno tramite swipe) e, se necessario, utilizza gli strumenti presenti in basso per visualizzare i negozi presenti nelle vicinanze, per ritagliare o salvare il volantino o, ancora, per ricevere notifiche sulle offerte promosse dalla catena di appartenenza del volantino stesso (alle quali puoi accedere recandoti nella scheda Offerte).

Infine, puoi archiviare le Carte fedeltà, fotografandole con la fotocamera del dispositivo, recandoti nell’apposita sezione dell’app.

Altre app per fare la spesa risparmiando

app per fare la spesa risparmiando

Come ti ho spiegato nelle battute introduttive di questa sezione, gli store di Android e iOS sono ricchi di applicazioni in grado di segnalare volantini, promozioni e offerte nelle vicinanze. Dunque, se DoveConviene e PromoQui non ti hanno soddisfatto appieno, potresti dare un’occhiata alle altre app di questo tipo che ti segnalo qui sotto.

  • TrovaPrezzi (Android/iOS/iPadOS) – principalmente conosciuta nell’ambito dell’elettronica, quest’app è in grado di recuperare le offerte dalle più grandi catene della GdO operanti in Italia, inclusi i supermercati.
  • VolantinoFacile (Android/iOS/iPadOS) – app dedicata alla consultazione dei volantini pubblicitari e delle relative offerte che consente di cercare i negozi presenti nelle vicinanze e di ricevere delle notifiche sulla disponibilità di nuove promozioni.
  • Tiendeo (Android/iOS/iPadOS) – altra app molto utile dedicata alla consultazione dei volantini relativi alle principali catene della GdO.

Infine, se ti interessa risparmiare non soltanto sulla spesa di tutti i giorni, ma anche su beni elettronici, ristoranti, viaggi, carburanti e così via, potresti trovare utile la mia guida alle app per risparmiare, nella quale ho trattato, in modo piuttosto dettagliato, proprio quest’argomento.

App per fare lista della spesa

Se non hai molta memoria e, puntualmente, finisci per andare al supermercato e comprare tutto fuorché ciò di cui avevi realmente bisogno, allora potresti trovare utile affidarti a un’app in grado di gestire la lista della spesa, con la possibilità, man mano che si riempie il carrello, di annotare i prodotti già acquistati.

Bring!

App per fare lista della spesa

Senza ombra di dubbio, Bring! è una delle più complete app di questo tipo, che consente di annotare e gestire gli acquisti da fare nel giro di un paio di tap. Gratuita sia per Android che per iOS/iPadOS, consente, tra le altre cose, di condividere la lista della spesa con i membri della propria famiglia, limitando quindi l’eventualità di doppioni o, peggio ancora, acquisti mancati.

Una volta avviata l’app, effettua il login tramite GoogleFacebookID Apple oppure email, indica i nomi o gli indirizzi email degli altri membri della famiglia, se lo desideri, oppure fai tap sulla voce Non voglio inviare nessun invito, per saltare questa fase e accedere alla schermata principale dell’app.

Ora, effettua alcuni tap sullo schermo per leggere il tutorial di primo utilizzo, indica se consentire o meno l’invio delle notifiche da parte dell’app e, aiutandoti con la lista delle categorie proposte, fai tap sull’icona relativa all’alimento o bene da acquistare, per aggiungerlo alla lista. Se ti interessa specificare ulteriori opzioni d’acquisto (ad es. quantità, descrizione e così via), tocca il pulsante Dettagli che compare in fondo allo schermo.

Una volta terminata la lista della spesa, non ti resta che recarti al supermercato e toccare, dopo ciascun acquisto, l’icona relativa al bene corrispondente, per eliminarlo dalla lista.

Se hai scelto di utilizzare Bring! come app per fare la spesa condivisa e vuoi far sapere ai tuoi familiari che stai per usare la lista appena stilata, fai tap sul pulsante della comunità collocato in alto (quello con i due omini) e tocca l’opzione L’ultima possibilità di modifica – Vado a fare la spesa!, per inviare una notifica ai membri della condivisione.

Al bisogno, puoi inoltre utilizzare la scheda Ispirazione, per creare una lista della spesa partendo da una serie di ricette suggerite, oppure per specificare una lista ricorrente (ad es. tutti quei beni che sei solito acquistare con cadenza regolare).

Altre app per fare la lista della spesa

Altre app per fare la lista della spesa

Se ritieni che Bring! non faccia al caso tuo, ti consiglio di dare un’occhiata allo store del dispositivo da te in uso, alla ricerca di altre app dedicate alla stesura di una lista della spesa: ti garantisco che ce ne sono davvero tantissime! Di seguito, ti suggerisco quelle che, a mio avviso, rappresentano un ottimo compromesso tra semplicità d’uso e funzionalità.

  • ListOn (Android) – si tratta di una delle app più semplici e funzionali di questo tipo, che consente di stilare rapidamente una lista della spesa e condividerla, al bisogno, tramite SMS, WhatsApp o altre app di messaggistica. È gratuita.
  • Note di Keep (Android) – preinstallata sulla maggior parte dei dispositivi Android (in quanto prodotta da Google), quest’app consente di realizzare una lista della spesa in modo rapidissimo, utilizzando delle caselle di spunta per contrassegnare, dopo l’acquisto, gli elementi messi nel carrello. Le note di Keep possono essere condivise tramite le app compatibili (ad es. WhatsApp, Telegram, SMS e così via) e sono disponibili su tutti i dispositivi associati allo stesso account Google del device di partenza.
  • Note (iOS/iPadOS) – preinstallata su iPhone e iPad, quest’app funziona in modo pressoché uguale a Note di Keep: è possibile realizzare la lista della spesa avvalendosi dello strumento dedicato alle caselle di spunta, con la possibilità di condividerle oppure di visualizzarle da tutti gli altri dispositivi abbinati al medesimo ID Apple.

Infine, se ti interessa realizzare una lista della spesa in modo semplicissimo e senza troppi fronzoli, puoi affidarti a una delle tante app per prendere appunti disponibili in Rete, tramite le quali è possibile, agevolmente, annotare gli alimenti o i beni da acquistare, esattamente come se si stesse usando il classico foglio di carta.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.