Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

App per registrare chiamate iPhone

di

Devi fare una telefonata molto importante dal tuo iPhone, hai paura di dimenticare le informazioni che ti verranno fornite e hai quindi ben pensato di registrare la chiamata? Ottima idea! Per riuscirci, però, hai bisogno degli strumenti giusti, cioè di alcune applicazioni adibite allo scopo. Mi chiedi quali? Beh, leggi questa mia guida, incentrata proprio sull’argomento, e lo scoprirai subito.

Nelle righe successive, infatti, trovi segnalate quelle che, a mio modesto avviso, rappresentano le migliori app per registrare le chiamate con iPhone attualmente presenti su piazza. Si possono scaricare direttamente dall’App Store, ma, questo è bene che tu lo tenga presente, nella maggior parte dei casi non si tratta di soluzioni gratuite, o almeno non completamente. Ad ogni modo, svolgono perfettamente il compito a cui sono preposte.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero soltanto per te, individua la soluzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo e procedi pure con il download e l’installazione. Spero vivamente che, alla fine, tu possa ritenerti ben contento e soddisfatto.

Indice

Informazioni preliminari

Telefonare con iPhone

Prima di entrare nel vivo del tutorial, ovvero prima di indicarti quali sono le migliori app per registrare le chiamate con iPhone, è mio dovere fornirti alcune informazioni preliminari riguardo la pratica in questione.

Tanto per cominciare, tieni presente che registrare le proprie telefonate, anche senza che l’interlocutore sia a conoscenza della cosa, non costituisce un reato, purché le registrazioni non vengano diffuse o fatte ascoltare da altri. Per fare ciò, infatti, è necessario l’espresso consenso della persona con cui si è fatta la telefonata. In caso contrario, scatta la violazione.

Un’altra cosa precisare è che, per poter fruire delle app che consentono di registrare le chiamate fatte, potrebbe essere necessario attivare il servizio di conferenza, ovvero quello che consente di parlare con più di un interlocutore in simultanea, richiedendolo al proprio gestore telefonico.

Per abilitare il servizio di cui sopra, è sufficiente contattare l’operatore di riferimento e richiedere esplicitamente la cosa. Se non sai come contattare TIM, Vodafone, Wind, Tre o Iliad, puoi seguire le istruzioni contenute nei miei tutorial specifici sul da farsi che ti ho appena linkato.

Migliore app per registrare le chiamate con iPhone

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, veniamo al nocciolo vero e proprio della questione e andiamo a scoprire, dunque, quali sono le migliori app per registrare le chiamate con iPhone. Le trovi indicate qui di seguito: individua quella che ritieni possa fare di più al caso tuo e mettila subito alla prova.

TapeACall

TapeACall

La prima app per registrare le chiamate con iPhone che voglio suggerirti di usare è TapeACall. Si tratta di una tra le soluzioni più famose e apprezzate di questo tipo. Consente di registrare sia le chiamate in entrata che quelle in uscita e, per funzionare, sfrutta il servizio di conferenza degli operatori telefonici. Da notare che potrebbe dare problemi con Vodafone, in quanto lo sviluppatore fa sapere che l’applicazione non è supportata dal gestore. Si scarica gratis e si può provare a costo zero per 7 giorni, trascorsi i quali, per continuare a usufruire del servizio, occorre sottoscrivere un abbonamento (al costo base di 4,99 euro/mese).

Per scaricare e installare l’app sul tuo iPhone, accedi alla relativa sezione dell’App Store, premi sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Successivamente, avvia l’app, premendo sul pulsante Apri comparso sullo schermo oppure seleziona l’icona che è stata appena aggiunta in home screen.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, fai tap sul bottone Sign Up, immetti il tuo numero di cellulare nel campo preposto (verificando prima che nel menu adiacente risulti selezionato il prefisso internazionale corretto), sfiora il pulsante Continue e attendi la ricezione dell’SMS con il codice di verifica, dopodiché digita quest’ultimo nel campo apposito e premi ancora sul bottone Continue.

Adesso, fai tap sul pulsante verde Continua e acconsenti alla sottoscrizione dell’abbonamento annuale con la prova gratuita di 7 giorni per cominciare a usare TapeACall. Non vi è obbligo di rinnovo: se vuoi evitare di pagare, puoi disattivare l’abbonamento anche prima dello scadere della prova, seguendo le istruzioni sul da farsi che ti ho fornito nella mia guida sull’argomento.

Seleziona, dunque, il Paese di tuo interesse dall’elenco proposto e porta su ON gli interruttori collocati in corrispondenza delle voci Consenti notifiche e Accedi ai contatti. In seguito, fai tap sul pulsante Play collocato in basso, in modo tale da avviare la riproduzione dei tutorial relativi al funzionamento dell’applicazione.

A questo punto, se devi registrare una chiamata in uscita, fa’ così: premi sul bottone circolare rosso che si trova al centro della schermata principale dell’app, seleziona il numero accanto alla voce Chiama nel menu che si apre, sfiora il bottone altra chiamata visibile nella schermata della telefonata e digita il numero di telefono della persona da telefonare, recandoti nella sezione Tastierino della schermata visualizzata oppure, se presente in rubrica, selezionalo dall’elenco presente nella sezione Contatti. A chiamata avviata, attendi che l’altra persona risponda, dopodiché fai tap sul pulsante unisci visibile sul display.

Se, invece, devi registrare una chiamata in entrata, rispondi a quest’ultima come fai di solito (vale a dire premendo il pulsante verde con la cornetta sollevata visibile sullo schermo dell’iPhone quando ricevi una telefonata), dopodiché apri TapeACall, fai tap sul bottone circolare rosso che si trova al centro e sfiora il pulsante unisci nella schermata della telefonata.

Sia in un caso che nell’altro, la registrazione della telefonata verrà interrotta a chiamata conclusa. Tu potrai poi riascoltarla ed eventualmente esportare il file audio ottenuto, semplicemente facendo tap sul pulsante Play situato nella schermata principale dell’app e selezionando la registrazione di tuo interesse dall’elenco che ti viene mostrato.

REKK Registratore Chiamate

REKK Registratore Chiamate

Un’altra app per registrare le chiamate con iPhone che ti suggerisco di provare è REKK Registratore Chiamate. Consente di registrare le telefonate in entrata e quelle in uscita, è molto semplice da usare, ha una bella interfaccia utente ed esegue anche la trascrizione delle chiamate. Per funzionare, richiede che l’operatore telefonico in uso supporti la chiamata a tre vie (quindi la funzione di conferenza a cui accennavo in precedenza). Si scarica gratis, ma per poter funzionare necessita della sottoscrizione di un abbonamento con costi a partire da 4,99 euro/settimana.

Per scaricare e installare l’app sul tuo iPhone, accedi alla relativa sezione dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Successivamente, avvia l’app, premendo sul pulsante Apri comparso sullo schermo oppure seleziona l’icona che è stata appena aggiunta in home screen.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, fai tap sul bottone Start using REKK, immetti il tuo numero di telefono nel campo apposito (verificando prima che nel menu adiacente risulti selezionato il prefisso internazionale corretto), sfiora il bottone Usa gli SMS (per ricevere il codice di verifica a mezzo SMS) oppure su quello Ricevi un codice tramite WhatsApp (per ricevere il codice di verifica tramite WhatsApp), dopodiché digita il codice appena ricevuto nel campo preposto e premi sul pulsante Continua.

Rispondi poi all’avviso che compare sullo schermo, facendo tap sul bottone OK, al fine di permettere all’app di accedere ai contatti in rubrica, dopodiché sfiora il pulsante Consenti, per consentire la ricezione delle notifiche. Fa’ quindi tap sulla “x” che si trova in alto a sinistra, per chiudere la schermata con il manuale d’uso dell’app.

Adesso, se è tua intenzione registrare una chiamata in uscita, premi sul pulsante Tastiera presente nella schermata principale dell’applicazione e digita il numero di telefono di tuo interesse. In alternativa, premi sul bottone Contatti e seleziona un contatto dalla rubrica. In seguito, fai tap sul tasto OK, seleziona il numero situato accanto alla voce Chiama nel menu che si apre, seleziona la notifica che compare in cima al display, seleziona l’altro numero visualizzato accanto alla dicitura Chiama nell’ulteriore menu che ti viene mostrato e, una volta ricevuta risposta da parte della persona alla quale stai chiamando, premi sul tasto unisci visibile nella schermata della telefonata.

Ti interessa registrare una chiamata in arrivo? Allora devi procedere in questo modo: rispondi alla telefonata come di consueto (ovvero facendo tap sul pulsante verde con la cornetta sollevata visibile sullo schermo dell’iPhone quando ricevi una telefonata), dopodiché apri REKK, premi sul pulsante circolare viola con il microfono che si trova in alto e, nella schermata della telefonata, sfiora il pulsante unisci.

Tutte le registrazioni delle chiamate verranno poi salvate in automatico una volta conclusa la conversazione. Per ascoltarle, sfiora la dicitura Registri che trovi nella parte in basso della schermata dell’app e seleziona la conversazione di tuo interesse dall’elenco. Se lo desideri, puoi anche condividere il file audio ottenuto, premendo sull’icona per la condivisione (quella con il quadrato e la freccia) visibile nella schermata successiva, dalla quale puoi altresì visualizzare la trascrizione e aggiungere annotazioni alla clip.

Super Call Recorder

Super Call Recorder

Super Call Recorder è un’altra app  che ti suggerisco seriamente di prendere in considerazione. Permette anch’essa di registrare le telefonate in entrata e in uscita, non impone limiti di tempo e ha una bella interfaccia utente. Da notare che, anche in questo caso, è necessario che l’operatore telefonico in uso supporti la chiamata a tre vie. Si scarica gratis e si può provare gratuitamente per 7 giorni, trascorsi i quali occorre sottoscrivere l’apposito abbonamento tramite acquisti in-app (al costo base di 4,99 euro per tre mesi).

Per scaricare e installare l’app sul tuo iPhone, accedi alla relativa sezione dell’App Store, fai tap sul pulsante Ottieni, quindi su quello Installa e autorizza il download mediante Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. Successivamente, avvia l’app, premendo sul pulsante Apri comparso sullo schermo oppure seleziona l’icona che è stata appena aggiunta in home screen.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app, segui il breve tutorial introduttivo che ti viene proposto e fai tap sul pulsante Close. Adesso, per attivare la prova gratuita del servizio, fai tap sul pulsante Check Our Deals che si trova in cima e scegli il piano che preferisci (non c’è obbligo di rinnovo, puoi disattivare l’abbonamento anche prima dello scadere della prova, se vuoi evitare di pagare, seguendo le indicazioni presenti nel mio post sull’argomento).

A questo punto, premi sul pulsante Login & Start recording, digita il tuo numero di telefono nel campo apposito (verificando prima che nel campo sovrastante risulti selezionato il prefisso internazionale corretto, ad es. +39 per l’Italia), dopodiché sfiora la dicitura Verify collocata in alto a destra. Immetti poi il codice ricevuto tramite SMS nel campo su schermo e sfiora la voce Next, in alto a destra.

Successivamente, se desideri registrare una chiamata in uscita, procedi in questo modo: recati nella home screen di iOS, seleziona l’icona dell’app Telefono (quella con la cornetta bianca sollevata e lo sfondo verde) e componi il numero che desideri chiamare nella sezione Tastierino oppure avvia la chiamata verso un contatto già presente in rubrica, selezionando quest’ultimo dalla sezione Contatti dell’app. A chiamata avviata, torna sulla schermata di Super Call Recorder, fai tap sul pulsante rosso circolare posto al centro, recati sulla schermata della telefonata e premi sul pulsante unisci.

Se, invece, vuoi registrare una chiamata in entrata, rispondi a quest’ultima come fai di consueto (quindi premendo sul pulsante verde con la cornetta sollevata visibile sullo schermo dell’iPhone quando ricevi una telefonata), dopodiché apri Super Call Recorder, premi sul pulsante circolare rosso situato al centro, ritorna alla schermata della chiamata e premi sul bottone unisci.

In entrambi i casi, la registrazione verrà interrotta a chiamata terminata. Potrai poi visualizzare l’elenco delle chiamate registrate recandoti nella sezione Recordings dell’app. Per ascoltare una specifica registrazione, facci semplicemente tap sopra.

App per registrare chiamate iPhone gratis

Call Recorder – Int Call

Nessuna delle app per registrare le chiamate con iPhone che ti ho suggerito nelle righe precedenti ti ha convinto in maniera particolare e vorresti quindi che ti consigliassi qualche soluzione alternativa? Allora rivolgiti alle ulteriori soluzioni di questo tipo che ho provveduto a includere nell’elenco sottostante. Si possono scaricare tutte gratis, ma per poter registrare occorre pagare in base alle modalità stabilite dallo sviluppatore.

  • Call Recorder – Int Call – applicazione che permette di registrare le telefonate, sia quelle fatte che quelle ricevute, la quale, però, non agisce in maniera automatica. Si scarica gratis, ma occorre effettuare acquisti in-app (al costo base di 1,09 euro) per acquistare del credito prepagato necessario per effettuare le registrazioni o per sottoscrivere l’abbonamento.
  • Cally – Registratore chiamate – consente di registrare e ascoltare sia le chiamate in entrata che quelle in uscita, senza porre limitazioni per quel che concerne la durata. Ha una bella interfaccia utente ed è molto semplice da usare. Si può scaricare gratis, ma per sfruttare le funzioni offerte bisogna sottoscrivere l’apposito abbonamento tramite acquisti in-app (con prezzi a partire da 2,99 euro).
  • CallRec Lite – IntCall – altra app di questo tipo, ben fatta e funzionante sia con le chiamate in entrata che con quelle in uscita. Da notare che consente di ascoltare solo i primi 60 secondi delle chiamate registrate. Per aggirare questa limitazione, bisogna effettuare acquisti in-app (con prezzi a partire da 1,99 euro) per sbloccare la singola funzionalità o per passare alla versione Pro. Il download, comunque, è gratis.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.