Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come registrare telefonate iPhone

di

Ammettilo, anche tu, così come tanti altri, hai provato a registrare una telefonata sul tuo iPhone ma non sei riuscito a trovare una soluzione comoda ed efficace per riuscirci. Ho indovinato? Bene, allora sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Con la guida di oggi, scopriremo insieme come registrare telefonate iPhone utilizzando alcune pratiche app adatte allo scopo.

Le applicazioni in questione sono semplicissime da usare e non richiedono l’effettuazione del jailbreak, purtroppo però non sono completamente gratuite: nella maggior parte dei casi consentono di registrare o ascoltare solo alcuni secondi della conversazione per poi richiedere l’acquisto di crediti o lo sblocco della versione completa della app, a pagamento.

Altra cosa importante da sapere è che, per funzionare, queste app necessitano del supporto alle chiamate in conferenza, cioè all’effettuazione di più chiamate in contemporanea. Questo significa che potresti dover contattare il tuo operatore telefonico e richiedere lo sblocco di questa funzionalità sulla tua linea. Ad esempio, se sei un cliente TIM potresti dover contattare il 40920 e richiedere l’attivazione del servizio TIMConference (pigiando sul tasto 6). Tutto chiaro? Bene, allora prenditi qualche minuto di tempo libero e dedicatati alla lettura delle seguenti righe per scoprire che cosa bisogna fare per registrare le chiamate dall’iPhone.

TapeACall

Una prima valida soluzione per registrare telefonate iPhone consiste nel ricorrere all’impiego di un’apposita applicazione chiamata TapeACall. Si tratta di un’app per iOS disponibile sia in versione gratuita (permette di registrare solo i primi 60 secondi di un telefonata) sia a pagamento (al costo di 9,99 euro permette di fruire di tutte le funzionalità) che, appunto, consente di registrare le telefonate in entrata e in uscita.

La prima cosa che devi fare per poter registrare telefonate iPhone con TapeACall consiste nell’effettuare il download dell’app. Per fare ciò pigia sull’icona di App Store presente sul tuo iPhone, fai tap sulla voce Cerca posta nella parte in baso a destra della schermata visualizzata, pigia sul campo Cerca collocato in alto, digita “TapeA Call” (senza virgolette) e poi pigia sul pulsante blu Cerca . In alternativa se stai leggendo questa guida direttamente dal tuo iPhone puoi abbreviare l’esecuzione dei passaggi appena indicati semplicemente cliccando qui. Per concludere pigia sul pulsante Ottieni collocato accanto alla prima applicazione visualizzata in elenco.

Come registrare telefonate iPhone

A questo punto, se richiesta, immetti la password relativa al tuo account Apple ed attendi che il download e l’installazione dell’app vengano portate a termine. Successivamente, recati nella schermata home del tuo iPhone e pigia sull’icona dell’app TapeACall. Attendi che l’app si apra ed una volta visualizzata la relativa schermata fai tap su Continua per permettere all’applicazione di inviarti un SMS contente il codice per procedere all’attivazione del servizio.

Digita quindi il tuo numero nell’apposita sezione visualizzata, fai tap su Continua/Respingi ed attendi la ricezione dell’SMS contente il codice. Una volta ricevuto il codice tramite messaggio di testo inseriscilo nell’apposito campo visualizzato e poi fati tap sul pulsante Attiva.

Screenshot dell'app TapeACall

Adesso pigia su Continua e autorizza la app sia ad inviarti delle notifiche (che vengono usate per segnalare l’avvio delle registrazioni) sia ad accedere alla rubrica di iOS (la quale viene usata per inserire fra i contatti il numero d’accesso per le registrazioni). Salta l’inserimento dell’indirizzo email, pigia sul pulsante Play per visualizzare un breve video-tutorial sul funzionamento della app e scegli il numero locale relativo all’Italia in modo da registrare le chiamate senza sovrapprezzi sulla tariffa standard del tuo operatore.

Ora puoi cominciare a registrare le telefonate con il tuo iPhone. Nella schermata che si apre, pigia quindi sul pulsante con il cerchio rosso che si trova al centro, attendi qualche secondo, fai “tap” sul pulsante Altra chiamata e digita il numero di telefono della persona che vuoi registrare (o seleziona il suo nominativo fra i contatti). Avvia dunque la chiamata, attendi che la persona dall’altra parte risponda e pigia sul pulsante Unisci in modo da avviare la registrazione. Quando desideri terminare la chiamata, e dunque la registrazione, fai normalmente “tap” sul pulsante di colore rosso raffigurante una cornetta.

La procedura per registrare le chiamate in entrata è altrettanto semplice. Non devi far altro che rispondere alla telefonata, avviare TapeACall e pigiare sul pulsante rosso collocato al centro dello schermo. Attendi dunque che venga avviata la chiamata al servizio di registrazione di TapeACall, pigia sul pulsante Unisci e il gioco è fatto.

Al termine della registrazione, per poter ascoltare le telefonate che hai registrato, pigia sul pulsante play che è presente nella schermata principale dell’applicazione e poi fai “tap” sul file audio che desideri ascoltare. Se nell’elenco delle registrazioni non vedi l’ultima chiamata che hai fatto, prova a chiudere e riaprire la app oppure a fare uno swipe dall’alto verso il basso (in modo da ricaricare la pagina).

Come registrare telefonate iPhone

Nota: l’applicazione viene dichiarata come non compatibile con le linee Vodafone. Se hai una linea Vodafone prova a prendere in considerazione altre soluzioni.

IntCall Call Recorder

Qualora TapeACall non dovesse soddisfare le tue aspettative, puoi con IntCall Call Recorder. Si tratta di un’applicazione per registrare telefonate iPhone che si può scaricare gratuitamente dall’App Store ma che funziona con un sistema di crediti. Di default si hanno 0,3$ di credito da spendere entro due settimane, dopodiché si deve procedere con l’acquisto di pacchetti di crediti da 5$, 10$, 19$ o 50$ (sapendo che le chiamate verso l’Italia si pagano 10 cent/min). Per il resto, il funzionamento della app è molto simile a quello di TapeACall che abbiamo avuto modo di analizzare in precedenza.

Dopo aver scaricato IntCall Call Recorder dall’App Store, avvia l’applicazione e consentile di inviarti delle notifiche pigiando sul pulsante OK che compare al centro dello schermo. Successivamente, metti il segno di spunta accanto alla voce Accetto, pigia sul bottone Continua per accettare le condizioni d’uso del servizio, digita il tuo numero di cellulare nell’apposito campo di testo e fai “tap” prima sul pulsante con la freccia e poi su Conferma per cominciare a usare la app.

Come registrare telefonate iPhone

Adesso sei pronto a registrare le chiamate effettuate o ricevute sul tuo iPhone. Per registrare le chiamate in uscita, componi semplicemente il numero del destinatario nella scheda Dialer della app, pigia sull’icona della cornetta verde e il gioco è fatto. Per registrare le chiamate in entrata, invece, rispondi alla telefonata che ricevi, avvia IntCall Call Recorder e pigia sul bottone Premi per registrare.

Al termine della registrazione troverai tutte le conversazioni effettuate nella scheda Registrazioni della app. Per ascoltarle, pigia semplicemente sul loro titolo. Per acquistare altro credito, invece, pigia sul pulsante Acquista che si trova in alto a destra.

Come registrare telefonate iPhone

Nota: alla lunga, l’utilizzo di IntCall Call Recorder si rivela più costoso di quello di TapeACall, quindi prendi questa app in considerazione solo se l’altra non funziona o comunque non soddisfa le tue aspettative.

Altre soluzioni per registrare telefonate iPhone

Tweak di Cydia

Se hai effettuato il jailbreak, puoi contare su molte altre app, o meglio, su molti altri tweak che permettono di registrare le chiamate effettuate o ricevute sull’iPhone. Fra questi ti segnalo Audio Recorder 2 che costa 3,99$, registra le chiamate, l’audio di sistema e offra la possibilità di sincronizzare le registrazioni con Dropbox o Google Drive. In alternativa puoi andare su Cydia e cercare termini come record callscall recorder, troverai sicuramente qualche tweak interessante (anche in ambito free).

Risorse esterne

Un’altra valida soluzione per registrare telefonate iPhone consiste nel ricorrere all’utilizzo di risorse esterne al melafonino. Se hai a portata di mano un altro iPhone o un qualsiasi altro dispositivo in grado di registrare suoni procedi mettendo il tuo melafonino di fronte a te ed avvicinati al dispositivo scelto per la registrazione.

A questo punto fai partire l’applicazione o il programma di registrazione presente sull’altro dispositivo. Se ad esempio hai a disposizione un altro iPhone puoi utilizzare lo strumento Memo vocali disponibile di default mentre se stai sfruttando un computer puoi utilizzare uno degli appositi programmi per registrare la voce che ti ho proposto in questo articolo.

Se utilizzi un Mac ti consiglio di avviare QuickTime Player e, una volta visualizzata la schermata del programma, di fare click sulle voci File > Nuova registrazione audio presenti nella barra dei menu (in alto) e di pigiare pulsante circolare presente nel player di QuickTime per avviare la registrazione.

Screenshot che mostra come registrare telefonate iPhone con QuickTime player

Successivamente, avvia la telefonata che desideri registrare e poi attiva il vivavoce pigiando sull’apposita icona visualizzata sul display dell’iPhone. Una volta terminata la telefonata, procedi andando ad interrompere la registrazione sul dispositivo esterno e salva il file di output selezionando l’apposita voce dal menu del programma (o della app) che hai usato.

Non è una soluzione particolarmente “elegante”, me ne rendo conto, ma funziona! Se non riesci a ottenere risultati apprezzabili con le app che ti ho segnalato in precedenza puoi ricorrere a queste strade alternative e ottenere ugualmente il risultato sperato.

ATTENZIONE: registrare una telefonate senza avvisare l’interlocutore equivale a una grave violazione della privacy. Questo tutorial è stato scritto a puro scopo illustrativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in esso.