Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Applicazione per suonerie

di

Sei stufo della classica suoneria del tuo telefono? Credo di avere proprio quello che fa al caso tuo: qualche bella applicazione per suonerie. Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero posso infatti indicarti, con questo mio tutorial, quelle che a mio avviso rappresentano le migliori app della categoria.

Ce ne sono sia per Android che per iOS, sono tutte gratuite (almeno nella loro versione base) e sono semplicissime da usare, anche per chi, un po' come te, non si reputa esattamente un grande esperto in fatto di telefonia e nuove tecnologie. Per servirtene, infatti, non dovrai fare nulla di particolarmente “arzigogolato” se non scegliere il tono di chiamata che ti interessa, scaricarlo e impostarlo (e per questo, non temere, provvederò anche a indicarti come fare).

Suonerie per le chiamate in entrata a parte, con le app che sto per consigliarti riuscirai a reperire anche nuovi suoni da utilizzare come notifica o come sveglia in modo tale da poter ravvivare ulteriormente il tuo dispositivo. Ora però basta chiacchierare ed entriamo nel vivo di questo articolo. Mettiti ben comodo e concentrarti sulla lettura delle info che trovi qui sotto. Sono sicuro che in men che non si dica riuscirai a reperire qualcosa che ti soddisfi. Scommettiamo?

Indice

Applicazione per suonerie Android

Applicazione per suonerie Android

Le suonerie presenti di default all'interno del tuo smartphone Android non sono di tuo gradimento, per cui sei alla ricerca di un'applicazione per suonerie Android, da cui poter scaricare qualcosa di più gradevole.

Non ti preoccupare, nel corso dei prossimi paragrafi ti parlerò di alcune app adatte allo scopo, all'interno delle quali potrai trovare tantissime suonerie diverse e non ho dubbi che troverai sicuramente ciò di cui hai bisogno.

Una volta scaricate potrai applicarle direttamente dall'app stessa come suoneria del tuo smartphone, ma qualora ciò non avvenisse correttamente dovrai necessariamente impostarle manualmente come suoneria del tuo smartphone. Come dici? Non sai assolutamente come fare? Non ti preoccupare, ti basterà dare un'occhiata al mio tutorial sull'argomento, dove troverai tutte le indicazioni di cui necessiti.

ZEDGE

ZEDGE

La prima app che ti consiglio se sei alla ricerca di un vasto catalogo di suonerie, suoni di notifica e anche wallpaper è sicuramente ZEDGE, disponibile al download sul Play Store e store alternativi: per installarla, cercala nel market del tuo dispositivo, premi sulla sua icona (o collegati direttamente a uno dei link di download che ti ho fornito poc'anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Installa.

L'app in questione è gratuita, funziona molto bene, ma sono presenti dei banner pubblicitari che qualche volta sono un po' invasivi. Qualora si volesse rimuovere la pubblicità è presente anche un piano Premium, dal costo di 1,09 euro al mese o 3,99 euro all'anno (nel momento in cui sto scrivendo) e in entrambi i casi è possibile provare gratuitamente il servizio per 3 giorni.

Una volta scaricata e installata l'app, aprila e inizia con la configurazione: fai tap sul pulsante Accept and continue poi su Accept e infine su Agree to all. Prima di arrivare alla schermata principale, l'app vi richiederà se volete provare l'abbonamento Premium, ma ti basterà fare tap sulla X posta in alto a sinistra per proseguire e ritrovarti nella schermata principale dell'app.

Una volta giunto nella schermata principale, tocca sul pulsante Menu posto in alto a sinistra e dal menu laterale che compare a schermo tocca sulla voce Ringtones se sei alla ricerca di una nuova suoneria, o Notification Sounds se sei alla ricerca di nuovi suoni di sistema.

Una volta giunto nella schermata dedicata alle suonerie, ti ritroverai elencate le suonerie più popolari e quindi più scaricate nell'app, ma puoi fare tap sulla scheda Categories posta in alto per scegliere una suoneria in base alla categoria.

Una volta individuata la suoneria che preferisci, fai tap su di essa e poi sul pulsante Play per ascoltarla: se ti soddisfa e vuoi utilizzarla sul tuo smartphone, fai tap sul pulsante Download posto in basso. Dal menu che compare a schermo tocca sulla voce Set Ringtone e poi su Consenti dal pop-up che appare a schermo.

Qualora la suoneria non venga impostata correttamente tramite l'app, fai tap sulla voce Save to media folder, in modo tale da salvarla nella memoria dello smartphone e poi impostarla manualmente. Maggiori info qui.

Audiko Ringtones

Audiko Ringtones

L'altra app di cui voglio parlarti se sei alla ricerca di una nuova suoneria per il tuo smartphone è Audiko Ringtones, disponibile al download sul Play Store e su store alternativi.

L'app in questione è gratuita, ma sono presenti dei banner pubblicitari poco invasivi. Qualora si volesse rimuovere la pubblicità e avere accesso illimitato a tutto il catalogo presente, è possibile sottoscrivere un piano Premium, dal costo di 2,43 euro al mese.

Dopo aver scaricato e installato l'app, aprila e attendi il caricamento della schermata principale, dove troverai elencate le suonerie più scaricate dagli utenti. Qualora volessi cercare una suoneria in particolare, ti basterà utilizzare il campo di ricerca facendo tap sul pulsante con la lente di ingrandimento posto in alto a destra.

Una volta individuata la suoneria che preferisci, ti basterà fare tap su si essa e successivamente sul pulsante Download: tocca sulla voce Salta alla richiesta di accesso al servizio con un account e dal menu che appare fai tap sulla voce Suoneria di default e poi sl pulsante Consenti dal pop-up che appare a schermo. In questo caso, quindi, non è possibile salvare il brano in locale sullo smartphone. Non ti preoccupare, però, perché la suoneria verrà sempre impostata correttamente.

Un altra funzione molto interessante di quest'app, però, è la possibilità di creare una suoneria. Per farlo ti basterà fare tap sulla voce Crea suoneria gratis che trovi nella schermata principale dell'app e decidere se utilizzare come base un brano presente in Audiko o nella memoria interna del tuo smartphone: divertiti a creare la tua suoneria personalizzata e una volta terminato fai tap sul pulsante Fatto posto in basso.

Applicazione per suonerie iPhone

Applicazione per suonerie iPhone

Finora hai sempre utilizzato la suoneria impostata di default all'interno del tuo iPhone, ma spesso ti capita di pensare che il tuo iPhone stia squillando, ma magari è quello del tuo amico o del tuo collega, dato che utilizzate la stessa suoneria.

Le altre suoneria presenti di default su iPhone non ti piacciono, per cui vorresti utilizzare qualcos'altro e sei alla ricerca di un'applicazione per suonerie iPhone.

Nessun problema, nel corso dei prossimi paragrafi ti parlerò di alcune app da cui scaricare nuove suonerie e sono sicuro che riuscirai a trovare una che ti piace.

Prima di procedere, però, voglio ricordarti che, contrariamente a quanto avviene su Android, su iPhone non è possibile impostare una suoneria di terze parti in maniera facile e veloce, ma bisogna seguire una procedura ad hoc. In questo caso puoi scegliere due strade, ovvero utilizzando Garageband sullo smartphone o iTunes/Musica su computer: in entrambi i casi il risultato finale sarà il medesimo, per cui scegli il metodo che preferisci a seconda delle tue esigenze.

Se vuoi utilizzare GarageBand (disponibile “di serie” su iPhone ma presente a costo zero anche su App Store, se rimossa). Successivamente ti basterà aprire l'app, selezionare il file musicale che vuoi utilizzare come suoneria e modificarlo fino a ottenere una melodia dalla durata di circa 30 secondi. Una volta terminato dovrai esportare il brano per utilizzarlo come suoneria. Maggiori info qui.

Qualora, invece, volessi eseguire l'operazione tramite PC, dovrai necessariamente utilizzare iTunes su PC Windows o l'applicazione Musica su Mac. Maggiori info qui.

RingTune

RingTune

La prima app di cui voglio parlarti si chiama Ringtune ed è disponibile al download su App Store: per installarla, cercala nel market del tuo dispositivo, premi sulla sua icona (o collegati direttamente a uno dei link di download che ti ho fornito poc'anzi, per fare prima) e premi sul pulsante Ottieni. Inoltre, potrebbe esserti richiesta la verifica dell'identità tramite Face ID, Touch ID o password dell'ID Apple.

L'app è di base gratuita, ma sono presenti dei banner pubblicitari. Tuttavia, è presente anche una versione Premium al prezzo di 4,99 euro a settimana o 29,99 euro all'anno.

Dopo aver scaricato e installato l'app, aprila e prosegui con la configurazione dell'app: in serie fai tap sui pulsanti Consenti, Accetta e continua, e per due volte sul pulsante Continua. Quando appare la schermata che ti chiede di abbonarti alla versione Premium non ti preoccupare, ti basterà fare tap sul pulsante con la X posto in alto a sinistra.

Una volta giunto nella schermata principale dell'app, fai tap sulla voce Catalogo suonerie e nella schermata successiva potrai scegliere la suoneria che preferisci dal vasto catalogo disponibile, diviso per categorie e generi. Quando avrai finalmente trovato la suoneria che preferisci, fai un tap su di essa e poi tocca sul pulsante Download dal menu che appare: una volta completato il download troverai il brano nella sezione I miei toni accessibile dalla barra posta in basso.

Adesso non ti rimane che chiudere l'app e decidere come applicare la suoneria, ovvero tramite GarageBand o tramite iTunes. Maggiori info qui.

Tuunes

Tuunes

La prima app di cui voglio parlarti si chiama Tuunes ed è disponibile al download su App Store. L'app è gratuita, ma sono presenti dei banner pubblicitari. È disponibile anche una versione Premium al prezzo di 9,99 euro a settimana o 19,99 euro all'anno.

Per poter scaricare e utilizzare le suonerie dovrai utilizzare le monete (un sistema di crediti interno all'app): all'inizio avrai a disposizione 75 monete, ma più suonerie si ascoltano, più si ottengono monete per scaricare le suonerie.

Dopo aver scaricato e installato l'app, aprila e prosegui con la configurazione dell'app: in serie fai tap sui pulsanti Accetta e continua e poi su Consenti. Quando appare la schermata che ti chiede di abbonarti alla versione Premium non ti preoccupare, ti basterà fare tap sul pulsante con la X posto in alto a sinistra.

Una volta giunto nella schermata principale dell'app, ti ritroverai all'interno del catalogo dell'app, con tutte le suonerie presenti divise per categorie. Se vuoi trovare le suonerie più ascoltate dagli utenti fai tap sulla voce Più Ascoltati che trovi nella barra in basso o, se preferisci, tocca sulla voce Cerca per effettuare una ricerca manuale. Quando avrai finalmente trovato la suoneria che preferisci, fai un tap su di essa e poi tocca sul pulsante Setta Tuune: dal menu che appare tocca sulla voce Standard e poi sul pulsante e poi su OK dal pop-up che appare a schermo.

Adesso non ti rimane che chiudere l'app e decidere come applicare la suoneria, ovvero tramite GarageBand o tramite iTunes/Musica. Maggiori info qui.

Applicazione per creare suonerie

Applicazione per creare suonerie

Le suonerie presenti all'interno delle app di cui ti ho parlato nei precedenti paragrafi non sono di tuo gradimento, ma vorresti provare tu stesso a crearne una, che sicuramente rispecchierà i tuoi gusti.

Vuoi dare libero sfogo alla tua fantasia, per cui sei alla ricerca di un'applicazione per creare suonerie?

Nessun problema, devi sapere che esistono diverse applicazioni che ti permettono di creare delle suonerie, che poi potrai impostare come predefinita all'interno del tuo smartphone Android o su iPhone. Come dici? Non vedi l'ora di metterti all'opera? Allora dai subito un'occhiata al mio tutorial sull'argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.