Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare il microfono su WhatsApp

di

Per qualche ragione che ti sfugge, sul tuo smartphone è stato revocato il permesso di utilizzo del microfono per l’app di WhatsApp e ora non ti è più possibile registrare i messaggi vocali che amavi inviare ai tuoi amici. La cosa non ti era mai capitata prima d’ora, motivo per il quale ora non sapresti proprio dove mettere le mani per risolvere il problema.

Niente panico: devi sapere che puoi rimediare all’accaduto in una manciata di tap tra i menu delle impostazioni del tuo telefono. Se prosegui con le prossime righe del tutorial, troverai spiegati tutti i passaggi su come attivare il microfono su WhatsApp e, al termine della lettura, sono certo che riuscirai nuovamente a inviare i vocali ai tuoi contatti, indipendentemente dal dispositivo utilizzato.

Ti mostrerò, infatti, come abilitare l’utilizzo del microfono su Android, iPhone e anche sulle versioni per computer del celebre servizio di messaggistica istantanea del gruppo Meta. Allora? Sei pronto a cominciare? Ottimo! Allora non mi resta che augurarti una buona lettura.

Indice

Come attivare il microfono su WhatsApp: smartphone

WhatsApp

L’app di WhatsApp, scaricabile sui dispositivi Android (e disponibile anche in formato APK sul sito ufficiale del servizio) e su iPhone ti sta creando dei grattacapi perché si “rifiuta” di permetterti di utilizzare il microfono del tuo telefono? qui sotto ti mostrerò come risolvere questa antipatica situazione. I passaggi per procedere sono piuttosto simili e semplici a prescindere da quale sia il tuo dispositivo di riferimento. Ecco tutti i dettagli.

Come attivare il microfono su WhatsApp: Android

Attivare microfono WhatsApp Android

Ti stai chiedendo come si attiva il microfono su WhatsApp su un dispositivo Android? Ti rispondo sùbito volentieri: tutto quello che devi fare è utilizzare le impostazioni del sistema operativo del “robottino verde”. Per accedere a queste ultime, premi sull’icona dell’ingranaggio che puoi trovare in alto a destra nel menu delle notifiche, nella home screen o nel menu delle app. Fatto ciò, procedi premendo sulla dicitura App e, poi, seleziona la voce Gestione app.

A questo punto, ti sarà mostrato l’elenco delle applicazioni installate sul tuo dispositivo, fai quindi tap sull’icona di WhatsApp e prosegui premendo sulla voce Permessi app (potrebbe chiamarsi anche Autorizzazioni). Ora premi sulla voce Microfono e poi sulla dicitura Consenti solo mentre l’app è in uso (oppure, se dovesse essere presente, sposta su ON l’interruttore situato accanto alla voce Microfono). Complimenti! Sei appena riuscito nel tuo intento, hai visto com’è stato semplice?

Fai sùbito una prova per vedere se tutto funziona correttamente avviando WhatsApp e inviando un messaggio vocale.

Come attivare il microfono su WhatsApp: iPhone

Attivare microfono WhatsApp iPhone

Quello che vorresti sapere proprio in questo momento è come attivare il microfono di WhatsApp iPhone? Anche in questo caso dovrai procedere dalle impostazioni del tuo sistema operativo; ti mostro immediatamente come procedere. Per prima cosa premi sull’icona dell’ingranaggio che puoi trovare nella schermata home o nella Libreria app del tuo “melafonino”.

A questo punto, scorri l’elenco delle voci che trovi nella schermata che ti viene mostrata fino a quando non trovi la dicitura WhatsApp. Fai tap, quindi, su quest’ultima e poi premi sull’interruttore situato in corrispondenza della voce Microfono per portarne la levetta su ON; in questo modo dovresti aver appena attivato quest’ultimo. Ci è voluto un attimo, vero?

Come attivare il microfono su WhatsApp: PC

PC

Utilizzi le versioni computer di WhatsApp, ossia WhatsApp Web e/o WhatsApp Desktop (quest’ultima è disponibile su Windows e macOS) e vorresti sapere come abilitare il microfono su queste ultime? Il metodo di attivazione varia leggermente tra le due applicazioni suddette e a seconda del tuo sistema operativo di riferimento. Non preoccuparti però: i passaggi da seguire in ogni caso sono comunque piuttosto immediati. Prosegui nella lettura per sapere come procedere.

Come attivare il microfono su WhatsApp Web

WhatsApp computer

Per poter utilizzare il microfono su WhatsApp Web, la versione del celebre servizio di messaggistica istantanea accessibile tramite qualsiasi browser di navigazione, devi innanzitutto accertarti che il microfono sia correttamente collegato al computer (ti ho spiegato tutto al riguardo in questa guida) e, successivamente, devi abilitare il relativo permesso di utilizzo dalle impostazioni del tuo sistema operativo.

Se quest’ultimo è Windows 11, per procedere in tal senso, fai clic destro sul pulsante Start di Windows (quello con la bandierina che trovi in basso, sulla barra delle applicazioni) e, dal menu che ti viene mostrato, seleziona la voce Impostazioni. Nella schermata che si apre, procedi premendo sulla voce Audio che trovi nell’elenco di destra e, successivamente, clicca sull’icona > che è posta in corrispondenza della voce Microfono.

Infine, premi sul pulsante Consenti situato accanto alla dicitura Audio (se al posto della voce Consenti è mostrata la voce Non consentire, non premere nulla).

Successivamente, accertati anche che le impostazioni sulla privacy del tuo computer permettano l’utilizzo del microfono. Per farlo, clicca sulla voce Privacy e sicurezza che trovi nel menu laterale di sinistra, nella schermata delle impostazioni di Windows 11 che hai aperto precedentemente. Dopodiché, scorri la pagina verso il basso e premi sulla dicitura Microfono.

A questo punto, se l’interruttore collocato vicino alla voce Accesso al microfono è disattivato, portane la levetta su ON premendo su di esso (altrimenti non premere nulla). Successivamente, se impostato su OFF, attiva (come ti ho spiegato sopra) anche l’interruttore relativo alla dicitura Consenti alle app di accedere al microfono.

Attivare microfono per applicazioni Windows 11

Per ripetere questi stessi passaggi su Windows 10, fai clic destro sul pulsante Start posto sulla barra delle applicazioni in basso e seleziona la voce Impostazioni. Da qui vai su Sistema > Audio. Se sotto la dicitura Input è visualizzata la voce Nessun dispositivo trovato, accertati di aver collegato il microfono come trovi spiegato nel tutorial che ti ho linkato sopra, poi premi sulla dicitura Gestisci dispositivi audio posta in basso e, nella nuova schermata che si apre, seleziona la voce Microfono. Infine, premi sul pulsante Abilita.

Fatto ciò, controlla anche che le impostazioni relative alla privacy del tuo computer permettano l’accesso al microfono. Torna dunque alla schermata iniziale delle impostazioni di Windows e, da qui, vai su Privacy > Microfono e, a questo punto, se in alto è mostrata la dicitura l’accesso al microfono per questo dispositivo è disattivato, premi sul pulsante Modifica posto sotto quest’ultima voce e clicca, quindi, sulla dicitura Disattivato per far sì che l’interruttore relativo venga spostato su ON.

In questo modo dovrebbe essersi attivato anche l’interruttore posto sotto la voce Consenti alle app di accedere al microfono (se così non fosse premi su di esso per attivarlo).

Per ripetere questi stessi passaggi su macOS, accedi alle Preferenze di sistema di quest’ultimo sistema operativo premendo sull’icona dell’ingranaggio presente sul Dock in basso e da qui vai su Suono > Ingresso. Nella schermata che ti viene mostrata accertati che sia mostrato il nome del microfono che utilizzi e, se necessario, aumentane il volume muovendo verso destra l’indicatore posto sulla barra relativa alla voce Volume di ingresso.

Il prossimo passaggio, come nel caso di Windows, consiste nell’accertarsi che le impostazioni sulla privacy permettano l’utilizzo del microfono. Torna quindi alla schermata iniziale delle preferenze di sistema e, da qui, vai su Sicurezza e privacy > Privacy > Microfono. Infine, se necessario, spunta la casella presente accanto alla voce relativa al browser che utilizzi premendo su di essa.

A questo punto, puoi avviare WhatsApp Web per controllare che il microfono sia attivo. Come dici? Ci sono problemi con quest’ultimo? In questo caso puoi attivarlo anche direttamente dal browser; se utilizzi Google Chrome, una volta che hai aperto la scheda di WhatsApp Web, fai clic destro sull’icona del lucchetto posta in alto a sinistra, sulla barra degli indirizzi del browser e, poi, clicca sull’interruttore situato accanto alla voce Microfono per attivarlo. Per finire, ricarica la pagina dell’applicazione Web.

Attivare microfono WhatsApp Web

Se, piuttosto, utilizzi Safari, clicca sulla dicitura Safari che si trova in alto a sinistra e poi seleziona l’opzione Impostazioni per web.whatsapp.com. Successivamente, premi sulla voce Consenti (o Chiedi) relativa all’opzione Microfono e aggiorna la pagina Web di WhatsApp Web.

Come attivare il microfono su WhatsApp Desktop

Attivare microfono WhatsApp Desktop

Aspetta, mi stai chiedendo come attivare il microfono su WhatsApp sul client WhatsApp Desktop? Ti è sufficiente seguire le istruzioni che ti ho già fornito nel capitolo precedente.

Dovrai quindi inizialmente abilitare il microfono sul tuo sistema operativo e poi verificare che le impostazioni sulla privacy non impediscano l’utilizzo dello stesso. In questo caso specifico, inoltre, su Windows andando su Impostazioni > Privacy > Microfono dovrai accertarti che la levetta relativa alla voce WhatsApp Desktop sia attiva (se così non fosse clicca su di essa; su Windows 11 la voce Privacy è sostituita dalla dicitura Privacy e sicurezza).

Puoi ripetere lo stesso passaggio anche su macOS andando su Preferenze di sistema > Sicurezza e privacy > Privacy > Microfono. Per altri dettagli su come riattivare il microfono ti rimando al mio tutorial dedicato nel quale potrai trovare tutte le informazioni delle quali hai bisogno.

Come attivare microfono per videochiamata WhatsApp

Attivare microfono WhatsApp videochiamata

Vorresti anche sapere come fare per abilitare il microfono per fare videochiamate su WhatsApp? In tal caso ti invito a mettere in pratica le indicazioni che ti ho fornito nei capitoli precedenti, a seconda del dispositivo sul quale stai utilizzando il servizio di messaggistica istantanea in questione.

Una volta che hai abilitato il microfono dalle impostazioni del tuo sistema operativo di riferimento, attivare lo stesso durante una videochiamata è veramente un gioco da ragazzi: sia dall’app per smartphone sia dal client WhatsApp Desktop per computer, una volta che avrai avviato la videochiamata, se il microfono è disattivato, ti basta premere sulla sua icona mostrato nella barra in basso per rimediare.

Tutto qui! Nella mia guida su come fare videochiamate su WhatsApp ho approfondito tutti gli aspetti riguardanti questa funzione, pertanto, se avessi ancora dubbi al riguardo ti suggerisco di consultarla.

Come attivare microfono su tastiera WhatsApp

Attivare dettatura Gboard

Se hai seguito alla lettera i passaggi che ti ho mostrato in precedenza eseguendo un tap prolungato sull’icona del microfono presente accanto al campo di digitazione dei nuovi messaggi in ogni chat di WhatsApp potrai inviare messaggi vocali senza alcun problema.

Qualora il microfono sia disattivato, premendo sull’icona di quest’ultimo e su qualsiasi dispositivo sarai invitato a abilitare lo stesso. Verrai quindi automaticamente reindirizzato alle impostazioni di sistema per procedere. Da lì, ti sarà sufficiente seguire i passaggi che ti ho elencato nel corso di questo tutorial che stai leggendo per raggiungere il tuo intento. Ti faccio presente, inoltre, che su WhatsApp è possibile comporre messaggi anche dettandoli a voce.

Per fare ciò, tuttavia, dovrai innanzitutto accertarti che la tastiera virtuale del tuo dispositivo abbia accesso al microfono (puoi effettuare questa verifica in modo analogo a quanto ti ho spiegato sull’applicazione di WhatsApp per Android e iOS); dopodiché, è necessario abilitare la dettatura dalle impostazioni della tastiera.

Se quella che utilizzi su Android è Gboard di Google, ossia la tastiera predefinita su molti smartphone equipaggiati con tale sistema operativo (disponibile anche su iPhone e iPad), per fare ciò accedi alle impostazioni di sistema e vai su Impostazioni aggiuntive > Lingue e immissione > Gestisci tastiere > Gboard > Digitazione vocale e da qui dovrai premere sull’interruttore collocato accanto alla voce Usa la digitazione vocale per abilitare quest’ultima.

Per eseguire quanto ti ho appena detto su iPhone, invece, recati nelle impostazioni di sistema e vai su Generali > Tastiera > Abilita dettatura. Una volta ultimati questi passaggi preliminari, per dettare il messaggio che vuoi comporre, ti basterà richiamare la tua tastiera predefinita su schermo (premendo sul campo di digitazione), poi fare tap sull’icona del microfono situata sulla tastiera stessa e pronunciare il messaggio a voce.

Come dici? Hai avuto qualche problema con i passaggi che ti ho appena illustrato? Allora leggi quanto scritto in questa mia guida.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.