Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day 2018
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Prime Day 2018. Vedi le offerte Amazon

Come attivare roaming Wind

di

Possiedi una SIM Wind, stai per recarti all’estero e vorresti sapere come fare per poter sfruttare la funzione di roaming sul tuo cellulare? Hai una scheda Tre e non sai come fare per poter effettuare il roaming gratuito nazionale su rete Wind? Non preoccuparti, in entrambi i casi posso esserti d’aiuto. Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero posso infatti illustrarti, in dettaglio, come attivare roaming Wind, operazione che, te lo anticipo subito, al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare è davvero molto semplice da compiere.

Per riuscire nel tuo intento tutto ciò che devi fare altro non è che andare ad agire sulle impostazioni del tuo dispositivo, che sia Android, iOS o Windows Mobile non fa differenza, la cosa è fattibile su tutte e tre le piattaforme. Smartphone a parte, puoi abilitare l’uso del roaming anche sul tuo tablet con SIM Wind o Tre, i passaggi da compiere sono praticamente gli stessi di quelli che andremo ad analizzare per il versante cellulari.

Dunque dimmi, che ne diresti di mettere finalmente le chiacchiere da parte e di iniziare a fare sul serio? Si? Molto bene. Posizionati allora ben comodo, afferra il tuo telefonino (oppure il tuo tablet) e leggi le istruzioni sul da farsi che trovi proprio qui di seguito. Ah, quasi dimenticavo, per completezza d’informazione sarà altresì mia premura illustrarti come fare per verificare il grado di copertura a livello internazionale in modo tale da poter scoprire subito la qualità del servizio offerto all’estero e renderti conto se potrai sfruttare al meglio il roaming Wind oppure no e come fare per controllare la copertura Tre (quindi anche il roaming Wind) su scala nazionale. Buona lettura!

Indice

Attivare roaming Wind

Ti interessa capire come attivare il roaming Wind sulla SIM che ti ha fornito il “gestore arancio” così da poter navigare in Internet all’estero come a casa? Hai una SIM Tre e vuoi capire su quali impostazioni dello smartphone intervenire per abilitare il roaming su rete Wind? Leggi le istruzioni per Android, iOS e Windows Mobile che trovi qui sotto e lo scoprirai subito.

Su Android

Come attivare il roaming

Possiedi un dispositivo Android e vuoi capire come attivare il roaming Wind? Allora provvedi innanzitutto ad afferrare il tuo smartphone oppure il tuo tablet, a sbloccarlo e ad accedere alla schermata dello stesso in cui ci sono le icone di tutte le applicazioni installate.

Tappa poi sull’icona di Impostazioni (quella a forma di ruota di ingranaggio), pigia sulla voce Altro che trovi in corrispondenza della voce Wireless e reti oppure su quella Altre reti che trovi sotto Connessioni di rete ed attiva l’opzione Roaming dati/Roaming dati nazionale annessa alla sezione Reti mobili del pannello. Per confermare l’esecuzione dell’operazione tappa su OK.

Non riesci ad attivare l’opzione relativa al roaming? Molto probabilmente la cosa è riconducibile al fatto che non hai abilitato prima la connessione dati sul tuo device. Per riuscirci, attivala (anche solo in via temporanea, giusto per abilitare il roaming, poi potrai disattivarla ed utilizzarla all’occorrenza) recandoti in Impostazioni > Reti mobili e spuntando la casella presente accanto alla dicitura Connessione dati.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi attivare la connessione dati sul tuo smartphone o tablet Android richiamando il centro notifiche e pigiando poi sull’icona di Conn. dati (quella con le due frecce).

Nota: Considerando che sulla piazza sono disponibili diverse versioni di Android, tenendo conto del fatto che spesso i produttori di smartphone (e tablet) applicano delle personalizzazioni al sistema operativo e considerando anche il fatto che non sono a conoscenza di marca, modello e versione dell’OS esatti da te impiegati, le indicazioni che ti ho appena fornito potrebbero risultare leggermente differenti nel tuo caso. Qualora così fosse, le voci da te visualizzate su schermo potrebbero differire ma i menu a cui accedere ed i passi da compire dovrebbero essere sempre gli stessi.

Su iOS

Come attivare il roaming

Se invece stai usando un dispositivo iOS, iPhone o iPad che sia, puoi abilitare il roaming Wind afferrando innanzitutto il tuo dispositivo, sbloccandolo, accedendo alla home screen e facendo poi tap sull’icona di Impostazioni (quella con la ruota di ingranaggio).

Nella schermata che a questo punto vedrai apparire, seleziona la voce Cellulare, pigia su Opzioni dati cellulare e portare su ON l’interruttore che sta acanto alla voce Roaming dati. Ecco fatto.

Se poi hai eseguito i passaggi in oggetto ma non riesci a visualizzare l’opzione Roaming dati nelle impostazioni di iOS, molto probabilmente è perché sul tuo iPhone o iPad non hai attivato preventivamente la connessione dati cellulare. Per rimediare, abilitala (anche solo in via temporanea, poi potrai disattivarla ed utilizzarla quanto lo riterrai più opportuno) recandoti in Impostazioni > Cellulare e portando su ON l’interruttore che sta accanto alla voce Dati cellulare.

Oltre che così come visto poc’anzi, puoi attivare l’uso della commessone dati sul tuo iDevice richiamando il Centro di Controllo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto del display o, se stai usando iPhone X, dall’angolo in alto a destra verso il basso e pigiando poi sul bottone con l’antenna

Su Windows Mobile

Come attivare il roaming

Per attivare invece il roaming Wind su un dispositivo Windows Mobile tutto ciò che devi fare altro non è che afferrare il tuo dispositivo, sbloccarlo ed accedere alla schermata in cui trovi l’elenco completo di tutte le applicazioni. Tappa poi su Impostazioni, scegli l’opzione Rete cellulare, individua la voce Opzioni dati in roaming e seleziona l’opzione collega in roaming dal menu a tendina.

Non riesci a visualizzare le opzioni di cui sopra? Con ogni probabilità è perché la connessione dati non risulta abilitata sul tuo dispositivo. Per far fronte alla cosa, attivala (anche momentaneamente, giusto per abilitare il roaming, poi potrai disattivarla e sfruttarla all’occorrenza) recandoti in Impostazioni > Rete cellulare e scegliendo l’opzione Si dal menu che trovi sotto la voce Rete dati.

Verificare la copertura

Come anticipato ad inizio articolo, un’altra cosa che voglio spigarti, per completezza d’informazione, è come effettuare la verifica della copertura della rete Wind all’estero e di quella Tre sul territorio nazionale così da sincerarti del fatto che una volta abilitata la funzione per il roaming tu possa effettivamente usufruire del servizio o comunque sia nel miglior modo possibile. Qui sotto trovi spigato come fare.

Di Wind all’estero

Come attivare roaming Wind

Ti interessa verificare quali servizi potrai effettivamente sfruttare in un dato Paese all’estero una volta attivato il roaming Wind e sopratutto se per quella specifica nazione il gestore offre i suoi servizi? Allora collegati a questa pagina del sito Internet di Wind utilizzando qualsiasi browser Web e seleziona dalla mappa al centro dello schermo continente e Paese di riferimento. In alternativa, puoi servirti del menu apposito che trovi in basso, accanto ala dicitura Roaming internazionale. Verifica copertura:.

Ti verrà quindi mostrata una scheda contenente tutte le info relative ai servizi abilitati per quel dato Paese, gli eventuali costi da sostenere e gli operatori disponibili oltre che la zona tariffaria di riferimento, il prefisso internazionale, quello per l’Italia e l’eventuale disponibilità della copertura satellitare.

Ti segnalo poi che per ulteriori dettagli al riguardo oltre che per approfondire in generale il discorso legato alla copertura puoi fare riferimento al mio tutorial dedicato, appunto, a come verificare copertura Wind.

Di Tre in Italia

Come attivare roaming Wind

Se invece ti interessa capire come effettuare la verifica della copertura Tre in modo tale da sincerarti del fatto che dopo aver attivato il roaming Wind tu possa effettivamente sfruttarlo sul tuo dispositivo, tutto ciò che devi fare altro non è che collegarti a questa pagina del sito Internet di Tre, digitare il nome della tua zona di riferimento nel campo apposito che sta in alto, selezionare il suggerimento pertinente tra quelli proposti e verificare che la mappa risulti colorata.

Le zone colorate sono infatti quelle per le quali la copertura è disponibile (non solo tramite roaming Wind ma anche sotto rete diretta Tre). Di lato trovi anche i pulsanti 2G e 3G | 4G per scegliere quale tipo di copertura verificare, mentre i bottoni [+] e [-] che si trovano sempre di lato ti consentono di aumentare o di ridurre l livlli di zoom della mappa.

Se pensi di aver bisogno di maggiori dettagli sulla questione e per approfondire il discorso in generale relativo alla copertura Tre, ti consiglio ti dare un’occhiata al mio tutorial sulla copertura Tre, per l’appunto, tramite il quale ho provveduto ad affrontare l’argomento con dovizia di particolari.

In caso di problemi

Pur avendo seguito per filo e per segno le indicazioni di cui sopra per attivare il roaming con Wind non sei ancora riuscito nel tuo intento? Sei andato incontro a tariffazioni extra inattese o c’è stato qualche altro problema? Allora provvedi innanzitutto a sincerarti del fatto che il tuo dispositivo sia correttamente configurato per poter sfruttare la rete Wind o, nel caso del roaming di Tre sulla rete del gestore arancio, quella di Tre, appunto, dando uno sguardo direttamente sul sito Internet dei due operatori.

Collegandoti infatti alla sezione dedicata del portale Wind e di quello Tre trovi un mucchio di guide specifiche per i vari modelli di smartphone e tablet su come impostare in maniera corretta l’uso della rete di entrambi gli operatori oltre che su come abilitare l’uso della funzione di roaming.

Per quanto riguarda invece il discorso costi inattesi o eventuali altre problematiche puoi affidarti al servizio clienti del gestore di riferimento e chiedere maggiori info al riguardo direttamente all’operatore con il quale ti ritroverai a parlare.

Se non sai come riuscirci, puoi metterti in contatto con il servizio clienti Wind chiamando l’155, scrivendo alla fanpage su Facebook oppure mediante Twitter, mentre per contattare il servizio clienti di Tre puoi chiamare il 133 oppure, anche in tal caso, puoi scrivere ala pagina Facebook del gestore o, ancora, all’account Twitter ufficiale. Per approfondimenti sul da farsi, puoi fare riferimento ai miei articoli su come parlare con operatore Wind e su come contattare operatore Tre.

Un’altra cosa che ti consiglio di fare è poi quella, seppur apparentemente banale, di effettuare qualche ricerca in rete, ad esempio tramite Google, usando parole chiave come “attivare roaming Wind”. Molto probabilmente tra i risultati di ricerca troverai svariati link a forum ed altri siti dedicati alla questione su cui altri utenti come te hanno riportato le proprie esperienze (e magari sono anche riusciti a risolvere le problematiche riscontrate) e potrai dunque ricevere maggior dettagli accedendovi.