Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come autorizzare un’app su iPhone

di

Hai copiato un’applicazione dal PC all’iPhone ma non riesci a eseguirla perché ti viene detto che lo sviluppatore da cui proviene quest’ultima “non è autorizzato”? Hai negato per sbaglio l’accesso alla fotocamera e/o al microfono a un’app che hai scaricato sul tuo iPhone e ora non sai come rimediare al problema? Tranquillo: sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Nel tutorial di oggi, infatti, ti spiegherò come autorizzare un’app su iPhone illustrandoti varie procedure: in primis quella per consentire l’esecuzione delle app che provengono da “sviluppatori non autorizzati” (quindi delle app copiate sull’iPhone dal PC), poi quella per gestire i permessi delle app relativi a fotocamera, localizzazione, microfono ecc. e, infine, come attivare o disattivare l’accesso alle applicazioni tramite le Restrizioni di iOS.

Qualunque sia la tua problematica e qualunque sia il modello di “melafonino” in tuo possesso, insomma, potrai risolvere la questione in men che non si dica! Non devi far altro che prenderti cinque minuti di tempo libero, leggere con attenzione le indicazioni che sto per darti e metterle in pratica. A me non resta altro che augurarti buona lettura e farti un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Autorizzare app su iPhone

Come autorizzare un'app su iPhone

A differenza di Android, iOS non consente l’installazione di app provenienti da fonti esterne rispetto al suo store ufficiale. Questo è vero, però ci sono degli strumenti che consentono di “iniettare” le app su iPhone o iPad tramite PC: generalmente ne sconsiglio l’uso, però in casi come quelli dell’effettuazione del jailbreak, sono fondamentali.

Una volta copiate sull’iPhone, le app importate dal computer risultano però inutilizzabili, poiché provenienti da uno sviluppatore non autorizzato (cioè uno sviluppatore non registrato sull’App Store). Per rimediare alla situazione, occorre dunque recarsi nelle impostazioni di iOS e autorizzare lo sviluppatore in questione (il cosiddetto sviluppatore interno) in modo da rendere eseguibile l’app.

Per autorizzare uno sviluppatore interno ed eseguire un’app non ufficiale su iPhone, recati quindi nel menu Impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), vai su Generali > Gestione dispositivo e pigia prima sull’indirizzo email o il nome dello sviluppatore e poi sui pulsanti Autorizza “indirizzo email o nome sviluppatore” e Autorizza.

Fatto ciò, sarai in grado di eseguire l’app installata tramite PC senza alcun problema. Non dovrai far altro che selezionarla dalla home screen di iOS, come qualsiasi altra applicazione installata sull’iPhone.

In caso di ripensamenti, potrai revocare i permessi concessi allo sviluppatore interno e disinstallare l’applicazione non ufficiale dal tuo iPhone recandoti nel menu Impostazioni, selezionando le voci Generali > Gestione dispositivo > [indirizzo email o nome sviluppatore] dalla schermata che si apre e pigiando sul bottone Elimina app. Più facile a farsi che a dirsi!

Gestire le autorizzazioni delle app su iPhone

Come autorizzare un'app su iPhone

Quando Instagram ti ha chiesto il permesso di accedere alla fotocamera del tuo iPhone, hai risposto sbadatamente di no e ora non sai come tornare sui tuoi passi per attivare l’uso della fotocamera all’interno dell’applicazione? Ti è capitata una cosa simile anche con Google Maps, che ora non può funzionare perché non hai consentito all’app l’accesso al GPS? Non disperare… sei un po’ “pasticcione”, ma per fortuna iOS permette di rimediare a sviste del genere e di regolare facilmente tutte le autorizzazioni delle app su iPhone.

Per regolare le autorizzazioni di un’app sul tuo “melafonino”, non devi far altro che accedere al menu Impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), scorrere la schermata che si apre e fare tap sul nome dell’applicazione di tuo interesse (es. Instagram o Google Maps, volendo mantenere gli esempi fatti prima).

Adesso devi individuare le autorizzazioni di tuo interesse e abilitarle o disabilitarle, in base alle tue esigenze. Ad esempio, spostando su ON o su OFF le levette relative alle funzioni Fotocamera e Microfono puoi abilitare o disabilitare l’accesso alla fotocamera e al microfono da parte dell’app selezionata; selezionando la voce Posizione e scegliendo un’opzione tra Mai, Mentre usi l’app o Sempre puoi scegliere quando consentire all’applicazione di usare il GPS; attivando o disattivando la funzione Siri e Cerca puoi consentire all’app di integrarsi con Siri e Spotlight; facendo tap sulla voce Notifiche puoi scegliere se consentire all’app di inviarti notifiche e di quale tipo (suoni, icona app badge, blocco schermo, cronologia, banner ecc.), mentre spostando su ON o su OFF la levetta Dati cellulare puoi scegliere se consentire all’applicazione di usare la rete 4G/3G.

Come autorizzare un'app su iPhone

Se vuoi gestire i permessi delle singole applicazioni in maniera più precisa, puoi andare nel menu Impostazioni di iOS e selezionare prima la voce Privacy e poi la voce relativa all’impostazione che vuoi modificare.

  • Localizzazione – nel menu relativo alla localizzazione viene mostrata una levetta per attivare o disattivare le funzioni di localizzazione e una lista delle app che sfruttano queste ultime. Per decidere se un’app deve accedere o meno ai servizi di localizzazione e impostare il modo in cui deve farlo, pigia sul suo nome e scegli un’opzione tra Mai, Mentre usi l’app o Sempre.
  • Contatti – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso alla rubrica, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Calendari – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso al calendario, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Promemoria – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso ai promemoria, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Foto – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso al Rullino di iOS. Selezionando il nome di ciascuna app, puoi scegliere se attivare l’accesso in lettura e scrittura (per leggere e salvare nuove foto) o in sola lettura (solo per leggere le foto).
  • Condivisione Bluetooth – permette di scegliere a quali app consentire la condivisione di informazioni tramite Bluetooth.
  • Microfono – permette di scegliere a quali app consentire l’uso del microfono, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Riconoscimento vocale – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso alla funzione di riconoscimento vocale, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Fotocamera – permette di scegliere a quali app consentire l’uso della fotocamera, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Salute – nel menu relativo alla Salute, è possibile scegliere a quali app consentire l’accesso all’applicazione Salute di Apple e, selezionando i loro nomi, quali dati far scrivere all’interno di quest’ultima (es. allenamenti, analisi del sonno e peso).
  • HomeKit – permette di scegliere a quali app consentire l’uso del sistema HomeKit per la domotica.
  • Libreria Apple Music – permette di scegliere a quali app consentire l’accesso alla libreria musicale dell’iPhone, spostando su ON o su OFF le relative levette.
  • Movimento e fitness – per consentire alle app selezionate di accedere ai dati dei sensori relativi al movimento del corpo, del conteggio dei passi, ecc.

Come autorizzare un'app su iPhone

Quasi inutile sottolineare che, in caso di ripensamenti, potrai modificare i permessi conferiti o revocati a una determinata app tornando nel menu Impostazioni di iOS e modificando l’impostazione che avevi attivato o disattivato in precedenza.

Nota: per rendere effettive le modifiche dovrebbe bastare avviare nuovamente l’app che aveva determinate autorizzazione disabilitate. Qualora così non fosse, prova a forzare la chiusura competa dell’applicazione e ad avviarla nuovamente. Trovi spiegato come chiudere applicazioni su iPhone nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Autorizzare app nelle restrizioni di iPhone

Come ti ho spiegato in miei numerosi tutorial, ad esempio quello su come nascondere app su iPhone, iOS include una funzione che permette di bloccare l’accesso a determinate app in base alla loro tipologia e/o al pubblico di destinazione (ossia alle fasce d’età alle quali sono destinate).

Per personalizzare tale funzione, recati nel menu Impostazioni di iOS (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), vai su Tempo di utilizzo > Limitazioni app e digita il PIN di sblocco delle restrizioni di iOS. Fatto ciò, seleziona le categorie di app che risultano bloccate (es. Social NetworkGiochi) e pigia sulla voce Elimina limitazione per eliminare la restrizione.

Per sbloccare le app di sistema o quelle bloccate in base all’età, recati invece nel menu Tempo di utilizzo > Contenuti e privacy, digita il PIN di sicurezza e vai su App consentite per selezionare le applicazioni di sistema da poter utilizzare o su Restrizioni dei contenuti > App per regolare i limiti di età. Per rimuovere tutte le restrizioni, sposta su OFF la levetta posta in corrispondenza della voce Contenuti e privacy nell’omonimo menu.

Se utilizzi una versione di iOS precedente alla 12, puoi bloccare solo l’accesso alle app di sistema e alle applicazioni che sono destinate a determinate età, andando su Impostazioni > Generali > Restrizioni e digitando il codice impostato per la protezione delle restrizioni.

Si aprirà una schermata con la lista di tutte le applicazioni che si possono attivare o disattivare quando le Restrizioni di iOS sono abilitate (Safari, Fotocamera, Siri e Dettatura, FaceTime, AirDrop e CarPIay): se la tua intenzione è quella di autorizzare una di queste app, perché in precedenza l’avevi disattivata, non devi far altro che spostare su ON la levetta che la riguarda e tornare nella home screen del tuo iPhone.

Restrizioni app su iPhone

Se, invece, vuoi rendere nuovamente utilizzabili delle app di terze parti relative a una determinata fascia d’età (es. 12+), scorri la schermata verso il basso, pigia sulla voce App e seleziona una delle opzioni disponibili tra 4+, 9+, 12+, 17+ o Consenti tutte le app (se vuoi consentire l’esecuzione di tutte le app di terze parti mantenendo, però, attive le altre restrizioni).

Come dici? Vorresti disattivare completamente le restrizioni di iOS e rendere eseguibili tutte le app, sia di sistema che di terze parti? Nulla di più facile: torna nel menu Impostazioni > Generali > Restrizioni di iOS, pigia sulla voce Disabilita restrizioni e digita il codice impostato attualmente per le restrizioni.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a errori@aranzulla.it