Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come bloccare un sito su iPhone

di

Hai bisogno di prestare l’iPhone a un tuo fratello più piccolo e non vuoi che, utilizzandolo, quest’ultimo possa visitare determinati siti Internet? Nulla di impossibile, anzi. Grazie alle più recenti versioni del sistema operativo iOS, l’iPhone dispone finalmente di una funzione che permette di limitare la navigazione Web impostando delle liste di siti da bloccare.

Se vuoi scoprire come bloccare un sito su iPhone utilizzandola, segui le indicazioni che trovi di seguito e prova a metterle in pratica. Ti assicuro che è davvero facilissimo impostare questo tipo di restrizioni. Inoltre, abilitando un’apposita funzione, è possibile anche limitare la navigazione ad una cerchia ristretta di siti Internet selezionati dall’utente (cioè da te). Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Prima di vedere in dettaglio come bloccare un sito su iPhone, devi accertarti che sul tuo “melafonino” ci sia installata la versione 7 del sistema operativo iOS. Per farlo, recati nella Impostazioni del telefono (pigiando sull’apposita icona presente in home screen) e seleziona le voci Generali > Info dal menu che compare.

Se nel campo Versione trovi scritto 7.x.x, significa che il tuo iPhone è già equipaggiato con iOS 7. In caso contrario, devi procedere all’aggiornamento del terminale seguendo le indicazioni che trovi nella mia guida su come installare iOS 7. Si tratta di una procedura molto semplice che non comporta la perdita di alcun dato o alcuna app. Tieni però conto che iOS 7 non può essere installato su modelli di iPhone precedenti ad iPhone 4.

ip1

Avendo iOS 7 installato sul dispositivo, puoi bloccare un sito su iPhone recandoti in Impostazioni > Generali > Restrizioni e pigiando sul pulsante Abilita restrizioni. Successivamente, digita un PIN di quattro cifre con il quale proteggere le impostazioni di iOS (in modo che non possano essere modificate da persone non autorizzate), scorri la pagina verso il basso e seleziona la voce Siti Web.

Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Limita i contenuti per i adulti (funzione che blocca i contenuti vietati ai minori) e premi sul pulsante Aggiungi un sito Web…. Nella schermata che si apre, digita l’indirizzo del sito che vuoi bloccare, pigia su Siti Web (in alto a sinistra) e il gioco è fatto.

Provando ad aprire il sito appena bloccato in Safari, questo risulterà irraggiungibile. Purtroppo la limitazione non vale anche per altri browser eventualmente installati sull’iPhone (es. Chrome), a tal proposito ti consiglio di tornare nel menu per impostare le restrizioni, selezionare la voce Applicazioni e togliere la spunta da 17+. In questo modo, tutte le applicazioni di terze parti ritenute non utilizzabili dai minorenni, come i browser, non potranno essere aperte e l’unico navigatore utilizzabile sarà Safari.

ip2

Puoi anche fare in modo che l’iPhone blocchi l’accesso a tutti i siti Internet tranne quelli inseriti in una whitelist personalizzabile. Tutto quello che devi fare è recarti in Impostazioni > Generali > Restrizioni e selezionare la voce Siti Web dal menu che compare.

Nella schermata che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Solo siti Web specifici e aggiungi gli indirizzi dei siti Internet dei quali consentire la visualizzazione su iPhone scorrendo la pagina verso il basso e pigiando sul pulsante Aggiungi un sito Web.

Per disattivare il filtraggio dei siti Internet sul tuo “melafonino”, torna nel menu Impostazioni > Generali > Restrizioni > Siti Web e metti il segno di spunta accanto alla voce Tutti i siti Web. Per rimuovere un indirizzo dalla lista dei siti da bloccare (o consentire), fai uno slide da destra verso sinistra su questi ultimi e pigia sul pulsante Elimina che compare di lato.