Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come avere Bloxburg

di

La creatività della community sta diventando un elemento sempre più fondamentale per il mondo dei videogiochi. Dai titoli indipendenti alle mod, passando anche semplicemente per la creazione delle cosiddette wiki: è chiaro che il mondo del Web stia garantendo a quelli che un tempo sarebbero stati considerati semplici utenti di esprimersi creativamente.

Roblox è sicuramente uno dei titoli più popolari tra questi nuovi “creatori di contenuti”, e lo testimoniano le tantissime creazioni dal relativamente basso budget (ma comunque molto intriganti) presenti su questa piattaforma, che fa proprio della creatività degli utenti il suo punto di forza.

Ma questo tu lo sai già e, anzi, se sei qui è perché hai un dubbio specifico legato al gioco: ti stai infatti chiedendo come avere Bloxburg e speri che io possa darti una mano a raggiungere il tuo scopo, vero? Allora sono lieto di dirti che di seguito troverai tutto quello che c’è da sapere su questo “gioco nel gioco” incluso in Roblox. Se sei pronto, ritagliati qualche minuto di tempo libero e procedi con la messa in pratica dei consigli che trovi di seguito. A me non resta che augurarti buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Welcome to Bloxburg logo Roblox

Prima di approfondire il metodo relativo a come avere Bloxburg, ritengo sia interessante analizzare la situazione generale relativa a questo “titolo”.

Ebbene, Bloxburg (o meglio, Welcome to Bloxburg, questo il suo nome completo) è un gioco creato dall’utente Coeptus sulla piattaforma Roblox. In parole povere, qualcuno di grande talento — in questo caso uno studente universitario — è riuscito a sfruttare lo strumento Roblox Studio per realizzare un titolo che nel momento in cui scrivo risulta giocato da milioni di utenti in tutto il mondo.

Welcome to Bloxburg permette agli utenti di progettare e costruire la casa dei propri sogni, così come di vivere la vita che vorrebbero (in modo virtuale), tra party con gli amici e lavoro. Tutto questo ovviamente all’interno della città di Bloxburg e mediante il classico comparto grafico e il tipico gameplay dei giochi di Roblox. A volte il titolo viene descritto come un simulatore di vita, un po’ come The Sims, e infatti questa è probabilmente la definizione più calzante per il gioco di Coeptus.

Spiegato così potrebbe sembrare non propriamente divertente, ma la realtà è che Bloxburg è un titolo che va provato per essere compreso al meglio. Per intenderci, sono in molti coloro che si portano avanti questo gioco da anni e non si sono ancora stancati di tornare a visitare la nota città virtuale. D’altronde, c’è da dire che sono stati fatti molti passi in avanti dal rilascio della prima beta, datata 2016.

Relax Bloxburg Roblox

In ogni caso, spesso si pensa erroneamente che tutti i giochi presenti sulla piattaforma Roblox siano gratuiti, dato che molti titoli popolari sono accessibili senza spendere alcunché. Questo non è vero, in quanto esistono anche dei videogiochi a pagamento: Welcome to Bloxburg è uno degli esempi più popolari da questo punto di vista.

In parole povere, il videogioco è al centro di un disguido. Alcuni utenti vanno infatti alla ricerca di metodi per ottenere Bloxburg gratuitamente, convinti che questo si possa fare per via del fatto che si tratta di un gioco legato a Roblox. In realtà, però, si fa riferimento a un titolo disponibile unicamente a pagamento.

Nonostante questo, come ti spiegherò più avanti nel corso della guida, il costo del videogioco in questione non è poi così elevato. Ci tenevo in ogni caso a fugare sin da subito questo (diffuso) dubbio. Per il resto, proseguendo la lettura del tutorial potresti trovare pane per i tuoi denti, dato che analizzerò come si deve un po’ tutte le questioni riguardanti Welcome to Bloxburg (a cui d’ora in poi farò semplicemente riferimento come “Bloxburg”).

Come avere Bloxburg su Roblox

Costruire su Bloxburg Roblox

Ora che conosci un po’ meglio il gioco in questione, è arrivato il momento di passare all’azione e spiegarti effettivamente come puoi ottenere Bloxburg.

Per procedere, raggiungi il portale ufficiale di Roblox da un qualsiasi browser e premi sul pulsante Accedi, presente in alto a destra. Effettua dunque il login al tuo account Roblox (o registrane uno): in questo modo, accederai alla pagina principale dedicata ai giochi legati alla piattaforma.

Premi, dunque, sul riquadro Cerca che si trova in alto e digita “bloxburg” al suo interno, selezionando poi il risultato più pertinente (in genere il primo che compare a schermo). A questo punto, noterai la presenza di tantissimi titoli che cercano di rifarsi a quello che ti interessa.

Fai dunque attenzione a selezionare il riquadro di Welcome to Bloxburg realizzato da Coeptus, ovvero in genere il primo in alto a sinistra che viene indicato anche con un buon numero di giocatori e una valutazione elevata. Evita tutto ciò che aggiunge ulteriori parole al nome o lettere maiuscole dove non ci sono, dato che si tratta di cloni (che purtroppo spesso sono parecchi e rimangono un po’ in bella vista).

In ogni caso, una volta raggiunta la pagina dedicata al gioco, noterai che bisogna spendere 25 Robux, ovvero la valuta interna della piattaforma, per riuscire a scaricarlo.

Come acquistare Robux su Roblox

Per procedere e iniziare a giocare, ti basta dunque premere sul pulsante verde del prezzo e usare i giusti Robux, portando a termine la transazione. Nel caso il tuo account non disponga di questa valuta, ti verrà proposto di acquistarla.

Se sei interessato, ti basta dunque premere sul tasto Acquista Robux. Così facendo, accederai alla pagina di acquisto. Da qui puoi scegliere se comprare pacchetti singoli di Robux oppure se abbonarti a Roblox Premium, in modo da ottenere ogni mese un buon numero di Robux.

I prezzi dei pacchetti singoli ammontano in genere a 4,99 euro per 400 Robux, 9,99 euro per 800 Robux, 20,99 euro per 1.700 Robux, 49,99 euro per 4.500 Robux e 99,99 euro per 10.000 Robux, mentre l’abbonamento Roblox Premium solitamente offre 450 Robux al mese a 4,99 euro al mese, 1.000 Robux al mese a 9,99 euro al mese oppure 2.200 Robux al mese a 20,99 euro al mese.

Insomma, non ti resta che premere sul riquadro del pacchetto o abbonamento che vuoi ottenere, impostando poi un metodo di pagamento valido tra carta di credito o debito, PayPal e SOFORT. In realtà, c’è anche la possibilità di usare carte Roblox e altro, quindi non dovresti avere particolari problemi da questo punto di vista.

In ogni caso, una volta seguite le indicazioni che compaiono a schermo e portata a termine la transazione, potrai tranquillamente avviare Bloxburg e iniziare a giocare come faresti abitualmente con un qualsiasi altro gioco legato a Roblox (ovvero recandoti nell’apposita pagina e premendo sul tasto Play).

Come avere Bloxburg a pagamento

Insomma, basta avere a disposizione 25 Robux (che come puoi vedere dai pacchetti disponibili non sono poi così tanti): per il resto, la procedura da seguire per giocare a Bloxburg è particolarmente semplice.

L’unico “scoglio” che potresti riscontrare è dunque che si tratta di un gioco a pagamento, ma su quello è possibile fare ben poco e ti ricordo che il prezzo del gioco supporta gli sviluppatori e consente di mantenere la qualità dell’esperienza ad alti livelli (il titolo è ancora in una versione preliminare).

Come avere Bloxburg gratis

Come avere Bloxburg gratis

Come dici? Hai sentito dire che ci sarebbero dei metodi per ottenere Bloxburg in modo gratuito? Fai attenzione, in questo caso non ci sono buone notizie.

Infatti, purtroppo il mondo del Web pullula di video e portali che promettono di ottenere il videogioco senza spendere alcunché. Tuttavia, come ho indicato nel capitolo precedente, il titolo di base è a pagamento e non prevede demo gratuite.

In questo contesto, ti invito dunque a stare alla larga da tutti coloro che cercano di proporti metodi magici o alquanto strani per farti ottenere Bloxburg senza sborsare un centesimo. Infatti, nel peggiore dei casi potresti persino arrivare a mettere a rischio la sicurezza del tuo account o cadere in truffe di chissà quale tipo.

In parole povere, non si può ottenere Bloxburg senza pagare, se non facendosi regalare una carta Robux da un amico o stretto conoscente (evita dunque anche eventuali sconosciuti che dovessero prometterti delle carte regalo per Roblox).

Carta Regalo Roblox - 800 Robux
Vedi offerta su Amazon
Carta Regalo Roblox - 2,000 Robux
Vedi offerta su Amazon
Carta Regalo Roblox - 4,500 Robux
Vedi offerta su Amazon

Per il resto, come ho già spiegato in precedenza, purtroppo in seguito all’ottimo successo ottenuto dal gioco sulla piattaforma Roblox sono iniziati a comparire tantissimi cloni del titolo di Coeptus. Questi ultimi spesso cercano di ingannare l’utente puntando all’aggiunta di indicazioni come “FREE” oppure all’uso di lettere maiuscole per fingere di rappresentare il popolare gioco.

Stai assolutamente alla larga da questi titoli, dato che non sono l’originale. Per fortuna, spesso riconoscere questi falsi è semplice: oltre alla questione del nome (il titolo originale si chiama Welcome to Bloxburg), basta dare un’occhiata alle valutazioni degli utenti per comprendere che qualcosa non va. Infatti, Spesso per quel che riguarda i cloni vicino all’icona del pollice ci sono percentuali pessime, ad esempio 10% di voti positivi. Invece, al momento in cui scrivo il gioco originale ha una valutazione del 91%.

Cloni di Bloxburg su Roblox Attenzione

Per il resto, se sei un appassionato della piattaforma ma non hai intenzione di spendere soldi veri per giocare a Bloxburg, potrebbe interessarti consultare la pagina del mio sito dedicata a Roblox, in cui puoi trovare indicazioni relative anche ad altri giochi che invece risultano accessibili gratuitamente. Ad esempio, potresti voler approfondire il popolare titolo Adopt Me.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.