Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come calcolo la percentuale di un numero

di

Hai visto un articolo in saldo e vorresti acquistarlo, oppure ti interessa approfittare di una promozione online che hai appena scoperto. L’occasione ti sembra ghiotta, ma vorresti averne la certezza: sapere, cioè, a quanto ammontano realmente saldi e offerte applicate al prodotto e se l’acquisto sia effettivamente conveniente o meno.

“Come calcolo la percentuale di un numero?”, te lo stai chiedendo, lo so. E non hai tutti i torti, d’altronde è soltanto così che potrai scoprire se ti converrà mettere mani al portafogli oppure no. Ebbene, sappi che non è niente di complicato e che anche usando semplicemente lo smartphone potrai scoprire a quanto ammonta l’offerta di cui vorresti approfittare.

Magari non sei qui per una promozione ma per un compito a casa, o per chissà quali altri motivi. Ad ogni modo, non devi preoccuparti: nel corso di questo tutorial, ti spiegherò per filo e per segno come si calcola la percentuale di un totale usando varie applicazioni, sia che tu abbia uno smartphone sia che tu stia usando un PC. Mettiti comodo, fai attenzione a ciò che sto per dirti e vedrai che non avrai alcun problema!

Indice

Informazioni preliminari

Simbolo della percentuale

Permettimi, anzitutto, di ricordarti come si calcola la percentuale di un numero senza ricorrere a un’app: potresti non avere a disposizione lo smartphone o il PC, e sarebbe un peccato se non riuscissi a fare un calcolo così semplice in perfetta autonomia.

Mettiamo il caso che tu voglia calcolare il 10% di 50 euro. Non devi far altro che moltiplicare 50 per 10 e dividere il prodotto per 100, come ti mostro qui di seguito: 10 x 50 = 500; 500 / 100 = 5 euro. Ciò significa che, se un vestito è venduto a 50 euro e ti è promesso uno sconto del 10%, quel vestito lo pagherai non 50 ma 45 euro, perché lo sconto è di 5 euro. Tutto chiaro?

In altri termini: devi moltiplicare il valore da scontare per la percentuale dello sconto e dividere il risultato per 100. Se per qualsiasi motivo dovessi trovare non il per cento (%) ma il per mille (), non andare nel panico: la procedura è la stessa ma dovrai dividere per 1000 e non per 100.

Mettiamo il caso che tu voglia scoprire, invece, di che percentuale è lo sconto applicato su un determinato prodotto. Hai scoperto, ad esempio, che un vestito che volevi acquistare costa non più 80 euro ma 70, e vuoi sapere che percentuale di sconto è stata applicata. L’operazione è semplicissima anche in questo caso: sottrai dal prezzo intero (80) il prezzo scontato (70), poi dividi tutto nuovamente per il prezzo intero (80) e moltiplica per 100. In pratica: (80 – 70) / 80 x 100 = 10 / 80 x 100 = 12,5.

Come avere la prova di aver fatto l’operazione giusta? Prova a calcolare il 12,5% di 80 e ti uscirà proprio 10, che è la riduzione che hai visto applicare al prezzo intero (80 – 70 = 10).

Qui di seguito ti spiegherò come calcolare velocemente la percentuale usando app e programmi come la calcolatrice, Microsoft Excel, LibreOffice e attraverso alcuni servizi online.

Come calcolare la percentuale di un numero sulla calcolatrice

Calcolo della percentuale su Android

Hai sentito che si può ma non sai ancora come calcolare la percentuale di un numero sulla calcolatrice del tuo smartphone, computer o su una reale calcolatrice (sì, esistono ancora!)? Te lo spiego immediatamente.

Se usi un dispositivo Android, entra nel menu delle app installate e fai tap sull’app Calcolatrice. Una volta aperta, non dovrai far altro che eseguire le operazioni di cui ti ho già parlato: scrivi il numero di cui vuoi calcolare la percentuale, moltiplicalo (pulsante x) per il numero della percentuale e dividi tutto (pulsante :) per 100. Esempio: per calcolare il 15% di 100, scrivi 100, fai tap sul pulsante x, scrivi 15, poi fai tap sul pulsante : e scrivi 100; adesso non ti resta che fare tap sul pulsante = per ottenere il risultato. Semplice, no?

Su alcuni dispositivi Android c’è anche un’altra procedura che è altrettanto facile: nel caso del 15% di 100 di cui ti ho parlato, scrivi 15, poi fai tap sul pulsante % e scrivi subito 100; quando farai tap sul pulsante =, vedrai il risultato dell’operazione.

Se hai un iPhone, non preoccuparti, perché il procedimento da seguire è il medesimo: dopo aver aperto l’app Calcolatrice integrata in iOS (la dovresti trovare nella cartella Extra; su iPad non è disponibile), non dovrai far altro che eseguire l’operazione. Più in generale, a prescindere dal dispositivo che usi, ti basterà stare attento all’operazione da digitare dopo aver aperto la calcolatrice del sistema.

Lo stesso discorso vale anche per i PC: sia su Windows che su macOS puoi trovare una calcolatrice pronta all’uso con una semplice ricerca nella lista delle applicazioni di sistema.

Se per qualsiasi motivo non potessi accedere alla calcolatrice di sistema su uno smartphone, un tablet o un computer, sappi che puoi anche usufruire di alcune app che ti permettono di fare anche operazioni più complesse legate alla percentuale e che ti potrebbero tornare molto utili nella vita di tutti i giorni: te ne ho suggerite alcune sia per Android che per iOS in questa guida.

Come calcolare la percentuale di un numero su Excel

Fare un calcolo percentuale su Excel

Come? Non sai proprio come calcolare la percentuale di un numero su Excel, il celebre programma di Microsoft per creare e gestire i fogli di calcolo? Magari hai saputo che è abbastanza semplice ma temi di non saperlo fare; ti sbagli: la procedura è realmente veloce e facile, e impiegherai un attimo a eseguirla. Te la spiego subito.

Do per scontato che tu abbia scaricato Microsoft Excel (in caso contrario, consulta questa guida in cui ti spiego come farlo), una volta aperto il programma, dovrai fare una moltiplicazione tra i valori delle celle.

Mettiamo il caso che tu voglia calcolare la percentuale di un totale e scoprire, ad esempio, a quanto ammonta lo sconto del 20% su 119 euro. Bene, in una cella dovrai inserire il totale di cui vuoi calcolare lo sconto (119), mentre in un’altra dovrai inserire la percentuale (20%); in un’altra cella ancora dovrai far capire al programma quale operazione effettuare, in modo tale che nella cella stessa ti compaia il risultato.

Ti guido passo-passo: nella cella B3 digita il numero 119; nella cella C3 la percentuale 20%, mentre nella cella D4 digita il simbolo =: non appena l’avrai fatto, il programma ti permetterà di selezionare delle celle: a questo punto, non ti resta che selezionare B3, digitare il simbilo * (che indica la moltiplicazione) e selezionare la cella C3. Premi, infine, il tasto Invio e avrai il risultato, cioè 23,80.

Una precisazione: ti ho consigliato di iniziare dalla cella B3 e non da quella A3 perché, se stai facendo un esercizio a casa per la scuola o se devi compilare un foglio di calcolo per lavoro, alcune celle (ad esempio, A1, B1, A2, B2 ecc.) potrebbero servirti per scrivere le intestazioni. Nessuno ti vieta, ovviamente, di fare tutti i calcoli sulla prima riga, evitando di rendere il foglio più dettagliato con descrizioni e quant’altro.

Altra precisazione: se per qualche motivo non dovessi riuscire a selezionare le celle dopo che digiti il simbolo =, non devi preoccuparti, perché la formula puoi digitarla tu stesso usando la tastiera (B3*C3). Mi raccomando: non dimenticare mai di scrivere l’uguale, altrimenti il programma non capirà che vuoi svolgere un’operazione.

Ultima precisazione: puoi anche fare il calcolo in una sola cella, semplicemente digitando dopo l’uguale l’operazione che avresti fatto con una semplice calcolatrice, quindi, in questo caso =119*20%; il risultato ti sarebbe restituito comunque in modo corretto.

Non dimenticare, infine, che la procedura che ti ho spiegato vale sia per il classico Excel per Windows e macOS che per Excel Online che per l’app mobile di Excel (disponibile sia per Android che per iPhone/iPad, gratis su tutti i device fino a 10.1″); in quest’ultimo caso, la differenza sta nel fatto che, invece di usare la tastiera del computer, dovrai usare il tastierino a schermo. Prova a fare più calcoli percentuali con il tuo foglio di lavoro e vedrai che operazioni come queste ti verranno automatiche!

Come calcolare la percentuale di un numero con LibreOffice

Calcolare percentuale con LibreOffice

Se non sai come calcolare la percentuale di un numero con LibreOffice, suite per la produttività gratuita ed open source che con il programma Calc rappresenta un’ottima alternativa ad Excel, non preoccuparti: il procedimento da seguire è molto simile a quello visto poc’anzi per il programma Microsoft.

Una volta aperto LibreOffice, seleziona dunque la voce Foglio elettronico Calc che trovi nella lista dei programmi posta sulla sinistra e si aprirà proprio Calc. Come vedi, l’interfaccia è simile a quella di Excel, e ti dicevo che per calcolare la percentuale il procedimento è pressoché lo stesso di quello che ti ho già spiegato: non devi far altro che inserire in una cella una formula con riferimento a due valori inseriti in altre celle.

Mi spiego meglio: mettiamo il caso che tu voglia calcolare il 10% di 60, nella cella B3 dovrai scrivere il numero 60, nella cella C3 il numero percentuale 10%, infine nella cella D3 dovrai scrivere la formula =B3*C3e premere Invio; così ti comparirà il risultato (6) e avrai calcolato la percentuale che ti serviva. Anche in questo caso, puoi selezionare le celle che ti interessano senza digitare la formula: nel dettaglio, scrivi il simbolo = nella cella D3, poi seleziona la cella B3, scrivi * e seleziona la cella C3; infine premi il tasto Invio per ottenere il risultato. Ti avevo detto che sarebbe stato facile, no?

Come calcolare la percentuale di un numero online

Sito Calcolopercentuale.it

Cosa? Vuoi sapere come calcolare la percentuale di un numero online? Facilissimo! Sul Web ci sono davvero tanti servizi gratuiti e che non richiedono alcuna registrazione e fanno tutti bene il loro lavoro. Te ne consiglio solo alcuni, ma sappi che ce ne sono molti altri.

Il primo è Calcolopercentuale.it. Basta connettersi alla home page che ti ho linkato per accorgersi che il funzionamento del servizio è intuitivo. Più nel dettaglio, ci sono numerose sezioni che permettono di effettuare vari calcoli, dal semplice calcolo della percentuale di un numero all’incremento o al decremento percentuale di una cifra rispetto al suo valore iniziale. La sezione che ti serve è quella che vedi non appena si apre la pagina e si chiama CALCOLO DELLA PERCENTUALE DI UN NUMERO.

Sì, lo so: la domanda che ti stai ponendo anche in questo caso è “Come calcolo la percentuale di un numero?”; non hai mai usato il servizio e non vorresti sbagliare. Sta’ tranquillo! Ti dicevo che è tutto molto semplice, e ti spiego subito come fare.

Ti basta inserire la percentuale che vuoi calcolare nella barra in corrispondenza della voce IL, e il numero di cui vuoi calcolare la percentuale nella barra in corrispondenza della voce DI. Poi seleziona il pulsante arancione CALCOLA e otterrai il risultato. Fai attenzione: per i numeri decimali, la virgola va indicata con il punto (quindi devi scrivere, ad esempio, 10.25 e non 10,25).

Un altro servizio che ti consiglio è Calcolarelapercentuale.it. Il funzionamento è altrettanto semplice: vai alla sezione intitolata CALCOLARE LA PERCENTUALE, inserisci nella casella di testo dopo Il la percentuale che vuoi calcolare, e nella casella di testo dopo di il totale, poi premi il pulsante Calcolo Percentuale per ottenere il risultato. Il servizio ti permette di effettuare anche altre operazioni ma questa è quella che ti interessa.

Ti ricordo che anche Google mette a disposizione un servizio online per la creazione e l’elaborazione dei fogli di calcolo, quindi per fare operazioni matematiche e non solo: sto parlando di Fogli Google, che puoi raggiungere seguendo questo link. Per approfondimenti, puoi leggere anche il mio tutorial su come funziona Google Drive (servizio in cui è incluso Fogli Google).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.