Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come utilizzare Excel su iPhone

di

Per esigenze di lavoro, ti piacerebbe avere accesso ad alcuni fogli di calcolo sul tuo iPhone ma non sai a quali app rivolgerti? Non preoccuparti, soprattutto quando si è alle prime armi con il mondo Apple non è facile districarsi nei meandri dell’App Store ma ti assicuro che ci sono diverse applicazioni che fanno al caso tuo.

Se vuoi scoprire quali, non devi far altro che prenderti cinque minuti di tempo libero e leggere le indicazioni che sto per darti. In men che non si dica, imparerai non solo come utilizzare Excel su iPhone per visualizzare i tuoi fogli di calcolo in mobilità ma anche come modificarli o crearne di nuovi direttamente dal “melafonino”.

Se vuoi scoprire come utilizzare Excel su iPhone, la prima applicazione che mi sento di consigliarti è Google Drive. Si tratta, come probabilmente già saprai, dell’applicazione ufficiale di Google che consente di avere accesso alla suite per la produttività del colosso di Mountain View, la quale permette di visualizzare, modificare e creare sia documenti di testo che presentazioni e fogli di calcolo. Tutto in maniera gratuita e immediata.

Per utilizzarla, devi eseguire l’accesso con i dati del tuo account Google e poi potrai visualizzare/creare nuovi fogli di calcolo direttamente dal tuo “melafonino”. Per sfogliare i documenti già salvati sul tuo Google Drive, seleziona la voce I miei file dalla schermata principale dell’applicazione (oppure la voce Recenti, per accedere ai documenti aperti più di recente) mentre se vuoi creare un nuovo foglio di lavoro devi pigiare sul pulsante + che si trova in alto a destra e selezionare la voce Nuovo foglio di lavoro dal menu che compare.

La modifica e la creazione dei documenti di Excel con Google Drive è un vero gioco da ragazzi. Basta fare un doppio “tap” sulla cella da modificare ed utilizzare il campo di testo che compare in basso per digitare le cifre, le parole o le formule da inserire in essa. Per l’elenco di tutte le formule utilizzabili in Google Drive, dai un’occhiata a questa pagina Web.

Google Drive funziona online ma puoi attivare la funzione di accesso offline per i documenti che ritieni di dover utilizzare anche in assenza di una connessione Internet. Per selezionare i documenti da visualizzare/modificare offline, pigia sulla freccia collocata accanto al loro nome ed imposta su ON la levetta dell’opzione Disponibile offline.

Se vuoi utilizzare Excel su iPhone ma per un motivo o l’altro non vuoi installare Google Drive sul tuo “melafonino”, puoi provare la suite per la produttività Documents che è disponibile in due versioni differenti: una gratuita che consente solo di visualizzare i file (Word, Excel) ed una a pagamento (2,69 euro) che permette anche di modificarli o crearne di nuovi. Al contrario di Google Drive, non è basata sul cloud e permette di gestire i propri file totalmente in locale ma offre anche la possibilità di sincronizzare i dati tramite iCloud.

Con Documents è possibile visualizzare tutti i file XLS di Excel ma non modificarli direttamente, si possono editare solo i fogli di calcolo esportati precedentemente in formato CSV.

Anche in questo caso, l’utilizzo della app è semplicissimo. Per aprire un foglio di lavoro già esistente, basta selezionarlo dalla schermata iniziale di Documents mentre per crearne uno nuovo bisogna pigiare sul pulsante + posizionato in fondo a destra e selezionare la voce Foglio di calcolo dal menu che compare.

Per immettere i dati nelle celle, bisogna pigiare su di esse e poi digitare le cifre, le parole o le formule da inserire in esse nel campo di testo posizionato in cima allo schermo. Per accedere all’elenco delle formule disponibili nella app, pigia sul pulsante Fx in fondo allo schermo.

Queste due app dovrebbero bastare per le necessità più comuni legate alla gestione dei fogli di calcolo su iPhone. Se hai esigenze più avanzate e per soddisfarle sei disposto a sborsare qualche soldo, puoi utilizzare Numbers di Apple che è pienamente compatibile con i documenti di Excel e rappresenta una delle soluzioni più complete del settore per iOS. Costa 8,99 euro.