Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come calibrare la batteria

di

La batteria del tuo notebook dura sempre di meno? L’indicatore della batteria di Windows non riporta il reale stato della carica? Non preoccuparti, è una cosa che può capitare quando non si utilizza il computer per molto tempo, o comunque non lo si usa sfruttando l’energia della batteria.

Per risolvere questo tipo di problemi, di solito basta effettuare un’opera di calibrazione sulla batteria facendola prima caricare e poi scaricare completamente. Ci vuole un po’ di tempo ma possono farlo davvero tutti. Se non ci credi, segui queste indicazioni su come calibrare la batteria dei computer portatili e prova tu stesso.

Se vuoi imparare come calibrare la batteria del tuo notebook a computer spento, il primo passo che devi compiere è inserire la batteria nel portatile (se non c’è già), collegare l’alimentatore dell’energia elettrica ed aspettare che il livello di carica della batteria arrivi al massimo. Puoi accorgerti del completamento della carica grazie agli indicatori luminosi posti nella parte frontale del notebook. A seconda del modello di computer, puoi avere un indicatore che si spegne oppure che cambia colore (es. diventa verde) a carica ultimata, se non lo sai consulta il manuale di istruzioni del portatile.

Una volta compiuta quest’operazione, devi accendere il computer e premere ripetutamente il tasto F8 della tastiera per avviare il PC in modalità provvisoria. Aspetta quindi che Windows si avvii in modalità provvisoria e stacca l’alimentatore dalla presa elettrica. A questo punto, lascia il notebook acceso e aspetta che la batteria si scarichi completamente. In questo modo, la calibrazione dovrebbe essere portata a termine con successo e i difetti della batteria riscontrati in precedenza dovrebbero sparire.

Preferisci calibrare la batteria del tuo portatile mantenendo il computer acceso? Nessun problema. Basta collegare il notebook alla presa elettrica con la batteria inserita ed aspettare che la carica arrivi al massimo. A questo punto, scollega l’alimentatore dalla presa elettrica, recati in Start > Pannello di controllo > Hardware e suoni > Opzioni risparmio energia e clicca sulla voce Crea combinazione per il risparmio di energia collocata nella barra laterale di sinistra per avviare la creazione di un nuovo piano per il risparmio energetico.

Nella finestra che si apre, digita Calibrazione (o un nome di tua scelta da applicare al piano energetico per la calibrazione) nel campo di testo Nome combinazione e clicca sul pulsante Avanti. Imposta quindi su Mai tutti i menu a tendina collocati sotto la voce A batteria e clicca sul pulsante Crea per salvare i cambiamenti.

Adesso, non ti rimane che aspettare lo spegnimento del PC in seguito all’esaurimento della batteria, riavviare il computer collegandolo nuovamente alla presa elettrica e reimpostare il piano Bilanciato per il risparmio energetico nel pannello di controllo. La tua batteria dovrebbe essere calibrata e non presentare più difetti come in precedenza.