Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare lo sfondo sul cellulare

di

Hai da poco acquistato un nuovo smartphone e, dopo aver preso confidenza con le sue molteplici funzionalità, non vedi l’ora di personalizzarlo. La prima cosa che vuoi fare è modificare lo sfondo di quest’ultimo, così da impostarne uno che dia un tocco di originalità alla schermate Home e alla schermata di blocco, però non sai bene come agire e dove trovare dei wallpaper degni di nota.

Se le cose stanno così, lascia che ti dia una mano a capire come cambiare lo sfondo sul cellulare. Anche se si tratta di un’operazione semplicissima da portare a termine, se non hai molta dimestichezza con la tecnologia, potresti avere qualche difficoltà nel procedere. Non hai motivo di vergognartene: nessuno nasce con tutte le conoscenze già in tasca.

Detto questo, mettiamo da parte le chiacchiere e passiamo all’azione: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura di questa guida e, soprattutto, cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Come cambiare lo sfondo sul cellulare Android

Vorresti sapere come cambiare lo sfondo sul cellulare Android, così da dare un tocco personale alla schermata Home e/o alla schermata di blocco del tuo dispositivo? Nessun problema: puoi procedere direttamente dalla home screen del tuo device, recandoti nelle impostazioni di sistema o, ancora, dalla Galleria.

Prima di illustrarti nel dettaglio i passaggi da compiere, però, ci tengo a dirti che le voci di menu e le azioni citate di seguito potrebbero variare leggermente sul tuo device, in base al dispositivo in tuo possesso, alla versione di Android installata su di esso e al launcher in uso. Quindi se, per esempio, stai cercando un modo su come cambiare lo sfondo su cellulare Samsung o come cambiare sfondo su cellulare HUAWEI non preoccuparti, sei capitato nella pagina giusta. Tutto chiaro? Bene, allora direi che possiamo iniziare!

Dalla schermata Home

cambiare sfondo android

Se preferisci agire direttamente dalla schermata Home del tuo cellulare Android, sappi che puoi riuscire a cambiare lo sfondo in maniera estremamente facile e veloce, richiamando l’apposita scorciatoia che dà accesso alle impostazioni relative alla personalizzazione del dispositivo.

Per procedere, effettua un tap prolungato in un punto “vuoto” della home screen, fai tap sul pulsante Sfondo (o Modifica sfondo, Cambia wallpaper, Change background ecc., dipende dal launcher in uso), che dovrebbe trovarsi nell’angolo in basso a destra o sinistra dello schermo (oppure al centro). Adesso, indica la modalità di selezione degli sfondi (es. Sfondi/Galleria sfondi, Sfondi animati ecc.) e seleziona l’immagine che più preferisci.

Per concludere, seleziona la voce Imposta sfondo (o una dicitura simile) e scegli se impostare l’immagine come wallpaper per la schermata Home, per la schermata di blocco o per entrambe. Semplice, vero?

Dalle impostazioni

sfondi android impostazioni

Se preferisci agire dalle impostazioni di Android, devi avviare l’app Impostazioni facendo tap sull’icona raffigurante gli ingranaggi che si trova nella schermata Home o nel drawer del dispositivo (il drawer è la schermata con la lista di tutte le app installate). Dopodiché fai tap sulla voce Personalizzazione (o Schermo, Sfondi ecc. dipende dal dispositivo) e seleziona la “sorgente” dalla quale prelevare lo sfondo (es. Galleria sfondi, Galleria, Sfondi animati ecc.).

A questo punto, premi sull’anteprima dell’immagine che intendi utilizzare come wallpaper, seleziona la voce Imposta sfondo (o una dicitura simile) e decidi se impostare l’immagine come sfondo per la schermata Home, per la schermata di blocco o per entrambe.

Dalla Galleria

impostare sfondo

Come ti anticipavo qualche riga più su, è possibile cambiare lo sfondo del proprio cellulare agendo anche dalla Galleria. Per riuscirci, avvia l’app Galleria o Google Foto, fai tap sull’anteprima della foto di tuo interesse, premi sul simbolo dei tre puntini posto in alto a destra (se non lo vedi, fai tap sulla foto per far comparire il menu in cui si trova quest’ultimo) e seleziona la voce Usa immagine come (o Imposta come e simili) dal menu che si apre.

Dopodiché scegli come utilizzare l’immagine in questione, selezionando una delle opzioni disponibili nel menu che compare a schermo (es. Sfondo blocco schermo, Sfondo schermata Home ecc.). Se necessario, poi, effettua il ritaglio dell’immagine, pigia sul pulsante OK e poi sulla voce Imposta per portare a termine l’operazione.

Come cambiare lo sfondo sull’iPhone

Possiedi un iPhone e vorresti personalizzare lo sfondo del tuo “melafonino” utilizzando uno di quelli presente “di serie” su iOS oppure adattando una tua foto come wallpaper? Ti anticipo già che puoi riuscirci senza problema agendo dalle impostazioni di sistema o dall’app Foto: trovi spiegato tutto qui sotto.

Dalle impostazioni

cambiare sfondo iphone

Se vuoi agire dalle impostazioni di iOS, per modificare lo sfondo dell’iPhone devi innanzitutto avviare l’app Impostazioni facendo tap sull’icona grigia raffigurante gli ingranaggi, che si trova in home screen. Nella schermata che si apre, tocca sulla voce Sfondo, seleziona la voce Scegli un nuovo sfondo posta in alto e, se intendi provare uno degli sfondi predefiniti di iOS, pigia sulle voci Dinamico, Statico o Live, in base alla tipologia di wallpaper che intendi impostare, e poi fai tap sull’anteprima dello sfondo di tuo interesse.

Nel caso in cui volessi utilizzare come sfondo una foto o un’immagine salvata sul tuo iPhone, invece, seleziona la voce Tutte le foto situata in basso (oppure Preferiti, Selfie, Live Photo, Le mie panoramiche ecc., in base alla posizione in cui è salvata l’immagine che hai intenzione di usare come sfondo) e, anche in questo caso, fai tap sulla sua anteprima.

Una volta che avrai scelto l’immagine che desideri impostare come wallpaper, fai tap sulla scheda Statico o Prospettiva: selezionando quest’ultima opzione, puoi applicare allo sfondo l’effetto parallasse, che permette di far “muovere” le icone in base all’inclinazione assunta dal dispositivo.

Per concludere, seleziona la voce Imposta situata nell’angolo in basso a destra dello schermo e scegli come utilizzare lo sfondo, facendo tap sulla voce Blocco schermo (se vuoi impostarlo solo nella schermata di blocco), sulla voce Schermata Home (se desideri impostarlo soltanto nella schermata Home) o sulla voce Entrambi (se intendi impostarlo su ambedue le schermate). Più semplice di così?!

Dall’app Foto

sfondi iphone

Se vuoi impostare una foto che hai salvato nella Galleria del tuo iPhone, puoi anche evitare di recarti nelle impostazioni di iOS e agire direttamente dall’app Foto. Per procedere, avvia quest’ultima sul tuo “melafonino”, facendo tap sull’icona del fiore colorato presente nella schermata Home e individua la foto di tuo interesse.

Dopodiché fai tap sull’anteprima dell’immagine di tuo interesse, così da visualizzarla per intero, pigia sul pulsante Condividi (l’icona della freccia all’interno del quadrato posta in basso a sinistra) e premi sul pulsante Usa come sfondo situato in basso (se non lo vedi, scorri l’elenco dei pulsanti disponibili).

Per concludere, scegli se usare lo sfondo in modalità Statico o Prospettiva selezionando una delle due schede situate in basso, fai tap sul pulsante Imposta collocato nell’angolo in basso a destra dello schermo e decidi come usare lo sfondo, selezionando una delle opzioni presenti nel menu che si apre (es. Blocco schermo, Schermata Home o Entrambi).

Come scaricare sfondi sul cellulare

scaricare sfondi

Vorresti sapere come scaricare sfondi sul cellulare, perché vuoi provare nuovi wallpaper da usare sul tuo smartphone? Allora dai un’occhiata alle applicazioni elencate di seguito, grazie alle quali potrai scaricare tanti nuovi sfondi in maniera gratuita.

  • Google Sfondi (Android) — si tratta di una delle migliori app per sfondi disponibili su Android, che è sviluppata direttamente da Google. Permette di scaricare centinaia di sfondi mozzafiato in maniera gratuita.
  • Unsplash (Android/iOS) — quest’app, che deriva proprio dal sito ufficiale, offre un catalogo di sfondi ricco e suggestivo, i quali sono organizzati in categorie ben precise, offrendo una maggiore facilità nel trovare quelli più adatti ai propri gusti. L’app è totalmente gratuita, le immagini presenti sono realizzati da designer e da fotografi professionisti e semi professionisti. Unsplash, infatti, è una vera e propria community dove anche tu potrai cimentarti nella pubblicazione delle tue foto migliori.
  • Zedge (Android/iOS) — è un’altra app famosa per il suo vasto catalogo di sfondi di elevatissima qualità, che è possibile scaricare anche tramite il sito ufficiale dell’applicazione.
  • Vellium Wallpapers (iOS) — chi possiede un iPhone, non può non provare quest’app che offre tantissimi sfondi mozzafiato dedicati principalmente a natura, spazio e arte astratta. Pur essendo di base gratuita, è possibile rimuovere la pubblicità e accedere in anteprima ai nuovi sfondi che vengono man mano caricati acquistando la sua versione Premium, che costa 2,29 euro.
  • AR7 — AR7 è un graphic designer italiano che offre gratuitamente tantissimi sfondi in alta qualità per dispositivi mobili Apple e Mac, ma non solo. Visitando il suo link personale avrai accesso, tramite la sezione Wallpapers, a un’ampia raccolta di sfondi. Ogni pagina dedicata ti rimanderà a Google Drive dove potrai effettuare il download tenendo premuto un paio di istanti sull’immagine oppure dal tasto Scarica presente nel menu in alto a destra (⋮). Ti consiglio, comunque, di tenere d’occhio anche i suoi canali social per scoprire tanti contenuti interessanti.

Per maggiori informazioni circa l’uso di queste e altre app per sfondi, dai pure un’occhiata alla guida che ti ho appena linkato: ti sarà sicuramente utile. Inoltre, se stai cercando un modo per scaricare gli sfondi gratis puoi consultare la mia guida a riguardo visitando questa pagina, troverai tanti consigli che riguardano proprio questo argomento.

Come cambiare lo sfondo di Google sul cellulare

Come cambiare lo sfondo sul cellulare

Stai cercando un modo per cambiare lo sfondo di Google sul telefono? Tranquillo, è molto semplice e te lo spiego subito. Faccio una precisazione, su Google la scelta di personalizzazione è tra tema chiaro e tema scuro, questo tema applicato avrà effetto sullo sfondo della navigazione tra le pagine Web.

Ti ricordo che per attivare il tema scuro su Android dovrai avere un dispositivo con a bordo Android 5.0 o versioni successive e utilizzare Google Chrome. Detto questo, apri l’app di Chrome, premi sul pulsante ⋮ per accedere alle impostazioni, fai tap su Tema e scegli l’opzione Scuro o Automatico, in base alle tue preferenze.

Su iPhone, invece, devi attivare la modalità scura disponibile dalla versione iOS 13 e successive (recandoti in Impostazioni > Schermo e luminosità e poi selezionando dalla sezione Aspetto l’opzione Scuro o Automatico, in base alle tue preferenze). A questo punto sul browser Chrome (ma anche in altri navigatori) si attiverà il tema scuro o automatico in base alla scelta fatta nelle impostazioni in precedenza.

Se vuoi conoscere ulteriori informazioni relativo a questo argomento ti rimando alla guida dettagliata su come cambiare lo sfondo di Google. Sono sicuro che non avrai problemi a trovare la risposta che stai cercando.

Come cambiare lo sfondo di Teams sul cellulare

cambiare sfondo teams

Usi spesso Microsoft Teams e vuoi sapere come cambiare lo sfondo della riunione o della chiamata da cellulare? Nessun problema, lasciami il piacere di spiegarti come fare. Prima di entrare nel merito voglio dirti che, per quanto riguarda Android, non tutti i dispositivi sono supportati. Per esempio, tra i requisiti richiesti (elencati in questa pagina) è necessario avere almeno una versione di Android pari ad Android 10. Precisato questo, iniziamo!

La procedura che ti sto per descrivere è valida sia per smartphone Android che iOS. Prima di partecipare a una riunione, nella schermata dove solitamente configuri audio e video, seleziona la voce Effetti posizionata nella parte superiore dello schermo. Nella finestra che si è aperta sotto la tua immagine potrai: scegliere la Sfocatura per, appunto, sfocare leggermente lo sfondo, sostituire del tutto lo sfondo o con immagini fornite dall’app oppure importare una a tua scelta selezionando la finestra con al centro il simbolo (+). In quest’ultimo caso assicurati che l’immagine che stai importando dal tuo dispositivo sia in uno di questi formati JPG, PNG o BMP, infine tocca il tasto Fatto.

Lo sfondo verrà mantenuto in tutte le riunioni e chiamate fino a quando non lo modificherai con un altro. Puoi anche disattivarlo del tutto selezionando la casella con all’interno il simbolo del divieto.

Se hai già una chiamata o una riunione attiva puoi procedere comunque a modificare lo sfondo. Dai controlli della chiamata o riunione posizionati in basso, tocca le altre opzioni (…) e fai tap su Effetti di sfondo. Anche in questo caso potrai sfocare o cambiare completamente lo sfondo con la stessa procedura vista in precedenza. Per maggiori dettagli su come cambiare sfondo su Teams, leggi il mio tutorial sul tema.

Come cambiare lo sfondo di Meet sul cellulare

sfondo meet

Cambiare lo sfondo su Meet sul cellulare è un’operazione davvero semplicissima, prima però ci tengo a dirti che non tutti i dispositivi sono supportati. Per quanto riguarda Android sono supportati i dispositivi Samsung Galaxy S9 e successivi, Pixel 3 e successivi e dispositivi simili in termini di potenza e prestazioni. Per quanto riguarda iPhone invece, è necessario avere un iPhone 8 o modelli successivi aggiornati a iOS 12 o successivi. Ora che conosci questi requisiti possiamo procedere.

Innanzitutto, apri l’app di Meet installata sul tuo smartphone e avvia la riunione o partecipa a una a cui sei stato invitato.

Successivamente, sia su Android che su iPhone, tocca sul pulsante Effetti (riconoscibile da un’icona con delle stelline) posizionata nel riquadro della visualizzazione personale. Se vuoi una sfocatura lieve fai tap su Sfoca leggermente lo sfondo, mentre se vuoi una sfocatura completa seleziona Sfoca sfondo. Puoi anche utilizzare degli sfondi già presenti nell’app oppure caricare un’immagine a tua scelta toccando il tasto (+). Non manca la possibilità di aggiungere uno stile o un filtro tramite i tasti Stili e Filtri. Terminata la scelta tocca Fine e Partecipa.

Durante la videochiamata, invece, nella visualizzazione personale tocca Effetti e segui le stesse procedure descritte precedentemente. Quando hai terminato la personalizzazione tocca il pulsante (x). Per rimuovere l’effetto fai tap su Nessun effetto (o simbolo del divieto) dalla stessa schermata dove li hai attivati.

Per qualsiasi dubbio o chiarimento puoi fare riferimento alla guida che ho scritto su come mettere lo sfondo su Meet, che parla in modo specifico e dettagliato dell’argomento.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.