Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare 2 casse Bluetooth

di

Stai pensando di organizzare un party con tutti i tuoi amici e, dopo aver comprato cibo e bevande, resta da sistemare un dettaglio piuttosto importante: la musica! Sfortunatamente, non disponi di un sistema Hi-Fi esteso per tutta la tua casa, tuttavia stai pensando di piazzare una cassa Bluetooth in ciascuna delle due stanze allestite per ospitare la festa; il problema, però, è che proprio non sai come collegare 2 casse Bluetooth al computer, al cellulare o al tablet da cui intendi riprodurre la musica, pertanto sei alla disperata ricerca di una guida che possa aiutarti a far fronte a questa necessità.

Sono ben lieto di comunicarti che ti trovi nel posto giusto, in un momento che non poteva essere migliore! Di seguito, infatti, ti fornirò una serie di utili dritte per raggiungere l’obiettivo che ti sei prefissato: innanzitutto, ti darò alcune informazioni riguardo i cosiddetti sistemi di casse, cioè degli speaker compatibili nativamente con le connessioni e la riproduzione simultanea dei contenuti; infine, avrò modo di illustrarti come effettuare il collegamento di questi sistemi (o di casse Bluetooth indipendenti, in presenza di precisi requisiti hardware) su computer, dispositivi Android e iPhone/iPad.

Dunque, senza attendere un attimo in più, prenditi qualche minuto del tuo tempo e leggi con molta attenzione tutto quanto ho da spiegarti su quest’argomento: sono sicuro che, al termine di questa lettura, sarai perfettamente in grado di stabilire la soluzione più adatta al tuo caso e di metterla in pratica in quattro e quattr’otto. Detto ciò, non mi resta altro da fare se non augurarti buona lettura e… buon divertimento!

Indice

Come collegare 2 casse Bluetooth insieme

Casse Bluetooth

Fino a qualche anno fa, la riproduzione dell’audio su più dispositivi wireless contemporaneamente comportava l’acquisto di apparecchiature costose e richiedeva forti competenze tecniche. Oggi, invece, la situazione è completamente diversa: grazie alle moderne tecnologie di comunicazione, non è soltanto possibile abbinare più dispositivi Bluetooth insieme a una stessa sorgente ma, in alcuni casi, si può attivare la riproduzione simultanea di contenuti musicali nel giro di un paio di tap.

A seconda del tipo di connettività presente sul device sorgente e sulle casse Bluetooth, è possibile utilizzare almeno due modalità differenti di collegamento e riproduzione simultanea.

  • Bluetooth 5.0 – se i dispositivi coinvolti sono compatibili con questa tecnologia, dopo averli abbinati allo smartphone o al tablet da cui riprodurre l’audio, essi possono essere impiegati simultaneamente per la fruizione dei contenuti multimediali. In tal caso, come ti spiegherò in seguito, è sufficiente selezionare i dispositivi di riproduzione direttamente dal menu “audio” del sistema operativo.
  • Sistemi di casse compatibili – il discorso, in questo caso, è completamente diverso: le casse si collegano l’un l’altra in modo indipendente dal Bluetooth, spesso tramite connessione Wi-Fi. All’atto pratico, è necessario installare, sul dispositivo “sorgente”, un programma o un’app specifica, per poi connettere alla sorgente soltanto una delle casse appartenenti al sistema: fatto ciò, è possibile utilizzare il software installato in precedenza per collegare il satellite a tutte le altre casse compatibili. Questa tecnologia, in gergo, viene chiamata multiroommultipoint, ed è disponibile su numerose casse Bluetooth di fascia alta e su speaker intelligenti, come gli Echo di Amazon.
GGMM Altoparlante Bluetooth Senza Fili con Amazon Alexa Suono Stereo C...
Vedi offerta su Amazon
Sonos Play:1 Lettore All-in-One, Wireless, Controllabile da Smartphone...
Vedi offerta su Amazon
Yamaha MusicCast 20 Diffusore Bluetooth – Speaker wireless multi-room ...
Vedi offerta su Amazon
Bose SoundLink Diffusore Micro Bluetooth, Nero
Vedi offerta su Amazon
Bose SoundLink Revolve Diffusore Portatile, con Bluetooth, copertura a...
Vedi offerta su Amazon
Echo Plus (2ª generazione) – Hub per Casa Intelligente integrato e suo...
Vedi offerta su Amazon

Ad ogni modo, per una panoramica più completa sulle migliori casse Bluetooth disponibili in commercio, incluse quelle dotate di Bluetooth 5.0 e/o di tecnologia multiroom, ti invito a leggere la mia guida dedicata, in cui ti ho fornito ulteriori delucidazioni riguardo i parametri di scelta da tenere in considerazione in fase d’acquisto.

Come collegare 2 casse Bluetooth al PC

Chiarita la differenza tra le principali modalità per collegare 2 casse Bluetooth, è arrivato il momento di passare all’opera e di capire, nel concreto, come effettuare quest’operazione. Di seguito mi accingo a spiegarti come procedere sui principali sistemi operativi per computer: Windows macOS.

Windows

Come collegare 2 casse Bluetooth al PC - Windows

Se stai utilizzando Windows 10, effettuare l’abbinamento con le casse Bluetooth è oltremodo semplice: innanzitutto, accendi il satellite “principale” del sistema e impostalo in modalità di abbinamento (in genere, devi tenere premuto a lungo il pulsante di accensione fino alla ricezione di una notifica sonora); successivamente, richiama l’area di notifica di Windows cliccando sull’icona a forma di fumetto collocata accanto all’orologio, premi sul bottone Bluetooth (quello con la B stilizzata) e attendi che esso si illumini; quando ciò accade, fai clic destro sul medesimo pulsante e poi sulla voce Vai a impostazioni. In alternativa, puoi richiamare lo stesso riquadro pigiando contemporaneamente i tasti Win+I e selezionando poi l’icona Dispositivi dal pannello proposto.

A questo punto, pigia sul pulsante [+] Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo, clicca sulla voce Bluetooth annessa alla finestra successiva e attendi che la cassa venga mostrata nella lista dei dispositivi rilevati (potrebbe volerci qualche secondo); quando ciò accade, clicca sul nome di quest’ultima e attendi che l’associazione venga completata; se necessario, immetti il PIN per finalizzare l’abbinamento: di norma esso è impostato su 0000 ma, per informazioni più precise al riguardo, ti invito a consultare il manuale d’uso dello speaker da te scelto.

Per quanto riguarda, invece, le versioni meno recenti di Windows, avvia il Pannello di controllo richiamandolo dal menu Start, fai clic sulle sezioni Hardware e suoni Dispositivi e stampanti, quindi premi il pulsante Aggiungi un dispositivo collocato in alto a sinistra. Ora, attendi qualche istante affinché la cassa di tuo interesse venga visualizzata tra i dispositivi rilevati, fai doppio clic sul suo nome e segui le informazioni fornite a schermo per completare la connessione.

Ad abbinamento completato, ripeti la procedura per tutte le altre casse del sistema e provvedi a installare il software di gestione abbinato a quest’ultimo; in seguito, avvia il programma installato e provvedi a effettuare il collegamento tra le due casse utilizzando la procedura prevista dal programma. Purtroppo non posso darti informazioni più precise al riguardo, poiché ciascun produttore impiega un software differente; ciò che puoi fare, però, è effettuare una ricerca su Google utilizzando la chiave programma configurazione [marca e modello cassa] per ottenere la procedura più adatta al device da te in uso.

Come collegare 2 casse Bluetooth al PC - Windows (2)

Non disponi di un sistema di casse Bluetooth, ma di due altoparlanti di questo tipo completamente scollegati tra loro? In tal caso, puoi abbinarli entrambi seguendo gli stessi passaggi seguiti poco fa, e selezionare quello che preferisci usare per la trasmissione dell’audio direttamente dal mixer di sistema (accessibile cliccando sull’icona del Volume collocata nei pressi dell’orologio).

Windows, tuttavia, non integra un’opzione per la trasmissione simultanea dell’audio su entrambi i dispositivi, pertanto dovresti affidarti a un programma di terze parti che si occupi di farlo, come per esempio il software gratuito e open source SAT (Synchronous Audio Router).

I risultati, però, dipendono fortemente dal tipo di hardware utilizzato dal PC e dalle casse a esso collegate: in alcuni casi, la riproduzione simultanea dei suoni può essere soddisfacente; in altri, invece, potresti riscontrare audio “a singhiozzo” da una o da entrambe le casse, avere forti discrepanze di volume o, peggio ancora, ottenere riproduzione asincrona (dunque con ritardi dall’una o dall’altra parte). Per questo motivo, ti consiglio di servirti di una soluzione del genere soltanto se non hai altre alternative.

macOS

Come collegare 2 casse Bluetooth al PC - macOS

La procedura di abbinamento relativa a macOS non si discosta molto da quanto visto in precedenza per Windows: dopo aver acceso e impostato in modalità di abbinamento il satellite “principale” del sistema di casse Bluetooth, avvia le Preferenze di sistema cliccando sull’icona a forma d’ingranaggio annessa alla barra Dock, clicca sulla voce Bluetooth e, se necessario, premi il pulsante Attiva Bluetooth collocato a sinistra per attivarlo.

Successivamente, attendi che la cassa sia visibile nel riquadro Dispositivi, clicca sulla relativa icona e pigia sul pulsante Abbina per effettuare il collegamento, seguendo, se necessario, le istruzioni aggiuntive segnalate a schermo. Ripeti, dunque, la procedura per tutte le altre casse del sistema. A questo punto, non ti resta che installare il software specifico del tuo sistema di casse e seguire le istruzioni fornite a schermo per collegarle tra loro.

Se, invece, disponi di due casse Bluetooth indipendenti e di un Mac dotato di Bluetooth 5.0 (al momento in cui scrivo, solo i MacBook Pro con Touch Bar e i Mac Mini prodotti dal 2018 in poi ne dispongono), puoi attivare la riproduzione simultanea nel seguente modo: avvia qualsiasi brano, podcast o contenuto musicale nel software in questione (ad es. iTunes), clicca sull’icona di selezione della sorgente audio (il triangolo con le onde) e apponi il segno di spunta su entrambe le Bluetooth che intendi usare per la riproduzione.

Come collegare 2 casse Bluetooth al PC - macOS (2)

Qualora tale opzione non fosse disponibile, oppure se non fosse possibile impiegare più di un dispositivo per volta, puoi tentare di configurare un nuovo dispositivo multi-output tramite l’apposita funzionalità del sistema operativo.

Come? Te lo spiego subito. Per prima cosa, recati nel menu Vai > Utility collocato sul pannello superiore del Mac, fai doppio clic sull’icona Configurazione MIDI Audio e premi sul pulsante [+] collocato in basso a sinistra; a questo punto, scegli l’opzione Crea dispositivo con uscite multiple dal menu che si apre, apponi il segno di spunta accanto alle casse Bluetooth che intendi utilizzare, fai doppio clic sul dispositivo appena creato (collocato nella parte sinistra della finestra) e assegna a esso un nome indicativo (ad es. Casse Bluetooth).

A questo punto, chiudi tranquillamente la finestra, clicca sull’icona del volume situata nei pressi dell’orologio (se non la vedi, recati in Preferenze di sistema > Suono e apponi il segno di spunta accanto alla voce Mostra volume nella barra dei menu) e seleziona, dalla lista dei dispositivi di uscita annessa al menu che ti viene proposto, il sistema multi-output appena creato.

Per informazioni aggiuntive riguardo le procedure di abbinamento dei dispositivi Bluetooth ai sistemi operativi Windows e macOS, puoi dare un’occhiata alla guida specifica che ho dedicato all’argomento.

Come collegare 2 casse Bluetooth ad Android

Come collegare 2 casse Bluetooth ad Android

Hai terminale Android? Non temere: collegare 2 casse Bluetooth insieme, anche in questo caso, è oltremodo semplice! Per prima cosa, imposta la cassa principale del sistema in modalità di abbinamento per renderla rilevabile, dopodiché recati nelle Impostazioni del dispositivo Android toccando l’icona a forma d’ingranaggio situata nel drawer, spostati nella sezione Dispositivi collegati > Bluetooth (o, semplicemente, Bluetooth) e assicurati che l’omonima levetta sia attivata, altrimenti fallo tu.

Dopo qualche secondo, dovresti visualizzare il nome dello speaker nella lista dei dispositivi rilevabili: pigia su quest’ultimo e segui le eventuali istruzioni fornite a schermo per completare l’abbinamento. A questo punto, accendi la seconda cassa del sistema, installa l’app prevista dal produttore e segui le istruzioni fornite a schermo per attivare la condivisione dell’audio.

Se il tuo dispositivo Android è dotato di Bluetooth 5.0, puoi inoltre impiegare due speaker Bluetooth “indipendenti” per la riproduzione simultanea: dopo averli abbinati entrambi, recati in Impostazioni > Audio, tocca la voce Riproduci contenuti multimediali su e apponi il segno di spunta in corrispondenza del nome della cassa che intendi usare, oppure su tutte e due. Laddove questa opzione non dovesse essere disponibile, è probabile che il Bluetooth installato nel device Android non preveda l’opzione per la riproduzione simultanea su entrambi gli speaker.

Infine, se disponi di un terminale Samsung, puoi sfruttare la funzionalità Dual Audio integrata nel sistema operativo: accedi, dunque, al pannello Impostazioni > Bluetooth, fai tap sul bottone ⋮ collocato in alto a destra, tocca la voce Dual audio collocata nel menu proposto e sposta su ON la levetta che trovi in cima alla nuova finestra. Per concludere, disattiva la sincronizzazione dei volumi utilizzando l’apposito tasto proposto a schermo e il gioco è fatto!

Se hai bisogno di aiuto aggiuntivo riguardo le operazioni di abbinamento delle casse Bluetooth ai dispositivi Android (e iOS), puoi dare un’occhiata alla mia guida su come collegare una cassa Bluetooth al telefono.

Come collegare 2 casse Bluetooth a iPhone

Come collegare 2 casse Bluetooth a iPhone

Hai acquistato un sistema di casse Bluetooth e desideri abbinarlo all’iPhone (oppure all’iPad)? Nulla di più semplice. Per prima cosa, accendi e imposta in modalità di abbinamento il satellite principale del sistema, dopodiché accedi alle Impostazioni dell’iPhone toccando l’icona a forma d’ingranaggio collocata nella schermata Home del dispositivo, fai tap sulla voce Bluetooth e, se necessario, sposta su ON la relativa levetta.

Successivamente, attendi che la cassa venga rilevata, tocca sul suo nome e segui la procedura a schermo per completare l’abbinamento. Per concludere, accendi la seconda cassa del sistema, installa l’app fornita dal produttore, avviala e, seguendo le istruzioni fornite a schermo, collega entrambi gli speaker per la condivisione dell’audio e la configurazione dell’uscita più appropriata.

Se, invece, l’iPhone in tuo possesso è dotato di Bluetooth 5.0 (quindi hai un iPhone 8/8 Plus, un iPhone X o successivi oppure, nel caso di iPad, un iPad Air 2019, un iPad Pro 2018 o successivi) e disponi di due speaker Bluetooth indipendenti, provvedi a collegarli entrambi utilizzando i passaggi forniti in precedenza.

Fatto ciò, avvia un audio tramite l’apposita app (ad es. Musica), tocca l’icona di scelta della sorgente audio (quella a forma di triangolo con le onde) e apponi il segno di spunta in corrispondenza della cassa che preferisci usare o, per abilitare la riproduzione dell’audio in contemporanea (se disponibile), di entrambe le casse. Lo stesso risultato lo puoi ottenere richiamando il Centro di controllo di iOS (effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso su iPhone X e successivi o dal fondo dello schermo verso l’alto, su iPhone 8/8 Plus e precedenti) e premendo sull’icona di AirPlay presente nel riquadro relativo alla riproduzione multimediale (in alto a destra).

Puoi sfruttare i sistemi di audio multi-room non solo con la tecnologia Bluetooth 5.0, ma anche con quella AirPlay 2 di Apple, a patto di avere degli speaker supportati e un device iOS aggiornato a iOS 11.4 o successivi. La procedura per inviare l’audio alle casse è il medesimo che ti ho illustrato poc’anzi (selezionando due o più speaker dal Centro di controllo di iOS).

Per maggiori informazioni riguardo l’abbinamento delle casse Bluetooth all’iPhone (e ad altri tipi di smartphone), puoi seguire la mia guida su come collegare una cassa Bluetooth al telefono.