Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una brochure con PowerPoint

di

Ti è stato affidato l’incarico di realizzare una brochure in vista di un progetto o un evento che si terrà a breve. Purtroppo, però, non hai idea di come si crei un simile documento, considerando anche il fatto che per svolgere questo incarico hai a disposizione soltanto PowerPoint e non sei mai stato un “mago” nell’utilizzarlo. Non preoccuparti: in questa mia guida troverai tutte le informazioni di cui c’è bisogno per realizzare delle brochure con PowerPoint.

Nel corso delle prossime righe, ti illustrerò non solo come creare una brochure con PowerPoint sul tuo PC, ma anche sul tuo smartphone/tablet. Inoltre, se agisci da computer, ti spiegherò come utilizzare sia la classica versione desktop di PowerPoint che la sua versione Web, che è gratuita, anche se con qualche limitazione. In ogni caso, ti spiegherò come agire sia sfruttando uno dei modelli predefiniti disponibili nel database online di Office che creando una brochure partendo da zero.

A questo punto, direi di cominciare immediatamente senza perdere altro tempo. Tutto quello che devi fare è sederti comodamente e prestare attenzione ai consigli e alle procedure che ti fornirò nei prossimi capitoli. A me non resta che augurarti una buona lettura e, soprattutto, un buon lavoro!

Indice

Creare una brochure con Microsoft PowerPoint

Se vuoi creare una brochure utilizzando il software Microsoft PowerPoint, disponibile sia su Windows che su macOS, puoi decidere di agire creando un modello da zero oppure importandone uno predefinito dal database online di Office. Troverai nel dettaglio tutte le procedure da seguire nei prossimi capitoli.

Importare un modello predefinito

Brochure da modello su PC

Il metodo più semplice per creare una brochure con Microsoft PowerPoint è quello di scaricare uno dei modelli predefiniti di Office, che puoi reperire dal database online di Microsoft. Hai due soluzioni per effettuare questa procedura: prelevare il modello direttamente da PowerPoint oppure scaricarlo dal sito di Office.

Nel primo caso, tutto ciò che devi fare è avviare PowerPoint sul tuo PC e selezionare la voce Nuovo. A questo punto, utilizza la barra di ricerca in alto per digitare la parola “brochure” e visualizzerai diversi risultati di ricerca, che puoi filtrare selezionando la categoria Brochure tra le voci visualizzate sulla destra. Quando hai individuato il modello che più ti piace, fai clic su di esso e premi poi sul tasto Crea, per effettuarne il download e utilizzarlo in PowerPoint.

In alternativa al metodo che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, puoi anche agire direttamente da Web, tramite l’apposita sezione del sito Web di Microsoft. Dopo aver raggiunto il link che ti ho fornito, scorri la schermata e individua il modello che più ti piace, avendo cura di selezionare quello con il tag PowerPoint.

Tracciamento sezioni brochure su PC

Quando hai trovato il modello che vuoi usare per la tua brochure, fai clic su di esso e, nella pagina a cui vieni indirizzato, premi sul tasto Scarica, per effettuare il download del file sul tuo PC. A questo punto, non ti resta altro da fare che accedere alla cartella dove è stato scaricato il file di presentazione e fare doppio clic su di esso, per aprirlo con PowerPoint.

Il modello predefinito di Office contiene già la maggior parte degli elementi da utilizzare. L’unica operazione che devi effettuare è quella di personalizzarlo con le informazioni che riguardano il progetto che devi realizzare.

Pertanto, devi soltanto sostituire il testo di esempio e le immagini in modo che rispecchino il lavoro che devi svolgere. Per modificare il testo, devi fare clic su di esso: potrai così cancellarne il contenuto, sostituirlo e formattarlo correttamente usando tutti gli strumenti che trovi sulla scheda Home oppure in quella Formato, in alto.

Per le immagini, invece, una volta selezionate, cancellale, tramite l’apposito tasto sulla tastiera (CancBackspace) e aggiungine di nuove utilizzando il tasto Immagini, situato nella scheda Inserisci, posta anch’essa in alto. All’interno di questa scheda trovi anche il pulsante Forme, che può esserti d’aiuto per aggiungere altri elementi decorativi, come rettangoli colorati da usare come separatori o qualsiasi altro elemento che possa esserti d’aiuto per abbellire la tua brochure.

Quando hai completato il tuo lavoro, fai clic sulla scheda File, in alto, e seleziona la voce Salva da quest’ultima, per effettuare il salvataggio delle modifiche che hai apportato al file; oppure premi sulla voce Stampa, per effettuarne immediatamente una stampa di prova. Se vuoi prima apportare maggiori modifiche di personalizzazione al modello, ti consiglio di consultare i suggerimenti che troverai nel prossimo capitolo.

Creare una nuova brochure

Brochure su PC

Se i modelli predefiniti di Office non soddisfano i tuoi gusti, puoi provare a realizzare un progetto da zero tramite. Dopo aver avviato PowerPoint, seleziona quindi la voce Nuovo e premi sul tasto Nuova Presentazione.

Adesso, la prima cosa che devi fare è raggiungere la scheda Visualizza, in alto, e attivare le caselle Righello e Griglia. Queste funzionalità ti consentiranno di posizionare gli elementi del progetto in modo ordinato, senza rischiare imprecisioni.

Fatto ciò, spostati sulla scheda Progettazione e seleziona le voci Dimensioni Diapositiva > Dimensioni Diapositiva Personalizzate. Nel pannello che ti viene mostrato, puoi quindi scegliere il formato della brochure, le dimensioni in termini di larghezza e di altezza e l’orientamento della diapositiva stessa: ciò è importante per impostare correttamente il progetto, soprattutto se dovrai stampare la brochure.

Dopo aver configurato la base del progetto, è il momento di separare gli elementi del foglio, considerando le diverse sezioni che dovrà avere. In altri termini, sarà necessario suddividere la diapositiva in pagine uguali per inserire successivamente tutte le informazioni che dovrà contenere la brochure.

A tal proposito, seleziona la scheda Inserisci, in alto e, tramite il pulsante Forme, scegli una linea semplice e tracciala sulla diapositiva in verticale, aiutandoti con il righello e la griglia. Dopo che avrai tracciato tutte le linee e, dunque, aver ricavato tutte le sezioni della brochure, è il momento di duplicare la diapositiva.

Tracciamento sezioni brochure su PC

Questa procedura è essenziale per evitare di creare le sezioni manualmente su ogni diapositiva e, quindi, incorrere in errori. Duplicando la diapositiva, infatti, potrai avere pronta la base per compilare tutte le informazioni che saranno poi disponibili sul retro della brochure. Fai quindi clic con il tasto destro del mouse sulla miniatura della brochure, situata nella barra laterale, e seleziona la voce Duplica Diapositiva dal menu contestuale.

Adesso che hai creato la struttura del tuo progetto, è il momento di inserire tutti gli elementi decorativi, il testo e le immagini che conterranno la tua brochure. Puoi accedere a tutti questi elementi tramite la scheda Inserisci: il pulsante Immagini consente di inserire immagini presenti sul PC; il pulsante Forme permette di inserire rettangoli, linee e qualsiasi altra forma colorata da usare come decorazione, mentre il pulsante Casella di testo dà la possibilità di creare aree di testo.

Ogni volta che aggiungerai uno di questi elementi sulla diapositiva, sarà disponibile la scheda Formato, tramite la quale potrai personalizzare gli elementi selezionati. Ad esempio, nel caso delle forme geometriche, puoi cambiarne i colori o la disposizione delle stesse sulla diapositiva. Quando digiti un testo nelle apposite area, invece, puoi usare gli strumenti della scheda Home per modificarne la formattazione.

Se vuoi saperne di più su come utilizzare PowerPoint per personalizzare al meglio la tua brochure, ti consiglio di leggere la mia guida su come utilizzare questo software. Come già spiegato nel capitolo precedente, quando hai completato il tuo progetto, non devi far altro che selezionare la scheda File (in alto a sinistra) e premere la voce Salva dal menu che si apre, per salvare il progetto, oppure Stampa, per effettuare una stampa di prova.

Creare una brochure con PowerPoint Online

Se non possiedi Microsoft PowerPoint in versione desktop, puoi anche utilizzare la versione Web di PowerPoint per creare la tua brochure. Nei prossimi capitoli, ti illustrerò quindi come importare un modello predefinito di Office e come creare un nuovo progetto da zero tramite PowerPoint Online, che si può usare a costo zero accedendo con qualsiasi account Microsoft.

Importare un modello predefinito

Importazione della brochure da Web

Se vuoi velocizzare il lavoro di creazione della brochure con PowerPoint Online, quello che devi fare è scegliere uno dei modelli disponibili nel database di Office.

Per effettuare quest’operazione, raggiungi la sezione del sito Web di Microsoft relativa ai modelli di brochure che puoi consultare. Tra tutti gli esempi che ti vengono mostrati, individua quelli che possiedono il tag PowerPoint e scegli quello che ti piace di più, facendo poi clic su di esso.

Nella nuova pagina che ti viene mostrata, premi sul tasto Modifica nel browser, per avviare PowerPoint Online. Nel caso in cui non avessi ancora effettuato l’accesso con il tuo account Microsoft, digita l’indirizzo email e la password ad esso associati nelle apposite caselle. Se, invece, non possiedi ancora un account, puoi crearlo facilmente seguendo le indicazioni che ti ho fornito in questa mia guida.

A questo punto, ti verrà mostrato un avviso sullo schermo e dovrai premere il tasto Continua, in modo da importare il modello sul tuo cloud di OneDrive (il servizio di cloud storage Microsoft, a cui fanno affidamento i servizi online di Office per archiviare i dati) e iniziare a modificarlo. PowerPoint Online è molto simile alla sua controparte desktop: sebbene nella versione Web non siano presenti diverse funzionalità, potrai usare tutte quelle che ti ho già indicato in questo capitolo del tutorial per cancellare o sostituire le immagini e i testi con quelli che dovrà contenere la tua brochure.

Tutti gli elementi da inserire puoi trovarli all’interno della scheda Inserisci: i pulsanti Immagini, Forme e Casella di testo consentono, rispettivamente, di aggiungere immagini, forme geometriche e aree di testo, con lo scopo di inserire tutte le informazioni utili per la realizzazione della brochure.

Quando hai finito di lavorare al progetto, sappi che non devi effettuarne il salvataggio, poiché ogni modifica viene salvata automaticamente su OneDrive. Nel caso in cui tu voglia stampare la brochure, seleziona le voci File > Stampa dal menu in alto, mentre se vuoi scaricare una copia del progetto sul tuo computer, raggiungi le voci File > Salva Copia e premi il tasto Salva Copia.

Creare una nuova brochure

Brochure su Web

Se vuoi realizzare una nuova brochure partendo da zero in PowerPoint Online, fai clic sul tasto Nuova presentazione vuota presente nella schermata principale del servizio e attendi il caricamento del progetto. Ti verrà mostrata una diapositiva vuota, alla quale potrai aggiungere tutte le informazioni relative alla tua brochure.

Per prima cosa, imposta la dimensione della diapositiva, selezionando le voci Progettazione > Formato diapositiva > Dimensioni diapositiva personalizzate dal menu in alto. Nel riquadro che ti viene mostrato, imposta poi le dimensioni della pagina e il suo orientamento.

Fatto ciò, dovrai inserire delle linee di separazione (Inserisci > Forme > Linee) delle diverse sezioni della brochure. Purtroppo, nella versione Web non sono disponibili il righello e la griglia, di cui ti ho parlato nel capitolo relativo al software desktop, pertanto dovrai andare “ad occhio”. PowerPoint Online è munito di posizionamento guidato degli elementi soltanto per individuare il centro della diapositiva.

Dopo aver effettuato quest’operazione, aggiungi nuove didascalie con testo e immagini e nuovi elementi decorativi, come forme geometriche o icone, utilizzando tutti i tasti che trovi nella scheda Inserisci, in alto. Quando selezioni un elemento, puoi modificarne alcuni parametri tramite la scheda Forma. Puoi anche usare i pulsanti presenti nella scheda Home per formattare le parole che hai digitato nelle caselle di testo.

Il progetto non richiede alcun salvataggio, in quanto questo avviene automaticamente su OneDrive. Puoi però esportarne una copia sul tuo PC, selezionando le voci in alto File > Salva Copia e premendo poi sul tasto Salva Copia. Per effettuarne la stampa, invece, seleziona le voci File > Stampa.

Creare una brochure con PowerPoint da smartphone e tablet

Brochure su PowerPoint da Android

Se vuoi creare una brochure utilizzando l’app di PowerPoint, disponibile su Android e iOS/iPadOS, ti informo che, sebbene quest’operazione sia in qualche modo fattibile, avrai a disposizione rispetto a quelli presenti su PC.

Devi sapere, inoltre, che l’app è gratuita sui dispositivi con display di dimensioni pari o inferiori ai 10.1 pollici, mentre su quelli più grandi è richiesto un abbonamento a Office 365, con costi a partire da 7 euro/mese o 69 euro/anno, che aggiunge anche nuove funzionalità, come la possibilità di personalizzare i colori delle forme geometriche o aggiungere elementi WordArt.

In linea generale, le funzionalità dell’app di PowerPoint sono simili a quelle della versione Web (già limitata rispetto al software desktop), ma presenta ulteriori limitazioni che ostacolano la realizzazione di una brochure. Fatta questa premessa, passiamo all’azione.

Dopo aver scaricato l’app di PowerPoint sul tuo smartphone o tablet, puoi decidere se importare un modello predefinito dal Web o crearne uno da zero. Il mio consiglio è quello di operare su un modello già pronto, per i motivi che ti ho spiegato precedentemente.

Per importare un modello dal database di Office, ti consiglio di seguire le stesse indicazioni che ti ho dato nel capitolo precedente del tutorial. Dopo che avrai scaricato il file sul tuo dispositivo, aprilo, utilizzando l’app di PowerPoint. Il progetto verrà aperto in modalità lettura, ma puoi modificarlo pigiando sull’icona della matita, in alto.

Tutti gli strumenti che ti servono per realizzare il tuo progetto si trovano nella scheda Inserisci, situata in alto (sui tablet) oppure nel menu a tendina in basso (sugli smartphone). Puoi dunque aggiungere immagini, caselle di testo e forme geometriche, oltre a modificare e sostituire i contenuti già presenti nel modello, facendo tap su di essi e selezionando gli strumenti che trovi nelle apposite schede. Per

personalizzare la tua brochure, puoi fare riferimento a quanto ti ho già spiegato in questo capitolo. Come per la piattaforma Web, anche l’app PowerPoint effettua il salvataggio automatico dei dati. Puoi anche effettuare la condivisione dei file su altre piattaforme, come WhatsApp o un client email, utilizzando l’apposito tasto di condivisione, che trovi in alto. Più facile di così?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.