Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare una cartella su Gmail

di

Dopo aver letto la mia guida su come funziona Gmail, hai deciso di affidarti al celebre servizio di Google per gestire i tuoi messaggi di posta elettronica. In poco tempo hai già preso dimestichezza con le sue principali funzionalità ma c’è ancora una cosa che non sei riuscito a fare: aggiungere una nuova cartella personalizzata in Gmail per archiviare i tuoi messaggi nel migliore dei modi. Per questo motivo, vorresti nuovamente il mio aiuto e conoscere la procedura dettagliata per riuscire nel tuo intento.

Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che sei arrivato nel posto giusto al momento giusto! Con questa guida, infatti, ti spiegherò come creare una cartella su Gmail fornendoti tutte le indicazioni necessarie per organizzare al meglio la tua casella di posta elettronica. Oltre a mostrarti la procedura dettagliata per creare una nuova cartella su Gmail da computer, smartphone e tablet, ti dirò anche come personalizzare le cartelle create e come aggiungere nuovi messaggi.

Se sei d’accordo e non vedi l’ora di saperne di più, non dilunghiamoci oltre e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura delle prossime righe. Segui le indicazioni che sto per darti, prova a metterle in pratica dal dispositivo di tuo interesse e sono sicuro che riuscirai a creare tutte le cartelle che desideri, per poter archiviare i tuoi messaggi come meglio credi. Buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Informazioni preliminari

Gmail

Se la tua intenzione è creare una cartella su Gmail, potrebbe esserti utile sapere che sul celebre servizio di posta elettronica di Google le cartelle sono chiamate etichette.

Oltre alle etichette di sistema (Chat, In programma, Bozze, Posticipati, Importanti ecc.) e alle categorie (Social, Forum, Promozioni ecc.) che non possono essere né modificate né cancellate (ma possono essere nascoste), è possibile creare nuove cartelle personalizzate, scegliendone il nome e il colore. Inoltre, è anche possibile creare una nidificazione di etichette, funzionalità utile per archiviare le proprie email nel migliore dei modi.

Infine, devi sapere che è possibile aggiungere un singolo messaggio a più di un’etichetta. Tuttavia, cancellando l’email in questione, questa verrà rimossa da tutte le etichette.

Come creare una cartella su Gmail da computer

Come creare una cartella su Gmail da computer

La procedura per creare una cartella su Gmail da computer è semplice e veloce. Tutto quello che devi fare è accedere al servizio di posta elettronica di Google con il tuo account e cliccare sul pulsante per creare una nuova etichetta.

Per procedere, collegati dunque alla pagina principale di Gmail, premi sul pulsante Accedi, in alto a destra, e, nella schermata Scegli un account, seleziona l’account Google di tuo interesse. Inseriscine, quindi, la password nel campo Inserisci la password e clicca sul pulsante Avanti, per effettuare il login.

Adesso, premi sulla voce Altro visibile nella barra laterale a sinistra, clicca sull’opzione Crea nuova etichetta e inserisci il nome della cartella che stai creando nel campo Inserisci un nome per la nuova etichetta.

Se vuoi creare una sottocartella di un’etichetta principale, apponi il segno di spunta accanto alla voce Nidifica etichetta in e seleziona l’etichetta “genitore” tramite l’apposito menu a tendina. Clicca, poi, sul pulsante Crea, per creare l’etichetta, e il gioco è fatto.

A questo punto, per iniziare ad aggiungere i messaggi di posta elettronica nella nuova etichetta creata, apponi il segno di spunta accanto alle email di tuo interesse, fai clic sull’icona dell’etichetta, in alto, e premi sul nome della cartella in questione. In alternativa, fai clic destro sul messaggio di tuo interesse, seleziona l’opzione Sposta in o Etichetta come e seleziona l’etichetta che preferisci.

Etichettare un messaggio su Gmail

Oltre alla procedura che ti ho appena mostrato, devi sapere che esistono altre soluzioni per creare una nuova etichetta in Gmail. Infatti, puoi creare una cartella sul celebre servizio email di Google anche facendo clic destro su un singolo messaggio di posta elettronica e selezionando le opzioni Etichetta come e Crea nuova dal menu che si apre.

In alternativa, puoi cliccare sull’icona della rotella d’ingranaggio, in alto a destra, selezionare la voce Impostazioni dal menu che si apre e, nella nuova schermata visualizzata, premere sulla voce Etichette. Individua, quindi, la sezione Etichette e clicca sul pulsante Crea nuova etichetta, per creare una nuova cartella.

A prescindere dalla procedura che hai messo in pratica per creare un’etichetta su Gmail, ti sarà utile sapere che, in qualsiasi momento, puoi personalizzare il colore di ogni singola cartella creata. Per farlo, seleziona l’etichetta di tuo interesse nella barra laterale a sinistra, premi sulla relativa icona dei tre puntini e seleziona l’opzione Colore etichetta dal menu che compare.

Scegli, quindi, uno dei colori disponibili, altrimenti seleziona l’opzione Aggiungi colore personalizzato che consente di cambiare sia il colore di sfondo che il colore del testo dell’etichetta selezionata.

Cambiare colore etichetta Gmail

Infine, se hai intenzione di modificare il nome o la nidificazione di una cartella, puoi selezionare quella di tuo interesse nella barra laterale a sinistra, premere sulla relativa icona dei tre puntini e selezionare l’opzione Modifica. Se, invece, vuoi cancellare l’etichetta, premi sulla voce Rimuovi etichetta e clicca sul pulsante Elimina.

Come creare una cartella su Gmail da smartphone e tablet

Gmail è disponibile anche sotto forma di applicazione per dispositivi Android e iPhone/iPad e può essere utilizzata anche per gestire caselle di posta elettronica appartenenti ad altri fornitori (es. Outlook, Yahoo, Libero ecc.). Anche da smartphone e tablet è possibile creare nuove cartelle e archiviare i propri messaggi nel migliore dei modi ma su dispositivi Android, per aggiungere nuove etichette, è necessario procedere da browser.

Creare cartella Gmail su Android

Creare cartella Gmail su Android

Come accennato nelle righe precedenti, per creare una cartella Gmail su Android è necessario utilizzare il browser installato sul proprio dispositivo (es. Chrome) e collegarsi la versione desktop del sito del servizio.

Per procedere, collegati dunque alla pagina principale di Gmail, seleziona l’opzione Usa la versione Web e fai tap sul pulsante ☰, in alto a sinistra, dopodiché premi sulla voce Desktop in fondo alla pagina, per passare alla versione desktop del sito di Gmail.

Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Modifica etichette, visibile nella barra laterale a sinistra. Fatto ciò, inserisci il nome dell’etichetta che intendi creare nel campo Crea una nuova etichetta e fai tap sul pulsante Crea, per aggiungere la nuova cartella. Nella stessa schermata, puoi anche modificare il nome di un’etichetta (Rinomina) e cancellare (Rimuovi) quelle di tuo interesse.

Per etichettare un messaggio, invece, puoi usare l’app di Gmail. Tutto quello che devi fare è selezionare il messaggio di tuo interesse, premere sull’icona dei tre puntini, in alto a destra, scegliere l’opzione Sposta in (per spostare un messaggio da un etichetta all’altra) o Modifica etichette e mettere il segno di spunta accanto all’etichetta che intendi assegnare al messaggio selezionato.

Creare cartella Gmail su iPhone

Creare un'etichetta Gmail su iPhone

A differenza di Android, è possibile creare una cartella Gmail su iPhone (e su iPad) utilizzando l’applicazione ufficiale del servizio di posta elettronica di Google. Tuttavia, non è consentito creare delle sotto-etichette.

Per aggiungere una nuova cartella, avvia l’app di Gmail e, se ancora non lo hai fatto, premi sul pulsante Accedi, per accedere alla tua casella di posta elettronica. Adesso, fai tap sul pulsante ☰, in alto a sinistra, e seleziona l’opzione Crea nuova. Nella nuova schermata visualizzata, inserisci il nome dell’etichetta nel campo Digita il nome e premi sul pulsante Fine, in alto a destra, per creare la cartella.

Per aggiungere un nuovo messaggio all’etichetta appena creata, apri il messaggio di tuo interesse, fai tap sull’icona dei tre puntini, in alto a destra, seleziona l’opzione Sposta in o Cambia etichetta dal menu che ti viene proposto e apponi il segno di spunta accanto alla cartella di tuo interesse.

Per modificare un’etichetta o eliminarla definitivamente, premi sul pulsante ☰, seleziona l’opzione Impostazioni e, nella nuova schermata visualizzata, premi sul tuo indirizzo email, dopodiché seleziona la voce Impostazioni etichette e fai tap sull’etichetta di tuo interesse, per rinominarla (Nome) o per cancellarla (Elimina [nome etichetta]).

Come creare una cartella condivisa su Gmail

Condividere account Gmail

Come dici? Vorresti creare una cartella condivisa su Gmail? In tal caso, mi dispiace dirti che non è possibile consentire l’accesso a singole etichette della propria casella di posta elettronica ad altri utenti. Tuttavia, seppur ciascuna casella Gmail sia concepito per essere utilizzato da un unico utente, è consentito condividere il proprio account con altre persone.

Se, dunque, la tua intenzione è consentire l’accesso al tuo account Gmail a persone fidate, collegati alla pagina principale del servizio, accedi alla tua casella di posta elettronica, fai clic sull’icona della rotella d’ingranaggio, in alto a destra, e seleziona la voce Impostazioni dal menu che si apre.

Nella nuova schermata visualizzata, seleziona la scheda Account e importazione, individua la sezione Concedi l’accesso al tuo account e clicca sulla voce Aggiungi un altro account. Inserisci, quindi, l’indirizzo email associato all’account Google della persona con la quale intendi condividere Gmail nel campo apposito e premi sui pulsanti Passaggio successivo e Invia un’email, per concedere l’accesso.

Entro pochi istanti, l’utente invitato riceverà un’email da Gmail: cliccando sul link contenuto al suo interno e premendo sul pulsante Conferma, potrà accettare il tuo invito e accedere alla tua casella di posta elettronica, sia per leggere i messaggi ricevuti che per inviare email a tuo nome.

In caso di ripensamenti, puoi revocare l’accesso accedendo alle Impostazioni di Gmail, selezionando la scheda Account e Importazioni e cliccando sulla voce Elimina relativa all’indirizzo email dell’utente al quale non intendi più consentire l’accesso alla tua casella di posta elettronica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.