Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come disattivare abbonamenti TIM

di

Navigando su Internet tramite la connessione dati del tuo operatore, nel caso specifico TIM, hai attivato per sbaglio un abbonamento a pagamento. Beh, purtroppo non sei il solo. Anzi, sono tantissimi i lettori che ogni giorno mi chiedono come disattivare abbonamenti TIM indesiderati e, dato che questo argomento sta a cuore a così tante persone, ho deciso di affrontarlo una volta per tutte per fare un po’ più di chiarezza e aiutare chi, come te, ha attivato per sbaglio un VAS (ovvero un servizio in abbonamento).

Oltre a spiegarti come disattivare gli abbonamenti indesiderati che hai attivato involontariamente sulla tua SIM, ti spiegherò come ottenere un rimborso da TIM e, soprattutto, come bloccare i VAS in modo che non vengano attivati nuovamente in futuro. Oltre a ciò, per completezza d’informazione, ti indicherò anche come puoi disattivare gli abbonamenti telefonici “standard” che hai sottoscritto con il noto operatore italiano. In ogni caso, posso garantirti che le procedure che dovrai seguire per portare a termine la tua “impresa” odierna sono davvero semplici da mettere in atto.

Dato che, come si dice in questi casi, “il tempo è denaro”, mettiamo da parte le chiacchiere e addentriamoci subito nel cuore di questo post. Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per leggere con molta attenzione le informazioni che trovi riportate nei prossimi paragrafi e, soprattutto, metti in pratica le indicazioni che ti darò. Sono sicuro che al termine di questa lettura non avrai più dubbi su come procedere alla disattivazione dei tanto odiati VAS!

Indice

Disattivare abbonamenti indesiderati con TIM

Se ti stai chiedendo come disattivare gli abbonamenti indesiderati che hai attivato per sbaglio sulla tua linea TIM, puoi scegliere fra molteplici alternative: chiamare al servizio clienti dell’operatore, inviare un SMS al 119 o accedere all’area MyTIM del sito Internet di TIM.

Se decidi di contattare telefonicamente TIM, chiama il numero 119 e segui le indicazioni della voce guida per parlare con un operatore. Nel momento in cui scrivo, la sequenza numerica da digitare è la seguente: 4 per ricevere assistenza commerciale, tecnica e amministrativa; 2 per ricevere assistenza amministrativa e commerciale e 6 per parlare con un operatore.

Dato che TIM potrebbe cambiare da un momento all’altro la sequenza numerica che ti ho riportato poc’anzi, ti consiglio comunque di seguire attentamente le indicazioni che ti verranno fornite dalla voce guida. Puoi chiamare al 119 in qualsiasi momento: il servizio è disponibile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 e la chiamata è gratuita sia da rete mobile che da rete fissa TIM. Non appena avrai l’opportunità di parlare “a tu per tu” con un operatore, chiedigli esplicitamente di disattivare i VAS che sono attivi sulla tua linea.

Nota: se chiami al 119 da rete fissa (o da un numero mobile non TIM) ti verrà chiesto di digitare il numero per il quale vuoi richiedere assistenza che dovrà essere preceduto da un asterisco e seguito dal simbolo del cancelletto (es. *1234567890#). Per maggiori dettagli e informazioni su come parlare con un operatore TIM, leggi il post che ho pubblicato a tal riguardo.

Un altro modo per disattivare i servizi in abbonamento attivi sulla tua linea è quella di inviare un SMS al numero 119 con scritto disattivazione servizi VAS. In altri casi, puoi seguire la procedura indicata nelle specifiche presenti sul sito di fruizione o nell’SMS che hai ricevuto al momento dell’attivazione del servizio per disattivare il VAS via SMS (di solito basta inviare un SMS con scritto NO o STOP al numero indicato nel messaggio che hai ricevuto quando hai attivato involontariamente il servizio in abbonamento).

Un’altra “strada” che puoi percorrere è quella di disattivare i VAS accedendo alla tua area MyTIM. Per far ciò, clicca qui per accedere direttamente alla pagina d’accesso a MyTIM ed effettua l’accesso al tuo account inserendo le tue credenziali d’accesso. Dopodiché seleziona la scheda MyTIM Mobile, clicca poi sulla scheda Servizi e fai clic sul bottone Disattiva relativo ai Servizi a contenuto ed Internet.

Non hai ancora creato il tuo account MyTIM? Niente paura, segui la procedura che ho descritto in modo dettagliato nel tutorial dedicato a come registrarsi su TIM e, una volta che avrai creato il tuo account, segui le istruzioni che ti ho fornito poc’anzi per disattivare i VAS attivi sulla tua linea.

Disattivare i servizi MobilePay

Screenshot di MobilePay

Se hai attivato un VAS sulla tua linea TIM tramite la piattaforma MobilePay (che non è legata a un operatore specifico e quindi gestisce gli abbonamenti in maniera indipendente), devi seguire una procedura devi seguire una procedura differente. Per essere più precisi, per disattivare il VAS attivo sulla tua utenza, devi collegarti alla sezione SelfCare del sito Internet di MobilePay, effettuare l’accesso alla piattaforma e disattivare il servizio che non ti interessa più.

Collegati quindi alla sezione Self Care del sito Internet di MobilePay, digita il tuo numero di telefono nel campo che si trova vicino alla voce Inserisci il tuo numero di telefono, seleziona l’operatore TIM nel menu a tendina che trovi accanto alla voce Seleziona il tuo operatore e, infine, fai clic sul bottone Invia Password.

Entro pochi secondi, la piattaforma invierà al numero che hai indicato poc’anzi un SMS contenente un codice a 5 cifre: digitalo nel box che compare a schermo e fai clic sul bottone Entra per effettuare il login. Dopodiché fai clic sul bottone Abbonamenti per accedere alla sezione contenente la cronologia degli abbonamenti che hai attivato e disattiva quelli che non ti interessano più cliccando sull’opzione Disattiva e poi su OK.

Per maggiori informazioni su come disattivare MobilePay definitivamente, ti consiglio di leggere il tutorial che ho pubblicato sull’argomento. Sono certo che troverai molto utile questa lettura.

Rimborso degli abbonamenti indesiderati

In caso di attivazione non richiesta di un VAS sulla tua linea, puoi richiedere il rimborso delle somme che sono state addebitate sul tuo credito (o sul tuo conto telefonico) entro 12 giorni dall’attivazione del servizio (in assenza di analogo rimborso nei 30 giorni precedenti).

Puoi richiedere il rimborso chiamando al numero 119 (basta seguire le indicazioni che ti ho fornito qualche riga più su e chiedere esplicitamente all’operatore di ricevere il rimborso) oppure inviando semplicemente un SMS al 119 con scritto reclamo servizi VAS non richiesti.

Blocco preventivo degli abbonamenti indesiderati

Come cancellare i siti visitati dal cellulare

Per evitare che in futuro possano essere attivati nuovamente i servizi in abbonamento sulla tua linea, ti consiglio di attivare il blocco preventivo degli abbonamenti indesiderati. In questo modo potrai bloccare i seguenti servizi: VM18, per la visione di contenuti vietati ai minori di 18 anni; Charity, per disattivare i servizi inerenti l’invio di donazioni benefiche; Anonimi e Scherzi, per disattivare i servizi riguardanti l’invio di messaggi anonimi; BL TuuTuuTIM, un servizio di risponderia con suoneria; Black List Ticketing, per pagare il ticket dell’autobus (e non solo) mediante il credito/conto telefonico; Servizi Bancari, per usufruire dei servizi di informazione o notifica bancaria e tutte le direttrici della Decade 4.

Come si può attivare il blocco preventivo dei VAS? Semplice, chiamando il numero 119 e chiedendo esplicitamente all’operatore con cui verrai messo in contatto di bloccare i servizi non richiesti. Se lo desideri, puoi anche decidere di bloccare soltanto alcuni servizi e mantenere attivi gli altri  inviando un SMS al 119 con scritto disattivazione servizi VAS seguito dal nome del servizio che vuoi disattivare (es. VM18, Charity, BL TuuTuuTIM, etc.).

Naturalmente, puoi riattivare in qualsiasi momento i servizi che hai bloccato chiamando nuovamente al 119 e richiedendone la riattivazione all’operatore che ti fornirà assistenza.

Disattivare abbonamenti telefonici TIM

Offerte passa a TIM

Hai intenzione di disattivare un abbonamento telefonico TIM “standard”, ma non sai come fare? Non temere, disattivare un abbonamento telefonico è davvero semplice. Tutto ciò che devi fare è trovare un’offerta che sia adatta alle tue circostanze e poi contattare il tuo nuovo operatore effettuando la portabilità del tuo numero, stop.

Puoi passare da TIM a un altro operatore in molti modi: recandoti fisicamente nello store di quest’ultimo, chiamandolo per telefono oppure attivando un’offerta online che ti vada a genio. E, come se ciò non bastasse, anche i tempi che servono per passare da un operatore all’altro sono piuttosto rapidi (in genere ci vogliono pochi giorni).

L’unico aspetto a cui ti chiedo di prestare molta attenzione riguarda la presenza di eventuali vincoli temporali (es. da 12, 24 o 30 mesi) indicati nel contratto d’abbonamento che hai sottoscritto con TIM e la presenza di eventuali rate residue derivanti dall’acquisto di un dispositivo a rate (es. uno smartphone o un tablet). In questi casi, devi stare attento alle clausole previste dal contratto (potrebbero prevedere il pagamento di penali in caso di recesso anticipato), oltre che il pagamento in un’unica soluzione delle eventuali rate residue del dispositivo da te acquistato.

Per maggiori informazioni su come disattivare un abbonamento TIM, leggi i tutorial in cui descrivo in modo approfondito come fare la disdetta TIM e come cambiare operatore. Sono convinto che troverai utile la lettura di entrambe le guide.

In caso di problemi o dubbi

In caso di problemi o dubbi, visita questa pagina del sito Internet di TIM in cui potrai trovare alcuni chiarimenti riguardanti le procedure di disattivazione e di blocco dei VAS. Se tali informazioni e informazioni non ti sono di aiuto, ti consiglio di contattare TIM tramite i canali di assistenza messi a disposizione degli utenti. A proposito, se non sai come contattare TIM, non esitare a leggere il tutorial in cui ti spiego nel dettaglio come far ciò. Sono convinto che ti sarà di grande aiuto!

Ti suggerisco, inoltre, di non sottovalutare la possibilità di recarti fisicamente in un negozio TIM per esporre i tuoi problemi e le tue perplessità agli operatori che saranno pronti a offrirti l’assistenza di cui necessiti.

Se non sai qual è il negozio TIM più vicino a te, collegati a questa pagina, fai clic sulla voce Seleziona una provincia (situato a sinistra) e, nel menu a tendina che compare, indica la tua provincia. Per restringere ulteriormente la ricerca inserisci negli appositi campi il nome del tuo comune, il CAP, etc. Nella piantina visualizzerai i negozi TIM contrassegnati da un segnaposto blu e i negozi TIM autorizzati contrassegnati da un segnaposto rosso. Ora non devi fare altro che recarti fisicamente nel negozio che è più vicino a te ed esporre i tuoi problemi all’operatore che ti fornirà assistenza.