Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disattivare servizi a pagamento TIM

di

Ti è appena arrivato un SMS relativo all’attivazione di un servizio a pagamento che non hai mai richiesto? Benvenuto nel “fantastico” mondo dei servizi a valore aggiunto!

I servizi a valore aggiunto, detti anche “a contenuto” o “premium”, sono dei servizi a pagamento, offerti via SMS, MMS o Internet, che danno accesso a news, giochi, meteo e altre informazioni più o meno interessanti. Alcuni di essi sono assolutamente legittimi e utili, per chi li richiede. Altri invece usano tecniche piuttosto truffaldine e si attivano senza che l’utente ne abbia fatto richiesta. O meglio, senza che l’utente si accorga di averne fatto richiesta.

Spesso, infatti, per cadere nella loro “morsa” basta pigiare su un pop-up pubblicitario o rispondere a un messaggio ingannevole ricevuto sul proprio telefonino. Ma niente panico. Tutti i principali operatori italiani si sono attrezzati per contrastare questo tipo di “minacce” e ci permettono di liberarcene in maniera relativamente semplice. Per fare un esempio pratico vediamo come disattivare servizi a pagamento TIM e come prevenire la loro attivazione in futuro, ma delle procedure simili si possono attuare con tutti gli operatori di telefonia mobile che operano sul territorio nazionale.

Disattivazione servizi a pagamento TIM tramite telefono

Il metodo più rapido per disattivare i servizi a valore aggiunto è contattare il servizio di assistenza del proprio operatore telefonico. Nel caso di TIM puoi chiamare il 119, seguire le indicazioni della voce registrata e chiedere di parlare con un operatore.

La combinazione di numeri da digitare varia di tanto in tanto, quindi è bene seguire con attenzione le indicazioni del servizio automatico. Ad ogni modo la combinazione che funziona nel momento in cui scrivo il tutorial è la seguente: 2 (il tasto da premere per proseguire nella navigazione del menu senza ricevere informazioni sulle nuove promo dell’operatore), 4 (per ricevere assistenza), 3 (per richiedere assistenza commerciale), 3 (per confermare la richiesta di assistenza commerciale).

Come disattivare servizi a pagamento TIM

Una volta al telefono con l’operatore, esponi il tuo problema e dovresti riuscire ad ottenere la disattivazione dei servizi a pagamento indesiderati.

Nel malaugurato caso in cui non riuscissi a liberarti dei servizi a pagamento chiamando il 119, controlla bene il messaggio che hai ricevuto al momento dell’attivazione dei servizi indesiderati: al suo interno dovrebbero essere contenute anche le istruzioni per disabilitarlo. Solitamente si tratta di inviare un SMS con scritto NO oppure STOP al numero dell’azienda a cui fa capo il servizio a valore aggiunto oppure di chiamare un numero di telefono e seguire le indicazioni della voce registrata. Una volta richiesta la disattivazione del servizio, mi raccomando, verifica che l’operazione sia andata a buon fine (dovresti ricevere un SMS di notifica).

Disattivazione servizi a pagamento TIM tramite PC

Se preferisci agire dal computer, puoi disattivare servizi a pagamento TIM collegandoti al sito Internet dell’operatore ed effettuando l’accesso al servizio MyTIM Mobile. Se non hai ancora una combinazione di nome utente e password per accedere ai servizi online di TIM dedicati alla linea mobile, clicca sul pulsante MyTIM che si trova in alto a destra, seleziona la voce MyTIM Mobile dal riquadro che si apre e pigia sul pulsante Registrati.

Nella pagina che si apre, digita il tuo numero di cellulare e il codice di verifica negli appositi campi di testo e pigia sul pulsante Avanti. Riceverai un codice di conferma via SMS da digitare su MyTIM Mobile per ottenere l’accesso al servizio. Ad operazione completata, per accedere al servizio MyTIM Mobile, clicca sul pulsante MyTIM che si trova in alto a destra, seleziona la voce MyTIM Mobile dal riquadro che si apre e digita i dati di accesso che hai appena ottenuto.

Una volta entrato nel pannello di gestione della tua linea, seleziona la scheda Servizi, scorri la pagina fino in fondo e controlla tutte le voci presenti nel riquadro Servizi a contenuto ed Internet. Se c’è qualche servizio di cui non hai richiesto l’attivazione o che comunque non ti serve, disattivalo facendo click prima sul pulsante Disattiva collocato accanto al suo nome e poi sulla voce Conferma presente nel riquadro che si apre.

Come disattivare servizi a pagamento TIM

Prevenzione dei servizi a valore aggiunto

Se vuoi evitare che in futuro sulla tua linea vengano attivati altri servizi a valore aggiunto, contatta il 119, mettiti in contatto con un operatore e richiedi il blocco preventivo di tutti i servizi a pagamento.

Puoi bloccare tutti i servizi vietati ai minori di 18 anni e quelli di Charity (ossia gli SMS per le donazioni agli enti di beneficenza), i servizi per l’anonimato e quelli di risponderia con suoneria. Inoltre puoi richiedere la disattivazione dei servizi per il pagamento di ticket di autobus e metro mediante credito telefonico e i servizi legati ai servizi bancari (notifiche sui movimenti eccetera).

Come disattivare servizi a pagamento TIM

In caso di ripensamenti, naturalmente, puoi richiamare il 119 e chiedere che ti vengano attivati nuovamente i servizi a valore aggiunto. Il blocco e lo sblocco dei servizi a pagamento sono entrambi a costo zero.

Richiesta di rimborso

Se sulla tua linea è stato attivato un servizio a valore aggiunto non richiesto, puoi richiedere il rimborso delle somme addebitate sul tuo credito telefonico contattando il 119 oppure inviando un SMS al medesimo numero con scritto reclamo servizi VAS non richiesti. La richiesta di rimborso va effettuata entro 12 giorni dall’attivazione del servizio a pagamento (possibilmente con il servizio ancora attivo). Maggiori informazioni al riguardo sono disponibili sul sito Internet di TIM.

Disattivare altri servizi TIM a pagamento

Hai trovato dei servizi TIM attivati sulla tua linea senza aver dato un espresso consenso in merito? Non ti preoccupare, puoi rimediare facilmente al problema. Se, per esempio, vuoi disattivare LoSaiChiamaOra di TIM che consentono, rispettivamente, di ricevere delle notifiche relative alle chiamate ricevute quando la linea non era disponibile e di sapere quando una linea di chiamare torna disponibile, contatta il 40920 e segui le indicazioni della voce registrata per richiedere la disattivazione di entrambi i servizi (dovrebbe bastare premere la combinazione di tasti 0-1).

In alternativa, se preferisci agire via Internet, puoi collegarti al servizio MyTIM Mobile disponibile sul sito di TIM e disattivare i servizi che non ti interessano più selezionandoli dall’apposita scheda (come abbiamo visto prima per i servizi a valore aggiunto). Per approfondimenti sulla questione puoi dare un’occhiata al mio tutorial su come disattivare LoSai di TIM.