Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disattivare il sensore di prossimità

di

Recentemente ti sei accorto che il sensore di prossimità del tuo smartphone ha cominciato a fare le bizze, attivandosi in maniera casuale anche quando non è richiesto che lo faccia. Ciò ti infastidisce parecchio perché si attiva non appena capta la presenza di un corpo o di un oggetto, anche quando non stai effettuando nessuna chiamata, bloccando di continuo il display. Se la situazione in cui ti trovi è questa, non preoccuparti, ci sono qui io ad aiutarti!

Comincio intanto con il dirti in cosa consiste, di preciso, questo particolare tipo di sensore: si tratta di un piccolo congegno posizionato normalmente nella parte superiore e anteriore dello smartphone, che consente al dispositivo in questione di capire quando lo si sta avvicinando all'orecchio. In questo modo, se il sensore funziona correttamente, capta l'orecchio e fa disattivare automaticamente il display allo smartphone.

Ti stai chiedendo a cosa serve tutto questo? Te lo dico subito! A evitare che si premano tasti casuali, con il volto, durante una chiamata. La sua funzione è quindi protettiva, ma può accadere che non funzioni a dovere. Se il tuo telefono ha quindi un problema di questo genere puoi fare in modo di disattivare il sensore in questione. Certo, questo aumenta la possibilità di premere tasti e di interrompere le chiamate, ma può rivelarsi comunque utile per evitare altri spiacevoli problemi. Dunque, non indugiamo oltre e scopriamo come disattivare il sensore di prossimità sui dispositivi Android delle principali marche e su iPhone.

Indice

Come disattivare il sensore di prossimità: Android

Disattivare il sensore di prossimità smartphone Android

Possiedi uno smartphone Android e ti stai domandando se c'è un modo per disattivare il sensore di prossimità? La risposta, in tal caso, è affermativa. Qui di seguito trovi tutte le procedure dettagliate per raggiungere il tuo obiettivo sui device di alcuni brand tra i più diffusi.

Come disattivare il sensore di prossimità Xiaomi

Impostazioni Xiaomi

Nel caso in cui il sensore di prossimità del tuo telefono Xiaomi avesse cominciato a darti qualche fastidioso grattacapo, puoi procedere con la sua disattivazione in pochi e semplici tap.

Come prima cosa afferra il tuo smartphone e recati nell'app Telefono, quella che normalmente utilizzi per effettuare le chiamate, dopodiché fai tap sull'icona delle tre linee orizzontali presente in basso a sinistra. A questo punto premi sulla voce Impostazioni chiamate in arrivo tra le varie opzioni che vedi comparire in elenco.

Ora non ti resta che spostare su OFF la levetta posta accanto alla dicitura Sensore di prossimità, per disattivarlo. Potrebbe essere utile, inoltre, procedere con il riavvio del telefono per rendere effettiva l'operazione.

Tieni presente che, tuttavia, esistono numerosi modelli di Xiaomi differenti e che i nomi dei menu e le relative voci, nel tuo smartphone, potrebbero essere leggermente diverse. La procedura qui descritta risolve il problema relativo a come disattivare il sensore di prossimità su Redmi Note 8T (leggendo in Rete pare che possa presentare problematiche di questo tipo), ma anche tutti gli altri smartphone del marchio dovrebbero essere estremamente simili (se non uguali).

Come disattivare il sensore di prossimità OPPO

Impostazioni sviluppatore

Per quanto riguarda gli smartphone OPPO ci sono più variabili da considerare rispetto a quanto detto per i dispositivi Xiaomi. Non tutti i modelli, infatti, dispongono di un vero e proprio sensore di prossimità fisico, alcuni utilizzano infatti un software capace di simulare tale funzione.

Alla luce di questo puoi provare a seguire una procedura simile a quella descritta in precedenza recandoti nell'app Telefono del tuo smartphone, facendo tap sull'icona del menu e premendo infine sulla voce Impostazioni. Da qui dovresti trovare una levetta da spostare su OFF relativa al sensore di prossimità.

Se così non fosse puoi provare ad attivare le Opzioni sviluppatore: fai tap sull'app Impostazioni, seleziona la voce Informazioni sul telefono e premi per 7 volte consecutive sulla voce Versione. Ora segui il percorso Impostazioni > Impostazioni aggiuntive e sposta su ON la levetta accanto alla voce Opzioni sviluppatore. Maggiori info sulle opzioni sviluppatore qui.

Non ti resta, ora, che andare a disattivare in sensore di prossimità premendo sulla voce Icone sviluppatore Impostazioni rapide e spostando su ON l'opzione Sensori spenti.

Tieni sempre presente che, essendoci vari modelli di smartphone OPPO, i nomi dei menu e delle opzioni potrebbero essere diversi oppure potrebbero non essere affatto presenti.

Come disattivare il sensore di prossimità HUAWEI

Impostazioni HUAWEI sensore di prossimità

Normalmente, nei dispositivi del marchio HUAWEI, il sensore di prossimità è costituito da un LED e l'impostazione relativa prende il nome di Prevenzione tocco accidentale. Per trovare questa impostazione e disattivarla, facendo quindi sì che lo smartphone non utilizzi il suo sensore di prossimità, fai tap sull'app Impostazioni e successivamente sulla voce Funzioni accessibilità.

Ora sposta su OFF la levetta accanto alla voce Prevenzione tocco accidentale e il gioco è fatto! Più semplice di quanto pensassi, vero?

Come disattivare il sensore di prossimità: iPhone

Disattivare sensore su iPhone

Possiedi un iPhone e vuoi sapere come disattivare il sensore di prossimità sul tuo dispositivo Apple? Mi spiace informarti che, in questo caso, non c'è modo di andare ad agire su tale impostazione.

A differenza di quanto accade per Android, infatti, su iPhone il sensore di prossimità è attivato di default e non c'è modo per disattivarlo. Se ti da dei problemi perché non funziona correttamente non ti resta che rivolgerti all'assistenza per risolvere la questione.

Ti lascio, allora, ai miei tutorial su come funziona l'assistenza Apple e su come contattare Apple. Inoltre, ti consiglio di leggere la mia guida su come attivare il sensore di prossimità dell'iPhone dove troverai maggiori informazioni relative al suddetto sensore.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.