Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Prime Day
Migliaia di prodotti in promozione su Amazon. Scopri le offerte migliori

Assistenza Apple: come funziona

di

Hai comprato il tuo primo dispositivo Apple e ti ritieni abbastanza soddisfatto dell’acquisto fatto. Tuttavia, vorresti sapere come comportarti nel caso in cui dovessero verificarsi problemi legati al suo corretto funzionamento. Non ti preoccupare: se vuoi posso darti una mano io a fare luce sulla questione.

Se ti va, nei prossimi paragrafi posso spiegarti per filo e per segno come funziona l’assistenza Apple tramite tutti i canali disponibili. Per prima cosa, ti illustrerò i princìpi legati alla garanzia dei prodotti del colosso di Cupertino, dopodiché ti illustrerò come contattare l’assistenza Apple in caso di necessità, utilizzando i dispositivi e i canali di comunicazione più svariati.

Allora, sei pronto per iniziare? Sì? Bene: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di mettere in pratica le indicazioni che ti darò. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come funziona l’assistenza Apple

Assistenza Apple come funziona

Prima di spiegarti come funziona l’assistenza Apple, lascia che ti dia qualche informazione preliminare che ti tornerà sicuramente utile. Innanzitutto devi sapere che, così come accade per i prodotti delle altre aziende di elettronica, anche per i dispositivi prodotti e commercializzati da Apple nell’Unione Europea c’è una garanzia legale che copre 2 anni: il primo è a carico di Apple, mentre il secondo è a carico del negozio presso il quale è stato effettuato l’acquisto del prodotto. Nel caso in cui l’utente effettui l’acquisto direttamente da Apple (quindi recandosi in un Apple Store oppure da Apple.com) è il colosso di Cupertino a coprire entrambi gli anni di garanzia.

Come indicato nel documento Garanzia legale del Venditore presente sul sito di Apple, la garanzia legale copre esclusivamente i difetti di conformità e non i danni accidentali. Tra i difetti di conformità, quindi, rientrano quelli che rendono un dispositivo non idoneo all’utilizzo abituale che si dovrebbe fare di prodotti dello stesso tipo e/o non conforme alla descrizione che ne viene fatta dal produttore in termini prestazionali e qualitativi.

Ciò significa che, se un tuo dispositivo ha subìto un danno accidentale, la garanzia legale non coprirà i costi legati alla sua riparazione. Comunque sia, indipendentemente dallo stato della garanzia del prodotto in questione, è possibile chiederne la riparazione o la sua sostituzione pagando una somma di denaro, che varia in base alla tipologia e all’entità del danno e naturalmente anche in base ai prezzi indicati nel listino ufficiale di Apple.

Per sapere se un prodotto è ancora coperto dalla garanzia legale, recati su questa pagina e scrivi il numero di serie del dispositivo di tuo interesse nell’apposito campo di testo. Dopodiché, digita nel box collocato in basso il codice di sicurezza che vedi nell’immagine e clicca sul pulsante azzurro Continua per proseguire. Nel giro di qualche secondo potrai sapere se il tuo device è ancora protetto da garanzia o meno. Maggiori info qui.

Assistenza Apple

Ti segnalo, inoltre, che Apple permette di estendere la garanzia sui propri device acquistando il pacchetto AppleCare+ dal suo sito Web. Come facilmente intuibile, AppleCare+ è un pacchetto assicurativo che estende i diritti di riparazione sui problemi hardware, include fino a due interventi per danni accidentali (scontando il prezzo di riparazione) e offre il supporto telefonico. Per maggiori informazioni su come estendere la garanzia Apple e riguardo i piani AppleCare+, consulta l’approfondimento che ho dedicato all’argomento e recati su questa pagina allestita sul sito di Apple.

Come contattare l’assistenza Apple

Hai bisogno di contattare l’assistenza Apple per ricevere supporto in merito a un problema che hai riscontrato su uno dei dispositivi in tuo possesso? In tal caso, sappi che ci sono varie opzioni di contatto a tua disposizione.

Telefono

Assistenza Apple

Se vuoi contattare l’assistenza Apple tramite telefono, devi comporre il numero verde 800 915 904 dal tuo cellulare o dal tuo telefono fisso e seguire le indicazioni che ti vengono date dalla voce guida, specificando a voce il nome del prodotto o del servizio per il quale stai chiamando e fornendo tutte le altre informazioni necessarie per ottenere supporto.

Ti ricordo che, chiamando dall’Italia alla numerazione in questione, la telefonata è gratuita. Per contattare Apple da un altro Paese, invece, ti suggerisco di utilizzare uno dei numeri indicati su questa pagina. Il servizio di assistenza telefonica è disponibile dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 19:45.

Ci tengo a dirti, inoltre, che contattando Apple dal numero di cellulare che hai associato al tuo ID Apple, verrai immediatamente riconosciuto e potrai beneficiare di un servizio di assistenza personalizzato. Nel caso in cui tu abbia recentemente contattato l’assistenza, la voce guida ti ricorderà il problema che avevi precedentemente sollevato e ti chiederà di confermare, a voce, se stai richiamando per la medesima problematica o meno.

Ti ricordo, inoltre, che è possibile contattare Apple telefonicamente anche al numero 800 554 533, che permette di ottenere assistenza su tutti i prodotti e i servizi del produttore californiano. Dopo aver avviato la telefonata, premi 1 per avere informazioni inerenti l’acquisto di un prodotto; 2 per ricevere supporto tecnico e informazioni sulla garanzia e/o sullo stato della riparazione dei device; 3 per accedere a informazioni riguardanti iTunes, iCloud, App Store o carte regalo; 4 per ricevere assistenza su ordini recenti, fatturazione e resi; 5 per ricevere informazioni sulla privacy offerta da Apple o # se conosci il numero interno del tuo specialista Apple.

Dal momento che le combinazioni di tasti che ti ho elencato poc’anzi potrebbero essere modificate in qualsiasi momento da parte di Apple, ti invito comunque ad ascoltare attentamente le istruzioni che ti verranno date dalla voce guida, così da evitare problemi.

Sito Web

Assistenza Apple come funziona
Un altro modo per ricevere assistenza da parte di Apple è quella di rivolgersi al sito Web del colosso di Cupertino. Per servirtene, collegati su questa pagina, clicca sull’argomento corrispondente al prodotto o al servizio per il quale hai bisogno di ricevere supporto (es. Mac, iPhone, ID Apple, etc.), dopodiché fai clic sul tipo di problema che ti interessa (es. Avvio o alimentazione, Batteria e carica, ID Apple disabilitato, etc.) e poi seleziona l’opzione che corrisponde specificatamente al tuo problema dal menu che si apre (es. Pulsanti non funzionanti, Password dell’ID Apple persa o dimenticata, etc.).

A questo punto, devi scegliere una delle soluzioni che ti vengono proposte dall’assistenza online. In base alla tipologia di problema riscontrato, potrebbe essere disponibile l’opzione che permette di chattare con un operatore, prenotare una chiamata, chiedere assistenza via email e così via. Dopo aver scelto l’opzione di contatto che più preferisci, non devi far altro che esplicare la problematica riscontrata all’operatore che ti assisterà e seguire le sue istruzioni per cercare di risolverla.

Twitter

Assistenza Apple come funziona

Apple offre assistenza anche via Twitter. Per usufruire di quest’opzione, visita l’account verificato @AppleSupport e inizia a seguirlo, premendo sul pulsante Segui. Dopodiché invia un messaggio diretto all’account in questione per chiedere assistenza in merito a un problema che hai riscontrato. Ci tengo a precisare che, nel momento in cui scrivo, questa opzione di assistenza è disponibile soltanto in lingua inglese e, quindi, il messaggio non può essere scritto in italiano.

Non hai ancora un account Twitter? Dai un’occhiata alle mie guide in cui spiego come iscriversi a Twitter e come funziona Twitter, così da creare un account sul social network e non perdere l’opportunità di ricevere assistenza usando anche questo canale.

App assistenza Apple per iPhone

Assistenza Apple

Anche l’app Supporto Apple, disponibile sia per iPhone che per iPad, permette di ricevere assistenza da parte del colosso di Cupertino. Se non l’hai ancora installata sul tuo device, non devi far altro che cercarla su App Store (o fare tap sul link che ti ho fornito poc’anzi, se stai leggendo quest’articolo dal tuo iPhone o iPad), pigiare sul pulsante Ottieni e confermare il download tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Dopo aver installato e avviato l’app Supporto Apple fornisci, negli appositi campi di testo, il tuo ID Apple e la relativa password e poi seleziona il prodotto per cui vuoi ricevere assistenza (es. iPhone Xs Max). Dopodiché scorri la lista di argomenti disponibili per il prodotto che hai selezionato e fai tap su quello di tuo interesse. Volendo, puoi anche utilizzare la funzione di ricerca integrata nell’app, scrivendo le parole chiave che identificano il problema che vuoi risolvere nel campo di ricerca collocato in alto.

Una volta che avrai identificato il problema, potrai leggere un articolo che permette di risolverlo autonomamente oppure selezionare una delle opzioni di assistenza tra quelle disponibili (es. Portalo con te per la riparazione, per riparare il dispositivo in un centro autorizzato; Chat, per chattare con un addetto Apple; Pianifica una chiamata, per fissare una chiamata con un dipendente Apple e così via).

Apple Store

Apple Milano
Nel caso in cui tu non sia riuscito a risolvere il problema tramite i metodi di assistenza citati nelle righe precedenti, non ti resta che recarti fisicamente presso l’Apple Store più vicino a te (o, comunque, presso un Centro di Assistenza Apple autorizzato).

Per individuare il Centro Apple più vicino a te, recati su questa pagina Web. Per cercarne uno in un altro Paese, apri il menu Seleziona il Paese situato in alto a destra e seleziona l’area geografica di tuo interesse.

Una volta individuato l’Apple Store più vicino, recati lì portando con te il dispositivo per il quale vuoi ricevere assistenza e fornisci ai dipendenti Apple la descrizione del tuo problema.