Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disattivare servizi digitali Vodafone

di

Nei giorni scorsi hai ricevuto un SMS da parte di Vodafone, il tuo gestore telefonico, mediante cui venivi invitato all'attivazione promozionale di uno dei tanti servizi di musica, film e/o serie TV in streaming supportati. Sul momento la cosa ti è sembrata particolarmente invitante e hai seguito le istruzioni contenute nel messaggio per procedere con l'attivazione, ma poi, dopo averci riflettuto con maggiore attenzione, ci hai ripensato e hai deciso di tornare sui tuoi passi.

Beh, se ritieni sia questa la scelta migliore per te, fai bene, non posso dirti altro. Tuttavia se ora sei qui e stai leggendo queste righe, molto probabilmente è perché non essendo particolarmente pratico in fatto di telefonia non hai la benché minima idea di come riuscire nell'impresa. Giusto? Allora facciamo così: prenditi qualche minuto di tempo libero solo per te, mettiti bello comodo e comincia immediatamente a leggere questo mio tutorial su come disattivare i servizi digitali Vodafone.

Nelle righe successive sarà mia premura spiegarti come riuscirci agendo sia da app, sia mediante il sito ufficiale e il servizio clienti di Vodafone. Ti dirò anche come ottenere un eventuale rimborso. Alla fine, vedrai, potrai dirti ben contento e soddisfatto del risultato. Ora però basta chiacchiere e passiamo all'azione. Ti auguro, come al solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per tutto!

Indice

Informazioni preliminari

Foto di una ragazza che usa uno smartphone Android

Prima di spiegarti come disattivare servizi digitali Vodafone ci sono alcune informazioni preliminari che mi sembra doveroso fornirti per permetterti di avere le idee perfettamente chiare sulla questione.

Innanzitutto, intendo spiegarti cosa sono, esattamente, i servizi digitali. Si tratta di servizi a pagamento, eventualmente offerti a costo zero per un determinato lasso di tempo o per un periodo di prova iniziale, per fruire di contenuti (es. Netflix o Spotify) o per personalizzare smartphone, tablet o PC (suonerie, oroscopo ecc.).

Possono essere offerti sia da terze parti che direttamente da Vodafone, ma in entrambi i casi, qualora sia previsto il pagamento, la somma necessaria viene scalata dal credito sulla SIM oppure dal C/C bancario/postale o dalla carta di credito, a seconda del metodo di pagamento associato alla numerazione di riferimento.

Da notare che molto spesso oltre che permettere di usufruire di periodi promozionali di un dato servizio gratuitamente, è possibile ottenere uno sconto sul pagamento dei mesi successivi o comunque sia del prezzo standard, andando quindi a costituire una fonte di vantaggio per il cliente che sceglie tali opzioni.

Come disattivare i servizi digitali su Vodafone

Ora che hai le idee più chiare riguardo la natura dei servizi digitali, direi che possiamo finalmente passare all'azione e andare a scoprire come procedere alla loro disattivazione sulla SIM Vodafone.

Come anticipato in apertura, puoi disattivare servizi digitali Vodafone in vari modi: tramite l'app del gestore, dall'area personale del sito dello stesso oppure chiamando il numero del servizio clienti. Per tutti i dettagli del caso, continua a leggere.

Disattivare i servizi digitali Vodafone tramite app

App Vodafone

Tanto per cominciare, vediamo come disattivare servizi digitali Vodafone tramite app, vale a dire usando My Vodafone, l'applicazione resa ufficialmente disponibile dal gestore, la quale consente di visualizzare e gestire tariffe, consumi ecc.

Dopo aver scaricato l'applicazione su Android (se usi un dispositivo senza servizi Google, puoi reperirla da store alternativi) o iPhone/iPad secondo la solita procedura, effettua il login con i tuoi dati (se hai abilitato i dati mobili di Vodafone sul tuo cellulare non è necessario) e, se possiedi più di un'utenza con Vodafone, assicurati che la numerazione selezionata sia quella corretta (tramite il menu in alto a destra); in caso contrario premi su quest'ultimo e imposta il numero giusto.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, fai tap sulla voce Menu presente in fondo a destra e seleziona Le mie offerte attive dal menu che si apre. Adesso, scorri la nuova schermata visualizzata, espandi il menu Servizi Digitali, premi sul bottone Gestisci presente in corrispondenza del nome del servizio che vuoi disattivare e sulla voce per dare conferma di quella che è la tua volontà.

Se procedendo come ti ho appena indicato non riesci a visualizzare il servizio di riferimento, molto probabilmente è perché questo è stato incluso nel menu Vodafone Entertainment della sezione Menu dell'app. Per cui, raggiungi la schermata in questione, fai tap sulla scheda Gestisci abbonamenti, seleziona il servizio di riferimento e procedi con la relativa disattivazione.

In seguito, Vodafone prenderà in carico la tua richiesta e nel giro di breve tempo riceverai degli SMS che ti informeranno del fatto che la tua pratica è in fase di lavorazione e/o che il servizio di riferimento è stato effettivamente disabilitato. Tieni presente che per la completa disattivazione potrebbe essere necessaria qualche ora.

Disattivare i servizi digitali Vodafone tramite sito

Sito Vodafone

Se preferisci disattivare servizi digitali Vodafone andando ad agire dall'area Fai da Te del sito dell'operatore, la quale permette di visualizzare e gestire il piano della SIM, le offerte e le promozioni attive e molto altro ancora, ti informo che non c'è problema: la cosa, come accennato, è fattibile anche da li.

Per cui, recati sulla home page di Vodafone.it, clicca sul pulsante Fai da Te posto in alto a destra e poi sul bottone Accedi che si trova nel menu che si apre. In seguito, compila i campi visualizzati con i tuoi dati di login e fai clic sul tasto Accedi.

Se non sei ancora registrato, per rimediare, premi sul tasto Registrati nel menu di cui sopra, digita il tuo numero di telefono nel campo apposito, fai clic sul pulsante Conferma Numero e porta a conclusione la procedura seguendo le istruzioni nella mia guida su come registrarsi su Vodafone.

Ad accesso avvenuto, se possiedi più di un'utenza con Vodafone assicurati che risulti selezionata quella corretta nella sezione Stai navigando con che si trova in alto a sinistra (in caso contrario, fai clic sul numero giusto per rimediare), quindi fai clic sul menu Offerte attive collocato poco più in basso.

Nella nuova schermata proposta, espandi il menu Servizi digitali, premi sul corrispondente tasto Gestisci, poi sul bottone che trovi accanto al nome del servizio attivo sul quale intervenire e, nella nuova pagina visualizzata, clicca sul pulsante per procedere con la disattivazione.

Pure nel caso della procedura tramite sito Internet, Vodafone prenderà in carico la tua richiesta e nel giro di breve tempo dovresti ricevere degli SMS che ti informeranno del fatto che la tua richiesta è in fase di lavorazione e/o che il servizio di riferimento è stato effettivamente disattivato. Considera sempre che potrebbe volerci qualche ora per la disattivazione effettiva.

Numero Vodafone per disattivare servizi digitali

Chiamata serena sensore di prossimità Android

Puoi andare a disattivare servizi digitali Vodafone anche mettendoti in contatto con il servizio clienti del gestore, chiamando l'apposito numero.

Per riuscirci, prendi il tuo cellulare, accedi al dialer (il tastierino numerico), componi il numero 190 e schiaccia il tasto per avviare una chiamata (solitamente è quello con la cornetta verde).

A chiamata avviata, specifica all'assistente virtuale TOBi che necessiti di aiuto per la telefonia mobile, quindi chiedi di aiutarti con la disattivazione dei servizi digitali oppure chiedigli di passarti un consulente “umano” qualora preferissi quest'ultima modalità di interazione.

Ti faccio notare che puoi chiamare il servizio clienti Vodafone e metterti in contatto con un operatore tutti i giorni, ma solo nella fascia oraria compresa tra le 08:00 e le 22:00. Di notte, invece, il numero 190 rimane accessibile solo per il servizio di blocco della SIM da parte di un operatore, in caso di furto o smarrimento. La telefonata è gratuita ed è altresì possibile chiamare da altro operatore, ma in questo caso la tariffazione è in base al piano del gestore di riferimento.

In seguito, potresti ricevere degli SMS che ti informeranno del fatto che la tua richiesta è stata presa in carico da Vodafone e/o che il servizio digitale indicato è stato correttamente disattivato. Anche in tal caso, affinché l'effettiva disattivazione vada a buon fine potrebbe volerci qualche ora.

Richiesta di rimborso

Come disattivare servizi digitali Vodafone

Hai attivato per errore uno o più servizi digitali Vodafone e ti è stato scalato del credito? Puoi far fronte alla cosa richiedendo il rimborso.

Per riuscirci, mettiti in contatto con il servizio clienti di Vodafone via telefono come ti ho spiegato nel passo precedente ed esprimi quelle che sono le tue necessità. Tieni presente che è possibile inviare massimo una richiesta di rimborso al giorno.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi metterti in contatto con il servizio clienti di Vodafone per richiedere il rimborso dei servizi digitali tramite social network. Più precisamente, puoi utilizzare Facebook, inviando un messaggio alla pagina dell'operatore, oppure Twitter, scrivendo un tweet indirizzandolo all'account ufficiale @VodafoneIT di Vodafone. In entrambi i casi, se scrivi messaggi pubblici non inserire mai informazioni sensibili, fallo solo quando avvii una conversazione in privato e quando espressamente richiesto. Il servizio è disponibile tutti i giorni, dalle 08:00 alle 21:00.

Puoi metterti in contatto con Vodafone anche tramite la chat del servizio accessibile tramite l'app ufficiale per Android e per iOS/iPadOS, quella di cui ti ho parlato nelle righe precedenti.

Se pensi di aver bisogno di maggiori dettagli riguardo le pratiche appena descritte, puoi fare riferimento al mio tutorial incentrato su come parlare con un operatore Vodafone.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.