Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come fare puzzle su Instagram

di

Sfogliando i profili Instagram dei tuoi amici, hai notato che alcuni di essi risultano essere decisamente più curati del tuo. Oltre agli scatti, alquanto belli, presenti in questi ultimi, sei rimasto colpito da alcune foto “spezzettate” che, pubblicate in una sequenza ben precisa, ricompongono un’immagine intera, mostrandola come un quadro unico all’interno del feed.

Quello che hai visto è una sorta di puzzle fotografico. In effetti, questa tipologia di contenuto sta prendendo sempre più piede sul social network fotografico e, se vuoi, posso aiutarti a capire come usufruirne per avere anche tu un puzzle sul tuo profilo Non preoccuparti: si tratta di un’operazione semplicissima, per compiere la quale basta utilizzare delle applicazioni ad hoc (in quanto Instagram non integra una funzione nativa che permetta di realizzare i puzzle).

Allora, sei curioso di scoprire  come fare puzzle su Instagram ? Sì? Fantastico! Mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti serve per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, cerca di attuare le “dritte” che ti darò. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!

Indice

Che cos’è un puzzle Instagram

Instagram puzzle

Prima di entrare nel merito dell’argomento e vedere come fare puzzle su Instagram, è doveroso da parte mia specificare innanzitutto di cosa stiamo parlando.

Come ti ho già anticipato qualche riga più su, un puzzle per Instagram non è altro che un insieme di foto quadrate che, se messe l’una accanto all’altra in una griglia – in questo caso la griglia formata dagli ultimi scatti postati su un profilo Instagram, formano un’immagine più grande.

Dal momento che nel feed di Instagram le foto vengono visualizzate nel formato quadrato (quando è attivata la visualizzazione a griglia, ovviamente), “spezzettando” un’immagine in più foto quadrate e pubblicandole in una sequenza ben precisa, è possibile ottenere l’effetto puzzle e visualizzare l’immagine di partenza per intero nel proprio profilo.

La tecnica appena descritta viene utilizzata di solito per abbellire il proprio profilo e renderlo, per certi versi, più originale. Ora che ti è più chiaro che cosa si intende per puzzle per Instagram, continua a leggere per scoprire come realizzarne uno personalizzato.

Come si fa un puzzle su Instagram

Adesso è finalmente giunto il momento di vedere come si fa un puzzle su Instagram. Come ti accennavo nell’introduzione dell’articolo, per riuscire a compiere quest’operazione bisogna necessariamente rivolgersi ad app di terze parti, dal momento che Instagram non offre una funzione nativamente che consenta di “spezzettare” un’immagine in più parti. Di seguito trovi elencate varie soluzioni che possono fare al caso tuo.

Photo Grids (Android/iOS)

Photo Grid

Una soluzione che può tornarti utile alla realizzazione di puzzle per Instagram è Photo Grids: si tratta di un’app per Android e iOS, grazie alla quale è possibile ritagliare le foto in più parti e utilizzarle per realizzare dei puzzle da pubblicare su Instagram.

L’applicazione è gratuita e non applica un watermark ai propri lavori (come fanno, invece, altre app simili a questa), ma ci tengo a dirti che, per rimuovere la pubblicità presente nella versione free e per sbloccare tutti i contenuti disponibili (come alcuni pacchetti di adesivi), bisogna acquistare la versione completa dell’app, che costa 5,49 euro.

Dopo aver installato e avviato Photo Grids, fai tap sul pulsante Gallery/Photo Grids, concedi all’app i permessi necessari per accedere alla Galleria del tuo dispositivo e seleziona la foto di tuo interesse, pigiando sulla sua anteprima. Dopodiché seleziona la tipologia di griglia che vuoi utilizzare (es. 3 x 3; 3 x 2; 3 x 1, etc.) e fai tap sul pulsante Next posto in alto destra (per due volte).

Nella schermata che si apre, ritocca la foto selezionando uno dei filtri disponibili oppure aggiungi una cornice selezionando l’icona dei due quadrati posta in basso e scegliendone una dal menu che si apre. Se vuoi, puoi anche fare tap sul pulsante T (in basso), per aggiungere del testo, oppure sull’icona della faccia sorridente, per inserire uno sticker.

A questo punto, fai tap sul pulsante (✓) situato in alto a destra, seleziona  la foto contrassegnata dal numero 1 e segui le indicazioni che compaiono a schermo, in modo da pubblicarla nel feed. In linea generale, tutto quello che devi fare è premere sulla voce Avanti (per due volte), poi su quella Condividi e ripetere l’operazione con le foto numero 2, numero 3, numero 4 ecc. Semplice, vero?

Griglie per Instagram (Android)

Griglie per Instagram

Se hai a disposizione un dispositivo Android, ti consiglio di provare anche l’app Griglie per Instagram, che permette di realizzare puzzle per il proprio profilo Instagram in maniera estremamente semplice. È gratuita ma per rimuovere i banner pubblicitari presenti al suo interno, bisogna acquistare la sua versione Premium, che costa 2,09 euro.

Dopo aver installato e avviato Griglie per Instagram, fai tap sul pulsante posto al centro dello schermo, seleziona la “fonte” dalla quale prelevare l’immagine di tuo interesse (es. Galleria) e fai tap sulla sua anteprima. Dopodiché seleziona il formato in cui vuoi ritagliare l’immagine (es. 3 x 1; 3 x 2; 3 x 3; 3 x 4; etc.), circoscrivi l’area di ritaglio tramite l’editor che è presente nella schermata visualizzata e fai tap sulla voce Ritaglia, situata in alto a destra.

Nella schermata che si apre, fai quindi tap sulla foto contrassegnata dal numero 1, seleziona la voce Feed dal menu che si apre e provvedi a pubblicare il contenuto nel feed: per procedere in tal senso, fai tap sul pulsante Feed, pigia sulla voce OK, seleziona la freccia rivolta verso destra situata in alto a destra e pigia prima su Avanti (per due volte consecutive) e poi su Condividi. Ripeti, poi, l’operazione anche con la foto numero 2, la numero 3, etc. e il gioco è fatto.

Grids (iOS)

Instagram Grids

Un’altra app che può fare al caso tuo è Grids, che è disponibile soltanto per dispositivi iOS. Il suo funzionamento è alquanto simile a quello delle app menzionate nelle righe precedenti, per cui sono certo che non avrai problemi ad avvalertene. Ti segnalo che l’app è utilizzabile gratuitamente ma, per rimuovere la pubblicità e il watermark applicato ai propri lavori e sbloccare tutti i contenuti disponibili, bisogna sottoscrivere l’abbonamento Premium, che parte da 5,99 dollari/settimana.

Dopo aver installato e avviato l’app sul tuo dispositivo, fai tap sul pulsante OK, per consentire a Grids di accedere alle tue foto, e poi premi ripetutamente sul pulsante Il prossimo, in modo da scorrere le schede informative che illustrano il funzionamento dell’app. Se non vuoi sottoscrivere l’abbonamento a Grids Premium, poi, fai tap sulla voce continue with limited version.

Nella schermata successiva, fai tap sulla scheda Gallery posta nell’angolo in basso a destra, individua la foto che vuoi usare per creare il puzzle da pubblicare su Instagram e fai tap sulla sua anteprima. Dopodiché devi scegliere la tipologia di griglia che preferisci impostare, selezionando una di quelle poste in basso: 3 x 1; 3 x 2; 3 x 3; etc.

Una volta scelta la tipologia di griglia che più ti aggrada, premi sul pulsante (✓) situato nell’angolo in alto a destra dello schermo e fai di nuovo tap sul pulsante (✓), situato in alto a destra. Nella schermata che si apre, personalizza il puzzle fotografico con l’aggiunta di sticker, testi aggiuntivi e foto (tenendo conto del fatto che alcune funzioni sono disponibili soltanto per gli utenti Premium) e pigia ancora una volta sul pulsante (✓) situato in alto a destra.

Non appena sei pronto per farlo, fai tap sulla foto contrassegnata dal numero 1, seleziona la voce Copia su Instagram nel menu che si apre e provvedi a pubblicare il contenuto sul tuo profilo premendo sul pulsante Feed e poi pigia su Avanti per due volte consecutive e Condividi. Ripeti, dunque, l’operazione per le foto numero 2, numero 3 ecc. e il gioco è fatto.