Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come generare feed RSS

di

I feed RSS sono uno strumento molto utile per tutti coloro che hanno un blog o un sito Internet. Grazie a essi, i lettori possono usare servizi o applicazioni detti feed reader (es. Feedly) per ricevere le notizie pubblicate su blog e siti Internet direttamente “a casa”, senza dover aprire il browser e andare a scoprire sito per sito dove ci sono delle novità.

Se anche tu hai deciso di creare un sito Web ma la piattaforma che hai scelto non supporta la creazione automatica dei feed RSS (come invece fanno quasi tutti i servizi di blogging), devi assolutamente metterti al passo con i tempi e dare ai tuoi lettori la possibilità di ricevere le ultime novità che pubblichi su Internet senza costringerli a visitare tutti i giorni la tua pagina.

In che modo? Io avrei un paio di “dritte” su come generare feed RSS partendo da qualsiasi sito Internet da svelarti: mettiti comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero e prosegui con la lettura dei prossimi paragrafi. Buona lettura!

Indice

Come creare feed RSS

Prima di mostrarti come creare feed RSS, voglio svelarti un piccolo “trucchetto” che potrebbe aiutarti. Se hai creato un sito con WordPress o un altro CMS tra i più diffusi, il tuo sito dovrebbe già generare dei feed in automatico e qualsiasi feed reader dovrebbe essere in grado di leggerli semplicemente dandogli “in pasto” l'indirizzo dell'home page. In alcuni casi, potrebbe essere però necessario aggiungere la dicitura /feed alla fine dell'indirizzo del sito.

Se neanche con questo “trucco” il tuo sito Web permette di accedere ai feed RSS, devi avvalerti di un servizio esterno per crearli: ce ne sono diversi tra cui scegliere. Ci tengo a sottolineare che le piattaforme di cui sto per parlarti sono tutte a pagamento, ma offrono delle prove gratuite della durata di alcuni giorni, grazie alle quali testarne tutte le funzionalità.

Rapidfeeds

Rapidfeeds

Il primo servizio che ti consiglio si chiama Rapidfeeds e, come suggerisce il nome, permette al creazione di un feed RSS in maniera molto semplice e veloce. La piattaforma è in lingua inglese, ma è molto semplice e facile da utilizzare.

Per poterla utilizzare, la prima cosa che devi fare è recarti su questa pagina Web, cliccare sul pulsante Sign Up for Free Trial, inserire tutte le informazioni richieste, come email e password, e cliccare sul pulsante Sign Up. Per accedere alla prova gratuita non è necessario inserire i dati della carta di credito.

Terminato il periodo di prova gratuito, che dura 14 giorni, dovrai necessariamente sottoscrivere un abbonamento per poter continuare a utilizzare il servizio. I prezzi variano a seconda del piano scelto: si parte dal piano Basic a 4,49 dollari al mese, si passa al Pro a 6,95 dollari al mese, fino al piano Enterprise a 13,95 dollari al mese. Per maggiori informazioni dai un'occhiata a questa pagina.

Una volta creato l'account necessario, puoi procedere con la creazione del tuo feed RSS: clicca sul pulsante Create New Feed. Nella schermata successiva inserisci il titolo nella sezione Feed Title, il link del tuo sito Web nella sezione Link e una descrizione nella sezione Description: per procedere fai clic sul pulsante Create New Feed.

Una volta creato il feed RSS, ti ritroverai in una pagina nella quale potrai gestire e modificare tutti i feed RSS che hai creato. Per poterlo integrare all'interno del tuo sito Web non devi far altro che premere sull'apposito pulsante (</>) e attendere il caricamento del codice HTML: una volta caricato ti basterà effettuare un semplice copia e incolla del codice sul tuo sito Web.

Newsloth

Newsloth

Un altro servizio molto utile per la creazione di un feed RSS è Newsloth. Si tratta di una piattaforma molto completa, che tra i diversi strumenti disponibili ha sia un feed reader chiamato Newsroom, che uno strumento per la creazione di feed RSS chiamato Feed Builder.

Il servizio non è gratuito, infatti richiede la sottoscrizione di un abbonamento mensile o annuale. Tuttavia, è possibile sfruttare una prova gratuita di 14 giorni senza la necessità di inserire i dati della carta di pagamento. Una volta terminata la prova gratuita, per continuare a utilizzare il servizio dovrai necessariamente sottoscrivere un abbonamento: Essential (59 dollari al mese o 41 dollari al mese con fatturazione annuale) o Professional (159 dollari al mese o 139 dollari al mese con fatturazione annuale).

Non vedi l'ora di iniziare la creazione del tuo feed RSS? Bene allora, recati su questa pagina Web e clicca sul pulsante Sign Up (posto in alto a destra). Nella pagina successiva, assicurati di selezionare la scheda Feed builder e clicca sul pulsante Start Free Trial, posto sotto al tipo di abbonamento che preferisci. Se, invece, hai già un account, clicca sul pulsante Login posto in alto e inserisci le tue credenziali.

Per procedere con la registrazione dell'account digita il tuo indirizzo email, apponi il segno di spunta per accettare i termini del servizio e l'informativa sulla privacy e clicca sul pulsante Sign Up.

Una volta fatto questo, ti ritroverai all'interno della pagina Sources: per iniziare con la creazione del tuo feed RSS, fai clic sulla voce Add some. Nella schermata successiva digita l'indirizzo del tuo sito Web nella sezione Add a new source e clicca sul pulsante Preview che ti mostrerà un'anteprima del sito Web da cui vuoi creare il feed RSS: con il mouse seleziona i titoli che ti interessando, ad esempio dal menu di navigazione, e procedi facendo clic sul pulsante Save source.

Nella pagina che si apre troverai il feed RSS che hai appena creato: clicca sul link per caricare il codice HTML che andrai poi a integrare all'interno del tuo sito Web. Se, invece, ti interessa utilizzarlo solo con alcuni servizi di feed reader, come Feedly, clicca sulla voce Feed options e dal menu a tendina scegli il servizio che preferisci: il feed RSS si aprirà direttamente all'interno di quel servizio. Comodo vero?

Fivefilters

Fivefilters

Altro servizio di cui voglio parlarti si chiama Fivefilters a cui puoi accedere tramite questa pagina Web. Tra i diversi strumenti disponibili, c'è anche un Feed Creator, utile proprio per la creazione di un feed RSS.

Il servizio è gratuito, ma vi sono le seguenti limitazioni: numero massimo di articoli restituiti in ogni richiesta, numero massimo di valori nei parametri multivalore e tempo di cache. Per rimuovere tali limitazioni dovrai necessariamente sottoscrivere un abbonamento alla versione Premium al prezzo di 47 euro all'anno.

Adesso che hai un'idea di come funziona il servizio con piano gratuito, puoi procedere con la creazione del tuo feed RSS. Una volta giunto all'interno della pagina principale del servizio, fai clic sulla voce Apps and Services posta nella barra in alto e dal menu a tendina clicca sulla voce Feed Creator. Per iniziare con la creazione del tuo feed RSS clicca sul pulsante Go to Feed Creator: nella pagina che si apre inserisci i dati richiesti, tra cui il link del tuo sito Web nella sezione Enter Web page URL, e clicca sul pulsante Preview.

Sulla parte destra comparirà la sezione Result che ti mostrerà un'anteprima del feed RSS del tuo sito. Adesso non ti rimane che cliccare sul pulsante RSS Feed per ottenere il codice HTML da copiare e incollare nel tuo sito Web.

Come creare un feed RSS per podcast

Come creare un feed RSS per podcast

Oltre ad avere un sito Web, di recente ti sei buttato anche nel mondo dei podcast, creandone uno tutto tuo, nel quale parli di argomenti simili a quelli trattati nel tuo sito. in questo modo il tuo podcast diventa uno strumento aggiuntivo per il tuo sito Web.

Tuttavia, per evitare che i tuoi utenti si perdano una puntata del podcast, hai deciso di creare un feed RSS anche per il tuo podcast. Purtroppo c'è un problema: non hai la minima idea su come creare un feed RSS per podcast.

In questo caso ti consiglio di utilizzare il servizio Spreaker, che puoi raggiungere a questa pagina. Una volta giunto nella pagina principale del servizio, fai clic sul pulsante Registrati posto in alto a destra: nella pagina che si apre devi scegliere il piano che più si addice alle tue esigenze. l'unico gratuito è quello Free Speech, mentre tutti gli altri hanno un costo variabile, che va da 8 euro al mese fino a 120 euro al mese.

Per iniziare ti consiglio quello gratuito, per cui clicca sul pulsante Registrati gratis per proseguire: inserisci i dati richiesti, come nome e email, oppure clicca sui pulsanti Registrati con Google (per usare un account Google) o Registrati con Facebook (per usare un account Facebook).

Una volta creato il tuo account, fai clic sulla voce Come iniziare, posta nella barra in alto e poi sul pulsante Crea un podcast. Per procedere con la creazione di un podcast, fai clic sulla voce Crea un nuovo podcast: inserisci titolo, lingua, categoria, immagine, decidi il tipo di visibilità e fai clic sul pulsante Crea posto in basso.

Una volta giunto nella Dashboard, puoi iniziare a caricare gli episodi del tuo podcast (massimo 10 con account gratuito) facendo clic sul pulsante Carica episodi. Per ottenere un feed RSS per il tuo podcast, invece, ti basterà fare clicca sulla voce Impostazioni RSS che trovi nel menu laterale e poi sul pulsante Copia posto di fianco alla voce URL RSS.

Un altro utile servizio che potresti utilizzare per creare un feed RSS per il tuo podcast è RSS.com, di cui ti ho parlato in questo tutorial.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.