Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare sistema operativo da USB

di

Devi installare Windows su un PC sprovvisto di lettore CD/DVD, ma non hai la minima idea di come fare? Ti piacerebbe installare nuovamente macOS sul tuo Mac o su quello di un amico, ma non hai a disposizione una copia del sistema operativo su dischetto? Se la risposta a queste domande è affermativa, sappi che non devi preoccuparti poiché non si tratta di un’impresa impossibile. Per effettuare queste operazioni è infatti sufficiente installare sistema operativo da USB.

Seguendo le indicazioni che trovi in questa mia guida e ricorrendo all’uso di alcune soluzioni apposite, riuscirai a creare una pendrive avviabile e, di conseguenza, a installare il sistema operativo di riferimento direttamente da chiavetta USB. Come dici? Temi sia troppo complicato e pensi che forse è il caso di lasciare perdere? Ma no, ti sbagli di grosso, davvero! Contrariamente alle apparenze, ti assicuro che è tutto molto semplice, basta solo sapere dove “mettere le mani”.

Chiarito ciò, se sei quindi interessato ad approfondire il discorso, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di sistemarti ben comodo dinanzi al computer e di concentrarti sulla lettura delle istruzioni che sto per fornirti. Pronto? Sì? Molto bene, allora al bando le ciance e procediamo.

Indice

Come installare sistema operativo Windows da USB

Desideri capire in che maniera poter installare sistema operativo Windows da USB? Allora le istruzioni alle quali devi attenerti sono quelle che trovi riportate di seguito. La procedura è fattibile con tutte le più diffuse versioni del sistema operativo di casa Microsoft.

Windows 10 e successivi

Media Creation Tool

Se è tua intenzione installare sistema operativo da USB andando a creare una pendrive con Windows 10 e successivi, puoi ricorrere all’uso di Media Creation Tool di Microsoft. Si tratta di un programma gratuito che viene reso disponibile da Microsoft stessa e che permette di scaricare Windows 10 e Windows 11 da Internet per poi creare dei DVD o delle chiavette USB per installare il sistema operativo. Puoi avvalertene per installare sistema operativo da USB Asus o su qualsiasi altra marca di computer.

Per scaricare Media Creation Tool per creare una pendrive avviabile di Windows 10, visita questa pagina del sito di Microsoft e clicca sul pulsante Scarica ora lo strumento. Tieni presente che per effettuare il download del tool è necessario collegarsi al sito di Microsoft con un computer Windows, in quanto usando altri sistemi operativi viene proposto il download del file ISO dell’OS.

Se, invece, vuoi creare una pendrive avviabile di Windows 11, visita quest’altra pagina del sito di Microsoft e fai clic sul tasto Scarica ora situato in corrispondenza della voce Creazione di supporti di installazione di Windows 11.

In tutti i casi, completato il download, collega a una porta USB libera del computer una pendrive vuota (oppure una su cui sono salvati file che hai provveduto ad archiviare altrove) con una capacità pari almeno a 8 GB (se non ce l’hai, puoi comprarne usa seguendo i consigli che ti ho fornito nella mia guida all’acquisto dedicata alle chiavette USB), dopodiché avvia il file .exe di Media Creation Tool.

Nella finestra che vedi comparire sul desktop, clicca sul pulsante e attendi che le operazioni preliminari per la creazione della chiavetta avviabile vengano portate a termine. Successivamente, premi sul pulsante Accetta, seleziona l’opzione Crea supporti d’installazione (unità flash USB, DVD o file ISO) per un altro PC e fai clic sul bottone Avanti.

Assicurati poi che lingua, edizione e architettura del sistema operativo siano conformi con ciò che desideri scaricare. In caso contrario, rimuovi il segno di spunta dalla casella accanto all’opzione Usa le opzioni consigliate per questo PC e serviti dei menu a tendina collocati in alto per selezionare le opzioni di tuo interesse.

Adesso, clicca sul pulsante Avanti, scegli l’opzione Unità flash USB, clicca ancora sul bottone Avanti e indica il nome (oppure la lettera di unità) della pendrive. Per finire, clicca nuovamente sul pulsante Avanti e aspetta che il sistema operativo venga scaricato da Internet e copiato sulla chiavetta.

Dopo aver creato la tua pendrive con Windows 10 oppure con Windows 11, potrai servirtene su qualsiasi computer per effettuare l’installazione del sistema operativo, procedendo come ti ho indicato nei miei tutorial su come installare Windows 10 e come scaricare Windows 11. Puoi usare il supporto creato anche per installare sistema operativo da USB UEFI, come ti ho spigato in dettaglio nel mio tutorial sull’argomento.

Windows 8 e precedenti

Windows 8

Se, invece, quello che desideri fare è poter installare sistema operativo da penna USB creando un supporto con Windows 8 o versioni precedenti, puoi affidarti a Rufus. Si tratta di un software gratuito e disponibile anche in versione portale che consente di generare una pendrive avviabile di qualsiasi versione di Windows (si può anche adoperare per effettuare il download diretto del file ISO dei sistemi oprativi), oltre che delle principali distribuzioni di Linux (per approfondimenti, ti rimando alla consultazione del mio tutorial su come installare Ubuntu da USB). È facile da usare e garantisce un controllo completo sulle proprietà del drive da generare.

Per scaricare Rufus sul tuo computer, visita il sito Web del programma e seleziona il collegamento Rufus x.xx Portatile che trovi in corrispondenza della sezione Download.

A download ultimato, collega a una porta USB libera del computer una pendrive vuota (oppure una su cui sono salvati file che hai già archiviato altrove) con una capacità pari almeno a 8 GB, avvia il file .exe di Rufus e, nella finestra che vedi comparire sullo schermo, fai clic sul pulsante .

A questo punto, devi preoccuparti di definire le preferenze relative al tipo di chiavetta da creare. Per cui, seleziona la pendrive dal menu a tendina Dispositivo/unità e scegli l’opzione Immagine disco o ISO dal menu a tendina accanto alla voce Selezione boot.

Adesso, se vuoi creare una pendrive avviabile di Windows 8, clicca sulla freccia accanto al menu a a destra, scegli da quest’ultimo l’opzione Download e premi sul relativo pulsante. Nell’ulteriore finestra che si apre, seleziona Windows 8.1 dal menu a tendina Versione e clicca sul bottone Continua. Specifica poi la release, l’edizione, la lingua e l’architettura servendoti degli appositi menu e cliccando di volta in volta sul pulsante Continua, dunque premi sul tasto Download.

Se, invece, vuoi creare una pendrive avviabile di Windows 7 o una versione ancora precedente di Windows e già possiedi il file ISO del sistema operativo di riferimento, seleziona quest’ultimo dal menu a tendina accanto alla voce Selezione boot, fai clic sulla freccia vicino al menu a a destra, imposta da esso l’opzione Seleziona, premi sul relativo pulsante e seleziona il file ISO dell’OS.

Una volta effettuati tutti i passaggi di cui sopra, i parametri di Rufus dovrebbero cambiare in automatico per adattarsi alla versione di Windows di riferimento. Per evitare problemi, però, ti consiglio di verificare che nella sezione Schema partizione ci sia seleziona la voce MBR e che nella sezione File System risulti selezionata la voce NTFS (altrimenti procedi tu).

In conclusione, clicca sul tasto Avvia e aspetta che venga generata la chiavetta USB con il sistema operativo.

Una volta realizzata il supporto, potrai adoperarlo per installare nuovo sistema operativo da USB con Windows 8 oppure Windows 7 su qualsiasi computer, attenendoti alla procedura per l’installazione che ti ho indicato nella mia guida specifica su come installare Windows 8 e come installare Windows 7. Puoi usare il supporto generato anche per installare sistema operativo da USB BIOS, come ti ho spiegato nel mio tutorial su come ripristinare il PC dal BIOS senza CD.

Come installare sistema operativo Mac da USB

Creazione USB avviabile di Big Sur da Terminale

Se ti stai interrogando su come installare sistema operativo Mac da USB, ti informo che puoi fare tutto senza dover usare strumenti terzi. Basta infatti adoperare il Terminale e il gioco è fatto.

Per cui, provvedi in primo luogo a eseguire il download dell’installer di macOS da riga di comando, selezionando l’icona del Terminale (quella con la finestra nera e la riga di codice) che trovi nella cartella Altro del Launchpad, e digitando nella finestra che compare sulla scrivania il comando riportato qui sotto, seguito dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera, in modo da scaricare la versione più recente di macOS.

softwareupdate –fetch-full-installer

Se vuoi scaricare una versione meno recente di macOS, invece, puoi procedere al download della relativa immagine dal Mac App Store, avviando quest’ultimo facendo clic sulla relativa icona (quella con la “A” e lo sfondo azzurro) sulla barra Dock, digitando il nome del sistema operativo nel campo di ricerca posto in alto, premendo il tasto Invio della tastiera, facendo clic sul riquadro relativo a macOS, quindi sui pulsanti Ottieni e Scarica e premendo su Continua in risposta all’avviso che compare.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, collega a una porta USB libera del Mac una pendrive vuota (o comunque con dei file che hai già archiviato altrove) con una capienza pari almeno a 12 GB e, sempre nella finestra del Terminale, impartisci il comando sottostante, seguito dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera, in modo da visualizzare l’elenco di tutte le unità collegate al computer.

diskutil list

In seguito, prendi quindi nota dell’identificatore della tua chiavetta USB, ovvero quello che trovi riportato nella colonna Identifier.

Provvedi poi a impartire il seguente comando (sostituisci al termine pendrive l’identificatore della chiavetta USB in tuo possesso e a quello nomeOS il nome della versione del sistema operativo di tuo interesse), seguito sempre dalla pressione del tasto Invio sulla tastiera.

sudo /Applications/Install\ macOS\ nomeOS.app/Contents/Resources/createinstallmedia –volume /Volumes/pendrive

A questo punto, digita la password di amministrazione del computer, conferma l’esecuzione dell’operazione schiacciando il tasto Y sulla tastiera e concedi al terminale i permessi necessari per accedere al volume esterno.

Una volta compiuti tutti i passaggi di cui sopra, la chiavetta USB verrà inizializzata e saranno copiati i file di macOS su di essa. Al termine della procedura, comparirà sullo schermo un messaggio indicante la cosa e potrai adoperare la pendrive per reinstallare macOS sul computer corrente o su un altro Mac, procedendo come ti ho illustrato nella mia guida sull’argomento.

Come installare sistema operativo Linux da USB

Creatore dischi di avvio Ubuntu

Se quello che ti interessa fare è poter installare sistema operativo Linux da USB, ti comunico che puoi riuscirci usando Creatore dischi di avvio, uno strumento già incluso nel sistema operativo e appositamente preposto allo scopo.

Prima di potertene servire, però, devi reperire il file ISO del sistema operativo (se non ne sei già in possesso). Per scaricare quello di Ubuntu puoi seguire le istruzioni che ti ho fornito nel mio tutorial specifico sull’argomento, mentre per quanto riguarda Windows puoi attenerti alle indicazioni che ti ho già fornito nella parte iniziale della guida.

Dopo aver effettuato i passaggi preliminari di cui sopra, connetti a una porta USB libera del computer una pendrive vuota (oppure su cui sono salvati file che hai già provveduto ad archiviare altrove) con una capacità pari almeno a 8 GB, poi clicca sul pulsante Mostra applicazioni presente sulla barra laterale di Ubuntu e seleziona l’icona del tool Crea disco di avvio (quella con la chiavetta USB) nella schermata mostrata.

Nella finestra che a questo punto visualizzi, fai clic sul tasto Altro e seleziona il file ISO del sistema operativo che vuoi copiare sulla pendrive, dopodiché seleziona il nome del dispositivo dall’elenco alla sezione Disco da usare e avvia la procedura di creazione della chiavetta USB con l’OS premendo sul pulsante Crea disco di avvio.

Come installare sistema operativo PS4 da USB

PlayStation 4

Sei finito su questo mio tutorial perché interessato a capire se esiste un modo per installare sistema operativo PS4 da USB? La risposta è affermativa, si può fare anche questo.

Per riuscirci, devi procurarti una pendrive su cui siano disponibili almeno 1,1 GB di spazio d’archiviazione e devi trasferisci sopra il firmware della console da scaricare da Internet. Successivamente, puoi avvalerti della pendrive per inizializzare la PlayStation dalle impostazioni di sistema, come ti spiegato dettagliatamente nella mia guida su come reinstallare il software di sistema PS4.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.