Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare una vecchia stampante su Windows 10

di

Stai provando a collegare una vecchia stampante al tuo nuovo PC con Windows 10, ma senza successo? Non sei riuscito a farla funzionare e vorresti una mano per cercare di risolvere il problema? Direi allora che sei capitato sul tutorial giusto, in un momento che non poteva essere migliore. Quest’oggi, infatti, desidero spiegarti proprio come far fronte a tale tipo di necessità.

Se vuoi quindi scoprire come installare una vecchia stampante su Windows 10, non devi far altro che metterti bello comodo, prenderti qualche minuto libero soltanto per te e mettere in pratica le istruzioni che trovi qui sotto. Ti anticipo già che se non disponi del dischetto d’installazione della stampante, dovrai cercare e installare “manualmente” i driver da usare.

Ad ogni modo, non hai di che preoccuparti: non è nulla di difficile e, se la stampante che hai è supportata da Windows 10 (e non ha guasti di natura hardware), riuscirai a farla funzionare in poco tempo. Ora, però, basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buon lavoro e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari

Stampante laser

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come installare una vecchia stampante su Windows 10, ci sono alcune operazioni preliminari che è bene che tu compia, affinché tutto fili per il verso giusto ed evitare inutili perdite di tempo.

In primo luogo, ti suggerisco di sincerarti dell’effettiva compatibilità con Windows 10 della stampante che è tua intenzione connettere al computer, così da assicurarti di poterla realmente configurare e usare in accoppiata al computer. Per fare ciò, la cosa più rapida e immediata che puoi fare è effettuare una ricerca su Google, usando termini del tipo “compatibilità [marca e modello stampante] con Windows 10”.

Se dalla ricerca emerge che la vecchia stampante che possiedi può effettivamente essere usata con Windows 10, devi preoccuparti di reperire i relativi driver per il tuo PC. Per fare ciò, se possiedi il dischetto d’installazione della stampante, puoi provare a servirti di quest’ultimo.

Se non possiedi alcun CD oppure se le soluzioni presenti sul supporto sono incompatibili con Windows 10, puoi cercare i driver di cui hai bisogno sempre attraverso Google, utilizzando chiavi del tipo “driver [marca e modello stampante] Windows 10”. Quando poi ti verrà mostrata la pagina con i risultati della ricerca, seleziona solo i collegamenti che rimandando al sito Internet del produttore della tua stampante — così da evitare eventuali virus, malfunzionamenti e più in generale brutte sorprese —, facendoci clic sopra e seguendo le istruzioni mostrate a schermo per portare a termine il download.

Se non te la senti di procedere in autonomia e ritieni di aver bisogno di qualche indicazione in più per essere sicuro di scaricare i driver corretti, puoi consultare le mie guide specifiche su come trovare i driver HP, Canon, Samsung ed Epson. Qualora il produttore della tua stampante non fosse tra quelli che ti ho appena elencato, puoi inoltre leggere il mio tutorial su come recuperare i driver mancanti.

Tra le operazioni preliminari da compiere rientra anche il collegamento fisico della stampante al computer. A seconda del tipo di tecnologie supportate dalla stampante, quest’ultimo può essere effettuato tramite porta parallela LPT (è la modalità di connessione più diffusa tra le stampanti di vecchio corso, funziona tramite un cavo detto “a vaschetta” con 25 pin che, di solito, è di colore grigio chiaro con la parte dove ci sono i pin in blu); tramite porta USB (inserendo il cavo di collegamento apposito nella porta sulla stampante e in quella sul computer) oppure tramite rete wireless (agendo dalle impostazioni della stampante, tramite i tasti e il display su di essa presente oppure preventivamente da computer, per collegarla “senza fili” alla propria rete Wi-Fi).

Per tutti gli approfondimenti del caso, ti consiglio la lettura dei miei tutorial specifici su come collegare una stampante e come configurare una stampante Wi-Fi.

Come installare una vecchia stampante su Windows 10 con CD

Come installare stampante Epson WiFi

Dopo aver compiuto i passaggi preliminari di cui sopra, puoi finalmente passare all’azione! Tanto per cominciare, andiamo dunque a scoprire come installare una vecchia stampante su Windows 10 con CD.

In tal caso, dopo aver collegato la stampante al computer, il primo passo che devi compiere è quello di inserire nel lettore CD collegato al tuo PC (se non ne possiedi uno, puoi valutare di comprarne uno esterno seguendo le “dritte” che trovi nella mia guida all’acquisto) il dischetto d’installazione della stampante e attendere qualche istante, affinché questo venga avviato.

Se il dischetto della stampante non viene eseguito in automatico, per rimediare, avvia il CD “manualmente”, facendo clic sull’icona di Esplora file (quella con la cartella gialla) che trovi sulla barra delle applicazioni, poi sulla voce Questo PC presente nel menu a sinistra e facendo doppio clic sull’icona del CD-ROM sita a destra. Se necessario, esegui manualmente il file d’installazione del driver, che dovrebbe avere un nome del tipo setup.exe, install.exe, setup.msi oppure installa.exe.

A questo punto, dovresti visualizzare una finestra tramite cui ti viene proposta la procedura per la configurazione guidata della stampante. Attieniti quindi alle indicazioni sullo schermo e il gioco è fatto. Purtroppo non posso fornirti informazioni dettagliate sul da farsi, in quanto il procedimento proposto può variare a seconda della marca e del modello di stampante, oltre che della versione del software usata.

In linea di massima, però, quello che devi fare è accettare i termini di utilizzo e cliccare sempre sui pulsanti Avanti o Next, selezionare il tipo di connessione da usare, la stampante di tuo interesse al momento opportuno e premere sui pulsanti Installa o Install e Fine o Finish. Se richiesto, provvedi altresì a riavviare il computer al termine della procedura.

A installazione ultimata, ti consiglio di impostare la stampante appena installata come predefinita sul tuo PC. Per riuscirci, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Microsoft) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) dal menu che si apre e seleziona la voce Dispositivi che trovi nella finestra che compare sul desktop.

Successivamente, seleziona la voce Stampanti e scanner dal menu a sinistra e rimuovi il segno di spunta dalla casella che trovi accanto alla voce Consenti a Windows di gestire la stampante predefinita sita a destra. A questo punto, clicca sul nome della stampante che trovi nell’elenco Stampanti e scanner situato poco più in alto e premi sul pulsante Imposta come predefinito annesso alla schermata successiva.

Come installare una vecchia stampante su Windows 10 senza CD

Configurazione stampante Windows 10

Non possiedi il dischetto d’installazione della tua vecchia stampante oppure non puoi servirtene e, dunque, hai reperito i driver necessari da Internet e ora vorresti capire come procedere? Allora continua a leggere! Qui sotto, infatti, trovi indicato, per filo e per segno, come installare una vecchia stampante su Windows 10 senza CD.

Tanto per cominciare, dopo aver collegato la stampante al computer, la prima mossa che devi effettuare è quella di installare i driver scaricati da Internet. La maggior parte dei driver si installa automaticamente o semplicemente seguendo le indicazioni su schermo (anche in questo caso basta cliccare sempre su Avanti/Next). Insomma, basta lanciare il file eseguibile dei driver e, in pochi secondi, il gioco è fatto.

Se procedendo come ti ho appena indicato non riesci a installare i driver o comunque se il file che hai ottenuto non si installa automaticamente, per rimediare procedi nel seguente modo: clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Microsoft) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni e selezionare l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) dal menu che compare.

Nella finestra che a questo punto vedi comparire sul desktop, fai clic sulla voce Dispositivi e seleziona la dicitura Stampanti e scanner che trovi nella barra laterale a sinistra, dopodiché individua la sezione Impostazioni correlate che si trova a destra e clicca sul collegamento Proprietà server di stampa sottostante.

Nell’ulteriore finestra che ora ti viene mostrata, seleziona la scheda Driver, clicca sul pulsante Aggiungi, seleziona il processore del tuo computer e clicca sul bottone Avanti, premi sul pulsante Disco driver che si trova in basso a destra, quindi sul bottone Sfoglia e seleziona il file del driver della stampante che in precedenza hai scaricato da Internet. In seguito, premi sul pulsante OK, su quello Avanti e segui la procedura guidata proposta per finalizzare l’installazione “manuale” dei driver.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, per effettuare l’installazione della stampante recati nuovamente nella sezione Dispositivi delle Impostazioni di Windows 10, seleziona la voce Stampanti e scanner dalla barra laterale, fai clic sulla voce Aggiungi una stampante o uno scanner che si trova in alto e attendi che la stampante venga rilevata dal sistema, dopodiché selezionane il nome.

Se la stampante non viene individuata automaticamente da Windows 10, fai clic sul collegamento La stampante desiderata non è nell’elenco che vedi comparire. Nella nuova finestra che si apre, assicurati che risulti selezionata l’opzione La stampante non è recente. Serve assistenza per trovarla. e premi sul bottone Avanti. Aspetta poi che la stampante venga rilevata dal sistema, selezionane il nome dall’elenco e attieniti alla procedura d’installazione e configurazione guidata che ti viene proposta.

Se neppure in questo modo la tua stampante viene trovata da Windows 10, dopo aver fatto clic sul collegamento La stampante desiderata non è nell’elenco nella schermata di cui sopra, seleziona un’altra delle seguenti opzioni annesse alla finestra che si apre, in base al tipo di collegamento che supporta la periferica: Seleziona una stampante condivisa in base al nome, Aggiungi una stampante utilizzando un nome host o un indirizzo TCP/IP, Aggiungi una stampante Bluetooth, wireless o individuabile in rete oppure Aggiungi stampante locale o di rete con impostazioni manuali. Attieniti, dunque, procedura guidata che ti viene proposta, selezionando le voci e le opzioni adeguate e il gioco è fatto.

Ti segnalo altresì che la medesima procedura per installare una vecchia stampante su Windows 10 che ti ho descritto poc’anzi, può essere attuata anche dal Pannello di controllo, selezionando il relativo collegamento che trovi nel menu Start, quindi la voce Dispositivi e stampanti e/o Aggiungi un dispositivo (a seconda del tipo di visualizzazione impostata) nella finestra che si apre sul desktop e seguendo le indicazioni annesse alla finestra che si apre sullo schermo.

Dopo essere riuscito a portare a termine il processo per installare la tua stampante su Windows 10 senza l’ausilio del CD, ti suggerisco di impostare quest’ultima come predefinita sul computer. Per riuscirci, puoi seguire le indicazioni che ti ho fornito nella parte finale del passo precedente.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.