Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare una stampante

di

Hai appena comprato la tua prima stampante e, dopo averla “montata” e collegata alla rete elettrica, ti sei reso conto di non avere la più pallida idea di come installarla e utilizzarla? Non temere, se vuoi posso darti una mano io. Nel corso di questa guida, infatti, ti spiegherò come installare una stampante in modo semplice e veloce.

Prima di andare avanti, bisogna però fare una distinzione tra i sistemi di collegamento attualmente supportati: il primo, nonché il più diffuso, consente di sfruttare la connettività Wi-Fi integrata nella stampante, andando a collegare quest'ultima direttamente al router, in modo tale da renderla disponibile anche per tutti gli altri dispositivi della rete. Il secondo, invece, prevede l'impiego del cavo USB ricevuto in dotazione: in questo caso, si può scegliere se collegare la stampante tramite cavo direttamente al router (a patto che quest'ultimo possa fungere da server di stampa USB) e renderla disponibile in rete, oppure se collegarla a un solo computer per volta.

Dunque, individua la tipologia di collegamento più consona per la stampante in tuo possesso (trovi tutto nel manuale e nelle specifiche che puoi trovare online) e metti in pratica le indicazioni che trovi di seguito. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come installare una stampante di rete

Per iniziare, vediamo insieme come installare una stampante di rete, o meglio come effettuare la connessione tra il router e il dispositivo di stampa stesso, in modo tale che quest'ultimo possa essere riconosciuto e utilizzato (previa installazione dei driver di stampa) da tutti gli altri dispositivi collegati al router tramite Wi-Fi, oppure tramite cavo.

Come installare una stampante Wi-Fi

Come installare una stampante Wi-Fi

Se la stampante in tuo possesso è munita di connettività wireless, puoi far sì che essa possa essere installata e usata su tutti gli altri dispositivi collegati alla rete di casa, semplicemente connettendola al router tramite Wi-Fi. Per riuscirci, se la stampante è dotata di schermo LCD o touch-screen, devi premere sul pulsante per accedere alla schermata menu/configurazione, aprire poi la sezione impostazioni e, da lì, entrare nell'area dedicata alla configurazione della rete.

Chiaramente, i nomi dei menu e delle opzioni che vedi sullo schermo potrebbero variare leggermente rispetto a quelli che ti ho indicato poco fa, in base al modello di stampante in tuo possesso. Ad ogni modo, una volta raggiunta la sezione specifica per il collegamento della stampante a Internet, indica di voler stabilire la connessione tramite Wi-Fi e seleziona il nome della tua rete wireless dalla lista delle connessioni rilevate.

Infine, inserisci la chiave d'accesso alla rete aiutandoti con il tastierino fisico della stampante oppure con la tastiera su schermo, dai OK e attendi qualche secondo, affinché la connessione venga stabilita; in questa fase, potrebbe esserti richiesto di accettare i termini d'uso della stampante, la normativa sulla privacy e di portare a termine eventuali aggiornamenti automatici, se disponibili.

Qualora sulla tua stampante non fosse presente alcun display, puoi provare a stabilire la connessione con il router impiegando la tecnologia WPS, tramite la quale è possibile connettere un dispositivo a qualsiasi rete wireless previa pressione di un solo tasto, senza dover inserire manualmente la chiave di rete.

Se la stampante è compatibile con la summenzionata tecnologia, non devi fare altro che accenderla, premere il tasto WPS presente su di essa e, in un tempo massimo di due minuti, ripetere la medesima operazione anche sul router; se la connessione va a buon fine, l'eventuale LED corrispondente al tasto WPS della stampante dovrebbe illuminarsi di luce fissa e quest'ultimo dispositivo dovrebbe emettere, in automatico, la pagina di riepilogo dello stato della rete.

Qualora la connessione tramite WPS non dovesse andare a buon fine perché, per esempio, la tecnologia in questione non è più supportata dal router o risulta disabilitata (lo scambio di password tramite WPS è stato reputato non sicuro e, di conseguenza, molti produttori tendono a disattivarlo per impostazione predefinita), devi agire usando il programma o l'app di configurazione specifica per la stampante in tuo possesso.

Il software, il cui nome è differente in base alla stampante a cui si riferisce, va scaricato dal sito Web del produttore oppure dagli store di Android (anche da quelli alternativi al Play Store), iOS e iPadOS, ed è quasi sempre gratuito; dopo aver acceso la stampante, poi, bisogna connettersi alla rete Wi-Fi dal dispositivo sul quale si intende agire, eseguire il programma o l'app di configurazione e seguire la procedura guidata, per portare a termine il collegamento (e la contestuale installazione dei driver di stampa, se previsti).

Se le indicazioni che ti ho fornito in questo capitolo non fossero per te sufficienti, ti rimando alla lettura della mia guida su come configurare una stampante Wi-Fi, nella quale trovi tutto spiegato con dovizia di particolari.

Come installare una stampante con cavo

Come installare una stampante con cavo

Se la stampante in tua dotazione non è provvista di connettività wireless ma di sola porta Ethernet, puoi aggiungerla alla rete locale in maniera estremamente semplice. Per prima cosa, procurati un cavo Ethernet di buona qualità e cerca di posizionare la stampante nelle vicinanze del router.

Fatto ciò, per stabilire il collegamento, basta collegare un'estremità del cavo alla porta Ethernet presente sul retro del router e l'altra all'interno della medesima porta residente sulla stampante: in genere, la connessione viene portata a termine dopo qualche secondo e non necessita di configurazione aggiuntiva. Al termine della procedura, se la tua stampante è munita di schermo, dovresti visualizzare un messaggio di notifica indicante l'avvenuta connessione alla rete; sulle stampanti senza schermo, invece, dovrebbe essere avviata la stampa automatica del riepilogo dello stato della rete.

Qualora la tua stampante non fosse dotata di porte Ethernet ma di sola connettività USB, la questione è ben diversa: in tal caso, la riuscita del collegamento in rete dipende strettamente dal router in proprio possesso, che deve essere munito di porte USB e disporre del supporto per il server di stampa USB.

Prima di procedere, dunque, controlla la scheda tecnica del tuo router e accertati della presenza o meno della suddetta funzionalità; per semplificare ulteriormente le cose, puoi altresì cercare su Google termini come server stampa USB [marca e modello router].

Se il tuo router supporta questa possibilità, devi individuare e abilitare l'opzione server di stampa/server di stampa USB nel pannello di amministrazione: solitamente, essa si trova nella sezione Rete, Rete domestica o Dispositivi USB. Completato questo step, è sufficiente connettere tra loro i due dispositivi mediante cavo e accendere la stampante, affinché essa venga resa disponibile per tutti i computer, gli smartphone, i tablet e gli altri device collegati alla rete locale.

Sfortunatamente, non mi è possibile dirti dove, esattamente, risiede l'opzione relativa al server di stampa sul tuo router, in quanto ciascun apparecchio dispone di menu e opzioni a sé; per farti un esempio, sul modem FASTGate di Fastweb, puoi abilitare il server di stampa USB recandoti nelle sezioni Avanzate > Configurazioni USB e spostando in posizione ON la levetta corrispondente alla voce Print server; infine, clicca sul pulsante Salva modifiche posto in fondo alla sezione dedicata e il gioco è fatto.

Se poi il router non offre supporto per il server di stampa USB, oppure se il tuo dispositivo di stampa è particolarmente datato e dispone di sola interfaccia LPT, puoi realizzare un server di stampa con l'ausilio di un computer dotato di Windows, oppure di macOS: all'atto pratico, devi connettere la stampante al computer, installarne i driver e configurare in maniera opportuna il sistema operativo. Per approfondimenti, dà uno sguardo alla mia guida su come collegare una stampante in rete.

Come installare una stampante sul PC

I passaggi per installare una stampante sul computer non sono complicati, ma variano in base al sistema operativo in uso e, soprattutto, al tipo di stampante in proprio possesso: per esempio, se si tratta di una stampante di rete già connessa al router, devi entrare nelle impostazioni di Windows/macOS e avviare l'aggiunta di un nuovo dispositivo; se, invece, disponi di una stampante non collegata al router (e munita dunque di connettività USB o Ethernet), devi quasi sempre avvalerti, almeno per quanto riguarda Windows, dei driver di stampa distribuiti dal produttore. Trovi tutto spiegato qui sotto.

Come installare una stampante su Windows

Iniziamo dal sistema operativo Windows vedendo, insieme, come eseguire la configurazione di una stampante già collegata al router (la rete in uso sulla stampante deve essere la stessa in uso anche sul computer) o a un computer con funzioni da server, e di una stampante non dotata di funzionalità di rete.

Stampante di rete

Stampante di rete

Per installare una stampante di rete, se impieghi Windows 10 o un'edizione successiva del sistema operativo (ad es. Windows 11), fai clic destro sul pulsante Start del sistema operativo (l'icona della bandierina ubicata a sinistra della barra delle applicazioni), seleziona la voce Impostazioni dal menu che compare e recati nelle sezioni Dispositivi/Bluetooth e dispositivi > Stampanti e scanner, cliccando sulle omonime voci residenti nella schermata che va ad aprirsi. Se impieghi un'edizione di Windows precedente alla 10, apri il Pannello di controllo richiamandolo dal menu Start e fai clic sulle voci Hardware e suoni > Dispositivi e stampanti, residenti al suo interno.

Ora, clicca sul pulsante Aggiungi dispositivo/Aggiungi una stampante o uno scanner, attendi qualche istante affinché il nome della stampante collegata al router compaia sullo schermo e, quando ciò avviene, cliccaci sopra. Per concludere, premi sul pulsante Aggiungi dispositivo e attendi pazientemente che Windows porti a termine l'installazione automatica dei driver di stampa.

Se la stampante non è collegata al router ma a un computer con funzioni da server di stampa, attendi che il rilevamento automatico delle stampanti fallisca (non dovrebbero esserti restituiti risultati) e clicca sulla voce La stampante desiderata non è nell'elenco/Aggiungi una stampante, che dovrebbe comparire sullo schermo.

Come installare una stampante

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto alla casella corrispondente alla dicitura Aggiungi una stampante utilizzando un nome host o un indirizzo IP, clicca sul pulsante Avanti e imposta il menu a tendina Tipo di dispositivo, residente nella schermata successiva, sull'opzione Rilevamento automatico.

Ci siamo quasi: digita ora l'indirizzo IP del server di stampa nell'apposito campo, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Interroga la stampante e seleziona automaticamente il driver da utilizzare e fai clic sul pulsante Avanti, per completare la configurazione del dispositivo di stampa.

In entrambi i casi, dovrebbe esserti infine richiesto di assegnare un nome alla stampante: digitalo nell'apposito campo di test, clicca sul pulsante Avanti, indica se condividere o meno il dispositivo con gli altri utenti della rete e clicca ancora sul pulsante Avanti; infine, non ti resta che stampare una pagina di prova, premendo sul pulsante dedicato, per verificare che la stampante sia stata correttamente installata sul computer.

Stampante con cavo

Come installare una stampante

Se hai invece necessità di collegare la stampante al computer mediante cavo USB oppure Ethernet, devi necessariamente procurarti i driver di stampa specifici per il dispositivo: essi sono generalmente inclusi nella confezione di vendita della stampante e salvati su un CD, oppure disponibili direttamente sul sito Web del produttore, nella sezione Supporto/Download. Nel caso in cui avessi qualche difficoltà a procurarti i driver corretti, puoi dare uno sguardo ai miei tutorial dedicati al download dei driver HP, dei driver Epson, dei driver Canon o dei driver Samsung, oppure puoi cercare su Google frasi come driver [marca e modello stampante], avendo sempre cura di prediligere i risultati provenienti dalla casa produttrice dell'apparecchio.

Una volta ottenuto il software più adatto alla tua stampante, accendi quest'ultima senza però collegarla al computer, passa al PC, esegui il programma che hai ottenuto in precedenza e segui le indicazioni che ricevi sullo schermo, per completare l'installazione dei driver di stampa. Quando richiesto, connetti la stampante al computer tramite cavo e procedi con la stampa di una pagina di prova, per verificare che tutto sia andato per il meglio.

Per farti un esempio, lascia che ti indichi come installare, su Windows, una stampante HP sprovvista di funzioni Wi-Fi (o da collegare direttamente al computer tramite cavo). Per iniziare, preleva i driver collegandoti a questo sito Web e inserendo, quando richiesto, il modello preciso della tua stampante.

Giunto alla pagina specifica per il dispositivo da te in uso, procedi selezionando il sistema operativo (ad es. Windows) e la versione (ad es. Windows 10 (64 bit)) dai menu a tendina dedicati, premi sul pulsante Cambia e clicca sul pulsante Scarica corrispondente alla voce Software e driver con funzionalità complete per [nome stampante], in modo da avviare il download dei driver più adatti al computer e alla stampante.

Come installare una stampante

A download completato, esegui il file ottenuto e clicca sui pulsanti Continua e Avanti; successivamente, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Ho esaminato e accetto le condizioni e le impostazioni di installazione, clicca ancora sul pulsante Avanti e attendi che i driver di stampa vengano estratti sul computer.

Lo step successivo consiste nello specificare il tipo di collegamento che intendi usare: apponi dunque il segno di spunta accanto all'opzione USB, vai avanti e, quando richiesto, accendi la stampante e collegala al PC, per ultimare la procedura di installazione. Superato anche questo step, se tutto è andato per il meglio, dovrebbe esserti mostrato un messaggio indicante l'avvenuta installazione della stampante, unitamente a all'opzione per stampare una pagina di prova (cosa che ti consiglio di fare). Per saperne di più, prendi visione del mio tutorial su come installare una stampante HP tramite USB.

Come installare una stampante su Mac

Se il tuo è un Mac, le cose sono ancora più semplici: se intendi installare una stampante di rete, assicurati che entrambi i dispositivi coinvolti siano connessi alla medesima rete Wi-Fi; se, invece, ti interessa installare una stampante con cavo, devi semplicemente collegare il Mac a Internet, in modo tale che quest'ultimo sia in grado di scaricare i driver in completa autonomia. Prima di andare avanti, ricordati di accendere la stampante.

Stampante di rete

Come installare una stampante

Detto ciò, per installare una stampante già collegata al router o a un server di stampa, apri le Preferenze di sistema di macOS (facendo clic sul simbolo dell'ingranaggio residente sul Dock), clicca sull'icona di Stampanti e scanner e premi sul pulsante [+], collocato in basso a sinistra.

Adesso, fai clic sul simbolo della stampante collocato in alto (la scheda denominata Default), attendi che il nome del dispositivo di stampa compaia nella lista di quelli disponibili, fai clic su di esso e attendi qualche istante, affinché il riconoscimento dei driver venga portato a termine; infine, clicca sul pulsante Aggiungi e il gioco è fatto.

Se la stampante non è connessa al router ma a un server di rete, clicca invece sul simbolo del globo (la scheda IP), inserisci l'indirizzo IP del server di stampa nel campo dedicato e indica il Protocollo di stampa da usare, usando il menu a tendina specifico; se non sai cosa scegliere, lascia inalterata l'impostazione predefinita.

Per concludere, assegna un nome alla stampante, verifica che nel menu Usa compaia il driver di stampa corretto (altrimenti clicca su di esso e utilizza il campo di ricerca per individuare il modello della tua stampante e selezionare il driver da usare) e, per concludere, fai clic sul pulsante OK e Aggiungi e il gioco è fatto.

Stampante USB

Come installare una stampante

Se possiedi una stampante USB compatibile con macOS, verifica innanzitutto che, sul computer, siano presenti porte USB “standard” alle quali collegare il cavo proveniente dal dispositivo di stampa; se il computer è dotato di sole porte USB-C, procurati un adattatore da usare per lo scopo.

Anker Adattatore USB-C a USB 3.1, Converte USB tipo C Femmina a USB-A ...
Vedi offerta su Amazon
Amazon Basics - Adattatore da USB Type-C a femmina USB 3.1 Gen 1, colo...
Vedi offerta su Amazon

A questo punto, non devi fare altro che collegare la stampante al Mac tramite il cavo USB ricevuto in dotazione (usando, se necessario, anche l'adattatore) e accenderla. Per finire, avvia l'aggiunta di una nuova stampante così come ti ho indicato nel passo precedente di questa guida, clicca sulla scheda Default (quella in alto a sinistra) e poi sul nome della stampante USB. Infine, attendi che macOS macOS si occupi di individuare i driver più adatti al dispositivo e clicca sul pulsante Aggiungi. Maggiori info qui.

Come installare una stampante su smartphone e tablet

Come installare una stampante su smartphone e tablet

E su smartphone e tablet? In questo caso, non si può parlare di una vera e propria “installazione” del dispositivo di stampa: le più recenti edizioni di Android, iOS e iPadOS, infatti, sono in grado di avviare la stampa di immagini e documenti semplicemente dal menu di condivisione del sistema operativo, a patto che la stampante sia accesa, collegata direttamente al router e che tutti i dispositivi coinvolti siano connessi alla medesima rete Wi-Fi.

Tuttavia, in alcuni frangenti, potrebbe rivelarsi necessario installare delle applicazioni di terze parti, per far sì che il tutto proceda senza intoppi: i plugin di stampa ufficiali dei produttori, su Android, oppure l'applicazione Printer Pro, su iPhone e iPad, che consente di effettuare la stampa tramite rete anche usando stampanti non compatibili con il protocollo di stampa wireless AirPrint di Apple.

Per saperne di più riguardo l'argomento, ti invito a leggere con attenzione le mie guide su come stampare da Android, come stampare da iPhone e come stampare da iPad, nelle quali ti ho spiegato tutto con dovizia di particolari.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.