Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare stampante di rete

di

Di recente, hai acquistato una nuova stampante con il chiaro obiettivo di collegarla in rete, così da poterne fruire senza problemi su tutti i tuoi dispositivi. Dopo aver effettuato qualche prova, però, ti sei reso conto di non essere in grado di riuscirci da solo.

Vista la situazione, hai quindi pensato di cercare online una guida su come installare stampante di rete e sei finito sul mio sito. Beh, sappi allora che anche questa volta puoi contare su di me. Nelle righe successive, andrò infatti a spiegarti come procedere con la configurazione e l'installazione della tua stampante, indipendentemente dalla sua marca o dal modello (sebbene non potrò essere specifico su alcuni passaggi, che variano un po' da tipo a tipo di stampante).

Dunque, senza esitare un attimo in più, prenditi qualche minuto di tempo libero e dedicalo alla lettura di questo tutorial: sono certo del fatto che, alla fine, riuscirai nel tuo intento in modo molto più semplice del previsto. In bocca al lupo per tutto!

Indice

Operazioni preliminari: configurazione stampante

Prima di procedere con l'installazione della stampante sul computer, sullo smartphone oppure sul tablet, devi innanzitutto connettere il dispositivo di stampa alla rete di casa, in maniera diretta (cioè direttamente al router) oppure attraverso un server creato ad-hoc. Mi raccomando: prima di fare qualsiasi cosa, accendi la stampante e attendi che essa si avvii completamente, altrimenti non verrà riconosciuta.

Stampanti con supporto a Internet

Stampanti con supporto a Internet

Se la stampante in tuo possesso è in grado di collegarsi a Internet, tramite cavo Ethernet oppure Wi-Fi, puoi renderla disponibile per tutti gli altri dispositivi connessi alla rete gestita dal medesimo router, semplicemente collegandola a quest'ultimo. Dunque, se l'apparecchio di stampa è munito di porta Ethernet e occupa una posizione relativamente vicina a quella del router, procurati un cavo Ethernet di buona qualità e sviluppalo in maniera adeguata, collegandone un'estremità alla porta Ethernet presente sulla stampante e l'altra nella medesima porta, residente sul router.

A seguito di questa operazione, se la stampante è munita di schermo LCD, dovresti visualizzare un messaggio di notifica indicante l'avvenuto collegamento; se poi la stampante non è dotata di schermo, dovrebbe essere stampata, in automatico, la pagina di riepilogo circa lo stato della rete.

Se poi possiedi una stampante dotata di connettività wireless, non devi fare altro che stabilire la connessione alla rete Wi-Fi di casa, usando le funzioni integrate del dispositivo di stampa. Per esempio, se quest'ultimo è dotato di schermo touch-screen o LCD, premi sul pulsante per accedere alla schermata di configurazione o al menu della stampante, recati nelle impostazioni e accedi alla sezione dedicata alla configurazione di rete.

Successivamente, specifica di voler stabilire il collegamento tramite Wi-Fi e, quando richiesto, seleziona il nome della rete senza fili da usare e inserisci la password della rete wireless nell'apposito campo, aiutandoti con la tastiera su schermo oppure con il tastierino fisico della stampante. Infine, dai OK e, se ti viene richiesto, accetta i termini d'uso e la normativa sulla privacy dei dati e porta a termine eventuali aggiornamenti disponibili.

Tieni presente che i nomi dei menu, delle sezioni e dei pulsanti potrebbero variare rispetto a quelli che ti ho indicato poco fa, a causa delle naturali differenze tra i sistemi operativi a bordo tra le varie stampanti.

Se poi la tua stampante non è munita di schermo, puoi provare a collegarla al router usando il WPS, ossia un sistema che consente di collegare un device a una rete senza fili premendo un solo tasto e senza dover inserire manualmente la chiave di rete. Qualora il router e la stampante fossero compatibili con la tecnologia in questione, premi il tasto fisico WPS sul primo dei due dispositivi e ripeti la medesima operazione anche sul router, entro un tempo massimo di due minuti. A connessione stabilita, il LED WPS della stampante dovrebbe illuminarsi di luce fissa, per poi spegnersi, e il dispositivo dovrebbe emettere la pagina di riepilogo sullo stato della rete.

Laddove la tecnologia WPS non fosse utilizzabile, devi collegare la stampante a Internet usando il programma o l'app di configurazione specifico per il modello in tuo possesso; software di questo tipo sono generalmente reperibili dal sito Web del produttore della stampante, oppure dagli store di Android (inclusi quelli destinati ai device senza Play Store), iOS e iPadOS. Una volta ottenuto l'applicativo in questione, basta avviarlo e seguire la procedura guidata, per portare a termine la connessione (e l'eventuale installazione dei driver di stampa).

Per saperne di più circa la procedura appena esaminata, puoi dare un'occhiata alla mia guida su come configurare una stampante Wi-Fi, nella quale ho avuto modo di esporti l'argomento con dovizia di particolari.

Stampanti senza supporto a Internet

Come installare stampante di rete

Se poi la stampante non può essere collegata a Internet ed è munita di sola connettività USB, controlla innanzitutto che il tuo router disponga di porte USB e che sia compatibile con la configurazione del server di stampa USB: puoi facilmente accertarti della cosa dando un'occhiata alla scheda tecnica dell'apparecchio di rete, oppure cercando su Google frasi come server stampa USB [marca e modello router].

Qualora la ricerca avesse esito positivo, dopo aver acceso la stampante, individua l'opzione server di stampa/print server nel pannello di amministrazione del tuo router e attivala: essa si trova solitamente nella sezione Rete, Dispositivi USB o Avanzate dell'area gestionale; fatto ciò, connetti tra loro il router e la stampante tramite cavo USB e il gioco è fatto: nel giro di qualche secondo, la stampante sarà configurata automaticamente in rete e resa disponibile per tutti i computer, gli smartphone e, in generale, i dispositivi connessi al router.

Come puoi facilmente immaginare, non mi è possibile dirti dove risiede, con esattezza, l'opzione server di stampa sul router in tuo possesso; per farti un esempio, se utilizzi il modem FASTGate di Fastweb, puoi attivare il server di stampa USB accedendo al menu Avanzate > Configurazioni USB del pannello gestionale del router, spostando la levetta corrispondente alla voce Print server su ON e premendo infine sul pulsante Salva modifiche, situato in basso.

Nella sfortunata ipotesi in cui il router non fosse dotato di porte USB, oppure se possiedi una stampante con sola interfaccia LPT, puoi comunque configurarla come stampante di rete attraverso un server di stampa: tutto ciò che devi fare è collegare la stampante a un computer dotato di Windows oppure a un Mac, installare i driver di stampa (se necessario) e configurare il sistema operativo per la condivisione delle stampanti con gli altri utenti della rete. Se intendi percorrere questa strada e hai bisogno di istruzioni passo-passo su come riuscirci, non esitare a dare uno sguardo al mio approfondimento su come collegare una stampante in rete.

Come installare una stampante di rete: Windows 10 e successivi

Come installare una stampante di rete: Windows 10 e successivi

Dopo aver configurato la stampante in maniera opportuna, è arrivato il momento di installarla sul computer. Prima di procedere, verifica che la stampante sia accesa e avviata completamente.

Se impieghi un PC equipaggiato con Windows 10 o un'edizione successiva del sistema operativo Microsoft (ad es. Windows 11), apri il menu Start del sistema operativo (facendo clic sul simbolo della bandierina posto a sinistra della barra delle applicazioni), fai clic sul simbolo dell'ingranaggio residente al suo interno e clicca, in sequenza, sulle voci Dispositivi/Bluetooth e dispositivi > Stampanti e scanner, residenti nella schermata che va ad aprirsi.

Fatto ciò, clicca sul pulsante Aggiungi dispositivo residente in alto e attendi qualche istante, affinché il nome della stampante di rete compaia sullo schermo. Quando ciò avviene, clicca su di esso, premi sul pulsante Aggiungi dispositivo e pazienta ancora qualche minuto, affinché Windows termini l'installazione automatica dei driver di stampa.

Laddove la stampante in questione non fosse collegata direttamente al router, ma a un computer con funzioni da server di stampa, segui la stessa procedura vista poco fa e attendi che il rilevamento automatico del dispositivo fallisca: quando ciò avviene, dovrebbe comparire, sullo schermo, la voce La stampante desiderata non è nell'elenco.

Come installare una stampante di rete: Windows 10 e successivi

Quando ciò avviene, fai clic sulla dicitura menzionata poc'anzi oppure sulla voce Aggiungi manualmente, apponi il segno di spunta accanto alla voce Aggiungi una stampante utilizzando un indirizzo IP o un nome host e clicca sul pulsante Avanti. In seguito, imposta il menu a tendina Tipo di dispositivo sull'opzione Rilevamento automatico e digita l'indirizzo IP del server di stampa, all'interno dell'apposito campo.

Per concludere, apponi il segno di spunta accanto alla voce Interroga la stampante e seleziona automaticamente il driver da utilizzare, clicca sul pulsante Avanti e attendi alcuni secondi, affinché vengano scaricati e installati i driver di stampa appropriati. Per concludere, assegna un nome alla stampante digitandolo nella casella dedicata, clicca sul bottone Avanti e stampa una pagina di prova, usando il pulsante apposito, per verificare la corretta installazione del dispositivo.

Come installare stampante di rete: Windows 7

Come installare stampante di rete: Windows 7

Se utilizzi Windows 7 (o Windows 8.x), puoi installare una stampante precedentemente connessa in rete usando il Pannello di controllo, che puoi avviare mediante l'icona visibile nel menu Start di Windows (oppure nella Start Screen). Prima di procedere, assicurati che la stampante sia accesa e correttamente avviata.

Ad ogni modo, dopo aver aperto l'utility, imposta il menu Visualizza per: situato in alto a destra su Categoria (se necessario), apri le sezioni Hardware e suoni > Dispositivi e stampanti e clicca sul pulsante Aggiungi stampante, collocato in alto.

Ora, fai clic sull'opzione Aggiungi stampante di rete, wireless o Bluetooth, attendi che il nome della stampante compaia nell'elenco degli apparecchi rilevati e, quando ciò avviene, cliccaci sopra e premi sul pulsante Avanti, per completare l'installazione dei driver. Se ti viene richiesto, stampa una pagina di prova usando il pulsante che, nel frattempo, dovrebbe comparire sullo schermo.

Qualora dovessi invece configurare una stampante collegata a un secondo server di stampa, dopo aver cliccato sui pulsanti Aggiungi stampante e Aggiungi stampante di rete, wireless o Bluetooth, premi sulla dicitura La stampante desiderata non è nell'elenco, apponi il segno di spunta accanto all'opzione Aggiungi una stampante utilizzando un nome host o un indirizzo TCP/IP, imposta il menu a tendina Tipo di dispositivo su Rilevamento automatico e inserisci l'indirizzo IP del server di stampa, all'interno del campo preposto.

A questo punto, assicurati che la casella posta accanto alla voce Interroga la stampante e seleziona automaticamente il driver da utilizzare sia selezionata (altrimenti fallo tu), vai Avanti e pazienta ancora qualche istante, affinché i driver corretti vengano scaricati e installati sul computer. Infine, digita un nome con il quale riconoscere la stampante, vai ancora Avanti e procedi con la stampa di una pagina di prova, cliccando sul pulsante dedicato.

Come installare stampante di rete su Mac

Come installare stampante di rete su Mac

Passiamo ora al Mac: per procedere con l'installazione di una stampante di rete, dopo aver acceso quest'ultimo dispositivo, recati nelle Preferenze di sistema del computer cliccando sul simbolo dell'ingranaggio residente sulla barra Dock, premi sull'icona di Stampanti e scanner e avvia la configurazione di un nuovo dispositivo, facendo clic sul pulsante [+] collocato in basso a sinistra.

Ora, se la stampante è stata connessa direttamente al router (tramite Wi-Fi, Ethernet o funzione di server di stampa USB), clicca sul pulsante raffigurante una stampante situato in alto (o sulla scheda Default, se impieghi una vecchia versione di macOS), attendi che il nome del dispositivo di stampa compaia sullo schermo, cliccaci sopra e pazienta alcuni secondi, affinché venga individuato il driver corretto da usare. Per concludere, premi sul pulsante Aggiungi.

Se, invece, la stampante è collegata a un server di stampa, fai clic sul simbolo del globo (o sulla scheda IP), digita l'indirizzo IP del server di rete all'interno del campo dedicato e serviti del menu a tendina Protocollo, per indicare il protocollo di stampa da usare. Se non sai di cosa si tratta, lascia inalterata l'opzione predefinita.

A questo punto, digita un nome con il quale identificare la stampante, accertati che il menu Usa contenga il driver di stampa corretto (in caso contrario, clicca sul menu appena menzionato, digita il modello della tua stampante all'interno del campo di ricerca preposto e seleziona il driver più appropriato, tra quelli disponibili) e concludi il tutto cliccando sui pulsanti OK e Aggiungi.

Come installare stampante di rete su smartphone e tablet

Come installare stampante di rete su smartphone e tablet

È possibile configurare e usare una stampante di rete anche su smartphone e tablet, ma ad alcune condizioni: in primo luogo, la stampante deve essere accesa, deve essere collegata direttamente al router (e non a un server di stampa) e tutti i dispositivi coinvolti devono necessariamente trovarsi sulla stessa rete.

Se il tuo smartphone è sufficientemente aggiornato, potresti essere in grado di stampare fin da subito (senza la necessità di installare driver o altro) semplicemente aprendo il documento da imprimere su carta, premendo sul simbolo della condivisione residente nella schermata dell'app che usi per gestirlo e selezionando la voce Stampa dal menu che compare.

In alcuni casi, però, potrebbe rivelarsi necessario installare alcune app di terze parti: sulle vecchie edizioni di Android, per esempio, potresti aver bisogno di scaricare il plugin di stampa ufficiale distribuito dal produttore.

Se sei interessato a saperne di più circa la stampa da smartphone e tablet, ti esorto a leggere i miei tutorial su come stampare da Android, come stampare da iPhone e come stampare da iPad, nei quali trovi tutto spiegato nei minimi dettagli.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.