Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come collegare stampante in rete

di

Qualche giorno fa hai acquistato una nuova stampante, sino ad ora non hai riscontrato alcun tipo di problema nel servirti del nuovo dispositivo ma adesso ti piacerebbe capire come fare per poterne usufruire non solo dal tuo PC principale ma anche dagli altri computer presenti in casa e, perché no, anche sui tuoi device mobile? Se la risposta è affermativa sono lieto di comunicarti che la soluzione al tuo problema è soltanto una e consiste nel riuscire a collegare stampante in rete. Come dici? Ci avevi già pensato ma non hai la minima idea di come fare? Beh, non temere… posso spiegarti tutto io.

Prima che tu possa spaventarti e pensare a chissà quale complicata operazione sia necessario effettuare per riuscire nell’impresa ci tengo a precisare sin da subito che contrariamente alle apparenze collegare stampate in rete è tutt’altro che difficile, davvero. Basta solo effettuare qualche piccolo passaggio nel pannello di controllo di Windows, nelle preferenze di sistema di OS X e/o direttamente sul pannello di gestione della stampante ed il gioco è fatto, fidati.

Chiarito ciò, se sei dunque realmente interessato a capire quali passaggi è necessario eseguire per riuscire a collegare stampante in rete ti invito a prenderti qualche minuto di tempo libero ed a concentrarti con attenzione sulla lettura delle indicazioni presenti in questo tutorial. Scommettiamo che alla fine sarai pronto ad affermare che collegare stampante in rete era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi?

Prima di spiegarti tutti i passaggi che risulta necessario effettuare per riuscire a collegare stampante in rete è bene però fare alcune importanti precisazioni. Allo stato attuale delle cose esistono due differenti sistemi per collegare stampante in rete. Il primo metodo consiste nel collegare la stampante tramite cavo USB o porta parallela LPT ad un computer facendo poi in modo che questa venga rilevata e risulti utilizzabile da tutti gli altri dispositivi collegati al proprio network. Il secondo sistema consiste invece nello sfruttare il supporto alla connettività WiFi offerto dalla stampante stessa.

Definito ciò sappi che il metodo da utilizzare per collegare stampante in rete dipende perlopiù dalla stampante stessa in tuo possesso. Cerca quindi di individuare la procedura che ritieni sia più consona alla tua stampante. Tieni presente che generalmente il tipo di collegamento supportato dalle stampanti viene chiaramente riportato sulla confezione di vendita della stessa e nel libretto informativo fornito a corredo. A volte trovi anche un’apposita etichetta appiccicata sulla parte frontale della stampante ed indicante la tipologia di collegamento supportato.

Nota: Prima di “avventurarti” nella lettura di questa guida assicurati di aver provveduto a configurare correttamente il tuo network per fare in modo che tutti i computer e gli altri dispositivi dai quali intendi poter stampare siano collegati alla medesima rete. Se non sai come fare o se intendi verificare di aver configurato per bene il tuo network puoi consultare la mia guida su come cablare una rete LAN oppure quella su come connettersi a una rete wireless.

Collegare stampante in rete tramite USB o LPT

Se desideri scoprire che cosa bisogna fare per poter collegare stampante in rete collegando quest’ultima ad un computer tramite cavo USB o porta parallela LPT la prima cosa che devi fare è installare i driver e i software necessari per poter sfruttare il dispositivo. Procedi quindi andando a collegare tramite cavo la stampane al computer dopodiché collega quest’ultima anche alla presa elettrica e poi pigia sul pulsante di accensione del dispositivo. Adesso, inserisci il dischetto presente all’interno della confezione di vendita della stampante nel lettore CD/DVD del PC. Successivamente avvia il setup per l’installazione dei software e dei driver necessari per usare la stampante.

Nella maggior parte dei casi per portare a termine al procedura di installazione dei software e dei driver necessari per potersi servire della stampante basta cliccare sempre sul pulsante Avanti ed attenersi alle semplici indicazioni mostrate a schermo sino a quando non viene esplicitamente richiesto di effettuare il collegamento tra il dispositivo ed il computer mediante cavo USB o porta parallela LPT.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Nello sfortunato caso in cui nella confezione di vendita della tua stampante non fosse presente alcun dischetto di installazione non disperare, puoi reperire i software ed i driver necessari per l’installazione e l’utilizzo della stessa collegandoti al sito Internet della relativa casa produttrice. Per fare ciò apri il tuo browser Web preferito, collegati al sito Internet della casa produttrice della tua stampante, digita nel campo di ricerca solitamente presente in alto il nome del modello della stampante (ad esempio Epson XP-332), individua e/o clicca sulla sezione Software della pagina Web visualizzata ed esegui il download dei programmi sul tuo computer. Ripeti la stessa procedura per i driver avendo però cura di cliccare sulla sezione Driver dopo aver effettuato la ricerca delle risorse disponibili per la tua stampante. Nel caso in cui dovessi avere qualche difficoltà puoi provare a dare uno sguardo ai miei tutorial dei driver HP, dei driver Epson e dei driver Canon.

Screenshot della pagina Web per il download dei driver della stampante Epson XP 620

Una volta portata a termine la procedura di scaricamento dei software e dei driver apri il loro pacchetto d’installazione (ad esempio [nomestampante].exe) e segui le indicazioni a schermo per completare il setup.

Tieni presente che nel caso in cui quello in tuo possesso sia un Mac è decisamente improbabile che tu abbia bisogno di reperire dal dischetto di installazione del dispositivo o da Internet i software e driver per poter installare la stampante. Infatti, generalmente non appena una stampante viene collegata al Mac tramite cavo questa viene riconosciuta in maniera automatica. Sarà quindi OS X a provvedere in modo “autonomo” a scaricare da Internet tutto il necessario per installare la stampante e per poterla sfruttare correttamente.

stampa_mac

Effettuati questi passaggi, se possiedi un PC Windows e desideri collegare stampante in rete procedi nel seguente modo. Tanto per cominciare accertati che sul tuo computer siano attivate le azioni per la condivisione della stampante. Per fare ciò pigia sul pulsante Start annesso alla barra delle applicazioni, digita pannello di controllo nel campo di ricerca che ti viene mostrato e poi fai clic sul primo risultato presente in elenco.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi sul desktop recati in Rete e Internet, clicca su Centro connessioni di rete e condivisione e poi pigia sulla voce Modifica impostazioni di condivisione avanzate collocata nella barra laterale di sinistra. A questo punto, espandi prima la sezione, quella facente riferimento all’uso privato, e poi la seconda, quella facente riferimento all’uso pubblico, ed accertati del fatto che sia presente il segno di spunta accanto alla voce Attiva condivisione file e stampanti. Ovviamente se il segno di spunta non è presente apponilo.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Se desideri collegare stampante in rete rendendola disponibile per tutti gli utenti senza restrizioni o password metti inoltre il segno di spunta anche accanto alla voce Disattiva condivisione protetta da password e clicca sul pulsante per salvare le modifiche che risulta collocato in basso.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Adesso chiudi il pannello di controllo, clicca nuovamente sul pulsante Start, digita dispositivi e stampanti nel campo di ricerca che ti viene mostrato e poi fai clic sul primo risultato presente in elenco. Nella finestra che ora ti viene mostrata clicca con il tasto destro del mouse sulla stampante che vuoi condividere in rete e seleziona la voce Proprietà stampante dal menu che compare.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Recati quindi nella scheda Condivisione, metti il segno di spunta accanto alla voce Condividi la stampante, digita nel campo Nome condivisione il nome che vuoi assegnare alla stampante e clicca prima su Applica e poi su OK per salvare i cambiamenti.

Se invece utilizzi un Mac e desideri collegare stampante in rete accedi alla sezione Preferenze di sistema di OS X dopodiché fai clic su Condivisione. Metti poi il segno di spunta accanto alla voce Condivisione stampante, seleziona la stampante da condividere dal riquadro centrale e il gioco è fatto.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

A questo punto puoi finalmente dirti soddisfatto: sei riuscito a collegare stampante in rete ed adesso puoi servirtene senza problemi non solo dal computer dal quale risulta collegata via cavo ma anche da altri computer del tuo network oltre che da smartphone e tablet. Per poter utilizzare la stampante su altri computer o dispositivi ti basta accedere alla sezione degli in cui sono elencati i dispositivi per la stampa e selezionare la stampante in oggetto per installarla e/o impostarla come predefinita.

Collegare stampante in rete tramite WiFi

Se invece ti interessa capire che cosa bisogna fare per riuscire a collegare stampante in rete e se possiedi un dispositivo adibito alla stampante con supporto alla connettività WiFi la procedura che devi effettuare per riuscire nel tuo intento non è molto dissimile da quella già vista per il collegamento mediante cavo USB o porta parallela LPT. Tanto per cominciare devi installare i driver e i software necessari per poter sfruttare il dispositivo sul computer. Per fare ciò ti basta aprire il tuo browser Web preferito, collegarti al sito Internet della casa produttrice della tua stampante, digitare nel campo di ricerca solitamente presente in alto il nome del modello della tua stampante (ad esempio Epson XP-620), individuare e/o cliccare sulla sezione Driver della pagina Web visualizzata ed effettuarne il download sul computer. Nel caso in cui dovessi avere qualche difficoltà puoi provare a dare uno sguardo ai tutorial che ti ho suggerito nelle precedenti righe quando ti ho spiegato come fare per installare una stampante mediante cavo USB.

Una volta ultimata la procedura di scaricamento dei driver apri il loro pacchetto d’installazione (es. [nomestampantewifi].exe) e segui le indicazioni a schermo per completare il setup. Nella maggior parte dei casi basta cliccare sempre sui pulsanti Avanti e/o su OK.

Oltre che così come ti ho appena indicato puoi installare i driver per collegare la tua stampante WiFi anche utilizzare il dischetto eventualmente annesso alla confezione di vendita del dispositivo. Per installare i driver della stampante WiFi tramite dischetto ti basta inserire quest’ultimo nel lettore CD/DVD del computer e seguire l’apposita procedura guidata mostrata a schermo che viene avviata in maniera automatica.

Se stai utilizzando un Mac sappi che è decisamente improbabile che tu abbia bisogno di scaricare manualmente i driver da Internet per poter installare la stampante con supporto alla connettività WiFI. Infatti, generalmente non appena una stampante viene collegata al Mac tramite cavo USB questa viene riconosciuta in maniera automatica. Sarà quindi OS X a provvedere a scaricare da Internet i driver necessari per installare una stampante con supporto alla connettività WiFi e per potersene servire correttamente.

Ad ogni modo se hai dovuto effettuare il download e l’installazione dei driver e se hai dovuto attenerti al processo di setup a questo punto dovrebbe partire automaticamente la procedura guidata per installare una stampante con supporto alla connettività WiFi. Scegli quindi di utilizzare il dispositivo in modalità wireless e poi segui le indicazioni mostrate a schermo.

Screenshot che mostra come collegare stampante in rete

Qualora il processo di configurazione automatico della connessione wireless sulla stampante non dovesse andare a buon fine ti suggerisco di scegliere di digitare manualmente sul computer il nome della rete WiFi in uso e la password ad essa associata.

In alternativa, puoi installare una stampante con supporto alla connettività WiFi direttamente sul pannello frontale del dispositivo. Per fare ciò usa i tasti che trovi sul pannello frontale della stampante, solitamente vicino al display. In particolare, devi trovare la voce Wi-Fi nel menu del dispositivo, selezionarla e poi avviare la scansione delle reti. Successivamente seleziona il nome della tua rete wireless, digita la password necessaria per effettuare l’accesso e attendi che sul display della stampante ti venga notificato il fatto che la connessione è stata stabilita correttamente.

Foto stampante Epson

A questo punto direi che sei finalmente riuscito a raggiungere il tuo obiettivo: hai provveduto a collegare stampante in rete tramite WiFi! Complimenti! A partire da questo momento potrai usufruire della stampante su tutti i computer, gli smartphone e i tablet parte della tua rete locale semplicemente selezionando normalmente il processo di stampa dei documenti e scegliendo poi la stampante Wi-Fi come dispositivo per la stampa.