Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come modificare estensione file

di

Sono ore ed ore che ci provi ma non c’è nulla da fare, quel file non vuole proprio saperne di aprirsi con il programma che ti ha consigliato il tuo amico più fidato. Stufo della cosa hai dunque deciso di mettere da parte la questione e di dedicarti ad altro. Tuttavia se adesso ti ritrovi qui, a leggere queste righe, molto probabilmente è perché nonostante la scelta fatta vorresti saperne di più e ti piacerebbe capire come fare per risolvere la questione. Se le cose stanno davvero in questo modo sappi che modificare estensione file può essere di grande aiuto e che io posso spiegarti come fare.

No, non preoccuparti, so che non sei molto esperto in informatica e nuove tecnologie ragion per cui ci tengo a precisarti sin da subito che non dovrai fare nulla di particolarmente complicato. Modificare estensione file è infatti un’operazione molto semplice e che può essere effettuata senza complicazioni anche da chi, un po’ come te, non è solito bazzicare tra i meandri di Windows o di OS X.

Se sei dunque effettivamente interessato a scoprire che cosa risulta necessario fare per poter modificare estensione file ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti seduto ben comodo dinanzi al tuo computer e di concentrarti sulla lettura delle indicazioni che sto per fornirti. Scommetto che alla fine riuscirai a risolvere il tuo problema e che sarai anche pronto ad affermare a gran voce che modificare estensione file era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi.

Prima di spiegarti come fare per modificare estensione file è bene però che tu faccia una doverosa distinzione. Devi cercare di capire cos’è che ti interessa fare realmente: correggere l’estensione di un file che per una ragione o per un’altra non ha l’estensione giusta oppure trasformare una tipologia di file in un’altra. Nel primo caso ti basta effettuare poche e veloci operazioni direttamente sul desktop del tuo computer mentre nel secondo caso ti toccherà fare affidamento a programmi e servizi online di terze parti. Ad ogni modo non preoccuparti, ci sono qui io pronto pronto e ben disponibile a spiegarti tutto.

Modificare estensione file su Windows

Correggere estensione file

Se possiedi un PC e ti interessa capire come fare per modificare estensione file andando a correggere quest’ultima il primo passo che devi compiere è quello di abilitare la visualizzazione delle estensioni nei nomi dei file. Per fare ciò procedi come indicato di seguito.

Se utilizzi Windows Vista o 7 apri una cartella qualsiasi e seleziona la voce Opzioni cartella e ricerca dal menu Organizza collocato in alto a sinistra dopodichè clicca sulla scheda Visualizzazione, togli il segno di spunta che si trova accanto alla voce Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti e pigia prima su Applica e poi su OK per salvare le impostazioni. Se utilizzi Windows 8, Windows 8.1 oppure Windows 10 apri una cartella qualsiasi e seleziona la voce Visualizza collocata in alto dopodiché pigia sul pulsante Mostra/Nascondi ed apponi un segno di spunta sulla casella collocata accanto alla voce Estensioni file.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su Windows

A questo punto direi che ci siamo, puoi finalmente procedere andando a modificare estensione file su Windows. Per fare ciò seleziona con il tasto destro del mouse l’elemento su cui è tua intenzione operare e clicca poi sulla voce Rinomina annessa al menu che si apre.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su Windows

Adesso cancella tutto quello che c’è scritto dopo il punto finale nel nome del file e digita l’estensione giusta del documento. Ad esempio, se hai un documento di testo che si chiama documento.xxx, elimina xxx e scrivi doc (ossia l’estensione dei file di Word) al posto di xxx. Se il file che devi rinominare non ha alcuna estensione aggiungi un punto seguito dall’estensione che vuoi assegnargli alla fine del nome. Puoi effettuare questi passaggi per ogni file e per ogni tipologia di file.

Dopo aver provveduto a modificare estensione file pigia il pulsante Invio sulla tastiera del computer dopodiché fai clic su Si in corrispondenza dell’avviso che ti viene mostrato a schermo.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su Windows

In alternativa al procedimento che ti ho appena indicato puoi modificare estensione file andando a correggere quest’ultima cliccando con il tasto destro del mouse sull’elemento su cui è tua intenzione agire, pigiando sulla voce Proprietà annessa al menu che ti viene mostrato e modificando, così come ti ho appena indicato, il campo di testo collocato nella parte alta della scheda Generale finestra che ti viene mostrata. Successivamente pigia prima su OK e poi su Si per confermare le modifiche apportate.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

Trasformare estensione file

Se invece ti interessa scoprire come fare per modificare estensione file su Windows andando andando a trasformarne la tipologia devi ricorrere all’utilizzo di appositi programmi e servizi online che facciano da convertitori e che quindi che ti permettano di convertire il formato attuale del file in quello desiderato.

Di programmi e servizi online adibiti allo scopo in oggetto ne esistono davvero tanti, sia gratuiti sia a pagamento. A seconda della tipologia di file (documenti, immagini, audio o video) su cui è tua intenzione andare ad agire puoi ricorrere all’utilizzo di una delle risorse che ti ho suggerito nelle mie guide su come convertire file, come convertire file in PDF gratis,  come convertire file audio e su come convertire file video.

Modificare estensione file su OS X

Correggere estensione file

Possiedi un Mac e ti piacerebbe capire come far per modificare estensione file andando a correggere quest’ultima la prima cosa che devi fare è quella di abilitare la visualizzazione delle estensioni nei nomi dei file. Per fare ciò procedi come indicato di seguito.

Pigia sull’icona di Finder annessa al Dock di OS X, fai clic sulla voce Finder annessa nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi seleziona la voce Preferenze… dal menu che ti viene mostrato. Adesso clicca sul tab Avanzate ed apponi un segno di spunta sulla casella collocata acanto alla voce Mostra tutte le estensioni dei nomi dei file. Per confermare le modifiche apportate chiudi semplicemente la finestra delle preferenze del finder.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

A questo punto direi che ci siamo, puoi finalmente procedere andando a modificare estensione file su OS X. Per fare ciò seleziona con il tasto destro del mouse l’elemento su cui è tua intenzione operare e clicca poi sulla voce Rinomina annessa al menu che si apre. In alternativa ti basta pigiare con il tasto sinistro del mouse sul nome del file ed attendere che quest’ultimo venga evidenziato oppure puoi cliccare sul nome del file con il tasto sinistro del mouse e pigiare il pulsante Invio sulla tastiera.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

Adesso cancella tutto quello che c’è scritto dopo il punto finale nel nome del file e digita l’estensione giusta del documento. Ad esempio, se hai un documento di testo che si chiama documento.xxx, elimina xxx e scrivi pages (ossia l’estensione dei file di Pages) al posto di xxx. Se il file che devi rinominare non ha alcuna estensione aggiungi un punto seguito dall’estensione che vuoi assegnargli alla fine del nome. Puoi effettuare questi passaggi per ogni file e per ogni tipologia di file.

In alternativa al procedimento che ti ho appena indicato puoi modificare estensione file andando a correggere quest’ultima cliccando con il tasto destro del mouse sull’elemento su cui è tua intenzione agire, pigiando sulla voce Ottieni informazioni annessa al menu che ti viene mostrato e modificando, così come ti ho appena indicato, il campo di testo collocato sotto la voce Nome ed estensione: della finestra che ti viene mostrata. Successivamente chiudi semplicemente la finestra per confermare le modifiche apportate.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

Trasformare estensione file

Se invece ti interessa scoprire come fare per modificare estensione file su OS X andando andando a trasformarne la tipologia devi ricorrere all’utilizzo di appositi programmi e servizi online che facciano da convertitori e che quindi che ti permettano di convertire il formato attuale del file in quello desiderato.

Di programmi e servizi online adibiti allo scopo in oggetto ne esistono davvero tanti, sia gratuiti sia a pagamento. A seconda della tipologia di file (documenti, immagini, audio o video) su cui è tua intenzione andare ad agire puoi ricorrere all’utilizzo di una delle risorse che ti ho suggerito nelle guide che ti ho indicato nelle righe precedenti, quando ti ho spigato come modificare estensione file su Windows.