Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come rinominare estensione file

di

Non sei ancora molto esperto nell’utilizzo del computer ma, per una ragione o un’atra, ti trovi sempre ad affrontare situazioni che richiederebbero un pizzico di preparazione in più. Ad esempio, in questo momento hai a che fare con un file che non ha l’estensione giusta e quindi non si apre con il programma con il quale, appunto, dovrebbe aprirsi.

Ti starai dunque senz’altro chiedendo come rinominare estensione ad un file, ed io oggi sono qui per spiegartelo, sia per quanto concerne Windows che per quanto riguarda macOS. Quindi, non perdere altro tempo e inizia subito ad affrontare questa nuova sfida che ti permetterà di capirne un po’ di più del mondo del computer rendendoti ancora più indipendente e preparato ad affrontare nuovi “ostacoli” informatici.

Come dici? Temi che possa trattarsi di un’operazione troppo complicata per te? Suvvia, non dire sciocchezze! Al contrario delle apparenze ed al di là di quel che tu possa pensare possono assicurarti che rinominare estensione file è una procedura estremamente pratica ed alla portata di tutti. Chiarito ciò, direi di non perdere ulteriore tempo prezioso, di mettere al bando le ciance e di iniziare davvero a darci darci da fare!

Prima di spiegarti come rinominare estensione file, devi però valutare cos’è che vuoi veramente: correggere l’estensione di un file che, per un motivo o l’altro, non risulta essere quella giusta oppure trasformare una tipologia di file in un’altra. Nel primo caso (ad esempio se hai ricevuto per email un file con estensione .doc1 anziché .doc), la soluzione del problema è semplicissima, ti basterà infatti abilitare la visualizzazione delle estensioni dei file e rinominare il file in modo che abbia l’estensione giusta. Nel secondo caso, bisogna ricorrere all’uso di appositi strumenti ed i passaggi da compiere sono diversi ma comunque nulla che possa essere fuori dalla tua portata, non temere.

Correggere l’estensione dei file su Windows

Se stai utilizzando un PC con su installato Windows e ti interessa capire che cosa bisogna fare per poter rinominare estensione file, il primo passo che devi compiere è quello di abilitare la visualizzazione delle estensioni. Per fare ciò, procedi come indicato qui di seguito a seconda della versione di Windows che stai utilizzando.

  • Su Windows XP, apri una qualsiasi cartella in Esplora risorse, clicca sulla voce Strumenti collocata nella parte alta della finestra visualizzata e seleziona la voce Opzioni cartella dal menu che è andato ad aprirsi. Nella finestra che si apre, clicca sulla scheda Visualizzazione, togli il segno di spunta dalla voce Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti e clicca prima su Applica e poi su OK per salvare le impostazioni.
  • Su Windows Vista e Windows 7, apri una cartella qualsiasi e seleziona la voce Opzioni cartella e ricerca dal menu Organizza collocato in alto a sinistra dopodichè clicca sulla scheda Visualizzazione, togli il segno di spunta che si trova accanto alla voce Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti e pigia prima su Applica e poi su OK per salvare le impostazioni.
  • Su Windows 8/8.x e Windows 10, apri una cartella qualsiasi e seleziona la voce Visualizza collocata in alto dopodiché pigia sul pulsante Mostra/Nascondi ed apponi un segno di spunta sulla casella collocata accanto alla voce Estensioni file.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su Windows

Adesso che hai abilitato la visualizzazione delle estensioni nei nomi dei file, fai clic destro sul file a cui desideri cambiare l’estensione e clicca sulla voce Rinomina del menu che si apre. Cancella quindi le ultime tre o quattro lettere poste dopo il punto, alla fine del nome del file, e sostituiscile con l’estensione corretta da applicare al file. Ad esempio, se il file è documento.doc1 e quindi non si apre correttamente con Word, cancella doc1, sostituiscilo con doc e premi il tasto Invio della tastiera del tuo PC per salvare i cambiamenti. Se ti viene chiesta la conferma per il cambiamento di estensione, clicca su .

Se il file che devi rinominare non ha alcuna estensione, aggiungi un punto seguito dall’estensione che vuoi assegnargli alla fine del nome. Puoi effettuare questi passaggi per ogni file e per ogni tipologia di file.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su Windows

In alternativa al procedimento che ti ho appena indicato, puoi rinominare estensione file facendo clic destro sull’elemento su cui è tua intenzione agire, pigiando sulla voce Proprietà annessa al menu che ti viene mostrato e modificando il campo di testo collocato nella parte alta della scheda Generale della finestra che ti viene mostrata. Per concludere, clicca prima su OK e poi su Si per confermare le modifiche apportate.

Correggere l’estensione dei file su macOS

Su Mac, così come su Windows, il primo passo che devi compiere per poter rinominare estensione file è quello di abilitare la visualizzazione delle estensioni. Per fare ciò, clicca sull’icona di Finder annessa al Dock di macOS, fai clic sulla voce Finder collocata nella parte in alto a sinistra della barra dei menu e poi seleziona la voce Preferenze… dal menu che ti viene mostrato.

Adesso clicca sul tab Avanzate ed apponi un segno di spunta sulla casella collocata acanto alla voce Mostra tutte le estensioni dei nomi dei file. Per confermare le modifiche che hai apportato, chiudi semplicemente la finestra delle preferenze del Finder.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

Ora che hai abilitato la visualizzazione delle estensioni nei nomi dei file, fai clic destro sull’elemento su cui è tua intenzione andare ad agire e clicca sulla voce Rinomina annessa al menu che si apre. In alternativa, ti basta fare clic sinistro sul nome del file ed attendere che quest’ultimo venga evidenziato oppure puoi fare sempre clic sinistro sul nome del file e pigiare il pulsante Invio sulla tastiera. Successivamente cancella tutto quello che c’è scritto dopo il punto finale nel nome del file e digita l’estensione giusta del documento. Ad esempio, se hai un documento di testo che si chiama documento.xxx, elimina xxx e scrivi pages (ossia l’estensione dei file di Pages) al posto di xxx.

Se il file che devi rinominare non ha alcuna estensione, aggiungi un punto seguito dall’estensione che vuoi assegnargli alla fine del nome. Puoi effettuare questi passaggi per ogni file e per ogni tipologia di file.

Screenshot che mostra come modificare estensione file su OS X

In alternativa al procedimento che ti ho indicato poc’anzi, puoi rinominare estensione file anche andando a correggere quest’ultima facendo clic destro sull’elemento su cui è tua intenzione intervenire, facendo poi clic sulla voce Ottieni informazioni annessa al menu che ti viene mostrato e modificando, così come ti ho appena indicato, il campo di testo collocato sotto la voce Nome ed estensione: della finestra che ti viene mostrata. Per concludere, chiudi semplicemente la finestra per confermare le modifiche apportate.

Trasformare l’estensione dei file

Come ti ho già accennato ad inizio guida, se invece ti interessa scoprire come fare per rinominare estensione file andando andando a trasformarne la tipologia, devi ricorrere all’uso di appositi programmi e servizi online che facciano da convertitori e quindi che ti permettano di convertire il formato attuale in quello desiderato.

Per la stragrande maggioranza delle esigenze, un tool online quale Fileminx dovrebbe però essere più che sufficiente. Si tratta infatti di un eccezionale servizio Web gratuito che permette di convertire qualsiasi tipo di file in altri tipi di file senza installare alcun programma sul computer. Utilizzandolo, potrai trasformare qualsiasi documento di Word in file PDF o ODT, qualsiasi immagine in BMP, GIF, PNG o icona, qualsiasi file WMA o AAC in MP3 e tutti i principali formati di file video tra loro. È fruibile su qualsiasi sistema operativo e da qualsiasi browser Web

Come rinominare estensione file

Per servirtene, collegati al sito Internet delle servizio tramite il link che ti ho fornito poc’anzi  e clicca prima sul pulsante Sfoglia o Scegli file per selezionare il file che vuoi convertire (e quindi al quale vuoi cambiare estensione) e poi su Continue per caricarlo online. Tieni presente che il file d’origine deve avere un peso massimo pari a 50 MB.

Seleziona quindi il formato di file che vuoi ottenere cliccando sul pulsante relativo all’estensione desiderata e attendi che la conversione venga completata. Ad operazione ultimata, clicca sul nome del file con la nuova estensione che compare al centro dello schermo e potrai scaricarlo sul tuo computer.

Qualora Fileminx non dovesse soddisfare le tue esigenze, puoi rinominare estensione file effettuando la conversione degli elementi su cui è tua intenzione andare ad agire rivolgendoti ai programmi e ai servizi online adibiti allo scopo in oggetto che ti ho segnalato nelle mie guide su come convertire file in PDF gratis,  come convertire file audio e come convertire file video. Mi raccomando, dagli almeno uno sguardo!