Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come convertire PNG in JPG

di

Per questioni di compatibilità o scelte editoriali hai bisogno di convertire delle immagini da PNG a JPG ma non sai quale software utilizzare? Non ti preoccupare. Ti aiuto io a portare a casa il risultato facendo il minimo sforzo possibile.

Se vuoi scoprire come convertire PNG in JPG, non devi far altro che prenderti qualche minuto di tempo libero e provare una delle applicazioni che sto per consigliarti: sono quasi tutte gratuite (almeno per un uso non commerciale) e possono essere usate per lavorare su centinaia di foto contemporaneamente. Mi raccomando però, non alzare troppo il livello di compressione dei file di output o causerai una netta perdita di qualità nelle immagini. Ricordati, inoltre, che convertendo le foto da PNG a JPG perderai tutti gli effetti di trasparenza presenti in queste ultime.

Tutto chiaro? Bene, allora direi che possiamo mettere da parte le ciance e passare all’azione: eccoti una serie di applicazioni che ti aiuteranno a convertire file PNG in JPG in serie e un paio di servizi online per compiere la medesima operazione senza installare nuovi software sul PC. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Convertire PNG in JPG: Windows

Convertire immagini in Windows è molto facile. Puoi farlo senza neanche dover scaricare programmi di terze parti utilizzando soluzioni presenti di base nel tuo PC, ma ti parlerò anche di alcuni programmi dedicati che possono rendere il processo più veloce e semplice! Quindi sia che tu preferisca evitare l’installazione di applicazioni esterne sia che tu voglia semplicemente il meglio a tua disposizione avrai la soluzione ideale per te. Al termine della lettura saprai perfettamente come convertire immagini PNG in JPG.

XnConvert

XnConvert

La prima soluzione di cui desidero parlarti è XnConvert, un programma completamente gratuito (per uso non commerciale) che permette di convertire in un colpo solo un gran numero di foto o immagini da un formato all’altro.

Per poterlo scaricare ti basta andare sul sito ufficiale e poi andare a cliccare sul pulsante Zip Win 64bit (se hai un sistema operativo a 64 bit, altrimenti scarica quella a 32 bit). Si tratta di una cartella compressa in ZIP con il programma già pronto all’uso. Se hai bisogno di spiegazioni su come si estraggono i file ZIP, puoi tranquillamente leggere la mia guida che parla proprio di come aprire file ZIP.

Una volta estratto il programma fallo partire facendo doppio click su xnconvert.exe (potresti vederlo anche semplicemente come xnconvert e identificato come applicazione in Esplora file) e in breve tempo avrai davanti l’interfaccia del programma.

L’utilizzo di XnConvert è semplicissimo: devi premere su Aggiungi file, selezionare le immagini che vuoi convertire e quindi premere su Apri. Una volta che vedrai le immagini nella schermata principale di XnConvert spostati nella scheda Destinazione e sulla destra nel riquadro Formato clicca sul menu a tendina e seleziona JPG — JPEG/JFIF.

Puoi anche scegliere un posto specifico dove creare i file immagini da te convertiti se vuoi premendo sui tre puntini nella parte in alto e centrale della schermata, spostarti nella cartella del computer che vuoi utilizzare e poi cliccare su Selezione cartella.

Una volta che sei soddisfatto, premi sul pulsante Converti in basso a destra e la procedura avrà termine in poco tempo. I tuoi file JPG saranno nella cartella selezionata (o nella cartella di origine delle immagini PNG se non ne hai scelta una diversa).

Ti segnalo inoltre che XnConvert permette di fare anche molte altre operazioni oltre a semplicemente cambiare la tipologia di compressione utilizzata per le immagini. Esplorando le varie schede puoi aggiungere effetti o cornici alle tue foto per renderle ancora più uniche!

Altri programmi per convertire PNG in JPG

Paint

Se il programma citato in precedenza non ti convince o lo trovi troppo complicato da utilizzare, voglio consigliarti alcune alternative.

  • Paint — si tratta dell’applicazione di disegno preinstallata in Windows. Permette di cambiare facilmente il formato di un’immagine aperta quando si usa l’opzione Salva con nome dal menu File. Maggiori info qui.
  • IrfanView — pensato principalmente come programma per vedere foto più che editarle, permette in realtà di convertire contemporaneamente più di una immagine da un formato all’altro tramite la funzione Batch Conversion/Rename che si trova nel menu File. Maggiori info qui.
  • Adapter — un software pensato per la conversione di immagini, video e altri file multimediali. Te ne ho parlato anche in altri tutorial.

Convertire PNG in JPG: Mac

Convertire immagini su Mac è altresì molto semplice. Puoi farlo con una funzione integrata all’interno del sistema operativo, ma ti segnalerò comunque alcune soluzioni alternative nel caso tu volessi esplorarle.

Anteprima

Come convertire PNG in JPG

Utilizzi un Mac? Allora se vuoi un consiglio non perdere tempo a cercare un’applicazione per trasformare PNG in JPG ma affidati ad Anteprima, il software incluso di default in macOS che — fra le sue tante funzioni — permette anche di esportare delle serie di foto in vari formati di file.

Per scoprire come usare Anteprima a mo’ di convertitore, apri una qualsiasi delle immagini che intendi trasformare in JPG, dopodiché seleziona la voce Miniature dal menu Vista e trascina il resto delle foto da convertire nella barra che è comparsa sulla sinistra.

A questo punto, fai click su una qualsiasi delle miniature presenti nella barra laterale di anteprima e premi la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del Mac per selezionarle tutte. Infine, fai click destro su una qualsiasi delle miniature selezionate e scegli la voce Esporta come dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, imposta l’opzione JPEG nel menu a tendina Formato (se non lo vedi, clicca sul pulsante Opzioni), varia — se vuoi — la qualità delle immagini di output usando l’apposita barra di regolazione, scegli la cartella in cui esportare i file dopo la conversione e clicca su Scegli per completare il lavoro.

Altri programmi per convertire PNG in JPG

XnConvert Mac

Naturalmente se Anteprima non ti soddisfa completamente o vuoi semplicemente provare qualcosa di nuovo ci sono molti altri programmi che ti permettono facilmente di fare attività come convertire file PNG in JPG, te ne elencherò ora alcuni.

  • XnConvert — non è altro che la stessa applicazione di cui ti ho parlato nel capitolo relativo a Windows, è disponibile anche per Mac e offre la stessa flessibilità! Ti ricordo solo, per completezza, che si tratta di un programma gratuito solo se l’uso che ne fai non è commerciale.
  • Adapter — un semplice software pensato proprio per la conversione di immagini, video e altri file multimediali. Molto leggero, è tra i più facili da utilizzare (te ne ho parlato anche qui).
  • Image Converter — un programma gratuito di conversione immagini presente sul Mac App Store.

Convertire PNG in JPG online

Ci sono molte soluzioni a tua disposizione anche nel caso in cui tu non voglia utilizzare un programma e magari preferisci fare tutto da un sito senza installare nulla. Se, dunque, ti chiedi come trasformare un’immagine PNG in JPG online, la risposta non è più lontana che andare su uno dei siti di cui ti sto per parlare.

CloudConvert

CloudConvert

La prima soluzione online di cui desidero parlarti è CloudConvert. È un sito molto semplice da utilizzare che richiede solo pochi istanti per effettuare la conversione dei tuoi file. La sua potenzialità principale è che permette di convertire contemporaneamente più di una immagine da un formato all’altro, partendo anche da foto di formati diversi contemporaneamente. Utile, no?

Per prima cosa vai sul sito ufficiale, quindi premi sul pulsante Select File. Si aprirà una finestra che ti permetterà di scegliere la foto che vuoi modificare. Ripeti la stessa procedura (premendo su Add more files, ora) fino a quando non avrai selezionato tutte le foto che ti interessano. Accanto ai file vedrai la scritta Convert to seguita da un menu a tendina, facci clic sopra e seleziona il formato che ti interessa, JPG ad esempio. Quando sei soddisfatto della tua selezione premi sul pulsante rosso Convert e dopo una breve attesa il sito ti offrirà di scaricare le immagini appena convertite (la prima automaticamente, dalla seconda in poi dovrai manualmente cliccare sul pulsante verde Download accanto a ognuna di esse!).

Altre soluzioni per convertire PNG in JPG online

ZamZar

Se non vuoi utilizzare CloudConvert o magari il sito non è raggiungibile per qualsiasi motivo, qui di seguito ti elenco alcune valide alternative. Sono tutte gratuite e molto semplici da utilizzare.

  • PNG to JPG — un sito estremamente semplice da utilizzare che fa esattamente quanto dice nel titolo. Carica una foto in PNG e verrà automaticamente convertita in JPG, non dovrai far altro che scaricarla subito dopo. Puoi convertire più di un file contemporaneamente, purché siano tutti dello stesso formato di partenza.
  • Zamzar — un altro sito molto immediato nel suo utilizzo. Puoi selezionare più file, anche di diversi formati contemporaneamente, e convertirli in un solo colpo. C’è un limite di 50MB per il peso dei file che selezioni ma puoi ampliare questo limite con abbonamenti a pagamento.
  • FileZigZag — un buon servizio gratuito che permette di convertire file online. Puoi selezionarne più di uno contemporaneamente, ma c’è un limite di utilizzo di dieci file al giorno.

Convertire PNG in JPG: Android e iPhone/iPad

Convertitore iPhone

Se vuoi convertire immagini e devi utilizzare un dispositivo mobile per farlo, magari perché sei fuori casa o per qualsiasi altro motivo, hai più soluzioni a disposizione. Prima di tutto puoi utilizzare i siti di cui ti ho appena parlato, ma ci sono anche alcune applicazioni per Android e iOS/iPadOS a tua disposizione che mi preparo a elencarti.

  • Convertitore di immagini (Android) — una semplice app di conversione immagini per Android. Supporta oltre 260 formati di file con dimensione massima di 20MB. L’applicazione è gratuita con pubblicità ma permette di aumentare il numero di file (e il loro peso) da convertire tramite acquisti in-app.
  • All File Converter (Android) — questa app è in realtà pensata per convertire praticamente ogni tipo di file. Naturalmente significa che può anche convertire le tue foto! Una volta installata e date le relative autorizzazioni potrai selezionare le tue immagini e convertirle con pochi tap sullo schermo.
  • Comandi (iOS/iPadOS) — l’app Comandi preinstallata su iPhone e iPad consente di creare e installare script già fatti per compiere le più svariate operazioni. Ad esempio, il comando Photo Converter che puoi installare visitando il link che ti ho appena fornito consente di convertire facilmente le immagini da un formato all’altro. Per una spiegazione più approfondita su come sfruttare questa opzione, ti consiglio di seguire questa guida.
  • Il Convertitore di Immagini (iOS/iPadOS) — se pensi che la funzione Comandi sia troppo complicata, puoi scaricare senza problemi questa app dall’App Store. Ha un funzionamento molto semplice e simile a quello delle altre soluzioni di cui ti ho parlato in questa guida.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.