Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come convertire HEIC in JPG

di

Un tuo collega ti ha inviato tramite email delle foto da caricare sul sito della vostra azienda. Il problema? Ti è impossibile portare a termine l’operazione suddetta poiché i file ricevuti sono in formato HEIC e tale estensione non è tra quelle ammesse per il caricamento delle immagini sulla piattaforma che utilizzate. Forse non lo sapevi, ma il formato HEIC è una versione del formato multimediale HEIF (High Efficiency Image File Format), pensato per ottimizzare il peso delle immagini digitali mantenendone alta la qualità visiva, adottata da Apple sui suoi device e sistemi operativi più recenti (da iOS 11 in poi le foto scattate con iPhone vengono salvate di default proprio con tale estensione).

Rispetto al più diffuso formato JPG, l’HEIC impiega un algoritmo di compressione maggiormente efficiente e ciò si traduce in un ridotto “peso” delle immagini. Tuttavia, molti sistemi operativi, piattaforme e applicazioni non supportano nativamente tale estensione, e ciò rende necessario il dover modificare le immagini diffuse nel formato in questione, convertendole in un formato di file più diffuso, ad esempio quello JPG. Come dici? A te servirebbe sapere, per l’appunto, come convertire HEIC in JPG? Benissimo, allora ti informo che sei capitato al posto giusto nel momento giusto!

Nei prossimi capitoli di questo tutorial, infatti, andremo a vedere proprio quali soluzioni adottare per riuscire in questo intento in modo semplice e gratuito. Sta a te scegliere l’opzione più adatta a te e iniziare a usarla. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come convertire HEIC in JPG: Windows

XnConvert Windows

Sul PC che utilizzi è installato Windows e avresti bisogno di un programma per convertire HEIC in JPG? In tal caso non posso che consigliarti l’ottimo XnConvert. Si tratta di un software gratuito per fini personali (per scopi professionali richiede invece l’acquisto di una licenza) che permette di convertire le immagini digitali tra vari formati, come TIF, PNG, GIF e, ovviamente, i formati HEIC e JPG. Inoltre, permette di applicare modifiche alle immagini ridimensionandole, tagliandole, ruotandole ecc.

Per scaricare XnConvert, collegati alla pagina di download del sito ufficiale, scorrila verso il basso e premi sul pulsante Setup Win 32bit o sul pulsante Setup Win 64bit (a seconda della versione del tuo sistema operativo). Una volta ultimato questo passaggio, apri il file eseguibile XnConvert-win-[versione Windows].exe scaricato e rispondi alla richiesta controllo utente di Windows.

Ora, premi sul pulsante OK e poi fai clic sull’apposita voce per accettare i termini del contratto di licenza. Successivamente, premi quattro volte di fila sul pulsante Avanti e, infine, fai clic sul pulsante Installa. Concludi poi la procedura d’installazione premendo sul pulsante Fine.

A software avviato, seleziona la scheda Origine situata in alto a sinistra e poi clicca sui pulsanti Aggiungi file o Aggiungi cartella per inserire, rispettivamente, un singolo file HEIC da convertire o una serie di file di questo tipo contenuti in una specifica cartella. Se prima di convertire i file desideri applicare modifiche alle immagini, seleziona la scheda Azioni in alto e, premendo poi sul pulsante Aggiungi azione>, scegli una categoria e un tipo di modifica da applicare (es. Immagine > Ridimensiona; Immagine > Ruota ecc.).

Per procedere, premi sulla scheda Destinazione che vedi in alto e, per salvare i file convertiti in una cartella, fai clic sulla voce Cartella di origine (se quest’ultima è la stessa nella quale sono presenti al momento le immagini). In alternativa, clicca sulla voce Cartella posta sotto la dicitura precedentemente citata e digita il nome della cartella che preferisci, oppure premi sul pulsante … per selezionarne una manualmente.

Ora inserisci un nome per il file convertito nello spazio situato accanto alla dicitura Nome del file e scegli l’opzione JPG — JPEG / JIF premendo sul pulsante Come originale posto in alto a destra. Infine, conferma l’operazione cliccando sul pulsante Converti collocato in basso a destra e il gioco è fatto. Le immagini convertite in formato JPG saranno disponibili nella cartella che hai selezionato nella fase precedente.

Come convertire HEIC in JPG: Mac

XnConvert macOS

Ti piacerebbe sapere come convertire HEIC in JPG su Mac? No problem. Il programma XnConvert è disponibile anche per macOS e, grazie ad esso, puoi convertire file HEIC in JPG in modo immediato. Per scaricarlo, collegati alla pagina di download del sito ufficiale, premi sul pulsante Mac DMG 64bit.

A scaricamento ultimato, apri il file XnConvert-mac.dmg che hai appena ottenuto e trascina l’icona del programma nel percorso Applications. Chiudi, poi, la finestra di installazione e avvia XnConvert premendo sul pulsante Apri quando ti viene richiesto. Da qui in poi, le indicazione per procedere alla conversione dei file sono esattamente le stesse che trovi nel capitolo dedicato a Windows.

Come convertire HEIC in JPG gratis online

Convertio

Come dici? Non hai voglia di installare programmi su computer e sei interessato a sapere come convertire HEIC in JPG gratis? In tal caso, la soluzione ideale è affidarsi a uno dei tanti servizi disponibile in Rete (accessibili tramite browser), sviluppati appositamente per convertire il formato delle immagini.

Il mio consiglio, in questo caso, è quello di utilizzare Convertio che è gratuito nella versione “base”, ossia quella che supporta il caricamento dei file di dimensioni massime pari a 100 MB (altrimenti è necessario sottoscrivere un piano di abbonamento a partire da 9,99 dollari al mese). Il servizio del quale ti parlo non richiede registrazioni, supporta moltissimi formati di immagini (anche estensioni audio, video e per documenti) e cancella automaticamente i file caricati dopo 24 ore.

Per utilizzare Convertio, apri questa pagina e premi sulla dicitura Scegli i file. Ora seleziona l’immagine (o le immagini) HEIC che desideri convertire. Dopodiché, se hai caricato un solo file, premi sul pulsante … situato in corrispondenza del relativo nome e la dicitura in e seleziona dal menu l’opzione JPG. Altrimenti, se hai caricato più file e vuoi convertirli tutti in quest’ultimo formato, premi sulla voce Converti tutti i in e seleziona l’opzione JPG dal menu.

Per concludere, premi sul pulsante Converti e poi premi sul pulsante Scarica posto in corrispondenza dell’anteprima dei file; oppure, se preferisci scaricare tutti gli elementi con una singola operazione, premi sul pulsante Scarica archivio (in quest’ultimo caso i file saranno tutti riuniti in un’unica cartella compressa).

Come convertire HEIC in JPG: Android

Image Converter

Aspetta, mi stai chiedendo come convertire HEIC in JPG su un dispositivo Android? Puoi tranquillamente utilizzare Image Converter: JPG PNG PDF. Si tratta di un’app caratterizzata da un’interfaccia molto essenziale ed è gratuita. Per la rimozione dei banner pubblicitari, tuttavia, è necessario acquistare la versione Pro a 3,59 euro. L’app in questione ti permette, oltre che in formato JPG, di convertire immagini anche nei formati PNG, WEBP, TIF e PDF e convertire più immagini con una singola operazione.

Per scaricare l’applicazione suddetta apri l’apposita sezione del Play Store e premi sul pulsante Installa (se il tuo dispositivo non ha accesso ai servizi Google, controlla se l’app è disponibile sugli store alternativi). Una volta installata, avvia l’app premendo sull’icona della macchina fotografica rosa su sfondo bianco e premi sulla dicitura JPG situata in basso, dopodiché, trascina verso destra il cursore posto sulla barra in basso, di modo che venga mostrato il valore 100 (in questo modo verrà mantenuta la qualità originale dell’immagine).

Ora premi sulla voce Select images to convert e premi sul pulsante Consenti per permettere all’app di accedere ai file in memoria. A questo punto, premi sull’anteprima della foto che vuoi convertire (o sulle anteprime delle foto, nel caso desideri effettuare una conversione multipla) e fai tap sulla dicitura Fatto posta in alto a destra.

Infine, premi sul pulsante Convert e il gioco è fatto. Potrai trovare i file in formato JPG nella galleria del tuo dispositivo, all’interno della cartella Jpeg Images.

Come convertire HEIC in JPG: iPhone

Copiare e incollare foto iPhone

Il modo più semplice e immediato per convertire un’immagine HEIC in JPG su iPhone (e iPad) è utilizzare il file manager File, ossia l’applicazione grazie alla quale puoi “esplorare” la memoria del tuo dispositivo e spostare, condividere, copiare e rinominare i vari elementi in essa contenuta. L’app in questione è “di serie” su iPhone e iPad quindi non avrai necessità di scaricarla.

Il “trucco” consiste nell’incollare in una cartella nella memoria del tuo dispositivo (o su iCloud) le foto da convertire. Ti mostro sùbito in dettaglio come procedere. Per prima cosa avvia l’app Foto e scegli l’album che contiene le immagini che ti interessano, dopodiché, fai tap sulla dicitura Seleziona posta in alto a destra. Dopodiché, premi sulle anteprime di tutte le immagini che vuoi convertire. Ora seleziona l’icona di condivisione (quella con in quadrato e la freccia verso l’alto) situata in alto a sinistra e premi sulla dicitura Copia foto posta in basso.

A questo punto, apri l’app File premendo sull’icona della cartella azzurra su sfondo bianco, poi fai tap sulla voce iPhone (o sulla voce iPad, a seconda del dispositivo che utilizzi); in alternativa, puoi anche selezionare l’opzione iCloud Drive, in questo caso, però, le foto convertite saranno memorizzate sui server di Apple e non sulla memoria del tuo device.

Successivamente, dopo aver scelto la cartella in cui inserire le immagini convertite, esegui un tap prolungato su un’area “vuota” della schermata (ovvero priva di qualsiasi icona) e scegli l’opzione Incolla. Tutto qui! Le foto verranno istantaneamente inserite nella posizione scelta in formato JPG. Davvero semplice, non trovi?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.