Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pagare su Vinted

di

Ultimamente stai sentendo parlare molto di Vinted, la piattaforma gratuita per la compravendita di abiti e accessori per la casa di seconda mano: finora ti sei interessato in generale al suo funzionamento, sia come acquirente che come venditore e hai sondato gli annunci presenti sull’app o sul sito.

Ora, però, vorresti saperne di più sulle modalità con le quali vengono gestiti i pagamenti, sia in fase di acquisto che di vendita: prima di avviare una compravendita, infatti, vorresti apprendere i vari procedimenti legati a entrambe le fasi per non trovarti impreparato al momento di completare una transazione.

Ebbene, ti farà piacere sapere che ho appositamente realizzato questa guida per illustrarti nel dettaglio come pagare su Vinted, in modo da fare il punto sulle modalità che la piattaforma in questione ha previsto per gestire il trasferimento del denaro: ti basterà dedicare solo qualche minuto alla lettura dei prossimi paragrafi per risolvere tutti i tuoi dubbi in merito. Allora, sei pronto? Perfetto, in tal caso non mi rimane che augurati buon proseguimento!

Indice

Come pagare acquisti su Vinted

pagamento online con carta

Vinted mette a disposizione diversi metodi di pagamento al fine di agevolare lo svolgimento delle transazioni sulla propria piattaforma: oltre alla possibilità di impostare la propria carta di credito/debito, infatti, è stato integrato anche il servizio Apple Pay (solo per i dispositivi iOS sui quali è stato abilitato) e un particolare sistema di portafoglio virtuale che prevede l’utilizzo del saldo derivante dalle proprie vendite.

Nei prossimi capitoli, dunque, ti illustrerò come pagare acquisti su Vinted mostrandoti le funzioni per impostare le proprie preferenze di pagamento disponibili all’interno della comoda app per dispositivi mobili, la quale è compatibile con Android (disponibile anche su store alternativi per i device senza i servizi Google) e iOS/iPadOS, o del relativo sito Internet. Se hai necessità di supporto sulle procedure di download, installazione e iscrizione al servizio, qui puoi trovare tutte le informazioni che ti occorrono.

Come pagare con Bancomat su Vinted

impostazione carta di credito su app Vinted

La modalità di pagamento tramite carta di credito o di debito, come vedrai a breve, è particolarmente semplice da impostare. Una volta autenticato sulla piattaforma, infatti, non dovrai fare altro che accedere alle preferenze del tuo account per aggiungere il sistema di pagamento in questione.

Per capire come pagare con Bancomat su Vinted (nome commerciale usato in Italia per le più comuni carte di pagamento), se utilizzi l’app ti basta pigiare il simbolo del profilo situato in basso a destra della schermata principale, selezionare l’opzione Impostazioni e, a seguire, quella denominata Pagamenti.

A questo punto non devi fare altro che sfiorare la voce Aggiungi carta e compilare i campi presenti nell’apposito modulo, ossia Nome del titolare, Numero della carta, Scadenza e Codice di sicurezza (quest’ultimo, come probabilmente già saprai, è il codice a 3 o 4 cifre impresso sul retro della carta), premendo infine il pulsante Utilizza questa carta ivi presente.

In alternativa puoi impostare lo strumento direttamente dalla schermata relativa al pagamento dell’articolo che desideri acquistare: qui, infatti, è presente la funzione Scegli un metodo di pagamento che ti rimanderà direttamente al modulo descritto poc’anzi. Una volta fatto ciò e dopo aver definito le modalità di spedizione, dovrai pigiare sul pulsante Paga per completare l’operazione.

Se preferisci accedere dal sito Web di Vinted, invece, dovrai cliccare sull’immagine del profilo situata in alto a destra e seguire lo stesso percorso illustrato poc’anzi, ossia Impostazioni > Pagamenti > Aggiungi nuova carta per eseguire l’operazione.

Come pagare su Vinted con saldo

verifica saldo Vinted

Se stai cercando di capire come pagare su Vinted con saldo, devi sapere che questo metodo viene impostato automaticamente nel momento in cui risultano disponibili dei fondi relativi a vendite effettuate sulla piattaforma in oggetto, per i quali, dunque, non è stato avviato alcun processo di trasferimento sul proprio conto corrente.

Puoi facilmente verificare l’importo disponibile sul tuo portafogli virtuale pigiando sul simbolo del profilo collocato in basso a destra e premendo l’opzione Saldo: nella successiva schermata troverai le indicazioni del saldo sospeso, ossia quello relativo a transazioni ancora non concluse definitivamente e quello disponibile, il quale può essere già utilizzato per gli acquisti.

Dopo aver scelto un articolo e aver pigiato sul pulsante Paga nella relativa schermata di dettaglio, tuttavia, se non è stato ancora impostato un metodo di pagamento valido ti verrà comunque richiesto di inserire i dati di una carta di credito o debito, operazione che potrai facilmente eseguire come spiegato nel capitolo dedicato: questo avviene anche se i suddetti fondi sono sufficienti a coprire le spese dell’articolo prescelto. Qualora, invece, il saldo non fosse sufficiente a coprirne il prezzo, in tal caso potrai pagare la restante parte con la modalità di pagamento appena aggiunta.

Come pagare su Vinted con PayPal

logo paypal

Se sei interessato a scoprire come pagare su Vinted con PayPal, devi purtroppo informarti che, nel momento in cui scrivo, tale sistema non è integrato nella piattaforma. Dunque, se vuoi acquistare su Vinted dovrai necessariamente utilizzare una carta di credito o debito, lo strumento esclusivo per dispositivi iOS Apple Pay, o ancora, se sei un venditore, usufruendo di un eventuale saldo derivante dai tuoi ricavi.

Come pagare spedizioni su Vinted

consegna pacco

Se vuoi saperne di più su come pagare spedizioni su Vinted, per cominciare è importante che tu sappia che la spedizione è sempre a carico dell’acquirente: il relativo costo, che verrà mostrato in un’apposita voce nel dettaglio dell’ordine al momento del checkout, varia in base all’opzione di consegna selezionata, scelta fra quelle messe a disposizione dal venditore e compatibili con il luogo di spedizione e consegna.

La piattaforma in questione, infatti, permette ai venditori di aderire a una modalità di spedizione predefinita che si avvale dell’utilizzo dei corrieri UPS, Poste Italiane, InPost e BRT-Fermopoint: in questo caso verrà erogata un’etichetta di spedizione prepagata, dopodiché il pacco dovrà essere consegnato (e ritirato) presso i punti di ritiro territoriali, selezionati fra quelli più vicini, dei rispettivi servizi.

In alternativa, il venditore può anche selezionare l’opzione di spedizione personalizzata: in questo caso il prezzo viene impostato dall’utente stesso, che potrà così affidarsi a un corriere diverso, ma sarà altresì responsabile dell’esito della consegna e dovrà eventualmente anche anticiparne le relative spese.

Infine, è possibile anche optare per la consegna a mano: tale modalità, tuttavia, è applicabile solamente a determinati articoli per la casa, i quali, risultando particolarmente ingombranti, non possono essere spediti in maniera agevole.

Come pagare una sola spedizione su Vinted

scelta set su Vinted

Probabilmente avrai sentito parlare della possibilità di risparmiare sulle spese di spedizione acquistando un set di articoli offerti da uno stesso utente: in questo caso, infatti, in base al volume degli articoli scelti, potrebbe essere possibile la preparazione di un unico pacco cumulativo.

Per capire come pagare una sola spedizione su Vinted, dunque, considera che puoi fare riferimento a due opzioni: la prima è quella nella quale il venditore stesso ha già realizzato un annuncio che include più articoli. In questo caso è possibile acquistare solamente il pacchetto completo di oggetti già selezionati.

La seconda modalità, invece, ti permette di creare in autonomia un set di articoli messi in vendita da uno stesso utente: per farlo, dovrai accedere al cosiddetto “Armadio” partendo dalla pagina di dettaglio di un suo qualsiasi articolo tramite la sezione denominata Acquista set. Tieni presente che il venditore potrebbe anche riconoscerti una scontistica aggiuntiva in base alle scelte effettuate.

Premendo sul bottone Acquista situato sulla destra della suddetta area potrai valutare gli altri articoli proposti ed eventualmente integrarli all’ordine tramite il sottostante pulsante Aggiungi. A seguire, sarà necessario premere il pulsante Richiedi set: questo produrrà un messaggio automatico che notificherà al venditore la tua intenzione di acquistare tutti i prodotti selezionati. Quest’ultimo, quindi, ti fornirà una risposta in merito al costo complessivo della transazione, all’interno della quale potrai procedere subito all’acquisto mediante l’apposito pulsante.

Come non pagare la spedizione su Vinted

salvadanaio

Ti piacerebbe risparmiare qualcosa sul prezzo complessivo della compravendita e, dunque, stai cercando di capire come non pagare la spedizione su Vinted? Purtroppo non sono molte le possibilità in questo senso: tutto dipende dalle scelte effettuate dal venditore, il quale, optando ad esempio per la modalità di spedizione personalizzata o con consegna a mano, potrebbe decidere di non impostare un costo per tale servizio. Come ti ho accennato nel capitolo preliminare di questa guida, puoi facilmente verificare le spese di spedizione al momento del checkout in fase di acquisto di un articolo.

Se, invece, nelle impostazioni della vendita è stata selezionata una delle modalità con etichetta prepagata messe a disposizione dalla piattaforma, in tal caso non c’è modo di evitare il pagamento delle relative spese, al netto di eventuali promozioni messe in atto da Vinted stesso. Come ti ho spiegato nel capitolo precedente, però, puoi verificare la presenza di eventuali sconti previsti dal venditore sull’acquisto di un set di articoli.

Come farsi pagare su Vinted

attivazione saldo Vinted

Hai realizzato delle vendite su Vinted e ora, giustamente, vorresti poter disporre del denaro da esse derivante. Ebbene, anche in questo caso non è assolutamente difficile capire come farsi pagare su Vinted: per prima cosa dovrai necessariamente fornire le relative coordinate bancarie, operazione che puoi facilmente svolgere accedendo, tramite il simbolo del profilo collocato in basso a destra nella schermata principale dell’app, alla sezione Profilo > Impostazioni > Pagamenti.

Qui troverai la voce Aggiungi conto corrente e dovrai semplicemente compilare i campi relativi a IBAN e Indirizzo di fatturazione, pigiando successivamente sul segno di spunta collocato in alto a destra per confermare la registrazione dei dati. Se ti trovi nel sito di Vinted, invece, il percorso è lo stesso, ma dovrai premere il pulsante Salva situato in basso a destra per confermare le informazioni immesse.

Una volta fatto ciò, accedi alla voce Saldo presente sempre nel menu contestuale che si visualizza premendo la funzione Profilo e pigia il pulsante Attiva il saldo Vinted. A seguire, verifica che le informazioni presenti nel successivo modulo siano corrette e, per concludere, premi nuovamente sul pulsante di attivazione del saldo, accettando così i termini e le condizioni del gestore esterno che si occupa del controllo dei servizi finanziari per conto di Vinted.

Quando viene completata una vendita e quindi l’acquirente ha ricevuto l’articolo e confermato il buon esito della transazione pigiando l’apposito bottone Tutto a posto (o al massimo entro due giorni dalla consegna se l’utente non segnala problemi) il saldo passa da sospeso a disponibile.

Se, dunque, ti stai chiedendo come vieni pagato su Vinted, la risposta a questo punto diventa molto semplice: non appena avrai a disposizione un importo di almeno 0,1 euro non dovrai fare alto che tornare sulla sezione Saldo illustrata poc’anzi e pigiare sul pulsante Trasferisci su conto corrente: considera, naturalmente, che possono volerci fino a un massimo di 5 giorni lavorativi per avere a disposizione i fondi sul proprio conto bancario.

Se hai bisogno di ulteriori delucidazione in merito ai temi trattati in questo tutorial, o per qualsiasi altra informazione relativa ai servizi erogati da Vinted, non posso fare altro che rimandarti alla guida utente ufficiale di Vinted, disponibile anche nella relativa app per smartphone (all’interno del menu Profilo).

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.