Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come privatizzare Facebook

di

Le tematiche legate alla privacy sono sempre molto attuali su Facebook. D’altronde è vero: se gestite in maniera disattenta, le informazioni che pubblichiamo sui nostri profili online possono rappresentare un rischio per la nostra privatezza ma per fortuna il social network di Mark Zuckerberg si sta attrezzando per facilitarci la vita e permetterci di impostare le preferenze relative alla privacy in maniera molto intuitiva.

Un esempio su tutti è il pulsante del lucchetto che adesso si trova nella barra blu in alto a destra, il quale dà accesso a un menu con tutte le principali impostazioni sulla privacy. Ti va di scoprire come utilizzarlo al meglio e come privatizzare Facebook regolando le impostazioni avanzate del social network? Sì? Bene, allora iniziamo subito!

Come preannunciato, cominciamo questa guida su come privatizzare Facebook dal pulsante con il lucchetto che si trova nella barra blu in alto a destra. Cliccando su quest’ultimo, compare un menu per regolare le impostazioni sulla privacy suddiviso in tre sezioni.

Nella sezione Chi può vedere le mie cose? puoi impostare il livello di privacy predefinito per i post che pubblichi sul diario (amici, solo tu o impostazioni personalizzate), controllare i post e gli elementi in cui sei taggato e visualizzare le informazioni che gli altri vedono quando accedono al tuo profilo. Nella sezione Chi può contattarmi? puoi scegliere se ricevere messaggi privati anche dai non amici (filtri di base) o solo dagli amici (filtri più restrittivi) e decidere se ricevere le richieste di amicizia da tutti (impostazione predefinita) o solo dagli amici degli amici. Infine, cliccando sulla voce Qualcuno mi infastidisce. Come faccio a farlo smettere? puoi digitare il nome o l’indirizzo email di una persona che vuoi bloccare su Facebook e bloccarla all’istante.

Vuoi privatizzare Facebook nascondendo le informazioni visualizzate nel tuo profilo, come la data di nascita, la città in cui risiedi, lo stato sentimentale, ecc.? Allora collegati al tuo profilo e clicca sulla voce Informazioni collocata sotto all’immagine di copertina (sulla sinistra).

Nella pagina che si apre, clicca sul pulsante Modifica relativo al riquadro con le informazioni che vuoi nascondere (es. Informazioni di base per la data di nascita), seleziona l’icona del mondo o dell’omino collocata accanto al dato che vuoi rendere privato e imposta Amici o Solo io nel menu che compare (a seconda se vuoi limitare la visualizzazione delle informazioni ai soli amici o solo a te). Clicca infine sul pulsante Salva per salvare le modifiche e ripeti l’operazione per tutte le informazioni che intendi rendere parzialmente o totalmente private.

Puoi anche rendere privati (ossia visibili solo agli amici) i vecchi post che hai pubblicato sul tuo diario sotto forma di contenuti pubblici. Per farlo, clicca sull’icona dell’ingranaggio che si trova nella barra blu in alto a destra e seleziona la voce Impostazioni sulla privacy dal menu che compare. Nella pagina che si apre, fai click sulla voce Limita i post passati e conferma l’operazione cliccando su Solo vecchi post.

Ti piacerebbe sapere come privatizzare le foto su Facebook e come privatizzare gli amici su Facebook, in modo da rendere le tue foto e la lista dei tuoi amici invisibili agli occhi degli sconosciuti? Allora corri a leggere le guide che ho scritto su questi argomenti qualche tempo fa e mettile in pratica.

Per concludere, ti ricordo che se vuoi sparire completamente da Facebook per un periodo di tempo limitato, rendendo il tuo profilo invisibile nelle ricerche, puoi disattivare account Facebook facilmente e riattivarlo all’occorrenza senza perdere né amici né altri dati. Leggi anche in questo caso la guida che ho da proporti sull’argomento e dovresti riuscire nel tuo intento senza problemi.