Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come reinstallare Windows 10

di

Il tuo computer con su installato Windows 10 ha cominciato a fare le bizze? Da qualche giorno a questa parte ti sembra che il sistema si sia enormemente rallentato e sul desktop ti appaiono di messaggi di errore di cui non riesci a comprenderne l’origine? In tal caso… non disperare! Posso infatti darti una mano io a risolvere i tuoi problemi. Mi chiedi come? Beh, semplice: andando a reinstallare Windows 10. In questo modo dovresti riuscire a sistemare le cose.

Come dici? Non essendo molto pratico in fatto di PC e nuove tecnologie temi che nell’andare a mettere in atto la procedura per reinstallare Windows 10 potresti combinare troppi pasticci? Ma no, non hai assolutamente motivo di allarmarti, davvero. Contrariamente alle apparenze ed al di la di quel che tu possa pensare, ti assicuro che Microsoft ha reso la procedura di ripristino die suoi più recenti sistemi oprativi molto pratica ed immediata anche per chi, un po’ come te, non si reputa esattamente un esperto in materia.

Allora? Si può sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Prenditi un po’ di tempo libero, mettiti seduto ben comodo dinanzi il tuo fido PC e comincia subito a mettere in pratica le indicazioni che trovi in questa mia guida per scoprire come reinstallare Windows 10. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che riuscirai finalmente a risolvere tutti i tuoi problemi con il computer. Scommettiamo?

Attenzione: Prima di dare il via alla procedura mediante cui reinstallare Windows 10, ti suggerisco di eseguire un backup dei tuoi dati eventualmente presenti sul computer in modo tale da potervi accedere sempre e comunque nel malaugurato caso in cui qualcosa dovesse andare storto o qualora scegliessi di eliminare tutti i file presenti sul PC. Se non sai in che modo procedere per eseguire un backup, prova a dare un’occhiata a questa lista di programmi per backup che ho preparato per te.

Reinstallare Windows 10 mantenendo file e applicazioni

Per prima cosa vorrei spiegarti come reinstallare Windows 10 usando la funzione di reinizializzazione del sistema, la quale consente di riportare il computer alle impostazioni di fabbrica senza cancellare né i file personali salvati sull’hard disk (con file personali si intendono solo i file contenuti nelle cartelle utente principali, quindi Documenti, Immagini, Video ecc.) né le applicazioni scaricate dal Windows Store. Per fare ciò, ti basta sfruttare una funzionalità apposita annessa al sistema operativo stesso.

Per servirtene, pigia sul pulsante Start sulla alla barra delle applicazioni, fai clic sull’icona con la ruota di ingranaggio che trovi nella parte sinistra del menu e poi clicca sulla voce Aggiornamento e sicurezza presente nella nuova finestra che è andata ad aprirsi sul desktop. A questo punto, clicca sulla voce Ripristino collocata nella barra laterale presente sulla sinistra dopodiché fai clic sul bottone Per iniziare che trovi in corrispondenza della sezione Reimposta il PC. Nella schermata che ti viene mostrata sul desktop, scegli l’opzione Mantieni i miei file.

Attieniti ora all’apposita procedura guidata visibile a schermo pigiando per due volte di seguito sul pulsante Avanti, facendo poi clic sul bottone Reimposta ed attendendo che il ripristino del sistema operativo venga avviato e completato. In caso di ripensamenti, pigia sul pulsante Annulla.

Screenshot di Windows 10

L’operazione durerà almeno 10–15 minuti e quando rientrerai in Windows ti verrà mostrato un elenco delle applicazioni rimosse dal PC in seguito all’attività di ripristino: si tratta dei software installati al di fuori del Windows Store.

Reinstallare Windows 10 cancellando i file e/o effettuando la pulizia dell’unità

Adesso invece vediamo come reinstallare Windows 10 in maniera, per così dire, più drastica, ossia cancellando il sistema operativo e tutti i dati presenti sul PC. Anche in tal caso, puoi riuscirci utilizzando la summenzionata funzione Reimposta il PC.

Per reinstallare Windows 10 tramite l’apposita funzionalità annessa al sistema, fai clic sul pulsante Start, clicca poi sull’icona con la ruota di ingranaggio che trovi nella parte sinistra del menu e seleziona la voce Aggiornamento e sicurezza nella finestra che ti viene mostrata sul desktop. Successivamente clicca sulla voce Ripristino collocata nella bara laterale sulla sinistra dopodiché fai clic sul bottone Per iniziare che trovi in corrispondenza della sezione Reimposta il PC e scegli l’opzione Rimuovi tutto.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata, indica se desideri rimuovere soltanto i tuoi file personali oppure se intendi pulire anche l’unità. Nel primo caso, fai clic su Rimuovi solo i miei file personali mentre nel secondo pigia su Rimuovi i file e pulisci l’unità dopodiché clicca sul bottone Reimposta. Tieni conto che la prima opzione permette di ripristinare Windows 10 più velocemente ma è meno sicura mentre la seconda potrebbe richiedere sino ad alcune ore ma renderà estremamente difficile il recupero dei file da parte di terzi. Qualora dovessi avere dei ripensamenti, pigia sul pulsante Annulla.

Screenshot di Windows 10

Nel primo caso, la procedura per reinstallare Windows 10 è totalmente automatizzata ed anche abbastanza rapida. Il computer verrà riavviato varie volte ed al termine di tutta l’operazione ti verrà mostrato direttamente il desktop di Windows (nel caso in cui tu abbia impostato il login automatico) oppure la schermata d’accesso al tuo account (dovrai quindi digitare la password relativa allo stesso e fare clic sul pulsante con la freccia).

Se invece hai scelto di reinstallare Windows andando a rimuovere tutti i file ed andando ad effettuare la pulizia dell’unità, il computer verrà riavviato e partirà la procedura di configurazione iniziale di Windows 10 che, ti avviso, potrebbe durare anche qualche ora.

Successivamente dovrai impostare l’area geografica, la lingua preferita per le app, il layout di tastiera ed il fuso orario (se non hai esigenze particolari puoi lasciare tutto così com’è), dovrai accettare le info legali e dovrai scegliere se personalizzare i settaggi o se utilizzare le impostazioni rapide.

Come installare Windows 10 da USB

Il sistema inizierà quindi la configurazione e recupererà gli eventuali aggiornamenti dopodiché dovrai provvedere a creare il tuo account attenendoti alla semplice procedura guidata a schermo. A seconda di quelle che sono le tue necessità, puoi associare il tuo account Microsoft a Windows oppure crea un account locale. Fatto ciò, la procedura per reinstallare Windows 10 verrà completata e ti verrà mostrato il desktop.

Reinstallare Windows 10 creando un drive per l’installazione dell’OS

Nel caso in cui seguendo le indicazioni di cui sopra dovessi incontrare qualche problema nel reinstallare Windows 10, puoi comunque riuscire nel tuo intento agendo alla “vecchia maniera”, vale a dire creando un drive per l’installazione del sistema operativo. Per riuscirci, ti basta utilizzare un apposito tool fornito direttamente da Microsoft.

Tanto per cominciare, provvedi dunque ad effettuare il download di Media Creation Tool. Si tratta di un piccolo programma gratuito di casa Microsoft mediante il quale è possibile scaricare qualsiasi versione di Windows 10, installarla sul PC, copiarla su una chiavetta o salvarla sotto forma di immagine ISO. Per scaricare Media Creation Tool, clicca qui in modo tale da collegarti all’apposita sezione del sito Internet di Microsoft e pigia sul pulsante Scarica ora lo strumento.

Una volta completata la procedura di download, fai doppio clic sul file ottenuto, pigia sul bottone Si, attendi che la finestra di Media Creation Tool risulti visibile a schermo, clicca su Accetta e poi scegli se reinstallare Windows 10 agendo sul PC in uso oppure se formattare il sistema agendo su un altro computer andando a creare un supporto di installazione apposito. Nel primo caso, verranno scaricati da Internet tutti i file necessari all’installazione del sistema operativo e partirà automaticamente la procedura mediante cui formattare Windows 10. Nel secondo caso, potrai creare una chiavetta USB con i file di installazione di Windows 10 o potrai scaricare l’immagine ISO del sistema operativo da masterizzare su DVD.

Screenshot di Windows 10

Se è tua intenzione reinstallare Windows 10 sul computer che stai utilizzando attualmente, una volta aperta la finestra di Media Creation Tool scegli di aggiornare il PC immediatamente dopodiché clicca sul pulsante Avanti collocato in basso a destra, attendi che venga effettuato il download completo di tutti i componenti necessari all’installazione del sistema operativo e segui l’apposita procedura guidata che ti viene mostrata a schermo.

Procedi indicando se preferisci scaricare gli ultimi aggiornamenti disponibili per il nuovo sistema operativo prima di formattare Windows 10 sul tuo computer dopodiché fai clic su Accetta per accettare le condizioni d’uso del prodotto ed indica se desideri installare nuovamente il sistema operativo mantenendo file personali, app e impostazioni, se farlo mantenendo soltanto i file personali oppure se non non conservare nulla effettuando quindi una formattazione “pulita”. Pigia poi su Avanti e conferma la selezione effettuata facendo clic su Si.

Attendi ora che la procedura mediante cui reinstallare Windows 10 venga avviata dopodiché scegli la lingua e il layout della tastiera e poi pigia sul pulsante Installa. Successivamente fornisci il product key della tua copia del sistema, indica l’edizione di Windows 10 da installare sul PC, accetta le condizioni d’uso del software e scegli se eseguire un aggiornamento della copia del sistema già presente sul computer o se effettuare un’installazione personalizzata.

Come installare Windows 10 da USB

Il computer verrà riavviato e partirà la procedura di configurazione iniziale di Windows 10. Attieniti quindi alle indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti, quando ti ho spiegato come fare per formattare Windows 10 mediante le apposite funzionalità annesse al sistema operativo. La procedura da seguire è praticamente la stessa.

Se invece devi reinstallare Windows 10 andando ad agire su un PC differente da quello attualmente in uso, una volta aperta la finestra di Media Creation Tool seleziona l’opzione per creare un supporto di installazione del sistema, pigia sul pulsante Avanti, scegli quale versione di Windows 10 scaricare, la lingua dell’OS e l’architettura dello stesso utilizzando gli appositi menu a tendina. Successivamente fai ancora clic sul pulsante Avanti.

Adesso, apponi un segno di spunta accanto all’opzione Unità flash USB per creare una unità flash USB per l’installazione di Windows 10 oppure accanto all’opzione File ISO per scaricare un file ISO del sistema operativo e vai avanti per indicare il dispositivo o la cartella di destinazione del sistema e per avviare il download dopodiché Media Creation Tool provvederà automaticamente a copiare i file dell’OS sulla chiavetta o nel file ISO che hai deciso di salvare sul tuo PC. Nel caso della chiavetta USB, questa dovrà avere una capacità pari almeno a 8 GB. Nel caso del file ISO, puoi leggere la mia guida su come masterizzare file ISO per scoprire come fare per creare un DVD di installazione del sistema operativo.

Screenshot di Windows 10

Successivamente espelli la chiavetta o il DVD di Windows 10 e collega il supporto al computer su cui desideri formattare il sistema operativo assicurandoti che questo sia spento dopodiché accendi il PC, aspetta che venga avviata la procedura mediante cui poter formattare il sistema ed attieniti alle indicazioni che ti ho fornito nelle recedenti righe, i passaggi che a questo punto devi effettuare sono gli stessi. Se la procedura per reinstallare Windows 10 non parte, devi cambiare l’ordine di avvio impostando come primo dispositivo la porta USB o il supporto per DVD come ti ho spigato nella mia guida su come entrare nel BIOS.

Nota: Se stai scaricando Media Creation Tool da un sistema operativo diverso da Windows, una volta visualizzata la pagina di download del tool dovrai selezionare l’edizione di Windows 10 in uso sul computer su cui intendi agire, dovrai scegliere la lingua del prodotto, dovrai indicare se intendi scaricare lo strumento per la versione a 32 bit o a 64 bit del sistema operativo e dovrai poi aspettare che la procedura di download allo stesso venga avviata e completata. Successivamente masterizza il file ISO su un supporto esterno e procedi attenendoti alle indicazioni per effettuare la formattazione tramite file ISO.