Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come risalire dal numero di cellulare al nome

di

Hai trovato diverse chiamate provenienti da un numero non salvato in rubrica sul tuo telefonino, ma prima di contattarlo vorresti scoprire a chi appartiene? Beh, come sicuramente già saprai non esistono degli elenchi pubblici con i numeri dei cellulari. Ciononostante è comunque possibile provare a risalire dal numero di cellulare al nome. In che modo? Dedica qualche minuto del tuo tempo libero alla lettura di questa guida e sarò ben felice di fornirti tutte le spiegazioni del caso.

Con un computer, una connessione a Internet e un pizzico di fortuna puoi infatti compiere l’operazione in questione tramite diversi escamotage. Fra questi ci sono l’utilizzo degli elenchi collaborativi e/o volontari per l’identificazione dei numeri di aziende e call center oppure la banalissima – ma pur sempre efficace – ricerca su Google. Puoi anche valutare di ricorrere all’uso di alcune apposite app per dispositivi mobili. Ripeto, è una “missione” tutt’altro che semplice da portare a termine, ma provarci non costa nulla.

Se sei quindi effettivamente intenzionato a capire in che maniera procedere, ti invito a metterti ben comodo, a concentrarti sulla messa in pratica delle indicazioni presenti di seguito e a incrociare le dita: potresti ottenere il nominativo che stai cercando in meno di quanto ti saresti immaginato. Pronto? Sì? Benissimo, allora bando alle ciance e diamoci da fare!

Indice

Come fare per risalire dal numero di cellulare al nome

Se ricevi chiamate da numeri a te sconosciuti con una certa insistenza, anche per più giorni, il tuo recapito potrebbe essere finito nelle mani di qualche azienda che tenta di contattarti per fini promozionali usando delle linee mobili. Risalire dal numero di cellulare al nome in circostanze di questo tipo è relativamente semplice.

Il merito è degli elenchi collaborativi, i quali mettono insieme le esperienze e i commenti degli utenti per svelare pubblicamente chi si nasconde dietro una determinata numerazione. Per scoprire quali sono i servizi in questione e quali altre soluzioni alternative hai dalla tua, prosegui pure nella lettura.

Sync.me

Sync.me

Il primo strumento che ti consiglio di provare per risalire dal numero di cellulare al proprietario è Sync.Me. Si tratta di un famosissimo portale che consente di compiere l’operazione oggetto del tutorial scovando i numeri di telefonino che gli utenti stessi hanno in qualche modo scelto di rendere pubblici sul Web, ad esempio sui social network. L’unica cosa di cui occorre tener conto è che per usufruire del servizio bisogna registrarsi e fornire informazioni personali, quali nome, cognome e numero di telefono, il che potrebbe comportare un potenziale rischio per la propria privacy (considerando che tali dati saranno poi accessibili a tutti gli altri utenti registrati).

Premesso ciò, per usare Sync.Me recati sulla relativa home page, clicca sulla bandierina collocata a sinistra e, dal menu che compare, seleziona il prefisso corretto per la numerazione di tuo interesse (es. +39 se vuoi impostare il prefisso italiano). Successivamente, digita il numero di tuo interesse nel campo di testo adiacente e clicca sul pulsante con la lente d’ingrandimento.

Nella pagina che si apre, clicca sul link Sign in to unlock name che si trova nel riquadro comparso su schermo e scegli se registrarti per usufruire del servizio sfruttando il tuo account Google oppure quello Microsoft, premendo sui pulsanti appositi e fornendo i tuoi dati. Ti suggerisco di selezionare la voce Rifiuta nel momento in cui il servizio chiede l’accesso ai tuoi contatti, in modo da impedire a Sync.Me la lettura della tua rubrica telefonica.

A registrazione avvenuta, se il nome della persona a cui fa capo il numero di telefono cercato è disponibile, potrai visualizzarlo nell’apposito riquadro.

Truecaller

Truecaller

Un’ulteriore soluzione che puoi prendere in considerazione per risalire dal numero di cellulare al nome è Truecaller. Si tratta di una soluzione online che permette di identificare i numeri di telefonino attingendo a un database proprietario costituito dalle numerazioni degli utenti che hanno acconsentito all’utilizzo del servizio e a un database di numeri facenti riferimento a call center e truffatori vari. Da notare, però, che per essere usato, Truecaller richiede la registrazione di un account e la condivisione del proprio numero nel suo database.

Per utilizzare il servizio, recati sulla relativa home page, seleziona il prefisso internazionale corretto dal menu a tendina apposito in alto a sinistra (es. +39 se vuoi impostare il prefisso italiano) e digita nel campo di ricerca il numero di telefono di tuo interesse, dopdoiché fai clic sul pulsante con la lente d’ingrandimento che trovi poco più a destra.

Scegli, poi, se effettuare l’accesso al servizio utilizzando l’account Google oppure l’account Microsoft, cliccando sui relativi pulsanti su schermo e fornendo i tuoi dati. Successivamente, attendi qualche istante affinché sia visibile la pagina contente i risultati della ricerca.

A questo punto, se il numero di cellulare da te digitato è presente nell’elenco di Truecaller ti verrà mostrata un’apposita scheda indicante quanti utenti hanno segnalato la suddetta numerazione, l’utenza d’appartenenza e l’indirizzo di riferimento.

Dive3000

Screenshot di Dive3000

Tra i servizi maggiormente impiegati per risalire dal numero di cellulare al nome figura anche Dive3000. Offre una sorta di elenco telefonico per cellulari abbastanza vasto che può essere consultato gratuitamente dopo aver completato un’iscrizione per la quale è necessario fornire anche il proprio numero di telefonino, che finirà a sua volta nell’elenco pubblico e sarà visibile a tutti.

Per usare Dive3000, la prima cosa che devi fare è quella di collegarti alla pagina Web principale del servizio. In seguito, clicca sul collegato Iscriviti posto in basso e poi compila il modulo che ti viene proposto con i dati richiesti (indirizzo email, nome utente e password). Successivamente, spunta la casella collocata accanto alla voce Non sono un robot e fai clic sul pulsante Submit.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, accedi alla casella di posta elettronica facente riferimento all’indirizzo email specificato in fase di registrazione e apri il messaggio di posta elettronica che ti è stato inviato dal team di Dive3000. Clicca, dunque, sul link presente nell’email per portare a termine la procedura di registrazione.

A sottoscrizione avvenuta, per scoprire l’intestatario del numero di cellulare in merito al quale ti piacerebbe sapere di più usa l’apposito modulo, digitando al suo interno la numerazione, e premi il tasto Invio sulla tastiera per avviare la ricerca. Qualora la ricerca del numero di telefono restituisse dei risultati, seleziona quello di tuo interesse per conoscere ulteriori dettagli.

Tellows

Tellows

Un altro ottimo servizio a carattere collaborativo che ti suggerisco di prendere in considerazione per risalire dal numero di cellulare al nome è Tellows. È utile soprattutto per individuare numeri appartenenti a operatori di telemarketing, call center e simili, grazie ai commenti e alle segnalazioni degli utenti.

Per servirtene, recati sulla relativa home page e digita la numerazione relativamente alla quale vorresti ricevere maggiori dettagli nel campo Inserire il numero collocato in alto a destra. Successivamente, premi sul pulsante ricerca adiacente.

Una volta fatto ciò, se riguardo il numero da te digitato risulteranno disponibili delle informazioni ti saranno mostrati tutti i commenti e i dettagli facenti riferimento a quel determinato contatto che sono stati inseriti dagli utenti del sito.

Altre soluzioni per risalire dal numero di cellulare al nome

Chi sta chiamando?

Nessuna delle soluzioni per cercare di scoprire l’intestatario di un numero di cellulare di cui ti ho già parlato ti è stata d’aiuto? In tal caso, ti suggerisco di prendere in considerazione le ulteriori soluzioni di questo tipo che trovi elencate qui sotto.

  • Chi sta chiamando? – è un altro portale a carattere collaborativo costantemente alimentato dagli utenti che decidono di fornire commenti e feedback con informazioni riguardo i numeri telefonici, in special modo quelli facenti capo ai cosiddetti “seccatori noti”, come operatori di telemarketing, call center ecc.
  • Jamino – altro servizio a carattere collaborativo per scoprire gli intestatari dei numeri di cellulare. Il suo database è decisamente molto ampio, ma si tratta di uno strumento fruibile solo ed esclusivamente a pagamento e non è neppure propriamente economico (costa 199 euro).
  • Google – i numeri di cellulare non sono raccolti in elenchi ufficiali come i numeri fissi, questo è vero, però in molti casi le persone decidono di rendere pubblico il proprio recapito telefonico per pubblicizzare un’attività o – perché no? – per sbadataggine. Non è infatti raro trovare numeri di telefono pubblicati su forum, blog e social network da persone noncuranti della propria privacy e che non si rendono conto che un’informazione pubblicata su Internet è potenzialmente alla portata di tutti. In virtù di ciò, anche cercando su Google potrebbe essere possibile scoprire il nome del proprietario di un numero di telefono.

App per risalire dal numero di cellulare al nome

Should I Answer 2019

Se hai lo smartphone a portata di mano e invece che collegarti ai siti che ti ho segnalato preferisci risalire dal numero di cellulare al nome mediante apposite app, ti consiglio di prendere in considerazione le soluzioni di questo tipo, disponibili sia per Android che per iOS, che trovi nell’elenco qui sotto.

  • Sync.me (Android/iOS) – è la controparte per dispositivi mobili del servizio online che ti ho descritto nel passo iniziale. Il funzionamento è lo stesso del sito, ma offre alcune caratteristiche extra, come la possibilità di unire i contatti duplicati e di creare dei backup per le numerazioni, che però si possono attivare solo tramite acquisti in-app (al costo base di 1,13 euro).
  • Truecaller (Android/iOS) – è l’app del servizio online di cui ti ho parlato nella parte iniziale di questa guida. Il suo funzionamento è praticamente analogo a quello del sito, ma integra anche una funzione che permette di scoprire direttamente in fase di chiamata a chi fa capo la numerazione del chiamante e una feature che consente di bloccare sul nascere i numeri riguardanti call center, scocciatori noti ecc. È gratis, ma propone acquisti in-app (al costo base di 1,99 euro/mese) per rimuovere gli annunci pubblicitari e sbloccare altre feature extra.
  • Should I Answer (Android/iOS) – app che si basa sul database di Chi sta chiamando?, il servizio di cui ti ho parlato nelle righe precedenti. Consente quindi di scoprire a chi fanno capo i numeri di telefono di proprio interesse ma anche di bloccarli in maniera preventiva, grazie a un’apposita funzione integrata, scegliendo quali tipo di numeri bloccare. È gratis, ma l’aggiornamento del database e la visualizzazione dell’ID chiamante si possono sbloccare solo tramite acquisti in-app (al costo base di 1,99 euro/mese).
  • Telefono di Google (Android) – app di casa Google che consente di ricevere informazioni riguardo il proprietario del numero chiamante in maniera automatica. Le informazioni, è però bene tenerlo presente, risulteranno disponibili solo se pubbliche e, inoltre, è necessario che l’app sia impostata come dialer predefinito (operazione non necessaria sui dispositivi che presentano una versione di Android recente e non personalizzata dal produttore, come quelli della famiglia Google Pixel e quelli con Android One)
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.