Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ritrovare il cellulare Android

di

Ogni tanto ti capita di “avere la testa fra le nuvole” e di lasciare il telefonino in locali pubblici o a casa di amici? Allora potrebbero tornarti utili i servizi gratuiti che Google e vari produttori di dispositivi Android offrono, i quali permettono di localizzare il proprio telefono da remoto in caso di smarrimento. Il loro funzionamento è molto simile a quello di “Trova il mio iPhone” sui dispositivi Apple: permettono di localizzare lo smartphone su una mappa da remoto, di farlo squillare e di cancellare tutti i dati presenti sulla sua memoria.

Così come tutti i sistemi di localizzazione da remoto, anche i sistemi di localizzazione targati Google, Samsung ecc. richiedono che il telefono sia acceso, connesso a Internet, con i servizi di localizzazione attivi e connesso a un apposito account Google o del produttore per funzionare, cosa che ne limita l'utilità in caso di furto (basta che il ladro sia abbastanza scaltro da spegnere il device dopo il “colpaccio” per renderne impossibile il rintracciamento in tempo reale).

Nella guida di oggi, vedremo dunque come ritrovare il cellulare Android utilizzando sia il sistema di localizzazione offerto da Google sia alcune soluzioni proposte da aziende come Samsung e HUAWEI. Che aspetti ad approfondire l'argomento? Tutto quello di cui hai bisogno sono cinque minuti di tempo libero. Buona lettura!

Indice

Come trovare il cellulare smarrito Android

Come trovare il cellulare smarrito Android

Ci risiamo: sei davvero troppo sbadato e hai nuovamente smarrito il cellulare da qualche parte. Hai provato a chiedere a qualche amico o parente se lo avevi lasciato a casa loro, ma la risposta è stata negativa. Non riesci a trovarlo da nessuna parte e cominci a essere un po' preoccupato, per cui vorresti capire come trovare il cellulare smarrito Android, non è vero?

Non temere, devi sapere che in questi casi puoi provare a utilizzare il servizio Trova il mio dispositivo di Google, con il quale puoi cercare di rintracciare la posizione del tuo dispositivo, ma solo se è dotato di servizi Google (lo sono la maggior parte degli smartphone Android).

Per poter accedere a questo servizio, la prima cosa che devi fare è recarti su questa pagina Web e accedere utilizzando le credenziali (email e password) del tuo account Google, che deve essere lo stesso in uso sul cellulare smarrito. Se non hai accesso a un PC puoi anche operare dallo smartphone di un amico utilizzando l'app Trova il mio telefono, disponibile al download sul Play Store: per poter accedere con il tuo account apri l'app, tocca sul pulsante Accedi come ospite e inserisci le credenziali del tuo account Google.

Una volta giunto nella schermata principale del servizio, selezionando lo smartphone che hai smarrito dalla barra posta in alto apparirà un menu laterale con diverse opzioni a tua disposizione e verrà caricata una mappa con la posizione attuale del dispositivo (qualora fosse acceso) o l'ultima posizione conosciuta qualora lo smartphone fosse spento o offline.

Come dici? Vorresti capire come rintracciare un cellulare Android spento? Purtroppo non vi è modo di sapere la posizione esatta di uno smartphone spento, ma solo l'ultima posizione conosciuta.

Come dici? Dalla mappa hai notato che lo smartphone si trova in una posizione che non hai mai visitato o molto lontana da te? Purtroppo in questo caso è possibile che lo smartphone sia stato rubato, per cui il mio consiglio è quello di procedere con il blocco del dispositivo e successivamente anche a un reset da remoto in modo tale da evitare che qualcuno possa accedere ai dati presenti al suo interno. Dopo il reset del dispositivo, però, non potrai più rintracciare lo smartphone.

Nel caso stessi leggendo questo tutorial a scopo preventivo, ti consiglio di mettere in pratica questi consigli per rendere il tuo smartphone rintracciabile da remoto in caso di necessità.

Come ritrovare il cellulare Samsung

Come ritrovare il cellulare Samsung

Probabilmente non ne eri a conoscenza, ma il tuo smartphone Samsung può essere rintracciato anche tramite un altro servizio, che è quello messo a punto dal produttore coreano e che prende il nome di Trova dispositivo personale.

Ora sicuramente ti starai chiedendo come poterlo utilizzare e come ritrovare il cellulare Samsung, non è vero? Per poter accedere a questo servizio devi recarti su questo sito Web, cliccare sul pulsante Accedi e inserire le credenziali di accesso (email e password) del tuo account Samsung. Mi raccomando a utilizzare lo stesso account Samsung presente anche sul dispositivo che vuoi ritrovare.

Dopo aver eseguito l'accesso il servizio andrà a caricare in automatico una mappa con l'ultima posizione rilevata del dispositivo. Se però hai più dispositivi Samsung collegati, puoi selezionare quello smarrito utilizzando il menu laterale. Anche in questo caso, però, potrai rintracciare lo smartphone solo se è acceso e connesso a una rete dati, in caso contrario ti verrà mostrata solo l'ultima posizione rilevata.

Come dici? Credi che il tuo smartphone Samsung sia stato rubato? In questo caso ti consiglio di procedere subito al blocco del dispositivo in questione, in modo tale che non possa essere utilizzato da eventuali malintenzionati. Maggiori info qui.

Inoltre, se vuoi evitare che i dati presenti nello smartphone possano essere rubati da qualcuno, puoi procedere a un reset da remoto del dispositivo. Se non sai come fare dai un'occhiata al mio tutorial sull'argomento, dove trovi tutte le indicazioni di cui necessiti.

Come rintracciare cellulare HUAWEI

Come rintracciare cellulare HUAWEI

Possiedi uno smartphone HUAWEI e hai notato che quest'ultimo non appare in alcun modo nel servizio Trova il mio dispositivo di Google, non è vero? In questo caso è molto probabile che tu sia dotato di uno smartphone HUAWEI con HMS, quindi senza i servizi Google e di conseguenza non compatibile con tale servizio.

Probabilmente ora sei rimasto un po' disorientato, perché non hai idea di come rintracciare cellulare HUAWEI, non è vero? Niente paura, in questo caso ti basterà utilizzare il servizio Trova dispositivo messo a punto da HUAWEI. Per poter accedere a tale servizio apri questa pagina Web e inserisci email e password del tuo account HUAWEI, lo stesso che utilizzi sullo smartphone che vuoi rintracciare.

Una volta giunto nella schermata di HUAWEI Cloud, fai clic sulla voce Trova dispositivo, seleziona il cellulare che desideri rintracciare dall'elenco che appare a schermo e attendi il caricamento della mappa. Quest'ultima ti mostrerà l'ultima posizione rilevata del dispositivo e si aggiornerà in automatico qualora il dispositivo cambiasse posizione (solo se è accesso e connesso alla rete dati).

Come dici? Vorresti capire come trovare un cellulare HUAWEI qualora fosse spento o offline? Purtroppo in questo caso puoi fare davvero poco, poiché ti verrà mostrata solo l'ultima posizione rilevata.

Se lo smartphone è già troppo lontano dalla tua posizione attuale o semplicemente pensi che ti sia stata rubato, ti consiglio di procedere subito al blocco del dispositivo, in modo tale da renderlo inutilizzabile. Per procedere, dai un'occhiata al mio tutorial sull'argomento, dove trovi tutte le indicazioni di cui necessiti.

Se sei preoccupato che il malintenzionato possa accedere ai dati presenti all'interno dello smartphone che ti è stato rubato, puoi anche procedere a un reset del dispositivo da remoto, che andrà a cancellare tutti i tuoi dati. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.