Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sapere se il PC fisso ha il WiFi

di

Hai acquistato da poco un nuovo PC fisso e ti ci trovi davvero molto bene, se non fosse per un dettaglio: non riesci in alcun modo a connetterlo al Wi-Fi. Scusa, ma hai verificato se al suo interno è presente una scheda di rete con supporto wireless? No? Allora rimedia subito. Devi solo continuare a leggere.

Nel corso di questo tutorial, infatti, ti spiegherò come sapere se il PC fisso hai il Wi-Fi agendo sia su Windows che su macOS. La procedura, contrariamente a quel che tu possa pensare, non è ad appannaggio dei soli esperti di tecnologia e si può portare a termine in una manciata di minuti.

Posizionati, dunque, bello comodo dinanzi al tuo fido computer e metti in pratica le istruzioni che trovi proprio qui di seguito. Sono sicuro che, in men che non si dica, riuscirai nel tuo intento e scoprirai se il tuo computer ha una scheda di rete con supporto Wi-Fi o meno. Buona lettura e in bocca al lupo per ogni cosa!

Indice

Come vedere se il PC fisso ha il WiFi

Stai usando Windows e vorresti sapere se il PC fisso ha il Wi-Fi oppure no? Ti spiego subito come riuscirci.

Verifica della scheda di rete

Gestione dispositivi Windows

La prima operazione che ti consiglio di compiere, se vuoi scoprire se il tuo PC ha il Wi-Fi o meno, è quella di verificare la scheda di rete presente al suo interno. La scheda di rete, infatti, è il componente hardware necessario al computer di stabilire il collegamento a Internet (e non solo) e, da essa, dipende anche il supporto al Wi-Fi.

Per fare ciò, clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi in fondo a sinistra sulla taskbar, digita “gestione dispositivi” nel campo di ricerca e seleziona il suggerimento pertinente dal menu che ti viene proposto. Nella schermata che a questo punto vedi comparire sul desktop, verifica che risulti presente il menu a tendina Scheda di rete, dopodiché espandilo facendo clic sulla relativa freccetta e potrai scoprire se il componente di tuo interesse è effettivamente disponibile.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, e quindi dopo esserti assicurato che il tuo computer monta una scheda di rete al suo interno, devi verificare che questa funzioni correttamente. Per riuscirci, fai clic destro sul nome della scheda, seleziona la voce Proprietà dal menu che compare e, nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata, seleziona la scheda Generale. Sincerati, dunque, che in corrispondenza della sezione Stato dispositivo venga riportata la dicitura Il dispositivo funziona correttamente.

Se nel compiere questi passaggi ti accorgi che la scheda di rete in Gestione dispositivi viene contrassegnata da un punto esclamativo giallo, molto probabilmente i relativi driver non sono presenti. Ti consiglio, dunque, di consultare il sito del produttore (da un altro PC se sul tuo non riesci a connetterti a Internet) e di installarli. Puoi cercare i driver effettuando una ricerca su Google ma avendo cura di rivolgerti solo al sito ufficiale del produttore (altrimenti potresti andare incontro a qualche potenziale malware). Per maggiori dettagli su come installare i driver, consulta la mia guida specifica sull’argomento.

Nel caso in cui la scheda di rete, invece, non dovesse essere segnalata tra i dispositivi con driver mancanti, provvedi prima a disinstallarla e poi a installare i relativi driver. Per disinstallarla, espandi la sezione Schede di rete che trovi in Gestione dispositivi, fai clic destro sul nome della scheda wireless, poi sulla voce Disinstalla e, infine, sul pulsante OK.

Se, infine, l’icona della scheda di rete risulta trasparente, evidentemente è perché quest’ultima è stata disabilitata. Per ovviare alla cosa, facci clic desto sopra (sempre nella finestra di Gestione dispositivi) e seleziona la voce Abilita dispositivo dal menu che compare. Dovrebbe così tornare a funzionare.

Impostazioni Wi-Fi

Connessione Wi-Fi Windows

Oltre che come ti ho già indicato, puoi verificare che il Wi-Fi risulti attivo sul tuo PC agendo tramite la sezione Connessioni di rete di Windows e, in caso contrario, procedere da lì con l’attivazione.

Per riuscirci, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, digita “connessioni di rete” nel campo di ricerca e seleziona il suggerimento pertinente dal menu che ti viene proposto. Nella finestra che ti viene mostrata sullo schermo, fai clic destro sull’icona della scheda wireless o che porta la dicitura Wi-Fi e, se questa risulta contrassegnata dalla voce Disabilitata, seleziona l’opzione Abilita dal menu che compare.

In seguito (o se la connettività Wi-Fi risultava già attiva sul tuo PC), procedi pure con il collegamento alla rete wireless di tuo interesse, facendo clic sull’icona della rete (quella con le tacchette del Wi-Fi) collocata nell’area di notifica di Windows (accanto all’orologio di sistema), selezionando il nome della connessione di tuo interesse e premendo sul pulsante Connetti.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, digita la password della connessione nel campo apposito e clicca sul pulsante OK. Una volta stabilito il collegamento (potrebbero volerci alcuni istanti), le tacchete dell’icona della rete si coloreranno di bianco, il tuo computer acquisirà un indirizzo IP e potrai finalmente cominciare a usare il Wi-Fi per navigare su Internet.

Come vedere se il Mac hai il WiFi

Possiedi un Mac e ti piacerebbe sapere se sul computer è possibile usare la connettività Wi-Fi? Beh, sono lieto di comunicarti che la cosa è fattibile: per scoprire come, continua a leggere.

Verifica della scheda di rete

Informazioni rete macOS

Se ti interessa sapere se il tuo iMac, iMac Pro o Mac mini ha il Wi-Fi, assicurati del fatto che la scheda di rete del computer sia riconosciuta correttamente dal sistema.

Per compiere quest’operazione, seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu Apple collocato in alto a sinistra, seleziona la scheda Panoramica nella finestra che si apre e clicca sul pulsante Resoconto di sistema presente in basso.

Nella nuova schermata che ora ti viene mostrata, espandi il menu Rete che si trova a sinistra (facendo clic sulla freccetta adiacente) e verifica che in esso risulti presente la dicitura Wi-Fi: qualora così fosse, selezionala.

Nella parte destra della schermata troverai dunque riportate tutte le informazioni relative alla scheda di rete e allo stato della stessa. Se la connessione Wi-Fi è attiva e funzionante, accanto alla voce Stato verrà indicata la dicitura Connesso.

Oltre che così come appena indicato, puoi capire se la scheda di rete del tuo Mac risulta in funzione tramite l’applicazione Utility Rete, che puoi trovare con una rapida ricerca in Spotlight (premendo la combinazione cmd+spazio o l’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra).

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata, seleziona la scheda Informazioni, espandi il menu sottostante la dicitura Seleziona un’interfaccia di rete per informazioni, assicurati che risulti presente l’opzione Wi-Fi (en1) e, qualora così fosse, selezionala per visualizzare le informazioni relative alla scheda di rete e al suo stato.

Impostazioni Wi-Fi

Configurazione Wi-Fi macOS

Se il tuo Mac dispone di una scheda di rete funzionante, dovresti essere in grado di usare la connessione Wi-Fi semplicemente abilitando quest’ultima dalla barra dei menu.

Per riuscirci, clicca sull’icona della rete (quella con le tacchette del Wi-Fi) situata nella parte in alto a destra dello schermo e scegli la voce Attiva Wi-Fi dal menu che compare. In seguito, seleziona il nome della rete wireless alla quale desideri connetterti dall’elenco visibile sempre dopo aver cliccato sull’icona del Wi-Fi e digita la password usata per proteggere quest’ultima (se richiesta).

Una volta stabilita la connessione (potrebbero volerci alcuni istanti), le tacchete dell’icona della rete si coloreranno di nero, il tuo computer acquisirà un indirizzo IP locale e potrai finalmente cominciare a usare il Wi-Fi e a navigare su Internet.

Nel caso in cui non dovesse comparire alcuna icona di rete nella barra dei menu, procedi nel seguente modo per rimediare: fai clic sull’icona Preferenze di Sistema (quella con la ruota d’ingranaggio) che trovi sulla barra Dock, clicca sull’icona di Rete nella finestra che si apre, seleziona la voce Wi-Fi che trovi a sinistra e apponi il segno di spunta sulla casella posta accanto alla voce Mostra stato Wi-Fi nella barra menu.

Se nella barra laterale di sinistra non trovi alcuna voce relativa alla rete Wi-Fi, fai clic sul pulsante (+) che si trova in basso a sinistra e, nel riquadro che si apre, seleziona la voce Wi-Fi dal menu a tendina Interfaccia. Digita quindi un nome che vuoi assegnare alla connessione (ti consiglio di lasciare Wi-Fi) e clicca sul pulsante Crea, per completare l’operazione e attivare il Wi-Fi su macOS. Potrai dunque collegarti a una rete senza fili come spiegato poc’anzi.

In caso di problemi

Miglior chiavetta WiFi

Hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni ma il Wi-Fi non funziona ancora sul tuo PC? In tal caso, ti suggerisco di leggere la mia guida su come risolvere i problemi con il punto d’accesso o la scheda wireless e il mio tutorial su come risolvere i problemi d’accesso alla rete: al loro interno puoi trovare tutte le principali soluzioni per far fronte alle difficoltà legate alla connettività sul PC.

Se poi seguendo i passaggi contenuti in questa guida ti sei reso conto del fatto che il tuo computer fisso non ha il Wi-Fi perché non dispone di una scheda di rete oppure perché quella installata in esso si è rotta, puoi far fronte alla cosa acquistandola e montandola tu stesso. Esistono anche delle schede di rete in formato USB, che possono essere usate per collegarsi al Wi-Fi dal PC senza doversi addentrare in complicate installazioni hardware: basta connettere il dispositivo a una delle porte USB del computer ed è fatta.

Le schede di rete, sia interne che esterne, presentano costi solitamente contenuti. Se la cosa ti interessa, qui di seguito trovi elencati alcuni prodotti di questo tipo che puoi valutare di comprare.

TP-Link Archer T6E Adattatore Wireless PCI Express, Dual Band AC1300, ...
Vedi offerta su Amazon
Pci WiFi 6 con AX200, Scheda Rete Wireless 802.11AX 2974 Mbps Dual Ban...
Vedi offerta su Amazon
TP-Link TL-WN725N Adattatore USB Scheda di Rete, Wireless N 150Mbps, 2...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore Antenna USB WiFi Chiavetta Wifi con Antenna 2dBi Ricevitore...
Vedi offerta su Amazon
Nighthawk A7000 Adattatore USB WiFi AC1900, Antenne ad Alto Guadagno p...
Vedi offerta su Amazon

Ulteriori indicazioni e consigli sono presenti nella mia guida all’acquisto sulle migliori chiavette Wi-Fi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.