Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scannerizzare con Windows 7

di

Hai acquistato uno scanner per digitalizzare documenti e trasferire vecchie foto sul tuo PC con su installato Windows 7 ma non sai come configurarlo? Provando a collegare il dispositivo al computer, Windows ti dice che non lo riconosce perché mancano i driver adatti? Non temere, anche se sei alle prime armi con il mondo informatico, ci puoi riuscire senza chiedere aiuto ad altre persone.

Tutto quello che devi fare è prenderti qualche minuto di tempo libero, leggere le indicazioni su come scannerizzare con Windows 7 che sto per darti in questo mio tutorial e provare a metterle in pratica. Ti assicuro che, mettendoci un pizzico di attenzione, sarai in grado di impostare qualsiasi scanner o stampante multifunzione (quindi con scanner integrato) in men che non si dica, così potrai cominciare subito a digitalizzare le tue foto e i tuoi documenti.

Configurazione a parte, andremo a scoprire anche quali sono gli strumenti che puoi impiegare per eseguire la procedura di scansione dei documenti e come sfruttarlo al meglio. Ti anticipo già che, contrariamente a quel che tu possa pensare, non dovrai fare nulla di particolarmente complesso o fuori dalla tua portata. Allora, sei pronto a cominciare? Sì? Grandioso! Mettiamo al bando le ciance e diamoci da fare. Buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Driver HP

Prima di vedere, in dettaglio, come scannerizzare con Windows 7, ci sono alcune operazioni preliminari che devi compiere. In particolare, mi riferisco al collegamento dello scanner (o della stampante multifunzione) al computer e alla procedura di configurazione e installazione dei relativi driver.

Provvedi, dunque, a collegare lo scanner alla presa elettrica servendoti del cavo di alimentazione fornito in dotazione, dopodiché premi il pulsante di accensione posto sull’apparecchio (di solito è collocato sulla parte frontale), in modo da metterlo in funzione.

Una volta fatto ciò, devi installare sul tuo PC i driver dello scanner: nella maggior parte dei casi, i software richiesti sono inclusi nella confezione del dispositivo sotto forma di CD o DVD. In alternativa, è possibile ottenerli visitando la sezione dedicata al supporto e all’assistenza del sito Internet del produttore. Se ritieni di aver bisogno di una mano per portare a termine l’operazione, puoi consultare le mie guide specifiche su come scaricare i driver HP, i driver Samsung, i driver Epson e i driver Canon. Altre informazioni che possono farti comodo le trovi nella mia rassegna sui programmi per driver mancanti. Assicurati, in ogni caso, di procurarti dei driver compatibili con Windows 7.

Una volta inserito il dischetto con i driver nel lettore CD/DVD del computer oppure dopo aver aperto i relativi file scaricati da Internet, avvia il processo d’installazione e segui le istruzioni su schermo. Solitamente, basta cliccare sempre su Avanti/Next nella finestra visualizzata sul desktop.

Se, in corso d’opera, ti viene proposto di installare dei software aggiuntivi, metti il segno di spunta solo accanto alle applicazioni per la gestione dello scanner/stampante ed evita toolbar per il browser o altri programmi promozionali che potrebbero essere presenti nel pacchetto d’installazione.

Purtroppo non posso essere più preciso sul da farsi, in quanto la procedura da seguire varia da dispositivo a dispositivo. Ad ogni modo, in linea di massima, i passaggi da compiere sono quelli che ti ho appena indicato.

Nel caso in cui, mettendo in pratica le istruzioni di cui sopra, Windows 7 non dovesse riconoscere lo scanner, puoi "forzare" tu la cosa intervenendo sule impostazioni del sistema. Per riuscirci, clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto sulla barra delle applicazioni e clicca sul collegamento Pannello di controllo che trovi nella parte destra del menu Start.

Nella finestra che si apre, fai quindi clic sul collegamento Visualizza dispositivi e stampanti oppure su quello Dispositivi e stampanti (a seconda del tipo di visualizzazione impostata), clicca sulla voce Aggiungi dispositivo che si trova in alto e aspetta che il PC rilevi il tuo scanner. Successivamente, segui la procedura guidata che ti viene proposta.

Se quella che stai cercando di collegare al computer è una stampante multifunzione, anziché cliccare sul bottone Aggiungi dispositivo seleziona quello Aggiungi stampante, specifica se si tratta di una stampante locale oppure di rete, wireless o Bluetooth e segui le indicazioni su schermo per portare a termine il setup. Se pensi di aver bisogno di maggiore aiuto durante la procedura di configurazione, puoi far riferimento ai miei tutorial su come collegare una stampante e come configurare stampante Wi-Fi.

Scannerizzare con Windows 7

Scansione con Windows 7

Una volta computi i passaggi preliminari necessari per poter collegare lo scanner al PC, sei finalmente pronto per passare all’azione vera e propria e andare, quindi, a scoprire come scannerizzare con Windows 7. Per riuscirci, puoi usare Fax e scanner, lo strumento incluso "di serie" in Windows, tramite il quale è possibile acquisire documenti in formato digitale e salvarli in vari formati d’immagine.

È bene precisare, però, che questo strumento non supporta la tecnologia OCR (Optical Character Recognition) e, dunque, non permette di ottenere dei PDF con testo selezionabile/modificabile. Fatta questa doverosa premessa, passiamo all’azione.

Per servirtene, clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni, digita "Fax e scanner di Windows" nel campo di ricerca e seleziona il risultato pertinente.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata sul desktop, clicca sul pulsante Nuova digitalizzazione (situato in alto a sinistra) e seleziona la voce Documenti o quella Foto dal menu a tendina Profilo, a seconda se desideri scansionare un documento o una fotografia.

Attraverso il menu a tendina Formato colore, seleziona poi la gamma di colori con la quale vuoi digitalizzare l’immagine (Scala di grigi, Colore o Bianco e nero), dopodiché scegli il formato di file in cui desideri salvare la scansione (tramite il menu Tipo di file) e indica la risoluzione di quest’ultimo, nel campo Risoluzione (DPI).

A questo punto, poni sotto il coperchio dello scanner la foto o il documento da digitalizzare, clicca sul pulsante Anteprima per visualizzare un’anteprima di quest’ultimo e, se sei soddisfatto del risultato visualizzato su schermo, premi sul bottone Digitalizza per avviare la scansione vera e propria.

La durata della procedura dipenderà dalla risoluzione che hai scelto per l’immagine: più alto è il numero di DPI selezionato dal relativo menu e più tempo ci impiegherà lo scanner a creare l’immagine. Tieni presente che le foto e i documenti scansionati vengono salvati nella cartella Documenti > Documenti digitalizzati del PC.

Programmi per scannerizzare con Windows 7

Lo strumento di scansione incluso in Windows non ti ha soddisfatto? In tal caso, rivolgiti a uno dei programmi di terze parti che trovi elencati qui di seguito: vedrai che riuscirai sicuramente a trovare qualcosa di adatto a te.

NAPS2

NAPS2

Il primo programma per scannerizzare con Windows 7 che voglio invitarti a provare è NAPS2: si tratta di uno strumento gratuito per digitalizzare documenti e fotografie. È molto leggero, no-install e di facile impiego. Le scansioni effettuate possono essere salvate in PDF, TIFF, JPEG, PNG e altri formati di file. Inoltre c’è il supporto alla tecnologia OCR (Optical Character Recognition) che riconosce i caratteri di scrittura nei documenti scansionati permettendo di ottenere dei PDF con testo selezionabile/modificabile.

Per scaricare il programma sul tuo PC, collegati al sito ufficiale del programma, fai clic prima sul pulsante More files e poi sul collegamento zip che trovi accanto alla voce Portable archive, in corrispondenza della sezione Latest relase.

A scaricamento ultimato, apri l’archivio ZIP ottenuto, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia il file .exe presente al suo interno. Nella finestra del programma che ti viene mostrata su schermo, se desideri utilizzare la tecnologia OCR, clicca sul pulsante OCR che si trova in alto a sinistra, metti il segno di spunta in corrispondenza delle lingue di tuo interesse e premi sul bottone Scarica per scaricare i relativi dizionari.

In seguito, effettua la scansione del tuo documento ponendo quest’ultimo sotto il coperchio dello scanner e facendo clic sul pulsante Scansiona situato in alto a sinistra. Dopodiché imposta le preferenze relative a formato di carta, profondità di colore ecc., seleziona lo scanner da usare e clicca sul bottone OK per dare il via alla procedura di scansione.

Per utilizzare la tecnologia OCR su documenti esistenti (e quindi estrapolarne il testo), clicca sul pulsante Importa di NAPS2, seleziona il file di tuo interesse avvia il riconoscimento dei caratteri cliccando sul bottone OCR, situato in alto a sinistra.

FreeOCR

FreeOCR

Parlando di software di terze parti utili per scannerizzare con Windows 7, è praticamente impossibile non menzionare FreeOCR: si tratta di un altro software per digitalizzare documenti che, come lascia intendere il nome stesso, include la tecnologia OCR (anche se permette l’esportazione del testo solo come testo semplice). È gratis, facile da usare e adempie alle perfezione allo scopo a cui è preposto. Le scansioni eseguite possono poi essere salvate sia in formato PDF che in quello JPG.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al sito Web del programma e clicca prima sul collegamento Download (posto in alto) e poi sul bottone Download here, situato in basso.

A scaricamento completato, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che compare sul desktop, clicca sui pulsanti Next. Seleziona, dunque, la voce I accept the agreement e clicca ancora sul bottone Next per due volte, su quello Install e, per concludere, su quello Finish.

Ora che visualizzi la finestra del software sullo schermo, posiziona il documento da digitalizzare sotto il coperchio dello scanner, clicca sul pulsante Scan, seleziona il tuo scanner facendo clic sul bottone Select Scan Device, regola le impostazioni relative al colore, alla carta e alle dimensioni della pagina (tramite gli altri menu a tendina disponibili) e clicca sul bottone Scan per avviare la procedura di scansione.

In seguito, scegli la lingua del documento dal menu a tendina OCR Language, cancella tutto il testo presente nella casella di destra (quello che inizia con FreeOCR Notes) e premi sul pulsante OCR per avviare l’estrazione del testo, specificando preventivamente se eseguire quest’operazione soltanto sulla pagina visualizzata nell’anteprima (Current page) o su tutte le pagine del documento (All Pages).

Dopo qualche istante, dovresti vedere comparire il contenuto del PDF nella parte destra del programma, sotto forma di testo semplice. Per copiarlo e incollarlo ove ritieni sia più opportuno, non devi far altro che selezionare la porzione di testo di tuo interesse e scegliere la voce Copia dal menu visibile previo clic destro. Se intendi copiare tutto il testo mostrato, fai clic sul bottone con i due fogli situato nella barra posta nella parte centrale della finestra del programma.

Se, invece, vuoi salvare la scansione eseguita sotto forma di immagine JPG, clicca semplicemente sul pulsante Save JPG che si trova nella parte in alto della finestra di FreeOCR e indica la posizione sul tuo computer in cui vuoi salvare il file finale.

WinScan2PDF

WinScan2PDF

Un altro software che voglio invitarti a prendere in considerazione è WinScan2PDF: si tratta di un software gratuito, di semplice impiego e no-install che permette di eseguire la scansione dei documenti trasformandoli in file PDF, anche multi-pagina.

Per effettuarne il download sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca sul collegamento WinScan2PDF_Portable.zip posto in alto. A scaricamento ultimato, apri il file ZIP ottenuto, estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia il file .exe presente al suo interno.

Nella finestra che si apre sul desktop, metti il segno di spunta accanto alla voce Dividi in pagine multiple (se vuoi creare dei PDF multi-pagina dalle tue scansioni), fai clic sul bottone Seleziona scanner per selezionare lo scanner da utilizzare, poni il documento da digitalizzare sotto il coperchio dello scanner e avvia la scansione, cliccando sul pulsante Scansiona.

Una volta scansionate tutte le pagine, fai clic sul pulsante Converti in PDF e salva il PDF finale in una posizione del PC di tua scelta. È stato semplice, vero?

Altri programmi per scannerizzare con Windows 7

Scanner

Per avere un maggior controllo sulle impostazioni dello scanner prima della digitalizzazione di un documento, puoi utilizzare l’applicazione ufficiale che viene installata quasi sempre insieme al driver del dispositivo.

Per trovarla, clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto sulla taskbar, seleziona la voce Tutti i programmi nel menu Start che si è aperto, poi la cartella con il nome dell’azienda produttrice dello scanner e clicca sul nome dell’utility di gestione del device (es. HP Scan).

Nella finestra che si apre, troverai tutte le opzioni per regolare in maniera dettagliata le proprietà dello scanner, la qualità delle immagini da ottenere (risoluzione, colore, ecc.) e il formato di destinazione dei file. Spesso, inoltre, ci sono funzioni per inviare automaticamente i documenti scansionati via email, creare documenti PDF e altro ancora.

Ti faccio notare che, se l’utility per la gestione dello scanner non viene installata in automatico al momento della configurazione dell’apparecchio, puoi reperirla tu stesso dal sito Internet del produttore di riferimento.

Ad esempio, nel caso di Epson ti basta visitare la sezione Software e app del sito Web dell’azienda, mentre per quanto riguarda HP ti basta cercare il modello del dispositivo di riferimento dalla sezione del sito Internet del produttore dedicata all’assistenza online e scaricare i relativi programmi per usare lo scanner sul tuo PC da lì. Semplice, vero?